Creato da max68dgl3 il 07/10/2007
 

ANIMALIFE natura

fauna tutela

 

 

« EUFORISMI E VERITASFRUTTAMENTO DI ANIMALI »

PELLICCE? NO GRAZIE. SCUOIATI VIVI

Post n°4 pubblicato il 02 Marzo 2008 da max68dgl3

LE PELLICCE MADE IN CHINA,COMMERCIATE ANCHE IN ITALIA. N.B. IL CANE NELLA FOTO.........E' ANCORA IN VITA..........clicca sulla foto per ingrandirla.Milioni di animali allevati in condizioni brutali e scuoiati vivi: accade in Cina per il mercato internazionale della pellicceria, in particolare quello di Italia, Europa, Stati Uniti, Giappone, Corea e Russia. Un’investigazione e un filmato, realizzati nel 2004 e 2005 nelle principali province cinesi in cui è praticato questo tipo di allevamento (Shandong, Heilongjiang, Jilin, Hebei),resi pubblici oggi dalla LAV insieme all’Associazione Svizzera per la Protezione degli Animali e East International che hanno condotto l’indagine, denunciano orrori inimmaginabili: sul web dedicato www.nonlosapevo.com è possibile vedere una breve sequenza video, invitare altre persone a visitare questo sito e firmare la petizione della LAV al Governo italiano per chiedere un bando nazionale all’importazione e al commercio di pelli e pellicce provenienti dalla Cina e l’obbligo di un completo sistema di etichettatura per questi prodotti.

La Cina è diventata la più grande produttrice ed esportatrice al mondo di pellicce e di manufatti in pelliccia: nel 2004 il valore del commercio di questo tipo di prodotti made in Cina ha raggiunto i 2 miliardi di dollari statunitensi. La Cina produce più di 1 milione e mezzo di pelli di
volpi e visoni l’anno, equivalenti all’11% della produzione mondiale di visoni e al 27% della produzione mondiale di volpi, mentre il numero di procioni allevati e uccisi in un anno è di oltre 1 milione e mezzo. Milioni anche i cani e ai gatti uccisi per la pelliccia. Più del 95% dell’abbigliamento prodotto in Cina è venduto in particolare a Europa e Italia, USA, Giappone, Corea e Russia, con l’80% di pellicce esportate da Hong Kong verso Europa, Stati Uniti e Giappone. La Cina importa 5 milioni di pelli di visone e 1,5 milioni di pelli di volpe l’anno: questo corrisponde al 40% di quanto venduto attraverso le aste di tutto il mondo. Molte di queste pelli sono tinte in Cina e poi riesportate.
Il giro d’affari mondiale derivante dalla vendita di pellicce ha raggiunto, nel biennio 2001-2002, l’importo di 11 miliardi di dollari statunitensi. L’Unione Europea è la più grande consumatrice di pellicce di tutto il mondo; nel biennio 2002-2003, il commercio di pellicce dei Paesi dell’Unione Europea, è stimato in circa 4,5 miliardi di dollari statunitensi.


La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/1VITA1/trackback.php?msg=4210456

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
THEDOGFRIEND
THEDOGFRIEND il 02/03/08 alle 21:11 via WEB
non e' possibile che al mondo possano esistere tali uomini.tale crudelta', e tutto questo solo ed esclusivamente per denaro, davvero scioccante.fa' molto riflettere questo blog. complimenti per la creazione, e gli argomenti in esso. davvero, bravo Max. un saluto da Dog.
 
TOLLERANZA.ZEROdgl
TOLLERANZA.ZEROdgl il 07/03/08 alle 11:38 via WEB
mi trovo in pieno accordo con quanto ha detto Dog nel suo commento. c'e' poco da aggiungere credo, l'immagine di quella povera bestiola parla da sola. la crudelta' umana e' come l'universo...infinita. finalmente un blog decente. bello.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/03/08 alle 19:12 via WEB
ciao sono Enzo. volevo solo complimentari per il tuo blog. io ho due cani, e il mio pensiero ora va per tutte quelle creature,distrutte e massacrate brutalmente.posso capire uccidere un animale per nutrirsi, con un colpo secco che non soffra.. ma accanirsi in questa maniera, scuiarli ancora in vita, e' davvero una cosa da vergognarsi ad essere "umani".
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/03/08 alle 10:28 via WEB
Ciao max, quale commento si può lasciare riguardo a queste immagini e notizie? personalmente credo che gli uomini, per soldi e potere venderebbero anche le pellicce dei bambini, se le avessero.Sono fermamente convinta che in una società di donne molte crudeltà cesserebbero automaticamente. Ti conosco e rispetto la tua sensibilità come quella di tanti altri rappresentanti del tuo sesso.Purtroppo però siete pochi,gli altri...........
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 25/03/08 alle 18:52 via WEB
ciao, sono Monica di Firenze.girovagondo nel web, visitando qua e la',sono finita nel tuo blog. bello, interessante. e ti ringrazio per avermi aperto gli occhi su alcuni argomenti...al quale prima non ci facevo neppure caso forse per abitudine o semplicemente per ignoranza. Mi riferisco al tuo intervento contro il circo che fa' uso di bestiole innocenti.e cosi non ho potuto fare a meno di lasciarti un commento.
 
Angel_Face_1971
Angel_Face_1971 il 01/06/08 alle 13:59 via WEB
Non solo cani e gatti uccisi per la futile industria della pelliccia, ma anche milioni di conigli. Le vere vittime della moda, il massacro sconosciuto. per anni si é creduto che la pelliccia di coniglio fosse un sottoprodotto dell'industria della carne. Ora si sa che non é così! le due produzioni sono incompatibili e milioni di conigli vengono allevati per essere uccisi e squoiati. http://www.fourrure-torture.com/elevage-lapins.html E' in francese, ma le immagini parlano da sole....
 
enza2261
enza2261 il 18/08/08 alle 12:28 via WEB
non sono riuscita ad aprire la foto per vederla talmente mi ha fatto stare il solo leggere ciò che hai scritto. aggiungo il tuo link al mio blog...e ti ringrazo a nome di tutte le persone che come me e come te amano gli animali
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 19/07/10 alle 01:34 via WEB
Ma io mi chiedo.. con che coraggio si può svolgere un 'lavoro' del genere?! ''che lavoro fai?'' ''scuoio conigli vivi, tu?'' ''ah, io sono un ricercatore, testo veleni su animali''. La coscienza di queste persone.. insomma, non sognano la notte? quando tornano a casa baciano la moglie e magari fanno pure una carezza al cane e una al figlio? non capisco.. a fine mese ritirano la busta paga così come un pusher prende i soldi da chi gli compra la roba.. e la cosa peggiore e che ci sentiamo in colpa noi, che non compriamo pellicce, siamo vegetariani (o consumiamo una limitatissima quantità di carne) e ci battiamo per i diritti di chi non ha voce!ci si sente impotenti davanti a tali scempi. Colpevoli di appartenere alla razza umana.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

NON CHIUDIAMO GLI OCCHI

 

EMERGENZA!!

UNISCITI A ME E AL TEAM

ORSIPOLARI PER AIUTARCI

A SALVARE L'ARTICO:

 

 

SPERANZA..






 

RISPETTIVAMENTE DALL'ALTO ORSO & ZEN






 

NO!! ALL'ABBANDONO

 

 

ALF


 

DOG SAVES GIRL FROM SNAKE


 

TORTURE


 

GRIFO & WISKY, 2 CARI AMICI CHE NON CI SONO PIU'

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

ULTIME VISITE AL BLOG

semplicementeromydiletta.castellirasty83beppeandmariaemilfra1970madisoncounty1gira_e_rigiralaurab1970pensierioltreamiklyfantadivisione2012dragonfly_73massim.agostiniClasseLAstefaniabreveglieri
 
 

 

free counters

 

 

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20