Creato da ste2626 il 28/01/2008

Consigli ai lettori.

alcuni spunti per una lettura interessante.

 

 

Strana sensazione ritrovarmi di nuovo in queste pagine..

Post n°22 pubblicato il 05 Settembre 2012 da ste2626

...

 
 
 

Facciamo (un) casino ?

Post n°21 pubblicato il 03 Maggio 2010 da ste2626

Trama

Giulia fa l'assistente delle rockstar durante i concerti, Tilde è giornalista, Nina fa la modella. Abbonate alle delusioni d'amore, le tre amiche decidono di rispolverare una vecchia idea dei tempi del liceo: mettere su una casa d'appuntamenti on-line. Sarà un casino a tema, improntato alle atmosfere e ai personaggi delle favole: da Biancaneve a Candy Candy. Sembra il gioco di una sera inventato attorno a un tavolo ma, per una serie di strampalate coincidenze, presto l'idea prenderà consistenza, diventando un rocambolesco business. Ma per quanto tempo le ragazze riusciranno a tenere separate la vita di tutti i giorni e la loro nuova attività? Come reagirà il mondo esterno quando il 'doppio lavoro' diventerà di pubblico dominio? Le loro vite sentimentali si sfasceranno definitivamente o si rimetteranno miracolosamente a posto? Un romanzo-commedia divertente, paradossale, pazzesco, ma non privo di malinconia e di un pizzico di giallo. La rivelazione di una voce nuova, vivace e originale della letteratura al femminile.

 Giudizio

Mi è veramente piaciuto è un libro molto divertente!!!!

 
 
 

LA CAMBUSA

Post n°20 pubblicato il 03 Maggio 2010 da ste2626

TRAMA

Giulia, vent'anni e capelli biondo cenere, fa l'università a Bari, nascosta dentro golfini in tinte pastello e un'inquietudine spacciata per timidezza. Ama star da sola, Giulia, e si è costretta a farlo perché il mondo là fuori ha regole che lei non riesce a seguire: è bello e terribile, pieno di emozioni, di rischi e felicità inaspettate che la seducono e terrorizzano. Soltanto la preghiera, a volte, riesce a placare l'ansia e le fobie che sono da sempre il suo tormento. Colpa di un padre autoritario che vuole adattarla a una vita programmata e a un futuro già scritto. L'unica via d'uscita, forse, è quel ragazzo sfrontato e sognatore conosciuto a una festa del collettivo studentesco, Omar. La loro passione racconta mille tentativi di fuggire e cento possibilità di restare. Si macchia di rabbia, di risate, di paura, di sesso e di voglia di redenzione. Li sradica dai binari di esistenze prestabilite e li getta nella mischia, li spoglia e li rigenera, è pura salvezza è pura perdizione. L'altro protagonista di questa storia è una Puglia ruvida e sincera, fatta di eccessi e contrasti, di voci antiche e look alla moda, di facce intagliate dal vento e dal mare, straripante di musiche e sapori che conquistano il cuore e non lo lasciano più. L'amore è una malattia? Omar e Giulia sembrano conoscere la risposta e non aver voglia di cercare la cura. Ma per gli 'adulti' il loro amore è un lusso intollerabile forse perché fuori controllo. Per Giulia e Omar l'amore è invece tutto ciò che basta, è un'emozione che non sarà mai una ragazzata, perché quello che provano non passa. È fatto di mille sigarette, di coraggio, di progetti irrisolti e desideri sudati. Pubblicato da una piccola casa editrice pugliese nel 2006, "La cambusa" (riproposto in questa nuova edizione, riveduta e ampliata) è diventato un piccolo ma esplosivo caso editoriale. "La cambusa" non è un romanzo che toglie il fiato, ma che restituisce il respiro degli anni più belli vissuti dentro e fuori di noi.

 GIUDIZIO

Non è che mi abbia entusiasmato particolarmente, però  leggerlo è rispecchiarsi nella realtà, capire le emozioni, i sentimenti dei ragazzi.

 
 
 

Chi č morto alzi la mano

Post n°19 pubblicato il 09 Marzo 2010 da ste2626

Trama

E' possibile che un enorme albero compaia dal nulla in una sola notte? E se, dopo qualche giorno, sparisce la proprietaria del terreno in cui è spuntato il faggio clandestino? Per risolvere il mistero non basta un solo detective: ce ne vogliono quattro.

Giudizio

Sin dalle prime pagine si nota che, per essere un ''giallo'', è lento, ma è proprio questo il bello del romanzo. Inizia con la lentezza di una quotidianità ormai sempre uguale, stancante, monotona, poi ci si addentra in un nuovo mondo, una vecchia casa in affitto, altri inquilini e quella che prima era lentezza pian pian diventa dinamismo, un dinamismo però che si riflette nei rapporti con gli altri e in uno spasmodico desiderio di sapere e di scoprire la verità. Questo libro non ha decisamente deluso le attese, anzi è stupendo per la ricchezza dei caratteri che gli danno vita.

 
 
 

Sai tenere un segreto?

Post n°18 pubblicato il 09 Marzo 2010 da ste2626

TRAMA

Emma Corrigan è una ragazza normale, lavora in una multinazionale ed ha un fidanzato simpatico. E come tutte le ragazze normali coltiva i suoi sogni, i suoi segreti e le sue paure. E proprio cercando di fronteggiare una delle sue più grandi paure, quella di volare, si trova a raccontare tutti i suoi più intimi segreti al suo compagno di viaggio, un simpatico americano. Che altri non è che...

 GIUDIZIO

Ho appena finito di leggerlo e lo consiglio a chi vuole una lettura leggera, piacevole e divertente. Sophie Kinsella è troppo forte! La protagonista è simpatica, normale, intelligente, dolce e di carattere. Jack è l'uomo che ogni donna vorrebbe incontrare. E non (solo) perché incredibilmente ricco. Perché intelligente,  provocatorio e provocante, attento, sexy, misterioso, vissuto, estremamente intrigante. Lo consiglio vivamente.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ike5wanteddgl12kawaripsicologiaforenseocsurteBigBoss_Projectste2626fate_cambusabriccone2005perturbamento1yulyuscucciola_moraLadyAileenlivello2010
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom