Villaggi in Sardegna dove trascorrere le vacanze.

villaggi in SARDEGNAMeta di villeggiatura tra le più gettonate della Sardegna, la costa nord occidentale condensa il meglio delle due anime isolane. A partire dalla sua punta di diamante, Stintino con le sue meravigliose spiagge di sabbia fine e dorata. Tra Stintino e il promontorio di Capo Falcone, la spiaggia della Pelosa con il suo caratteristico isolotto dominato dalla torre di guardia catalano- aragonese è, insieme alla vicina Pelosetta, una delle baie più belle d’Italia. Se, la sabbia bianca e soffice, i fondali bassi e il mare cristallino non sono più un segreto per pochi, vale sempre la pena di sfidare la sveglia e concedersi una solitaria nuotata mattutina. Per sentire il vero silenzio, però bisogna navigare verso l’isola Piana, il minuscolo e disabitato spartiacque che separa Capo Falcone dall’Asinara, oppure stendere l’asciugamano sulla meno affollata spiaggia delle Saline, il lungo lido protetto dagli stagni di Pilo e Casaraccio dove un tempo sorgeva un impianto di estrazione del sale. La spiaggia di Platamora la più amata dai sassaresi, Marina di Sorso e lu Bagnu, splendida location dell’Ostello Golfo dell’Asinara, e le rosse scogliere di trachite che sovrastano intime insenature, introducono alla bellezza mozzafiato di Castelsardo. Mare e spiagge che non hanno niente da invidiare ai fratellini maldiviani o alle sorelline caraibiche. Capo Teulada, la Sulcitana, la mitica statale 195, sfiorando una costa che è uno scenografico susseguirsi di arenili candidi e cale rocciose, isolette coperte dalla macchia mediterranea e falesie che strapiombano nel mare. In vacanza nei Villaggi in Sardegna nave gratis, le spiagge di Nora e quella di Cala Verde, una lunga distesa di sabbia finissima con alle spalle il verde cupo della pineta e del mare cristallino con i bassi fondali ideali per tutti i bambini che amano giocare in acqua. Ci sono le spiagge di Chia, quasi 6 chilometri di arenili, incorniciati di stagni. La serie di spiagge comincia con il porticciolo, riconoscibile per la sua forma tondeggiante, lo seguono la Colonia, la spiaggia del morto, la Campana, su Giudeu e infine Cala Cipolla. Si parla di territori magnifici, ricchi di tradizioni, storia, cultura e cucina tipica, che il turista avrà ancora più piacere di visitare grazie alla possibilità di usufruire delle tante offerte  che il portale turistico  Villaggi Estivi mette a disposizione a tutti coloro che vogliono trascorrere le vacanze in relax e divertimento nei villaggi turistici oltre 100, per agevolare tutti nello scegliere il villaggio più adatto alle proprie esigenze. Inoltre per la tranquillità dei clienti polizza assicurativa e annullamento gratis senza spese aggiuntive, tessere club gratis e i bambini non pagano. Partire e godersi una vacanza nel mare Italia con Villaggi Estivi il risparmio è alla portata di tutti.

Sardegna: il mare e le spiagge più belle per le vacanze

 

Villaggi in Sardegna.

marina-rey-beach-resort-sabbia-dorata-mare-sole-famiglie-all inclusive-sardegna

È il maestrale il compagno di viaggio lungo la costa occidentale della Sardegna, lontana dal glamour. Una costa ancora selvaggia, di una bellezza un po’ ruvida, che nasconde alcune delle spiagge più belle, tutte diverse una dall’altra. Da Is Arutas, con chicchi di quarzo bianco simili al riso, a Piscinas, con le alte dune e il suo isolamento tra le rovine minerarie. Alcuni di questi luoghi circondati da vigneti, spiagge dall’acqua cristallina e da tramonti più belli. Tra una spiaggia e l’altra si scopre quella Sardegna che con il mare ha sempre avuto più dimestichezza. Bosa, il cui centro è un intreccio di vicoli e scalinate da scoprire a piedi, e le case color pastello che si sgranano ai piedi del castello Malaspina, dove la popolazione si rifugiava all’arrivo dei pirati. La strada costiera invece, scende verso S’ Archittu, il grande arco scavato dalle acque. Costeggia Is Arenas, bordata dalle dune e coperta da una pineta che nasconde campeggi e un campo da golf, poi entra nell’area protetta del Sinis: da un lato gli stagni da l’altro le spiagge di Maimoni, Is Arutas e Mari Ermi con colori tropicali.

È la nuova tendenza dell’estate: mangiare Pieds Dans L’ eau sui tratti di costa più belli della Sardegna ammirando il panorama. Il periplo goloso parte dalla spiaggia di Cala Sinzias, nel sud-est della Sardegna poco sotto Costa Rei ove sorge il villaggio Marina Rey Beach ideale per famiglie, coppie ed amici che vogliono vivere le vacanze all’insegna del relax e divertimento. È una piccola insenatura solitaria con un incredibile effetto cromatico grazie al fondale della baia, fatto di enormi lastroni rocciosi. Intorno, solitarie colline ricoperte di odorosa macchia mediterranea. Proseguendo verso sud, altrettanto suggestive le dune ammantate di ginepri. Ecco la caletta attrezzata di Punta Molentis, spiaggia a numero chiuso. Altre spiagge favolose della Sardegna, Li Cossi e Cala Sarraina che si aprono ai piedi delle bastionate di granito rosa che caratterizzano la costa Costa Paradiso. Prima di arrivare a Capo Testa e Santa Teresa di Gallura, la costa si addolcisce all’altezza di Vignola a Mare, posta al centro di una morbida baia colonizzata all’inizio 900 dai ponzesi. A ovest di Isola Rossa si incontrano invece la spiaggia di Badesi che con i suoi 8 km è la più lunga dell’isola, la romantica Castel Sardo arroccata ai piedi della Rocca del XI secolo e, subito dopo, la spiaggetta di Lu Bagnu. Luoghi perfetti per completare in relax giornate a tutta adrenalina. La bell’isola baciata dal mare, con le sue bellissime spiagge incontaminate e i suoi tanti Villaggi in Sardegna posto ideale per trascorrere le vacanze con la famiglia, gli amici, con tantissime offerte low-cost e all ‘inclusive per agevolare tutti coloro che vogliono vivere una vacanza da sogno.

La Sardegna: tra cibo, spiagge e mare cristallino.

Villaggi in Sardegna con bambini gratis.

vacanze in Sardegna

Tra Capo Caccia e Punta Giglio si cela l’ampia e pescosa baia del Parco Regionale di Porto Conte con le sue belle spiagge; tutt’intorno si apre il contado, pianeggiante e fertile fino al monte Doglia. Dagli stazzi ai nuraghi, dal parco archeologico nell’entroterra gallurese alle rocce naturali, il granito è uno dei tratti distintivi della Sardegna nord orientale. Quando si parla di Gallura non si può non pensare al vino che più la rappresenta per complessità e mineralità: il Vermentino di Gallura. Unica DOCG di tutta la Regione, la racconta perfettamente già dal primo sorso. Accanto ad un bianco dalle note di Sardegna si sposa perfettamente un piatto saporito come la zuppa gallurese, piatto povero fatto con il pane raffermo, carne di pecora e formaggio. L’autentica cucina gallurese non è, infatti, figlia del mare, ma dell’entroterra e di ispirazione assolutamente contadina. La sua massima espressione è nella cottura del “porcetto”: la carne è infilata in uno spiedo che viene fatto ruotare lentamente sul fuoco. Specialità Il calore è trasmesso per irraggiamento, senza contatto diretto con la fonte. In Vacanza nella bellissima Sardegna nel villaggio turistico Gallura Beach Village sorge nel nord della regione, direttamente sul mare ideale per le famiglie con bambini e inoltre per la Sardegna nave gratis andata e ritorno. Al centro di spiagge da sogno crea quei paesaggi seychellesi da cartolina, mentre arroccato sulle pendici delle montagne le caratterizza perché assume le forme più bizzarre. La più conosciuta, visitata e fotografata è la Roccia dell’Orso (nella foto in alto) a Palau, o come è chiamata geograficamente, Capo d’Orso. Ad Arzachena, nell’entroterra, abbiamo invece Il Fungo, chiamato in dialetto gallurese Monti Incappiddhatu, che è divenuto il simbolo della città. A Cala Corsara, nell’isola di Spargi si può invece ammirare la cosiddetta Roccia della Strega, che sembra contemplare l’azzurro del mare e, a La Maddalena, la suggestiva spiaggia Capocchia del polpo. Ecco, abbiamo parlato dell’isola del suo aspetto e delle sue meraviglie che può offrire nei suoi tanti villaggi in Sardegna con bambini gratis per agevolare tutte le famiglie e coppie che desiderano viaggiare con la nave gratis e godersi una vacanza nei migliori villaggi economici Sardegna in pieno relax e divertimento con gli amici con la famiglia.

Villaggi in Sardegna sul mare pacchetti all inclusive.

Villaggi Turistici in Sardegna.

villaggi in SARDEGNA

Cagliari “la bianca”. È così che la vedono i viaggiatori in arrivo: un tempo solo dal mare, oggi sempre più numerosi anche dal cielo grazie al rafforzamento dei voli low cost provenienti da tutta Europa.  Punto di partenza è la passeggiata panoramica di viale Buon cammino, voluta all’inizio dell’Ottocento sui bastioni cittadini dai Savoia durante gli anni del soggiorno della corte in città. Camminando lungo il viale alberato si ammira tutt’intorno una città candida, che si espone a ovest verso Pula, il massiccio di monte Arcosu, la laguna di Santa Gilla e il poco distante anfiteatro romano, e a est verso Villasimius, il massiccio dei Sette Fratelli, la lunga spiaggia cittadina del Poetto, il Parco Naturale di Molentargius e lo storico quartiere di Villanova. Un panorama mozzafiato. Da qui ci si affaccia verso la vera prima città, Santa Igia, rasa al suolo dai Pisani nel 1258, quando conquistarono castel di Castro, l’attuale quartiere di Castello, dando nuova origine alla città. Qui in seguito gli Aragonesi, come mi ha detto Carlo A. Melis Costa, con cui ho scritto il romanzo storico Il Corregidor, istituirono avamposti militari affinché nessuno potesse entrare o uscire dalla città, per difenderla dalla peste nera. Fu forse questo episodio a segnare l’inizio di quella storica controversia che voleva il capoluogo arroccato su se stesso, lontano dal resto della Sardegna. Eppure, Cagliari è estremamente accogliente per tutti i turisti, soprattutto in estate con i villaggi turistici in Sardegna  trasformano l’isola in un’oasi di vacanze sul mare. Piacevole sosta prima dell’irrinunciabile tappa alla spiaggia del Poetto, che da qui è facilmente raggiungibile per una passeggiata sulla sabbia o un pranzo con vista sul golfo degli Angeli. La Sardegna, Cagliari in estate diventa la metà di tanti turisti che, con le proprie famiglie ed amici trascorrono nei villaggi turistici le proprie vacanze, dove l’isola offre tanti vantaggi tra cui i bambini gratis, nave gratis, tanti pacchetti all’inclusive per incentivare il turismo e far divertire tutti coloro che vogliono trascorrere le vacanze in relax presso la bella Sardegna

 

 

Villaggi per famiglie in Sardegna

Villaggi per famiglie in Sardegna

 

Villaggi in Sardegna sul mare

La costa meridionale della Sardegna è la prima destinazione sostenibile d’Europa, è stata premiata la costa Chia e costa Rei. Si tratta di un premio prestigioso che si traduce per il visitatore in un mare incontaminato con acque trasparenti e candide spiagge, una terra accogliente, per ama trascorrere le vacanze in estate nei bellissimi villaggi per famiglie in Sardegna con le famiglie, gruppi e gruppi. Muravera vanta meraviglie quali la piccola spiaggia di S’Illixi a Capo Ferrato dove si sveglia il sole, la spiaggia di Costa Rei e, poco più a sud, gli incredibili giochi di colore delle acque di Cala Sinzias, Cala Turno e Cala Pira. In questo spettacolare scenario naturale ci sono mille possibilità di divertirsi, accontentando i gusti di tutti.

Villaggi per famiglie in Sardegna

Proseguendo verso sud, Villassimus, indiscusso gioiello del Mediterraneo, la sua costa offre una sorprendente alternanza di piccole e grandi spiagge abbracciate da rupi costiere come Punta Is Molentis e la bianca spiaggia di Simius, Porco Giunco e Cava Usai, Campus e Porto Sa Ruxi. Queste spiagge che sembrano atolli, figlie antichissime di fenomeni naturali, sono il principale valore economico di Villasimus, accanto all’eccellenza naturalistica dell’Area Marina Protetta Capo Carbonara che preserva un prezioso ecosistema marino. Domus de Maria si è aggiudicata le 5 vele della Guida Blu di Legambiente, Tuerredda, una lingua di sabbia che si allunga su un mare cobalto che non ha nulla da invidiare alle spiagge caraibiche, le dune di Su Giudeu, la spiaggia del Morto e la minuscola spiaggia di Cala Cipolla. Di grande rilievo naturalistico Pula venti chilometri di costa distribuiti tra sabbia bianca e fine di Santa Mrgherita e quella delle piccole baie strette come Su Guventeddu e poi la spiaggia di Nora. In estate vivere una vacanza nei villaggi direttamente sul mare Sardegna è qualcosa di unico, un grande relax e divertimento per tutta la famiglia e i propri bambini con mini-club e tanta animazione sia la mattina e la sera, inoltre le strutture propongono un trattamento con pensione completa e pacchetti all’inclusive per agevolare tutti coloro che vogliono includere tutto e risparmiare alla grande.

La Sardegna: villaggi turistici per famiglie.

Villaggi turistici per famiglie.

villaggi turistici in Sardegna

 

Spiagge di sabbia, acque incontaminate e habitat marini ben preservati: è merito non solo di quel mare miracoloso che, parafrasando De Andrè dovrebbe coincidere con il Paradiso:

La vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi: 24 chilometri di foreste, di coste immerse in un mare miracoloso dovrebbe coincidere con quello che io consiglierei al buon Dio di regalarci come Paradiso”  Fabrizio De Andrè

Fiore all’occhiello dell’isola sono le aeree marine protette e i parchi nazionali lungo le coste. Olbia, basta seguire la costa a sud per incontrare l’Area Marina Protetta Tavolara- Punta Coda Cavallo, 15 mila ettari di mare fra le isole di Tavolara, Molarotto. Da Capo Ceraso, a nord, è un susseguirsi rapido di insenature, promontori, spiagge e calette fino a Capo Coda Cavallo, nel comune di San Teodoro: il panorama dal litorale è spettacolare, con la granitica Tavolara che spunta dall’acqua come un fungo di roccia. Il Golfo di Orosei, Parco Nazionale insieme al confinante massiccio del Gennargentu: siamo sul lungomare che comprende fra le altre Cala Luna, Cala Goloritzè, piscine naturali di incomparabile bellezza. Occorre scendere ancora più a sud per scoprire l’Area Marina Protetta Capo Carbonara, la più piccola, a poco più di mezz’ora da Cagliari sul litorale della splendida Villasimius. Le spiagge perlate e i fondali bassi concedo giornate di assoluto relax, spiaggia di sabbia, mare cristallino e circondata da tanti villaggi turistici per famiglie. Sul versante ovest, in provincia di Oristano, appare in tutta la sua maestosità l’Area Marina Protetta Penisola del Sinis- Isola di Mal di Ventre: spiagge basse e falesie imponenti, il mare cobalto abbraccia lo scoglio del Catalano fino all’isola di Malu Entu. La sabbia in questa porzione di Sardegna è caratterizzata dalla presenza di quarzo bianco, specie nelle spiagge di Ermis, Is Arutas e Maimoni. Ancora più a nord, nel territorio della catalana Alghero, si estende l’Area Marina Protetta Capo Caccia- Isola Piana. Nel Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena è un susseguirsi di promontori rocciosi che si addolciscono man mano che digradano verso il mare, è obbligo una sosta Cala Corsana nell’isola Spargi: acque turchesi, sabbia finissima. L’arcipelago sprigiona i suoi colori più vivi nella spiaggia Rosa a Budelli e nello specchio d’acqua turchese racchiusa tra Budelli, Razzoli e Santa Maria. In Sardegna, i villaggi turistici per famiglie, il soggiorno nei villaggi sul mare vi faranno avvolgere dall’inebriante sensazione di essere lontani dal mondo nell’impareggiabile scenario della costa della Sardegna. Esplorate ogni luogo, sognate le emozioni provate e scoprite l’atmosfera della vacanza in Sardegna per la felicità dei bambini e il relax della famiglia.

Vacanze in Italia: villaggi economici Sardegna.

Villaggi economici Sardegna

.villaggi-economici-sardegna

Spiagge bianche, rocce scolpite dal vento che precipitano nel blu, pomeriggi di dolce far niente sulla spiaggia, ore di solleone: tutto sembra creato per generare la vacanza perfetta. Uno spettacolo di incomparabile bellezza che va in scena ogni estate. E non delude mai. Destinazione ideale per la villeggiatura in famiglia, grazie a un’accoglienza misurata e festosa, l’isola è perfetta anche per una vacanza active, con escursioni a piedi e in bici, trekking a cavallo sulle spiagge e lungo i sentieri, o per trascorrere giornate di relax in uno degli scenari più suggestivi d’Italia.     

Tanti villaggi turistici, tante località, Villaggiestivi.com, ha scelto e trovato tante soluzioni per tutti, per una Sardegna davvero su misura per le famiglie, coppie e gruppi. Alcuni villaggi   su misura per le famiglie con bambini come il CALA GONONE BEACH, in Sardegna, immerso nel verde e macchia mediterranea, direttamente su mare, spiagge di sabbia fine attrezzate con ombrelloni e lettini, offre pensione completa, per i bambini mini club e giochi sulla spiaggia. La struttura ha ricevuto diversi riconoscimenti per la speciale accoglienza verso bambini e famiglie. A Stintino in Sardegna, LE TONNARE VILLAGE, un quattro stelle, bandiera blu, ideale per le famiglie e coppie, la struttura è posizionata sul mare, la spiaggia di sabbia dorata, ideale per i bambini è presente un parco giochi e piscina tra sabbia e ginepri, dove divertirsi tra relax e sorrisi. Uno scenario unico, che salvaguarda l’aspetto selvaggio della Sardegna e allo stesso tempo offre soluzioni di comfort per le famiglie che vivono le vacanze con grande felicità e voglia di vita.

Spiagge lunghe, calette circondate dalla natura, Sant’Antioco, nel Sulcis Iglesiente, è un’isola solitaria dove mare e laguna si mescolano dando vita a un ecosistema speciale: mirto, ginepro, dune di sabbia, saline popolate da aironi. Unita alla Sardegna da un istmo di terra e da un ponte, attira gli amanti di atmosfere marinare semplici. Due i borghi dell’isola, Sant’Antioco, con un lungomare fitto di turisti, con case basse, strade strette e piazze quadrate di impronta sabauda. Le spiagge si raggiungono con facilità e si scelgono in base ai venti. Quando tira il maestrale, Coaquaddus, Turri e Maladroxia e Cala Lunga sono perfette; se soffia lo scirocco è meglio optare per le cale sotto torre, Le Saline e Spiaggia Grande, con sabbia impalpabile e acqua celeste. Alcuni tratti si raggiungono solo in barca, a piedi o in mountain bike, come il Nido dei passeri, coppia di faraglioni che emergono dall’acqua. Terra dalla lunghe spiagge, Sant’Antioco è l’isola degli amanti del mare, la spiaggia con sabbia finissima di Capo Sparti vento, a Domus de Maria. Passeggiata sul sentiero costiero con vista sul faraglione Pan di Zucchero, a Iglesias.

La Sardegna villaggi economici sul mare.

La Sardegna una regione che offre tanto, il connubio mare e villaggi, rendono l’isola la più famosa al mondo, grazie ai suoi villaggi economici Sardegna, adatto a tutti, alle famiglie che cercano la bella vacanza al miglior prezzo, e i bambini che cercano il divertimento in spiaggia con i mini-club e i giochi in riva al mare. Inoltre sono tantissime le offerte con pacchetti all’inclusive adatti a tutti, in più il portale villaggiestivi.com tratta il pacchetto nave gratis andata e ritorno sempre in aiuto a tutti i turisti che amano trascorrere le vacanze in relax e divertimento.

 

IN VACANZA IN SARDEGNA LE RADICI NELLA MITOLOGIA.

IN VACANZA IN SARDEGNA LE RADICI NELLA MITOLOGIA

VILAGGI-IN SARDEGNA-SUL-MARE

Un filo sottile, dalle svariate forme e dai contorni indefiniti, lega indissolubilmente i luoghi e i paesaggi incontaminati della Sardegna, terra di uomini e di silenzi e prezioso scrigno di memorie tramandate di generazione in generazione.

ll connubio tra la Sardegna e l’uva è talmente antico da affondare le radici nella mitologia. Racconta Omero che il dio Dioniso, rapito da una ciurma di pirati tyrrenoi (i “costruttori di torri” e di nuraghi che hanno dato il nome al mare italico), inondò di vino il ponte della nave su cui era prigioniero, fece avvolgere l’albero maestro di tralci e grappoli d’uva, e trasformò i pirati in delfini che accompagnarono l’imbarcazione a riva.

Oggi la ricerca scientifica, grazie a recenti scoperte archeologiche e a sofisticati metodi di analisi, comprova la plurimillenaria tradizione enologica dell’isola: non sono stati i Fenici  come si era finora ritenuto – a introdurre in Sardegna le tecniche di vinificazione nell’VIII-IX secolo avanti Cristo; i nuragici avevano domesticato la vite almeno 500 anni prima, e ne traevano un vino che esportavano in tutte le civiltà coeve, come dimostrano le numerose anfore vinarie di provenienza nuragica ritrovate in tutto il Mediterraneo.

Nello strato di fondazione di Cartagine, ad esempio, una spedizione archeologica tedesca ha scoperto che il 40 per cento della ceramica ritrovata apparteneva ad anfore vinarie prodotte in Sardegna. Ne era pieno anche il relitto di un bastimento del mille avanti Cristo naufragato al largo di Malta. È accertato che, mentre nel resto del mondo si lavorava la vite selvatica, in Sardegna i nuragici avevano sviluppato sofisticati sistemi di selezione dei vitigni e di vinificazione.

La storia di una Regione bagnata dal mare cristallino, la Sardegna con  i suoi tanti villaggi turistici all’inclusive, spiagge, locali, alberghi, e villaggi turistici come il Marmorata Village a Santa Teresa di Gallura o l’Hotel Laconia, ogni anno fanno vivere ai tanti turisti vacanze da sogno e non fanno mancare le loro specialità gastronomiche e il buon vino.