Creato da BLUPUCC il 09/01/2008

BLUPUCC

Il Mio Blog

 

« Nel cosmoOgni pianeta... un'età »

Collisione

Post n°128 pubblicato il 18 Giugno 2009 da BLUPUCC

 La fine  del mondo?
Sarà determinata da una collisione dovuta a deviazioni orbitali
 2
Il Deep Impact ci sarà, ma non sarà proprio imminente. Ma nel giorno dell'Armageddon la Terra non si scontrerà con un asteroide, con un meteorite, ma con un pianeta entro i prossimi 3,3 miliardi di anni. C'è tutto il tempo per rilassarsi.  E per prepararsi alla fine del mondo. Il Globo terrestre potrebbe schiantarsi su uno dei pianeti vicini. A rivelare questa possibilità, remota, ancorché apocalittica, una simulazione al computer, realizzata dai ricercatori dell'Osservatorio di Parigi. Lo studio, pubblicato su Nature, ha analizzato 2.501 possibili scenari.

3
Non è la prima delle opzioni, ma è piuttosto inquietante. Le possibilità esaminate dai ricercatori francesi non prevedono collisioni spaventose e impatti terrificanti. Restano opzioni altamente improbabili. Sulla gamma di modelli scientifici esaminati, in soli duecento casi, si prevede uno scontro. Venticinque simulano un cambiamento nell'orbita di Mercurio (può subire una variazione della sua traiettoria orbitale, una deviazione). Ciò potrebbe originare un impatto tra il piccolo pianeta e il Sole o Venere. Stando alle elucubrazioni matematiche degli scienziati c'è anche l'infinitesima possibilità che l'eventuale cambiamento dell'orbita di Mercurio abbia conseguenze destabilizzanti sull'intera galassia provocando un crash tra la Terra e i suoi vicini più prossimi al Sole.
5


La destabilizzazione dell'orbita di Mercurio sarebbe determinata dall'influsso dell'interazione gravitazionale di Giove. Ciò potrebbe provocare l'avvicinamento di Marte alla Terra, con conseguenze immediate sull'orbita di Venere, che entrerebbe in rotta di collisione con il nostro pianeta. In totale sono 48 gli scenari che prevedono il coinvolgimento del pianeta azzurro in uno scontro con Venere o con Marte. "Al 99 per cento possiamo stare tranquilli", sostengono i ricercatori. Gli scenari sono futuribili, ma da brivido. Meglio non pensarci.


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

OROLOGIO DIAMANTE

PREMIO DIAMANTE

donato da delfina_rosa 

 

 

Motivazione:

Per un blog

stellare colorato

istruttivo  .

 

 

BLUPUCC ringrazia !

 

FACEBOOK

 
 

STARS AND MIDNIGHTBLU ENYA

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

BLUPUCCvalesa98coro56_Gmascl22makavelikapsicologiaforensemi.descrivosybilla_cFanny_Wilmotmlr777natascjao1maresogno67IrrequietaDannaincanto
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 

LA MANO DI DIO

La Nasa fotografa la "mano di Dio"

La forma ricorda una grande mano

che sembra ghermire delle stelle

 così è stata battezzata

 “mano di Dio”

in realtà si tratta del «vento»

 di particelle generate dalla

stella di neutroni (pulsar)

 più potente della Via Lattea.

*  *  *

Nel 2015 partirà

la scoperta del sole !

La Nasa va alla scoperta del Sole  

Per 400 anni hanno studiato

il sole da lontano...la nasa ha deciso di visitare

 la stella madre del sistema solare !

 

GALASSIA E SUPERSTAR

 

 

 

 

 

LA NASCITA DELLA LUNA

La nascita della luna
La Luna gira attorno alla Terra
da più di quattro miliardi di anni.
 Ma da dove è venuta?
Alcuni scienziati pensavano che
fosse stata 'catturata' dalla Terra
 dopo esserle passata troppo vicino;
 altri invece
ipotizzavano che un tempo facesse
 parte della Terra
 
 
 

5) METEORE SCORREVOLI E SISTEMA SOLARE

 
 

 

 

Il Sistema solare  

Il Sistema solare è l'insieme del Sole e di tutti i corpi

che ruotano intorno ad esso, legati alla nostra stella dall'attrazione gravitazionale. I pianeti, i loro satelliti e tutti i corpi minori seguono nel loro moto intorno al Sole o ad un altro corpo le tre leggi di Keplero, che forniranno a Newton la base per stabilire il principio della gravitazione universale.

 

VITA NELL'UNIVERSO ?

C'è vita nell'Universo?

 

Sul pianeta HD80606b no di certo.

 Ricercatori americani hanno osservato

per la prima volta i cambiamenti atmosferici

di un esopianeta ossia un pianeta

 che orbita intorno ad una stella

 che non è il Sole. E di tutti i corpi celesti

 esaminati finora questo è senz'altro

 quello meno vivibile

 nel giro di sei ore la sua temperatura

 si alza di più di 650 gradi Celsius

un tempo infernale nel vero

 senso della parola

 

 

 

OSSERVATA LA NASCITA DI UNA GALASSIA

Osservata la nascita di una supernova

immagine

immagine

PRINCETON, Usa -- Per la prima volta gli astronomi hanno osservato una supernova   nei primi istanti della sua esplosione: lo studio è opera degli specialisti della Princeton University, riusciti nell'impresa per puro caso. Lo straordiario fenomeno è stato ripreso in diretta dal telescopio spaziale Swift, mentre gli astronomi stavano osservando una galassia.

 

TAG

 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 6
 

UNIVERSO DI RUBINI E ZAFFIRI

Universo di rubini e zaffiri

immagine


 L'Universo è composto da polvere di stelle.

 Della stessa sostanza sarebbero

 fatti gli organismi viventi.

 

SIMILE ALLA TERRA

Più simile alla terra
Fomalhaut b e tutti i suoi anelli prima foto di pianeta extrasolare
 
 
 
 
DOPO OTTO anni di tentativi, un gruppo di ricercatori dell'Università di Berkeley (California-Usa) è riuscito finalmente a fotografare un pianeta extrasolare che potrebbe essere per lo più solido, quindi più simile alla Terra rispetto a tutti quelli scoperti finora. Si trova a soli 25 anni luce da noi e, probabilmente, possiede una massa simile a quella di Giove.
 

STELLE ANOMALI

Una strana coppia di stelle

di dimensioni anomali !

 

 

 

 

HOLMES PIÙ GRANDE DEL SOLE !

Holmes più grande del sole !

Questo onore spetta ora alla cometa chiamata 17p Holmes che improvvisamente ha iniziato a brillare un milione di volte superiore a quella che essa possedeva prima di avvicinarsi alla nostra stella !

cometa holmes nasa