Community
 
BLUPUCC
   
 
Creato da BLUPUCC il 09/01/2008

BLUPUCC

Il Mio Blog

 

la volpe l'unicorno e....

Post n°169 pubblicato il 18 Gennaio 2013 da BLUPUCC

La volpe, l'unicorno e l'albero di Natale

Che cos'hanno in comune un cono, una pelliccia di volpe e un albero di Natale? La risposta a questa domanda va cercata tra le stelle: si tratta infatti di tre corpi celesti visibili nella costellazione dell'Unicorno. Le prime due sono nebulose, mentre l'ultimo è un ammasso aperto che deve il suo nome alla particolare forma a triangolo che ricorda la chioma di un abete

 

 
 
 

campana

Post n°168 pubblicato il 15 Gennaio 2013 da BLUPUCC

 

Questa campanella invece di suonare pulsa. Il puntino luminoso posto al centro di questa nebulosa che si trova a 6 mila anni luce dalla Terra, è infatti una pulsar, cioè una stella di neutroni che ruotando vorticosamente su se stessa (compie 30 "piroette" al secondo) emette impulsi costanti di radiazioni elettromagnetiche. Generando un vento di particelle che interagisce con i gas della nebulosa.

 
 
 

attimo fuggente

Post n°167 pubblicato il 15 Gennaio 2013 da BLUPUCC

 

L'attimo fuggente

C’è un momento speciale durante le eclissi solari, che solo i fotografi più esperti sanno catturare. Quando il Sole fa capolino da dietro alla Luna, il contorno irregolare del nostro satellite ne lascia intravedere un minuscolo spiraglio. Quanto basta a creare per brevissimi istanti, l’effetto spettacolare di un "anello" - la corona infuocata del Sole - con diamante

 
 
 

cintura degli asteroidi

Post n°166 pubblicato il 15 Gennaio 2013 da BLUPUCC

spiegazione alle piccole dimensioni di Marte e ad alcune enigmatiche caratteristiche della cintura degli asteroidi

Una migrazione verso l’interno di Giove, durante le prime fasi di formazione del Sistema Solare, potrebbe spiegare perché Marte è piccolo rispetto alla Terra e a Venere.

 
 
 

buco da record

Post n°165 pubblicato il 15 Gennaio 2013 da BLUPUCC

Buco nero da record

 l’esempio più spettacolare di un buco nero supermassiccio in accrescimento e sepolto in un involucro di polvere è il vicino e ben studiato buco nero nella galassia

 

 
 
 

stelle come il sole ma....

Post n°164 pubblicato il 15 Gennaio 2013 da BLUPUCC

Stelle come il Sole, ma molto più violente

a quanto pare, nell’Universo le stelle come il Sole sembrano molto più attive e soprattutto capaci di produrre esplosioni con energie migliaia o addirittura milioni di volte superiori a quelle dei più violenti brillamenti che abbiamo finora registrato sulla nostra stella.

 
 
 

faro brillante

Post n°163 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da BLUPUCC

 

 

 Questo faro brillante, alimentato da un buco nero di massa pari a circa due miliardi di volte la massa del Sole, è di gran lunga l'oggetto più brillante finora scoperto nell'Universo primordiale.

 
 
 

alieni sistemi solari

Post n°162 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da BLUPUCC

Alieni i loro sistemi stellari

Avvistamenti UFO, rapimenti alieni, segreti, uomini in nero, strani suicidi di scienziati, ipotesi su ipotesi, in realtà noi sappiamo molto poco di tutto questo, tentiamo di valutare ogni volta la veridicità dei racconti di alcuni testimoni, ma parliamoci con tutta franchezza, molte storie sembrano uscite direttamente da libri di fantascienza,

 

 
 
 

il drago

Post n°161 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da BLUPUCC

 

Il Drago
Sinuoso tra le due costellazioni dell’Orsa la mitica creatura, con il suo luminoso occhio, guida i naviganti sulle rotte del world wide web.

 
 
 

pianeta extrasolare

Post n°160 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da BLUPUCC

 

 

Un pianeta extrasolare con la coda

Gli strumenti del Telescopio Spaziale Hubble hanno consentito di individuare una gigantesca scia di gas prodotta dalla dispersione nello spazio dell’atmosfera di un pianeta extrasolare.

 
 
 

ultra rapidi

Post n°159 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da BLUPUCC

 

Una nuova tipologia di pianeti extrasolari è stata “scovata” da Hubble:

 gli ultra-rapidi.
Sono cinque pianeti che ruotano intorno alla loro stella a una velocità record, riuscendo a compiere un “giro” in meno di 12 ore

 

 
 
 

detriti rocciosi

Post n°158 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da BLUPUCC

 

Immagine artistica di detriti rocciosi in orbita attorno a una nana bianca.

 
 
 

diagramma

Post n°157 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da BLUPUCC

In questo diagramma, sull’asse verticale sono riportate le percentuali di stelle attorno a cui orbitano pianeti di vario tipo indicati nell’asse orizzontale. (F. Fressin/CfA)

 

dati di Kepler, indicano che anche praticamente tutte le stelle di tipo solare hanno in orbita attorno a loro dei pianeti e che circa il 17% di questi hanno dimensioni simili alla Terra e orbite con un raggio inferiore alla distanza che separa Mercurio dal Sole.

 
 
 

scontro in corso

Post n°156 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da BLUPUCC

 

 

Attenzione, scontro in corso

NGC 4038, visibile sulla sinistra, conduceva una vita tranquilla da galassia a spirale finché sulla sua strada non è arrivata NGC 4039 (a destra nello scatto di Hubble) scatenando uno dei più noti "incidenti" galattici. Dalla collisione, tuttora in corso, è nato l'oggetto celeste conosciuto come le Antenne per la forma allungata che ricorda quella delle antenne di un insetto.

 
 
 

disco di materia in orbita

Post n°155 pubblicato il 14 Gennaio 2013 da BLUPUCC

 

Modello del disco di materia in orbita attorno a Fomalhaut. Le particelle dell'anello di polvere sono trattenute all'interno dall'interazione gravitazionale con i pianeti. Il pianeta interno, che si muove più velocemente, trasferisce energia alle particelle di polvere, facendole muovere verso l'esterno, verso il cuore dell'anello. Il pianeta esterno, che si muove più lentamente, sottrae energia alle particelle, facendole cadere su un'orbita leggermente più interna. (ESO/NAOJ/NRAO/B. Saxton)

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

OROLOGIO DIAMANTE

PREMIO DIAMANTE

donato da delfina_rosa 

 

 

Motivazione:

Per un blog

stellare colorato

istruttivo  .

 

 

BLUPUCC ringrazia !

 

FACEBOOK

 
 

STARS AND MIDNIGHTBLU ENYA

 

Enya

 

ULTIME VISITE AL BLOG

BLUPUCCnadialentininadiatognettiadore1998raxinsmentinaninokenya1marialuisacestaroperversa_mente72dada_08gameplayerrosebombonnonmale43erme29
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 

LA MANO DI DIO

La Nasa fotografa la "mano di Dio"

La forma ricorda una grande mano

che sembra ghermire delle stelle

 così è stata battezzata

 “mano di Dio”

in realtà si tratta del «vento»

 di particelle generate dalla

stella di neutroni (pulsar)

 più potente della Via Lattea.

*  *  *

Nel 2015 partirà

la scoperta del sole !

La Nasa va alla scoperta del Sole  

Per 400 anni hanno studiato

il sole da lontano...la nasa ha deciso di visitare

 la stella madre del sistema solare !

 

SCOPERTA METANO

scoperta metano

 

generale il consenso sul fatto che, nelle opportune condizioni, il metano può giocare un ruolo chiave nella chimica prebiotica, o nelle reazioni chimiche considerate necessarie per lo sviluppo della vita come quella esistente sul nostro pianeta.

 

DOCCIA CELESTIALE

 

GALASSIA E SUPERSTAR

 

 

 

 

 

LA NASCITA DELLA LUNA

La nascita della luna
La Luna gira attorno alla Terra
da più di quattro miliardi di anni.
 Ma da dove è venuta?
Alcuni scienziati pensavano che
fosse stata 'catturata' dalla Terra
 dopo esserle passata troppo vicino;
 altri invece
ipotizzavano che un tempo facesse
 parte della Terra
 
 
 

5) METEORE SCORREVOLI E SISTEMA SOLARE

 
 

 

 

Il Sistema solare  

Il Sistema solare è l'insieme del Sole e di tutti i corpi

che ruotano intorno ad esso, legati alla nostra stella dall'attrazione gravitazionale. I pianeti, i loro satelliti e tutti i corpi minori seguono nel loro moto intorno al Sole o ad un altro corpo le tre leggi di Keplero, che forniranno a Newton la base per stabilire il principio della gravitazione universale.

 

VITA NELL'UNIVERSO ?

C'è vita nell'Universo?

 

Sul pianeta HD80606b no di certo.

 Ricercatori americani hanno osservato

per la prima volta i cambiamenti atmosferici

di un esopianeta ossia un pianeta

 che orbita intorno ad una stella

 che non è il Sole. E di tutti i corpi celesti

 esaminati finora questo è senz'altro

 quello meno vivibile

 nel giro di sei ore la sua temperatura

 si alza di più di 650 gradi Celsius

un tempo infernale nel vero

 senso della parola

 

 

 

SPADA FUMANTE

 A occhio nudo la Nebulosa di Orione non è che una lucina sfocata in mezzo alle stelle della Spada di Orione. La complessità di questa nebulosa appare solo al telescopio: al centro, stelle neonate emanano radiazioni verso l'esterno, provocando questa luce rosa.
 

OSSERVATA LA NASCITA DI UNA GALASSIA

Osservata la nascita di una supernova

immagine

immagine

PRINCETON, Usa -- Per la prima volta gli astronomi hanno osservato una supernova   nei primi istanti della sua esplosione: lo studio è opera degli specialisti della Princeton University, riusciti nell'impresa per puro caso. Lo straordiario fenomeno è stato ripreso in diretta dal telescopio spaziale Swift, mentre gli astronomi stavano osservando una galassia.

 

TAG

 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 7
 

UNIVERSO DI RUBINI E ZAFFIRI

Universo di rubini e zaffiri

immagine


 L'Universo è composto da polvere di stelle.

 Della stessa sostanza sarebbero

 fatti gli organismi viventi.

 

SIMILE ALLA TERRA

Più simile alla terra
Fomalhaut b e tutti i suoi anelli prima foto di pianeta extrasolare
 
 
 
 
DOPO OTTO anni di tentativi, un gruppo di ricercatori dell'Università di Berkeley (California-Usa) è riuscito finalmente a fotografare un pianeta extrasolare che potrebbe essere per lo più solido, quindi più simile alla Terra rispetto a tutti quelli scoperti finora. Si trova a soli 25 anni luce da noi e, probabilmente, possiede una massa simile a quella di Giove.
 

STELLE ANOMALI

Una strana coppia di stelle

di dimensioni anomali !

immagine
 

 

HOLMES PIÙ GRANDE DEL SOLE !

Holmes più grande del sole !

Questo onore spetta ora alla cometa chiamata 17p Holmes che improvvisamente ha iniziato a brillare un milione di volte superiore a quella che essa possedeva prima di avvicinarsi alla nostra stella !

cometa holmes nasa