Der Steppenwolf

fatui sragionamenti lucidi

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

amorino11oscardellestellegpaola61onlyemotions71maybe747aglamourgirl3mgf70TheArtIsJapanestempora_neasoulesoulmilenazoomerFLORESDEUSTADmoschettiere62ixtlannewanescente1
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

EMILE CHARTIER

 

Niente è più pericoloso di un'idea quando è l'unica che si ha.

Emile Chartier

 

 

 

Se io potrò impedire

Se io potrò impedire
a un cuore di spezzarsi
non avrò vissuto invano-
Se allevierò il dolore di una vita
o guarirò una pena-

o aiuterò un pettirosso caduto
a rientrare nel nido
non avrò vissuto invano.


Emily Dickinson

 

 

FELICITÀ

Felicità: finché dietro a lei corri
non sei maturo per essere felice,
pur se quanto è più caro tuo si dice.

Finché tu piangi un tuo bene perduto,
e hai mete, e inquieto t'agiti e pugnace,
tu non sai ancora che cos'è la pace.

Solo quando rinunci ad ogni cosa,
né più mete conosci né più brami,
né la felicità più a nome chiami,

allora al cuor non più l'onda affannosa
del tempo arriva, e l'anima tua posa.

H. Hesse

 

 

LAO TZE

Niente esiste al mondo più adattabile dell'acqua. E tuttavia quando cade sul suolo, persistendo, niente può essere più forte di lei.

 

 

RIDERE

 

L'unica cura contro la vanità è il riso, e l'unico difetto ridicolo è la vanità.

Henri Bergson

 

 

FËDOR DOSTOEVSKIJ

Se avete in animo di conoscere un uomo, allora non dovete far attenzione al modo in cui sta in silenzio, o parla, o piange; nemmeno se è animato da idee elevate. Nulla di tutto ciò! - Guardate piuttosto come ride.

 

 

 

 

Senza macchia e senza paura

Post n°65 pubblicato il 06 Luglio 2017 da ixtlann
 

 

"A tutti gli illusi, a quelli che parlano al vento.
Ai pazzi per amore, ai visionari,
a coloro che darebbero la vita per realizzare un sogno.
Ai reietti, ai respinti, agli esclusi. Ai folli veri o presunti.
Agli uomini di cuore,
a coloro che si ostinano a credere nel sentimento puro.
A tutti quelli che ancora si commuovono.
Un omaggio ai grandi slanci, alle idee e ai sogni.
A chi non si arrende mai, a chi viene deriso e giudicato.
Ai poeti del quotidiano.
Ai "vincibili" dunque, e anche
agli sconfitti che sono pronti a risorgere e a combattere di nuovo.
Agli eroi dimenticati e ai vagabondi.
A chi dopo aver combattuto e perso per i propri ideali,
ancora si sente invincibile.
A chi non ha paura di dire quello che pensa.
A chi ha fatto il giro del mondo e a chi un giorno lo farà.
A chi non vuol distinguere tra realtà e finzione.
A tutti i cavalieri erranti.
In qualche modo, forse è giusto e ci sta bene...
a tutti i teatranti."

Corrado D'Elia - Don Chisciotte

 

 

 
 
 

Scegliere

Post n°64 pubblicato il 31 Maggio 2017 da ixtlann
 

 

Scelte

Nella vita ci troviamo spesso a  dover operare delle scelte, facili, difficile, scontate, impossibili ...

Scelte che nel bene e nel male ci accompagneranno per tutta la vita o solo per un breve tratto.

Scelte fatte consapevolmente e seguite.

Scelte fatte senza che ce ne rendessimo conto e che indirizzano la nostra esistenza.

Scelta che riteniamo banali ma, magari banali non sono ...

Scelte che riteniamo fondamentali e che forse non meriterebbero tante attenzioni.

Scelte che richiedono una vita perché le riteniamo vitali e che alla fine ... non siamo riusciti a prendere ... ma abbiamo vissuto la nostra vita.

Scelte di cuore e scelte di mente.

Scelte rimpiante e scelte rinnegate, scelte ...

 

Da piccolo (anni 50) prima ancora di imparare a leggere scelsi la squadra del cuore, forse per i colori della maglia, forse per quel diavoletto che ne era simbolo, e nel bene e nel male sono rimasto fedele a tale scelta, certo non sembra una scelta fondamentale, ma chi può con certezza asserirlo.

Una scelta fatta con il cuore, e alla quale la mente non ha partecipato, e che è diventata un assioma, non discutibile!

Da grande ho fatto scelte che mi sembravano più significative e alle quali magari avevo dedicato anche attenzione, ma che spesso si sono rilevata sbagliate.

Scegliere, prendere una posizione, spesso è tanto difficile da indurci a sospendere la cosa a tempo indeterminato in attesa di una forza maggiore che ci costringa a scegliere e spesso alla fine scegliamo di non scegliere, di restare fermi, in fono il modo più facile di vivere anche se non il migliore!

 

Scegliere, senza avere gli strumenti, senza sapere esattamente perché, senza sapere cosa davvero vogliamo o dove vogliamo andare, nell'illusione che sia tutto chiaro, mentre avanziamo circondati da nebbie impenetrabili, verso un futuro ignoto e non governabile, ci illudiamo di scegliere e nel frattempo la vita scorre via!

 

Scegliere la compagna della vita, sognando che sia la persona perfetta per noi, e magari ignoriamo chi noi siamo e ci illudiamo di essere qualcosa di diverso da ciò che siamo!

 

Ponendo l'attenzione su cose effimere come la bellezza, o aleatorie come i sentimenti, e pretendendo di razionalizzarle.

 

E poi ci ritroviamo a chiederci come siamo arrivati dove siamo!

 

Sono stanco di fare scelte, di chiedermi se questa o quella caratteristica siano auspicabili o deleterie, di valutare ciò che mi viene detto, e anche sinceramente, ma che dovrebbe lasciare il tempo che trova vista l'attendibilità del nostro dire.

 

Allora continuerò a non scegliere, a lasciare che sia il mio cuore che mi prenda per mano e mi conduca dove crede, nel bene e nel male, nella gioia e nella disperazione, ma sicuramente nella vita anziché perdermi dietro ai miei pensieri e vivere nella mia mente!  

 

 
 
 

Relazione duratura

Post n°63 pubblicato il 25 Maggio 2017 da ixtlann
 

 

Relazione duratura!

Frequento un sito di incontri, nella propria descrizione ognuno indica cosa cerca.

Amicizia, chat/mail, relazione occasionale, relazione duratura.

Il senso di vuoto, la sensazione che ci manchi qualcosa, anche quando, tutto sommato potremmo non lamentarci, induce molti a ... cercare!

Tranne i pochi che dichiarano esplicitamente di volere solo relazioni occasionali, la maggior parte degli utenti cerca, l'altra metà della mela!

Tutti sognano l'Amore!

Si, l'Amore con la "A" maiuscola, perché se si deve sognare, beh, meglio farlo alla grande!

E sogniamo, di incontrare quella persona che stravolgerà la nostra mente e catturerà i nostri cuori!

È bello sognare!

Ma può capitare che i nostri sogni tendano ad avverarsi!

Dovremmo esserne felici!

Ed invece la paura ci ferma!

Continuiamo a volere ma non sappiamo più bene cosa!

Una relazione duratura?

Cos'è una relazione duratura?

Anche due persone che, per lavoro, stanno vicini per tanto tempo (senza avere una vera relazione) hanno una relazione duratura?

Beh, tecnicamente , si!

Ma non è questo che vorremmo, vorremmo qualcuno che ci stringesse, cancellando con i sui abbracci quella stretta che proviamo nel vederci soli!

Vorremmo qualcuno che con i suoi baci fosse capace di trascinarci in luoghi incantati.

Qualcuno che intuisca i nostri desideri e li anticipi! Che ci faccia brilla gli occhi di gioia ogni qual volta il nostro sguardo si posa nei suoi occhi! Che riaccenda i nostri sogni e le nostre passioni. Qualcuno in grado di arginare il dolore che a volte ci invade, che tinga di nuovi colori la nostra esistenza, che dia un nuovo  senso ai nostri giorni.

Anche se ai nostri giorni, tutto sommato siamo abituati!

E  questo è il punto!

Incontriamo la persona che forse cercavamo e ci accorgiamo che e difficile farle posto nella nostra vita!

All'improvviso abbiamo paura di cambiare le nostre abitudini, che ci vedevano scontenti, ma alle quali eravamo abituati.

E siamo dibattuti, cambiare o restare!

Purtroppo molti vorrebbero l'uno e l'altro!

Vorrebbero una persona che soddisfi tutte le loro esigenze, ma senza dover cambiare, senza doversi mettere in gioco, senza rinunciare al tran tran al quale siamo abituati e che nel bene e nel male conosciamo e ci "tranquillizza".

Vorremmo cambiare la nostra vita che non ci soddisfa, ma senza cambiare nulla! I nostri tempi e le nostre abitudini, le nostre priorità e i nostri riferimenti, tutto deve essere immutato e al tempo stesso nuovo e meraviglioso, ma tutto a costo  ... zero!

Non è così!

Non può funzionare.

Una relazione richiede impegno!

Come qualunque altra cosa a cui teniamo, di cui vorremmo assicurarci la riuscita, una relazione ha bisogni di tempo, attenzione, volontà!

Tutto ciò che all'altro chiediamo, dobbiamo essere in grado di darlo!

Non possiamo continuare con la nostra precedente esistenza e sperare che gli altri si adeguino!

Una relazione implica un cambiamento!

Nuovi riferimenti, nuovi valori!

E se non si è disposti a cambiare, perché perdere tempo cercando il cambiamento?

Non si può avere senza dare, e forse bisognerebbe essere in grado di dare prima di chiedere.

Forse non dovrebbe esserci il bisogno di chiedere!

Bisognerebbe che ognuno si comportasse con l'altro come vorrebbe che l'altro si comportasse con lui/lei!

Sembra facile, ma non è così!

Non vogliamo mettere mano alla nostra vita, alle nostre abitudini, ai nostri tempi, alle nostre priorità e cerchia qualcuno che stravolga la nostra vita!

È possibile?

Ciò che chiediamo deve essere commisurato a ciò che siamo disposti a sacrificare!

 

 

 

 
 
 

Leggere

Post n°62 pubblicato il 27 Luglio 2016 da ixtlann

I libri sono porte che ti fanno uscire in strada, diceva Patricia. Con i libri impari, studi, viaggi, sogni, immagini, vivi altre vite e moltiplichi per mille la tua. Dimmi chi può darti di più per meno, Messicanina. E servono anche per tenere a bada tante brutte cose: i fantasmi, la solitudine e altre stronzate del genere. A volte mi chiedo come possiate farcela, voi che non leggete.
Arturo Perez-Reverte - La regina del sud

 
 
 

margherita- Verlaine

Post n°61 pubblicato il 30 Giugno 2015 da ixtlann
 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: ixtlann
Data di creazione: 25/11/2013
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ixtlann
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 64
Prov: PZ
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

 

SENECA

Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.

 

 

 

BERTRAND RUSSEL

Temere l'amore è temere la vita, e chi teme la vita è già morto per tre quarti

 

OSCAR WILDE

Regala la tua assenza a chi non dà valore alla tua presenza

 

SE TU AVESSI DORMITO?,

Se tu avessi dormito?,

E se, nel sonno, tu avessi sognato?

E se, nel sogno,

tu fossi entrato nel paradiso

e lì avessi colto uno strano, bellissimo fiore?

E se, al risveglio,

ti ritrovassi quel fiore in mano?


Samuel Taylor Coleridge

 

 

IL MOMENTO

Se ne va, se ne va, se ne va!

Se n'è andato!

E col momento,

se n'è andata l'eternità!

            Juan Ramòn Jiménez

 

 

N.NUR-AD-DIN

 

Nasciamo senza portare nulla,

moriamo senza poter portare nulla,

ed in mezzo,

nell'eterno che si ricongiunge

nel breve battito delle ciglia,

litighiamo per possedere qualcosa.

                              

 

 

IL RAGGIO VERDE

In particolari circostanze,

quando il sole scompare dietro l'orizzonte,

nel preciso momento in cui l'ultima luce diretta ci colpisce,

può da esso generarsi un raggio verde

che passando attraverso i nostri occhi,

ha la capacità di illuminare la nostra essenza,

permettendoci di dare uno sguardo

dentro di noi e

vedere chi siamo!

 

 

STRANO VAGARE NELLA NEBBIA

È strano vagare nella nebbia!
Solo è ogni cespuglio e pietra,
Nessun albero vede l'altro,
Ognuno è solo.

Pieno di amici era per me il mondo,
Quando la mia vita era ancora luminosa;
Adesso, che la nebbia cala,
Nessuno si vede più.

In verità, nessuno è saggio
Se non conosce il buio,
Che piano ed inesorabilmente
Da tutti lo separa.

Strano, vagare nella nebbia!
Vivere è essere soli.
Nessuno uomo conosce l'altro,
Ognuno è solo.

 

H. Hesse

 

 

AMBROSE BIERCE

Riso:  Convulsione interna che altera i lineamenti del viso ed è accompagnata da suoni inarticolati.

È infettivo e, seppure intermittente, incurabile.

 

 

 

OVIDIO

La Fama, che gode con le sue calunnie

a confondere vero e falso, e che dal nulla si dilata

per forza di menzogna