**TEST**
Creato da yellowwoman il 15/03/2007

8 marzo

per continuare..insieme

 

« AUGURI A TUTTETristi bilanci »

ABUSI SUI MINORI

Post n°379 pubblicato il 26 Dicembre 2007 da fatamarie

Riprendo integralmento il post pubblicato da un altro blogger, che richiama l'attenzione di tutti i genitori su un fenomeno purtroppo diffuso e sommerso e che da' alcuni suggerimenti su come prevenire, e scoprire il fenomeno.
Dal momento che non sono nè una psicologa, nè un medico, mi limito a sottoporre all'attenzione altrui questo problema, e a chiedervi di dargli pubblicità all'insegna di "CONOSCERE PER PREVENIRE".
Mi permetto pubblicarlo su questo blog perchè fra gli aderenti ci sono tante donne sensibili , e chi meglio di voi puo' far da portavoce per limitare questo odioso fenomeno? Vi ringrazio in anticipo.
 PER IL BENE DEI NOSTRI BAMBINI
Questa iniziativa nasce in seguito all'attenzione suscitata nei  lettori dal post: "Abusi sessuali sui minori. Cosa i genitori devono sapere!"
Credo, anzi sono sicuro che l'unica cosa che può salvare i bambini dagli abusi sia la corretta informazione e per questo ho deciso di lanciare questa iniziativa e di scrivere questo post con le informazioni che credo potranno essere utili ai genitori presenti e futuri.

Cosa fare per prevenire gli abusi
Il modo migliore per impedire un abuso, quando il genitore o colui che si prende cura non è presente, è quello di fornire ai bambini le conoscenze necessarie a proteggersi. La prevenzione essenziale può essere insegnata senza palare di abuso. I bambini non hanno bisogno di sapere cosa è un abuso e chi sono i pervertiti, che cosa fanno e perché lo fanno.
Non hanno bisogno di sapere che la gente che amano potrebbe fargli del male. Piuttosto, la prevenzione va insegnata attraverso messaggi positivi e concreti che danno a bambini la capacità di comportarsi con efficacia qualora si trovino in situazioni potenzialmente pericolose. La realtà è che ci sono momenti in cui i bambini possono e devono essere responsabili del loro proprio benessere, come quando sono soli con un potenziale aggressore. Devono sapere che saranno creduti e sostenuti dai loro genitori o da chi si prende cura di loro.
I bambini imparano che possono avere più controllo su ciò che accade ai loro corpi quando gli insegniamo, e quando gli mostriamo con il nostro comportamento, che i loro corpi appartengono solo a loro stessi. Bambini di due e tre anni già conoscono come preferiscono essere toccati e come no.
Le tecniche di prevenzione degli abusi sui minori devono essere imparate sia da un punto di vista teorico che pratico.

Come capire se un bambino è stato abusato
Gli effetti dell'abuso subito, possono produrre dei cambiamenti nel comportamento del bambino, che possono manifestarsi con disturbi nelle relazioni affettive, nelle abitudini quotidiane e quindi possono essere un segnale del suo profondo malessere.
E' quindi molto importante porre attenzione ai vostri figli, alla eventuale presenza di un disagio. A dispetto di quanto sostenuto da molti, non esistono indicatori che possano aiutare a rilevare con certezza un abuso sessuale. A volte, però, un bambino che sia stato abusato può presentare dei comportamenti, che costituiscono campanelli di allarme e segnalano la presenza di un disagio.
L'elenco dei comportamenti sospetti lo potete trovare qua.

Cosa fare per aiutare un bambino vittima di un abuso
Il trauma di un bambino che segnala l'abuso è molto reale. Se ciò accade, la prima cosa da fare è di rimanere calmi e appoggiare il bambino. Bisogna dare al bambino la possibilità di dire a modo suo che cosa è accaduto. Non bisogna avere reazioni eccessive e non bisogna criticare il bambino in alcun modo.
Il Bambino ha bisogno di sentirsi dire:
* Che gli credete e che siete felici perché ve ne abbiano parlato.
* Che non ha fatto nulla di male.
* Che farete tutto ciò che potete per fare in modo che ciò non accada di nuovo e che farete tutto il vostro possibile per aiutarlo.
* Non promettete al bambino che farete qualche cosa di specifico. Potreste non essere in grado di mantenere quella promessa.
* Bambini che segnalano un abuso fisico e sessuale devono essere esaminati da un medico. Se possibile trovate un medico che il bambino conosce o uno che ha esperienza nella gestione di queste situazioni.

Come e dove denunciare un abuso
CHIUNQUE ha il dovere morale di segnalare, mediante denuncia o querela, all'autorità giudiziaria, anche oralmente, un caso ritenuto sospetto di abuso sul minore o di maltrattamento.
E’ importante allora, qualora sospettiate un abuso, rivolgersi ai servizi socio-sanitari e alle istituzioni del proprio territorio. Pediatri, psicologi, psichiatri, assistenti sociali che operano presso i Servizi Socio-Sanitari ed hanno come interesse prioritario il benessere psico-fisico del bambino potranno aiutarlo (ed aiutare la sua famiglia) ad affrontare il disagio derivante dall’abuso e da eventuali interventi anche da parte dell’Autorità Giudiziaria.
Per quanto riguarda la segnalazione dell’abuso sessuale, le indagini, i provvedimenti sul versante giudiziario è necessario far riferimento a Polizia, Carabinieri, o direttamente alle Procure presso il Tribunale Ordinario e presso il Tribunale per Minorenni (qua trovate l'elenco dei tribunali italiani).
E’ possibile anche alle linee di consulenza telefonica di Telefono Azzurro. Il Centro di Ascolto di Telefono Azzurro è attivo in tutta Italia 24 ore su 24, 365 giorni all’anno. La linea 19696 è a disposizione di tutti i bambini e gli adolescenti fino a 14 anni di età che desiderano parlare con un consulente (psicologo o pedagogista) di una situazione di disagio che stanno vivendo. La linea 199.15.15.15 è a disposizione dei ragazzi di età superiore ai 14 anni e degli adulti che desiderano confrontarsi in merito ad eventuali situazioni di disagio che coinvolgono i più giovani.

Finalità e modalità di partecipazione all'iniziativa
La finalità principale è quella di informare e quindi più persone leggeranno questo post più il nostro scopo sarà raggiunto.

Potete partecipare entro un anno dalla pubblicazione del post poi insieme tireremo le somme (quindi se passate di qui per caso e vi sembra passato molto tempo dal lancio dell'iniziativa sentitevi liberi di rilanciarla!).
Ci sono due modalità per partecipare attivamente a questa iniziativa:
1. Scrivere un piccolo post in cui parlate dell'iniziativa e inserire il banner nel vostro blog.
2. Scrivere un post in cui approfondite uno dei tanti aspetti di questo penoso argomento.
In entrambi i casi vi prego di:* chiedere ai vostri lettori di scrivere nei commenti (nel malaugurato caso le avessero vissute) le loro esperienze in merito, chiedendo l'autorizzazione ad una eventuale pubblicazione della loro storia.PSICOLOGIA FORENSE ha gentilmente scritto un post di spiegazioni sul lato psicologico dell'abuso sui minori per leggerlo:;PSIFOR

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/yellowwomans/trackback.php?msg=3818737

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
yellowwoman
yellowwoman il 27/12/07 alle 19:29 via WEB
Grazie fatamarie per averci fatto conoscere questa interessante iniziativa.. la giro a tutte le visitatrici ed ai visitatori di questo blog..^_^
 
 
fatamarie
fatamarie il 28/12/07 alle 18:40 via WEB
Psicologia forense ha scritto un post ad hoc sull'argomento, solo che io non riesco a fare il collamento al post. La buona volontà ce l'ho messa.... Buon anno a tutti.
 
RaggiodiCuore.F
RaggiodiCuore.F il 28/12/07 alle 11:53 via WEB
buongiorno a tutti :-) Provvedo subito!
 
 
fatamarie
fatamarie il 28/12/07 alle 18:51 via WEB
Buongiorno Raggio di cuore. grazie
 
stelladanzanteforeve
stelladanzanteforeve il 29/12/07 alle 10:49 via WEB
grazie fatamarie, sicuramente, coloro che sono interessati a leggere il post di psicologia forense non avranno difficoltà a raggiungerlo.. caso mai segnamo il link in un commento. grazie ancora
 
stelladanzanteforeve
stelladanzanteforeve il 29/12/07 alle 10:53 via WEB
ecco questo è il link del post di psicologia forense : http://blog.libero.it/psifor/3824811.html
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

UTILITA'


immagine1522
il numero di pubblica utilità “Antiviolenza Donna” dedicato al supporto,
alla protezione e all’assistenza delle donne vittime di maltrattamenti e
violenze.

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: yellowwoman
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 120
Prov: EE
 
Citazioni nei Blog Amici: 58
 

Blog 8 Marzo

 

 

 

 

Contatore per siti

 

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

R3natadesy041foreverfashion84melissa2005_3esmy1miciafurettavalpaBenedettadalcielophysoplexis3lillo.bisen.dashSignorGodotV1andantecercasi_sorrisoAlberi_Nuovi
 

ULTIMI COMMENTI

quando Elvira Dones curava i programmi della TV...
Inviato da: Francesco Cozzolino
il 10/09/2015 alle 14:01
 
Amica, apprezzo questo tuo post. Pura verità in simboli e...
Inviato da: ladamadivetro
il 08/03/2014 alle 11:31
 
Ciao sono rimasta veramente colpita da questo post. Un...
Inviato da: lunagialla82
il 21/01/2014 alle 15:06
 
lo so che hai gia saputo questa storia,ma rimango sempre...
Inviato da: yabusa1979
il 01/08/2013 alle 10:56
 
Sono una figlia adottiva che cerca la sua mamma, quanto...
Inviato da: Daniela
il 02/05/2013 alle 00:29
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom