Contro i pedofili

A sostegno dei bambini e degli adulti

 

I TG DEL WEB

MARIO SCOTTI CHANNEL WEB

http://www.webalice.it/mscotti/

su MARIO SCOTTI CHANNEL

Una nuova pagina nel sito:

CASI UMANI,AIUTIAMO LE PERSONE IN DIFFICOLTA'

Servizi a cura di Davide July ( Cioè io )

http://www.webalice.it/mscotti/CASI_

UMANI.html

DAVIDE JULY (Diohorus)
Redattore 
Redazione Milano 
diohorus@live.it 


 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

UN SORRISO PER TUTTI I BAMBINI MALATI

SONO A FAVORE DEI MEDICI " PAGLIACCIO " NELLE CORSIE D'OSPEDALE...

http://www.facebook.com/group.php?gid=129084262574&ref=nf

 

http://www.facebook.com/group.php?gid=129084262574&ref=mf

 

NO PEDOFILIA

 

 

NO PEDOFILIA "Della vita dei bambini non si fà mercato"

 

MARIA-PIA MAOLONI

AIUTATEMI A RIPRENDERE LE MIE FIGLIE.....

http://www.facebook.com/group.php?

gid=45827556718

 

 

 

IL GESTO PIÙ BELLO KE ABBIA MAI VISTO

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1102833895858&ref=nf

 

...Quanto AMORE hanno i bambini...dobbiamo riimparare da loro!!!!

 

VIVERE FELICI

 

LA FINE DEI PEDOFILI

QUESTA E' LA FINE CHE DOVETE FARE TUTTI VOI PEDOFILI MALEDETTI BASTARDI!!!!!

 

 

 

« ALLARME PEDOFILIA parte 3SEGNALI CHIARI...COME RI... »

Massimiliano Frassi Su Aldo Busi

Post n°22 pubblicato il 06 Marzo 2010 da diohorus

 

Massimiliano Frassi Su Aldo Busi, la sua apologia della pedofilia, l'errata equazione pedofili = gay.
Via dal'Isola? No, lasciamolo lì. PER SEMPRE!


ALDO BUSI ALL’ISOLA? LASCIATELO LI’. PER SEMPRE.
 
Manco due giorni e quando rientro e controllo la posta elettronica

trovo almeno 200 messaggi su Aldo Busi, “naufrago” dell’Isola dei Famosi.

Apro Facebook e non ne parliamo, video e petizioni a non finire.
Allora faccio un copia e incolla di un mio articolo di alcuni anni fa.

Quando Busi fece molto più che apparire all’Isola dei Famosi

(naufrago con altre persone adulte….Sandra Milo….mooolto adulte),

quando invece conduceva un programma con ragazzi per ragazzi,

spiegando infatti alcuni classici della letteratura mondiale ai giovani

allievi di Amici ed ai loro coetanei, pubblico a casa.
E così sfilava di volta in volta vestito da odalisca, piuttosto che da fatina,

leggendo e commentando, a modo suo, alcuni testi.
Allora ci indignammo. Unici. Perché non pensavamo che quella persona

potesse svolgere una funzione educativa a contatto con i giovani.
Chissà forse i tempi non erano ancora maturi, o forse il programma

non lo guardava nessuno. Fatto sta che ora tutti tornano all’attacco.
Pochi però ricordano questo fato che riporto da un mio vecchio articolo:
“anni fa uscì per una casa editrice un libro che raccoglieva interventi

di autori vari. Il libro era una sorta di apologia del reato di pedofilia.

Tra i vari autori, il sig. Aldo Busi, oggi presentatore della sezione

cultura di “Amici”, scrittore bresciano, anzi citando le sue parole

“più importante scrittore italiano di sempre”, autore ad esempio

del capolavoro "Cazzi e canghuri, pochissimi i canguri", testo cult

della nsotra letteratura.....
In quel capitolo, intitolato “Scusi mi dà una caramella” ed

originalmente pubblicato nella rivista di cultura (sic) omosessuale

“Babilonia”, (che oggi mi dicono fallita forse perché la qualità era questa) ,

Aldo Busi scrisse:
“…e se io a partire dai tre anni fossi stato denunciato da tutti

i ventenni e trentenni e quarantenni che ho sedotto o irretito o

molestato fino a che non sono diventato a mia volta abbastanza

grande per diventare un oggetto di desiderio altrui, faremmo il paio

con le quindicenni e anche meno, che senza alcuna speranza tentato

di sedurre me anche solo per il piacere di incastrarmi in uno scandalo

d’accordo con i genitori… (…).
No dobbiamo dimenticare che in un Paese la cui unica fonte di

approvvigionamento culturale e pedagogico e morale risale speso a

Costanzo o a Castagna o a Fiorello, o a Smaila o a Scotti o a la Venier

o a don Mazzi o a Fede o alla De Filippi e Amici vari, la sessualità

(anche al’interno della stessa copia eterosessuale già di per sé

abbastanza mostruosa anche sena infierire) è vista più che mai

come perversione, peccato eccentricità da baraccone, carriera e

do ut des e quindi con un suo potere d’acquisto d’altre cose……(..). “
Ma il “meglio” deve ancora arrivare. Scrive ancora Aldo Busi:
“Un’altra amara considerazione è questa: ci sono Paesi in cui le

bambine e i bambini o vengono sfruttati nella prostituzione o

vengono ammazzati (Brasile, Cina , India…).
Allora, cos’è meglio per questi bambini, una scopata o una coltellata?

E non mi si venga a dire che entrambe le soluzioni sono aberranti (…)

E allora che sarà mai se un ragazzino di 5 o 10 o 12 anni fa una sega

a uno più in là negli anni o se la fa fare? (..)
Io direi questo di veramente rispettoso nei confronti di tutti i bambini

di entrambi i sessi:

  1. l’adulto responsabile non si deve lasciar intimorire dall’offerta 
  2. sessuale del bambino, poiché un bambino senza curiosità 
  3. sessuali è un bambino già subnormale. (…)
  4. all’offerta sessuale del bambino bisogna che l’adulto responsabile
  5.  di a una risposta sensuale e non una risposta astratta a base 
  6. di rimproveri, ammonizioni e di sfiducia verso al propria sessualità
  7.  e di orrore verso quella degli altri, tutti potenziali mostri dietro 
  8. l’angolo.
    Se per fare questo gli si prende in mano il pisello o le si accarezza 
  9. la passerina – gesti che io non ho mai fatto comunque con nessuno:
  10.  sarà per questo che tutti i bambini e le bambine della mai vita mi
  11.  hanno girato le spalle per sempre -  che sarà mai?”

E per concludere:
“E adesso dopo questa campagna scriteriata contro al pedofilia

confusa con al criminalità e l’aberrazione umana, che accadrà?”
Questo è Aldo Busi, questa la persona che pare per 20mial euro

a settimana, fa il maestro ad Amici……>>


A breve magari riportiamo l’intero articolo. Per ora credo basti

questa parte.
Nota. Importante. Per evitare stupide speculazioni.
L’attacco ad Aldo Busi non è un attacco contro il mondo omosessuale

che con la pedofilia nulla ha a che spartire. Purtroppo si usa speso

l’errata equazione gay = pedofilo, più per sviare che per informare.

Mi spiego. Riconducendo la pedofilia all’omosessualità si allontana

l’onta dell’essere abusanti da tutti quei padri di famiglia, sacerdoti,

“maschi” eterosessuali che con l’omosessualità ovviamente nulla

hanno a che spartire e ci mancherebbe altro. Loro, maschi dominanti,

pesterebbero volentieri il “frocio” di turno con il quale non si

mischierebbero mai, ma certo non disdegnano di abbassare i

pantaloni davanti ad un bambino/a.
Quanto al filone che molti di voi mi indicano, di una corrente

omosessuale che incita, cito testualmente, “all’amore con gli

adolescenti”, sottolineo che non è molto diverso da quello che

vede i “maschi eterosessuali” di cui sopra, rincorrere giovani

ragazzine in paesi dove la prostituzione minorile miete milioni

di giovani vittime ogni anno. Uccise dalla droga, dall’aids, dalle

violenze, fatte dagli stesi soggetti omofobici. Quelli stessi che

per Busi fanno meglio ad essere vittima di A-BUSI che di coltellate.
Riassumendo: chiunque voglia strumentalizzare a sua immagine e

somiglianza gli attacchi ad Albo Busi si vede quindi rinviate al

mittente le sue sterili polemiche. A nessuno di noi interessano i

proclami del signor Busi né quali tipi di letti possa scaldare

(ammesso che ci siano ancora letti che lo accolgano):

diventa però interesse nostro quando quei letti, reali o ipotizzati,

non hanno adulti consenzienti come protagonisti.
Certo sarebbe molto “utile” che certe realtà, Arcigay in primis,

prendessero le distanze da certi personaggi che fanno in modo,

di riflesso che ancora oggi, anno 2010 nel nostro paese gli omosessuali

debbano nascondersi e non siano tutelati. In un momento come

questo dove si riscontra una forte pericolosa omofobia, è una vergogna

che gli improvvisati paladini dei diritti dei gay si interessino più ad

infilarsi nelle mutande di Tiziano Ferro, guadagnando una marchetta

nei salotti televisivi del pomeriggio, vicino ai grandi fratelli di turno,

che a ben altri problemi. Ma questo è un altro tema. Che appartiene

ad altri blog.
Tornando ad Aldo Busi, per brevità A.Busi, penso che non debba

essere tolto dal’Isola. Semmai che al’isola ci resti. Sempre.

Lì a parte qualche Mosquitos, non vedo segni di minori.
Fine.

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: diohorus
Data di creazione: 19/02/2010
 

GREGORIAN & VANGELIS - WISH YOU WERE HERE

  

†Gregorian - Angels†

Gregorians -My heart
will go on

Gregorian -
losing My Religion

Gregorians -
The Sound of Silince

depeche mode -
blasphemous rumors

Gregorian - Voyage, Voyage

 
COCOCHANEL-il blog di EMANUELA MENICHETTI
http://blog.libero.it/chanelcoco/?nocache=1266857572#comments

AMICI A 4 ZAMPE- il blog di EMANUELA MENICHETTI
http://blog.libero.it/Amali/

ANIMA-il blog di VIVIANE MELL
http://blog.libero.it/Vivianemell/view.php?nocache=1271327731

L'INNOCENZA NON SI TOCCA-il blog di ADELAIDE APUZZO
http://linnocenzanonsitocca.spaces.live.com/default.aspx?sa=789416028

COME SCONFIGGERE LE SETTE SATANICHE
http://www.facebook.com/?ref=home#!/group.php?gid=405331136141

...amici a 4 zampe.........
http://www.facebook.com/?ref=home#!/group.php?gid=353446717695&ref=ts


IL GRUPPO DEI BAMBINI... DIVERTITEVI CON PICCOLI INTRATTENIMENTI
http://www.facebook.com/?ref=home#!/group.php?gid=309873737207&ref=ts

COMITATO PER MADRI/PADRI E FIGLI/E ABUSI SESSUALI...ABBANDONATI DAL GOVERNO
http://www.facebook.com/?ref=home#!/group.php?gid=355957941580


CERCHIAMO I BAMBINI SCOMPARSI... WE LOOK FOR THE DISAPPEARED CHILDREN...
http://www.facebook.com/?ref=home#!/group.php?gid=221058608384


MARIO SCOTTI CHANNEL
http://www.webalice.it/mscotti


RADIO L'ISOLA CHE NON C'E'
http://www.radiolisolachenonce.com/cerchiamoli.php

 

 

POLIZIA DI STATO

poltel.rm@poliziadistato.it

 

SE VEDI,SENTI O CONOSCI QUALCOSA CHE LEDA I DIRITTI DEI BAMBINI O ANIMALI IN QUALUNQUE PARTE DI INTERNET TU SIA, INVIA SUBITO UNA MAIL ALLA POLIZIA MOLTO DETTAGLIATA PER DENUNCIARE L'ABUSO!!!! GRAZIE FARAI LA COSA GIUSTA

 

ULTIME VISITE AL BLOG

fucio02lunatica1985chaire_cinziaf.calioromanovincenzo123hermesparisaurora.macchiasept68ircsbtmax_gelllisa0doctornpadovanoamauca1969fratombari
 
 

IL MONDO CHE VORREI

Il Mondo, tutti i giorni prova a distruggervi perchè alla crudeltà non vi è mai fine, ma nel Mondo c'è anche tanta gente come noi che è sempre pronta a vegliare su di voi a prendervi in braccio e a stringevi forte al petto per farvi continuare a credere in un Mondo che prima o poi unendo tutte le nostre forze tornerà ad essere...AMORE...

 

 

LUI VIVE IN TE

 

EVIAN ROLLER BABIES INTERNATIONAL VERSION

 

GIÙ LE MANI DAI BIMBI

I BAMBINI NON SI TOCCANO
VIDEO CONTRO LA PEDOFILIA 


RENDIAMO LA FELICITA' HAI BAMBINI!!!!!!!!!!!!!!!!

 

BAMBINI SCOMPARSI

SE NE RICONOSCI QUALCUNO, NON ESITARE A CONTATTARE SUBITO LA POLIZIA, POTREBBE ESSERE CHE LUI NON SAPPIA CHE LA SUA FAMIGLIA LO STIA CERCANDO!!!!!!!


CERCHIAMO I BAMBINI SCOMPARSI... WE LOOK FOR THE DISAPPEARED CHILDREN...
http://www.facebook.com/?ref=home#!/group.php?gid=221058608384

http://album.alfemminile.com/album/see_606650/Bambini-scomparsi.html

 

http://www.facebook.com/album.php?aid=203793&id=352018879250&ref=mf  


 

ARNOLD, È MORTO

L'attore Gary Coleman, il bimbo prodigio della serie televisiva 'Arnold', è morto in un ospedale dello Utah per emorragia cerebrale. Aveva 42 anni. Coleman era caduto mercoledì nella sua abitazione a Santaquin (Utah) ferendosi gravemente alla testa. Era stato portato in ospedale dove gli era stata diagnosticata una emorragia cerebrale. Da ieri aveva perso conoscenza ed era tenuto in vita dalle apparecchiature ospedaliere. Oggi è stato deciso, con il consenso della moglie Shanon, di staccare la spina. Coleman è stato bersagliato per tutta la vita da gravi problemi di salute, nonchè da problemi familiari e legali. Nato con una grave malattia renale congenita, che aveva bloccato da adulto la sua crescita a 142 centimetri, il bimbo prodigio aveva dovuto sottoprsi durante la sua vita a due trapianti di reni e, nonostante questo, a trattamento quotidiano di dialisi. L'attore aveva raggiunto il massimo successo professionale con la serie televisiva 'Arnold' (andata in onda in America dal 1978 al 1986 con il titolo 'Diff'rent Strokes') dove interpretava il ruolo di un bimbo adottato da un ricco vedovo.

La serie aveva dato grande popolarità all'attore che all'epoca guadagnava 100 mila dollari a puntata. Ma i suoi risparmi erano stati dilapidati dai genitori e dal manager. Coleman aveva fatto causa ma nel 1999 aveva dovuto dichiarare bancarotta. La infelicità nei rapporti familiari era stata accompagnata da numerosi altri problemi legali. Nel 1998 era stato accusato di avere picchiato una donna che l'aveva sbeffeggiato, mentre lavorava come guardia di sicurezza, per la fine malinconica della sua carriera. L'ex-bimbo prodigio aveva continuato a girare sporadicamente film anche se le sue caratteristiche fisiche limitavano il raggio dei suoi ruoli. Nel 2006 aveva girato in Utah il film comico 'Church Ball' conoscendo sul set Shannon Price, la donna che sarebbe diventata l'anno successivo sua moglie. Ma la coppia aveva avuto una vita travagliata. La polizia era intervenuta più volte per episodi di violenza domestica. I due erano apparsi due anni fa in Tv, davanti ad un giudice, nella serie 'Divorce Court' raccontando i loro problemi coniugali nell'intento di salvare il loro matrimonio. Ma l'attività professionale di Coleman era stata continuamente bersagliata dai problemi di salute. Nel febbraio scorso, mentre girava il film 'The Insider', era stato colto da un attacco epilettico. Aveva tentato anche la carriera politica. Nel 2003 si era presentato come governatore della California. Si era piazzato all'ottavo posto su 135 candidati raccogliendo, probabilmente grazie alla sua fama televisiva, un totale di 12.242 voti. Era stato battuto da Arnold Schwarzenegger.

 

TOMMY NEL CUORE

SONG FOR TOMMY

Sai cantare e hai un' età compresa tra i 7 e i 14 anni? Invia tutti i tuoi dati e il recapito telefonico di un tuo genitore via mail all'indirizzo"casting.songfortommy@tommynelcuore.it" con allegato un file audio o video in cui canti tu. Potresti essere selezionato per il casting che si terrà a breve e accedere alla mani......festazione"SONG FOR TOMMY" di Settembre 2010 in occasione del 6° compleanno di Tommaso Onofri.

                                    

http://www.facebook.com/pages/SONG-FOR-TOMMY/277170949229?ref=mf

 

UN AMORE PROFONDO DI UN BAMBINO

 

APRITE IL LINK E GUARDATE QUANTO AMORE POSSONO DARCI I BIMBI

 

                   http://www.facebook.com/video/video.php?v=1077878711994&ref=nf

 

DONAZIONE DI MIDOLLO OSSEO

Caro amico, ti scrivo per farti sapere che ora più che mai ho bisogno della tua collaborazione.Alla mia giovane sorella Stefania, la mia unica sorella, qualche tempo fa è stata diagnosticata una grave malattia che potrebbe essere curata solo ricorrendo al trapianto di midollo osseo da donatore compatibile.Dalle indagini cliniche eseguite in famiglia, il midollo di nessuno di noi è risultato compatibile con il suo pertanto gli specialisti che seguono il caso di Stefania hanno provveduto a ricercare un donatore compatibile attraverso l’apposito registro mondiale.Ad oggi sono più di 10 milioni i donatori iscritti, seppur tanti, tra questi, nessuno è risultato compatibile con lei.A questo punto non vi sono altre alternative se non quella di sperare che la situazione non si complichi ulteriormente e che nel frattempo, il midollo un nuovo donatore che si iscrive al registro risulti compatibile con il suo.Ti prego pertanto di riflettere sulla situazione che ti ho appena descritto, nonché di valutare la possibilità di compiere un gesto di grande umanità diventando donatore di midollo osseo.In tal caso, se non dovessi risultare compatibile con Stefania ciò non esclude che potresti comunque esserlo con una delle tante persone che da tempo attendono, come lei il trapianto che spesso rappresenta l’alba di una nuova vita.Tra queste persone vi sono milioni di bambini affetti dalle più terribili malattie. Per aderire all’iniziativa basta rivolgersi alla più vicina sezione dell’A.D.M.O. L’individuazione delle caratteristiche del midollo osseo avviene attraverso un semplicissimo prelievo di sangue. Ti ringrazio per aver letto queste poche righe e confidando nella tua sensibilità ti saluto cordialmente

 

FATELO VEDERE HAI VOSTRI RAGAZZINI

...Fatelo vedere hai vostri ragazzini, guardatelo voi e impariamo dagli sbagli di altri che purtroppo in quella rete ci sono cascati...