Creato da webbolo0 il 09/11/2009

Oleeeee'

Oleeeee'

 

 

Cose di questi giorni

Post n°284 pubblicato il 04 Luglio 2017 da kkrok

In questi giorni ho visto un uomo venir celebrato per i suoi 90 anni. Non festeggiato, proprio celebrato. Celebrata la sua età, celebrata la sua lucidità, celebrata la sua salute. In fondo nulla di che, solo fortuna, ed autoreferenzialità, come solo gli uomini sanno avere.

Ho parlato poi a lungo con una donna di 57 anni. La vita dedicata agli altri, famiglia, figli, amici e tutto il resto mondo. Di certo lei non verrà mai celebrata, di certo alle donne che superano i 50 anni si dipingono i segni del guerriero sul volto. Di certo sono grato per il tempo che questa donna mi ha dedicato parlando con me. Tempo prezioso, come solo le donne sanno avere.

Poi ancora ho visto uomini e donne vantarsi di essere, essere stati, se non loro almeno i loro nonni... comunisti, antifascisti, vicini e con il "popolo". Il tutto nel più avvilente viver borghese che si possa immaginare... e nel terrore, nel terrore di perdere anche solo uno dei propri "privilegi" avuti non per merito ma, anche in questo caso, solo per fortuna.

Riprendo una frase di sagredo scritta nel post precedente. Non credere forse aiuta a rimanere vigili.

 
 
 

come la peggiore delle destre

Post n°283 pubblicato il 14 Giugno 2017 da elena35

Sapevo che dei cinque stelle non ci si poteva fidare , non voteranno la ius soli.
Cosa non farebbero pure loro per accattare i voti degli xenofobi e dei razzisti .
Era una buona legge quella dello ius soli e ius culturae , una buona legge per far diventare italiano definitivamente chi in fondo gia' italiano e'. Il panorama politico e culturale di questo paese diventa sempre piu' pietoso , sconfortortante, ammorbante .
Non mi fido di chi dice che la destra e la sinistra non esistono piu' .
Esisteranno sempre , sono due modi di vedere il mondo e sono e resteranno sempre opposti.

 
 
 

Ciao Mao

Post n°281 pubblicato il 08 Giugno 2017 da webbolo0

Mentre fatichiamo a definire cosa sia la felicita' ma soprattutto "nel mentre" non riusciamo a coglierne l'essenza...

Mao se ne e' andato.

Un grande protagonista di quella umanita' ancora ribelle che non si e' mai piegata ai malaffari dei potenti. Era sempre avanti soprattutto nelle battaglie per chi  e' invisibile. Ho avuto il piacere di conoscerlo tanti anni fa' in quel di firenze all'ex emerson luogo bazzicato da mio cugino francesco..

Era puro come il vino bono, schietto come il pane appena sfornato ma soprattutto felice dentro e fuori.

E' stato un breve incontro..

Lui ha vissuto come voleva....ciao Lorenzo Bargellini

 
 
 

Non dovremmo aver paura (?)

Post n°280 pubblicato il 04 Giugno 2017 da kkrok

Non dovremmo aver paura. Ma la paura è istintiva, naturale e legittima. Fatto sta che se sentiamo lo scoppio di un petardo pensiamo all'esplosione di una bomba. Abbiamo paura.

Abbiamo paura perchè non ci sentiamo sicuri e, in effetti, non siamo al sicuro. Non siamo al sicuro quando un'amministrazione comunale o una prefettura non pensano che creare un assembramento di una certa portata può dar luogo ad una situazione di pericolo. Oggi come ieri ma oggi anche un poco di più. Non siamo al sicuro quando un tir può imboccare una strada piena di gente e di polizia a tutta velocità senza che nessuno lo fermi. Non siamo sicuri perchè intorno a noi non si cerca di "mettere in sicurezza" al di fuori di ogni propaganda politica. E abbiamo paura. Paura perchè non ci sentiamo al sicuro.

La paura è istintiva, lo dicevo prima, e l'istinto va osservato in profondità, l'istinto non deve mai prendere il sopravvento nè deviare l'attenzione dai problemi reali.

La paura, quando lasciata libera ed istintiva, crea odio, così come il malessere crea odio, qualsiasi genere di malessere.

Proviamo a pensarci un poco.

 
 
 

ridicolo

Post n°279 pubblicato il 26 Maggio 2017 da elena35

Fa sorridere che in questo paese dove si e' deciso di rendere obbligatori ben 12 vaccini (prima erano quattro ) fino a parlare di sottrazione di patria potesta e la non possibilita' di frequentare le scuole pubbliche , dove sei obbligato a vaccinare tuo figlio anche contro il tuo volere ma devi firmare una liberatoria che sgrava chi ti obbliga di ogni responsabilita' , poi accada che invece i malati di epatite C che rischiano la vita veramente non abbiano diritto ad averlo quel vaccino a causa del costo e che molti di loro disperati si debbano recare a loro spese (chi puo) alll'estero . E la ministra fa il braccio di ferro perche' siamo stati dichiarati dall'america  "capofila mondiale nella strategia vaccinale !  Facciamoci qualche domanda e diamoci qualche risposta .  

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova