Community
 
comitsalute...
Sito
Foto
   
 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Creato da: comitsalutepubblica il 13/05/2008
FRONTE POPOLARE PER LO SVILUPPO DELLE CULTURE DEL DISSENSO

 

 
« ANTOLOGIA DEL BUONUMORE...FRONTE POPOLARE PER LO S... »

FACEZIE

Post n°95 pubblicato il 01 Settembre 2008 da comitsalutepubblica

DOVE STA ZAZA’  ?


Fra i tanti parallelismi legati alla situazione generale odierna della nostra società che ultimamente ci fanno meditare, mi sia concesso rilevarne uno che, seppure di natura più leggera, parlando di canzonette, trovo illuminante.
L’Italietta viscida e crudele, un pochino carogna, di questi nostri tempi è molto simile a quella che venne definita “dei telefoni bianchi”, quella, per capirci, del ventennio fascista, quella delle commediole leggere dai toni sofisticati, così sofisticati come solo gli Italiani hanno.
L’Italietta  fatta di piccoli populismi da farsa,  fatta per gli italici spiriti pronti a commuoversi davanti ad un piatto di maccheroni fumanti (quando c’erano) e a guardare il maccherone cantando “…salve o popolo d’eroi…” con il cuore gonfio d’orgoglio e “Vincere…” oppure  “la saga di Giarabub” e molte altre canzoni accondiscendenti ed untuose verso il regime.
Eppure vi furono anche canzoni che pur non essendo gradite al regime riuscirono in qualche modo a scampare alla ferrea censura del Minculpop e lo fecero in modo brillante ed intelligente. Le cosiddette “canzoni della fronda”. Pensiamo alla celeberrima “Dove sta zazà?”, che sembrerebbe una storiellina da poco.
Nelle intenzioni segrete degli autori però, Zazà è la libertà ed Isaia è l’ Italia ecco allora che  “Nel momento culminante del finale travolgente, 'mmiez'a tutta chella gente, se fumarono a Zazá!...!”…ahi libertà perduta…
 E: “ Pare, pare, Zazá, che t'ho perduta, ahimé! Chi ha truvato a Zazá ca mm''a purtasse a me …”
Ed ancora “…dove sta Zazà?...Cosa fa Zazà senza Isaia”…e   così via.
Altro capolavoro del genere fu “Il tamburo della Banda d’Affori”. Stranamente questa canzone passò indisturbata senza finire nelle grinfie dei fascisti e fu un grande colpo visto che il testo descriveva, in modo ironico e vicino al vero, il loro capoccione.
Ecco cosa si cantava “E’ il tamburo principal della Banda d’Affori
che comanda cinquecento e cinquanta pifferi…” dove appunto il tamburo era il Benito nazionale ed i cinquecento e cinquanta pifferi i membri della Camera dei Fasci e delle Corporazioni.
“Che scompiglio! Ci sono anche le oche che gli fan "qua qua"…” continua la canzone .
A questi due bellissimi pezzi seguono a ruota “Maramao perché sei morto…”, “ Signora illusione”, “Pippo non lo sa” e così via.
Altri tempi.
Oggi, ahimè, è poca quella capacità di usare l’ironia e la scaltrezza per porre in luce quello che realmente ci troviamo davanti agli occhi, occhi che hanno da tempo perso una capacità critica poiché fissi su di uno schermo di televisore o coperti dalle famose fette di prosciutto.
Ci resta forse un’unica consolazione. Ad ogni piffero di oggi, ad ogni suonatore di piffero di oggi, a tutti quelli che adorano sentire suonare i pifferi, e magari anche ai tamburi principali di oggi, possiamo sempre cantare: tra le mie mani “un’ora sola ti vorrei, per dirti quello che non sai….”.

                                           
  
                                                               CLAUDIO MICHELAZZI

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/COSAPUBBLICA/trackback.php?msg=5341972

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

gaudioservicesalvatutti37xiao8ACC66rogor1978hfb_italymarcovr2007lorenzoluinisilvestroamataTheBlackDalhiastey72bradipo111graziano1963uranopromocris78.cf
 

Ultimi commenti

Moncler sito ufficiale morbido e...
Inviato da: xiao8
il 21/10/2011 alle 10:44
 
Il rendimento del comparto moneta di Fonchim del 2008 è...
Inviato da: bradipo111
il 10/12/2009 alle 19:45
 
questa è davvero il top del top.. :-D
Inviato da: laurabl
il 09/09/2008 alle 22:50
 
http://cccrosso.forumattivo.com Salve compagno... visita...
Inviato da: Pik.a.s
il 03/09/2008 alle 16:55
 
di pietro..impara l'italiano che è meglio!
Inviato da: soleitalicoa
il 15/08/2008 alle 17:17
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom