Community
 
ecologiasan...
   
 
Creato da ecologiasantangelo il 15/05/2006

PRO NATURA

Ecologia - Arte - Giustizia. Contro malfattori e ingiustizie

ARALDICA









 

 

 



 








 

 

SCORCI DI SANT'ANGELO DI BROLO

 

CIELO DI SANT'ANGELO DI BROLO

 

NEVE A SANT' ANGELO DI BROLO

 

 

 

LIBERA LA NATURA

 

ATTIMI MERAVIGLIOSI

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 

CERCA BLOG

directory blog
 

FARFALLE

 

 

UCCELLI 1

 

 

 

UCCELLI 2

 

TAVOLE UCCELLI

 
 

 

UAN NUOVA BORGO ROTONDA INUTILE

Post n°484 pubblicato il 15 Maggio 2013 da ecologiasantangelo
 

 

 

 

Il borgo piano  svizzero di viabilità paesana, fa altre vittime.

La nuova meravigliosa rotonda concepita e "volutamente voluta" dal BORGOMASTRO, non fa altro che scontentare, per l'ennesima volta, la cittadinanza.

In breve il BORGOMASTRO vuole fare una rotonda in via Oreto, con creazione di parcheggia a pagamento.

Per chi non conoscesse il paese , la creazione della rtotonda impedirebbe ai camion di passare ma anche ai furgoni e alle macchine. A meno che non sia microscopica.

Il tutto a discapito dei cittadini che abitano nella zona e delle piccole attività commerciali che già faticano, e non poco, a sbarcare il lunario.

Le proteste dei cittadini, come sempre cadono nel vuoto, perchè il BORGOMASTRO della Viabilità non riesce a instaurare un confronto costruttivo con la cittadinanza.

Guarda caso ieri, è rispuntata la polizia che ha preso i nomi delle persone che si trovavano in via oreto all'interno del bar?

Procedura lecita , anzi lecitissima, ma guarda caso attuata proprio ieri.

Per puro caso ieri la gente stava manifestando il proprio dissenzo.

Misteri di questa Italia sempre piu' allo sbando.

soilito consiglio !!!!!

Meditate gente, Meditate

Gli amici di Ecologiasantangelo

 

 

 
 
 

UN MARE SCHIFOSO! FORSE IL DEPURATORE NON FUNZIONA?????

Post n°483 pubblicato il 09 Agosto 2012 da ecologiasantangelo
 

 

Cari amici ecco come si presentava oggi il mare a Brolo. Una fogna a cielo aperto.
Già la stagine sembra compromessa dal basso afflusso di turisti, se poi i pochi che vengono devono fare il bagno nella fogna , il prossimo anno non vedremo nessuno sulle nostre spiagge
Come mai nessuno interviene?
Da dove arrivano tutti questi liquami schifosi e puzzolenti?
Forse si è ripresentato lo stesso problema dello scorso anno con il depuratore.
Quando la "giustizia" prenderà provvedimenti seri contro i responsabili del depuratore?
Quando gli organi preposti, faranno illoro dovere?
Vogliamo ricordare, se il problema dipende dal depuratore,  ai signori responsabili dell'impianto ( Comuni e persone nominate e stipendiate) che noi, sulle nostre bollette dell'acqua, paghiamo anche il servizio di depurazione, e che quei soldi non devono servire per pagare solo gli stipendi, senza fornire il servizio.
Se per servizio si intende scaricare la "merda" a mare, allora ci stanno rubando oltre alla salute i nostri soldi.
Sempre fiduciosi, nonostante le perenni delusioni, nella giustizia, vi diamo il solito consiglio

MEDITATE GENTE, MEDITATE.

GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 
 
 

DA CASA DI RIPOSO PER ANZIANI A CPT, CPA , CARA, O…………..

Era il vanto del nostro paese.

Quando nei paesi limitrofi non esisteva ancora nemmeno l’idea di una casa di riposo per anziani soli, noi a Sant’Angelo di Brolo, avevamo una splendida casa di riposo.

Era il luogo dove i “nonnetti” soli, trovavano un rifugio sicuro e confortevole che alleviava la loro solitudine e tutti i loro problemi.

Certo non era come stare in famiglia, ma per chi una famiglia non c’è l’aveva, per vari motivi, era comunque un buon “surrogato”, dove poter stare e trascorrere serenamente gli anni del riposo.

Adesso non è più il luogo che tutti ci invidiavano, non è più il luogo dove gli anziani possono trascorrere serenamente gli anni della loro vita.

Infatti, un progetto “incomprensibile” e “insensato” ha trasformato parte della casa di riposo, in un a sorta di “centro di accoglienza per extracomunitari”.

Tanto per evitare che i soliti ignoranti, si nascondano dietro la scusetta preconfezionata di razzismo, chiariamo, per l’ennesima volta, che non abbiamo nulla contro di loro ( gli extracomunitari), anche perché potremmo dire, comportandoci come questi sapientoni, che i razzisti sono loro nei confronti dei nostri poveri “nonnetti “ soli.

Dicevamo che un progetto “incomprensibile” e “insensato” ed economicamente “stupido” ( se vogliamo parlare di economia) ha portato alla divisione della struttura in due parti, una per gli anziani e una per gli extracomunitari.

A meno che non si voglia allontanare i “nonnetti” di adesso e quelli che verranno per farli ospitare in una struttura privata, che esiste in altri comuni, o in una nuova struttura privata  che, magari, un “baldanzoso” cittadino imprenditore costruirà, facendo pagare “rette” elevate, che non tutti i poveri “nonnetti” si potranno permettere.

Se i “nonnetti” vanno via dov’è il guadagno?

Ma lasciamo da parte il “DIO DENARO” , vorremmo sapere da chi dirige l’opera Pia, come è possibile che gruppi diversi “ nonnetti “ bisognosi di cure e tranquillità e immigrati giovani nel pieno vigore della vita, possano convivere nella stessa struttura.

Vorremmo sapere , quale vantaggio traggono gli uni dagli altri.

Secondo noi quelli che hanno perso di piu’ sono i nonnetti, che hanno perso la loro tranquillità ,non potendo più trascorrere in pace gli ultimi anni della loro vita.

A proposito di fine della tranquillità, riportiamo uno degli avvenimenti tumultuosi successi all’interno della Casa di Cura per anziani ( E’ uno dei pochi fatti, di cui si ha notizia, non sappiamo se ne sono accaduti altri. Magari no. Ma chi lo sa!)

La notizia è apparso sul quotidiano “La Gazzetta del Sud”

“S.Angelo. Ferisce a Coltellate un uomo. Arrestato.

I carabinieri della locale caserma, diretta dal maresciallo Concetto Munafò, hanno tratto in arresto un cittadino extracomunitario di 31 anni, Cagura Abubakar, africano del Ciad, in atto domiciliato a Sant’Angelo di Brolo presso la Casa di riposo. Secondo quanto emerso dagli accertamenti effettuati dai carabinieri, all’interno della casa di riposo, è scoppiata una lite per futili motivi legati a una controversia di natura privata, il trentunenne aggrediva, colpendolo con un coltello, un uomo di nazionalità ivoriana anch’egli ospite della casa di riposo. L’ivoriano ferito, curato dai sanitari dell’ opsedale di patti, veniva dichiarato guaribile in 25 giorni salvo complicazioni.

A conclusione degli accertamenti dei carabinieri, finalizzati a fare piena luce sulla vicenda, per  Cagura Abubakar, sono scattate le manette con l’accusa di lesioni personali. Dopo le formalità di rito, l’extracomunitario è stato trattenuto nella camera di sicurezza della compagnia Carabinieri di Patti, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo presso il Tribunale di Patti.”

Alla faccia della Casa di Riposo per anziani in cerca di tranquillità

Solito consiglio.

 

MEDITATE GENTE, MEDITATE

 

GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 

 
 
 

E NOI CONTINUIAMO A PAGARE LA TASSA SULLA DEPURAZIONE.

Cari amici, pur di prendere i nostri pochi soldi, sulle bollette ci mettono di tutto. Ricordate la tassa sulla depurazione che pagavamo ingiustamente e che poi, con grande riluttanza e immenso riaardo hanno cercato a restituirci?
Ricordate che poi ci hanno imposto di nuovo la tassa dicendo che il "miracoloso" e "stupendo" depuratore funzionava?
Tutte "corbellerie" fatte per svuotare le nostre tasche.
E proprio vero, fra il dire e il fare c'è di mezzo il mare.
E questa volta il mare è la vittima .
Visto che il "superdepuratrore" lo riempiva di schifezze.
Non sono mnostre invenzioni, ma fatti.
Leggete l'articolo che riportiamo di seguito.tratto dal sito http://palermo.repubblica.it/cronaca/2012/02/14/news/brolo_sequestrato_il_depuratore_la_procura_impianto_inefficiente-29891658/

"Brolo, sequestrato il depuratore
La Procura: "Impianto inefficiente"

L'indagine era stata avviata nell'agosto 2011: le irregolarità nella gestione dell'impianto sono state confermate da una verifica effettuata senza alcun preavviso dai poliziotti del commissariato di Capo d'Orlando in collaborazione con l'Arpa di Messina
di MANUELA MODICA
Un tuffo dove l'acqua è una fogna. I bagnanti della costa messinese tra Gliaca di Piraino e Brolo, di fronte le isole Eolie, facevano il bagno in acque inquinate, addirittura 720 di più del livello consentito per legge. Così conclude la polizia del Commissariato di Capo d'Orlando che ha chiuso le indagini su un depuratore al servizio di ben tre Comuni del Messinese: oltre Piraino, anche Brolo e Sant'Angelo di Brolo.
L'impianto di depurazione è stato così sottoposto a sequestro preventivo, provvedimento emesso dal gip presso il Tribunale di Patti su richiesta del pm Rosanna Casabona. Indagate tre personde tra cui il sindaco di Piraino, Giancarlo Campisi. Le indagine erano scaturite dalle denunce di alcuni bagnanti, in particolare un appassionato di pesca subacquea che aveva notato l'eccessivo reflusso del depuratore.
Già lo scorso agosto una prima ricognizione aveva confermato quanto lamentato dai cittadini della zona. Il depuratore scaricava materiale non depurato a 10 metri di profondità e 486 dalla costa. I risultati eclatanti, documentati con immersioni subacque, rilievi video, e controlli dei pozzetti esterni sono stati confermati dalle indagini dell'Arpa di Messina: i liquami scaricati dall'impianto di depurazione raggiungevano valori 720 volte superiori ai limiti di con una ricaduta gravissima sull'ambiente oltre gli elevati per la salute pubblica.
Eppure si trattava di uno dei migliori impianti di depurazione che la Sicilia potesse vantare, progettato dal professore Adolfo Parmaliana, che era atteso a Piraino proprio il giorno in cui decise di morire.
Cosa è successo allora al migliore depuratore della Sicilia? Secondo le ipotesi degli inquirenti la risposta è l'abbattimento dei costi gestione. È stata l'esigenza di risparmio a spingere verso il cattivo funzionamento del depuratore. Solo poco più di 4 metri cubi di fanghi, infatti, finivano in discarica a fronte di un enorme quantitativo gestito dall'impianto. Le analisi in mare, inoltre, da parte del gestore dovevano essere fatte almeno due volte l'anno per legge, mentre erano state fatte solo nel mese di aprile. Il gestore doveva far fronte a un capitolato di appalto particolarmente oneroso che poteva contare su un 2500 euro l'anno per lo scarico dei fanghi in discarica, mentre un solo viaggio costa oltre 4mila euro. Così i controllo previsti erano aggirati con l'impiego di una condotta secondaria che scaricava in mare. Questo si legge nel provvedimento di sequestro: "La cattiva e fraudolenta gestione dell'impianto consentiva un evidente risparmio sui costi finali.
Indagato Vincenzo Lenzo gestore dell'impianto, che dovrà rispondere di frode in pubbliche forniture, inadempimenti di contratti di pubbliche forniture, scarico in mare di acque reflue urbane non depurate, attività illecita di gestione di rifiuti speciali, omissione di atti d'ufficio e getto di sistanze pericolose. Indagati anche il sindaco di Piraino Giancarlo Campisi, in qualità di presidente del Consorzio Eco3, e il direttore dello stesso consorzio, Nunzio Catrini.
Entrambi dovranno rispondere di omesso controllo, per non aver cioè controllato che l'impianto funzionasse. "Rivendico con orgoglio il buon funzionamento dell'impianto oggetto di indagine ed, anzi- ha commentato il sindaco Campisi - auspico e mi auguro che i depuratori in Sicilia siano tutti e funzionino tutti come quello sequestrato stamattina".
Il ripristino del corretto funzionamento dell'impianto è stato affidato ad un tecnico dell'Arpa di Messina, nominato custode giudiziario dal Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Patti.
(14 febbraio 2012)

Sperando e confidando nella giustizia, affiche i responssabili paghino caro" LO SCHIFO" causato e i danni alla nostra saluta e ai nostri poveri portafogli, auspichgiamo quantomeno le dimissioni degli amministratori dei comuni coinvolti, naturalmente da Santangiolesi, speriamo che il BORGOMASTRO, dia il buon esempio.

 
 
 

BUON 2012

Post n°480 pubblicato il 01 Gennaio 2012 da ecologiasantangelo
 

 
 
 

A RTL 102,5 IN DIRETTA, IL BORGOMASTRO CAMBIA IL PATRONO AL NOSTRO PAESE.

Cari amici, dopo una lunga latitanza eccoci di nuovo qua.
Il nostro ritorno lo facciamo con il sorriso sulle labbra.
Ebbene, il giorno 3 novembre ( il giorno dopo i morti e due giorni dopo Tutti Santi) il nostro BORGO rieletto, si fa intervistare su RTL 102,5.
Durante l'intervista , udite udite, annuncia alla popolazione che il patrono di Sant'Angelo di Brolo è L'ARCANGELO GABRIELE e non SAN MICHELE ARCANGELO.
Incredibile!
Un'altra certezza cade.
E noi che abbiamo sempre creduto che il nostro patrono fosse San Michele?
Quanto siamo stati peccatori nel festeggiare San Michele e non l'Arcangelo Gabriele?
Chi è stato nel tempo a farci credere che il patrono del paese fosse San Michele e non l' Arcangelo Gabriele?
Da adesso dobbiamo porre immediato rimedio e   decidere se festeggiare il  Santo Patrono ancora il 29 settembre , e andrebbe bene lo stesso, o il 25 marzo.
Dopo questa sbalorditiva notizia, tutta frutto della borghiana storia di Sant'Angelo, l'intervista Borghiana ha annunciato alla nazione tutta il concetto di "GEMELLAGGIO STELLARE" e di " GEMELLANGELO" .
Concetti che, a nostro parere, hanno lasciato perplessi i due conduttori.
A parte le rivelazioni borghiane, ci sembra giusto, ridare a San Michele il posto di patrono e ricordare, con molta modestia, al nostro borgo la differenza tra San Michele Arcangelo e l'Arcangelo Gabriele.

SAN MICHELE ARCANGELO

Michele (ebraico מיכאל) è un arcangelo menzionato nella Bibbia[1], così come Gabriele[2] e Raffaele[3]. Il nome Michele deriva dall'espressione "Mi-ka-El" che significa "chi è come Dio". L'arcangelo Michele è ricordato per aver difeso la fede in Dio contro le orde di Satana. Michele, capo degli angeli, dapprima accanto a Lucifero (Satana) nel rappresentare la coppia angelica, si separa poi da Satana e dagli angeli che operano la scissione da Dio, rimanendo invece fedele a Lui, mentre Satana e le sue schiere precipitano negli Inferi. Nel calendario liturgico cattolico si festeggia come San Michele Arcangelo il 29 settembre, con San Gabriele Arcangelo e San Raffaele Arcangelo.

 ARCANGELO GABRIELE

Nelle religioni abramiche, Gabriele (ebraico גַּבְרִיאֵל, Gavriʼel, latino Gabrielus, greco Γαβριήλ, ebraico tiberiano Gaḇrîʼēl, arabo جبريل Jibrīl o Jibrail), significa "forza di Dio".

Il nome deriva dall'ebraico e significa: "La forza di Dio" "Dio è forte", o anche "l'eroe di Dio". È uno dei tre arcangeli menzionati nella Bibbia. È il primo ad apparire nel Libro di Daniele della Bibbia. Era anche rappresentato come "la mano sinistra di Dio". Ha annunciato la nascita di Giovanni Battista e di Gesù, e per i musulmani è stato il tramite attraverso cui Dio rivelò il Corano a Maometto.

Nella tradizione biblica è a volte rappresentato come l'angelo della morte, uno dei Messaggeri di Dio: anche come angelo del fuoco. Il Talmud lo descrive come l'unico angelo che può parlare siriaco e caldeo. Nell'Islam, Gabriele è uno dei capi Messaggeri di Dio.

Nella tradizione cristiana è conosciuto come uno degli arcangeli, anche se questo è improprio dato che nella Bibbia si parla sempre di un solo arcangelo (angelo capo) al singolare e mai al plurale; e comunque mai riferito a Gabriele; semmai a Michele. Nell'Antico Testamento Gabriele interpreta la visione profetica del capro e del montone (Daniele 8:15-26) e spiega la predizione delle settanta settimane di anni (490 anni) dell'esilio da Gerusalemme (Daniele 9:21-27); nel Nuovo Testamento annuncia a Zaccaria la nascita del figlio Giovanni Battista e a Maria di Nazareth la nascita di Gesù Cristo (Luca 1:11-20). ( tratto dal sito http://it.wikipedia.org/wiki/Arcangelo_Michele)

Secondo alcune elucubrazioni, nel nome Gabriele, Kha-Vir-El, secondo l'antica pronuncia egiziana, Ga o Ka indicano "desiderio", "sentimento" ed "amore espresso"; Bir o Vir indicano l'elemento "acqua". Gabriele, infatti, governa l'acqua e i liquidi, che costituiscono i tre quarti del pianeta. Gabriele è il sovrintendente della totalità del regno fisico. In effetti sembra che tradizione 'cristiana' e tradizione 'biblica' dissentano in quanto all'effettivo titolo di quest'ultimo. Nella Bibbia infatti si parla sempre e soltanto di un solo Arcangelo (singolare) che per l'appunto significa 'angelo capo' ed è sempre riferita a Michele e mai a Gabriele. I riferimenti a Gabriele sono sempre e soltanto in qualità di 'angelo' ossia messaggero. - Nella Bibbia troviamo diverse figure angeliche tra cui appunto Angeli, Cherubini, Serafini... ma un solo Arcangelo; e non era Gabriele. ( tratto dal sito http://it.wikipedia.org/wiki/Arcangelo_Gabriele)

 Solito consiglio: MEDITATE GENTE , MEDITATE.

 GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 
 
 
 
 

LA CASA DI CURA PER ANZIANI DIVENTA CENTRO DI ACCOGLIENZA.

Cari amici passano gli anni, ma non cambiano le cose.

E di qualche giorno fa l'arrivo di extracomunitari ospitati nella Casa di cura per anziani.
lìamministrazione forte della sua risicata e fortuita rielezione,basta fare i conti dei voti avuti dalle altre liste e degli astenuti,  tenta di imporci la sua linea CPT.
Questa volta incomincia con un piccolo arrivo, tacito e disvelato solo dopo pochi giorni. Magari per tastare il terreno.
Chissà questa volta chi lo ha imposto al BORGOMASTRO, che si è presentato in televisione in atteggiamoento umanitaristico, solo dopo parecchi giornio dall'arrivo. Mai prima , sempre dopo.
Chissà perchè la cittadinanza deve essere avvisata sempre in ritardo.
La cosa che ci sembra strana, è che una struttura , che è sempre stata un fiore all'occhiello della comunità, all'improvviso venga trasformata in centro di accoglienza.
Qual'è la logica economica, che il nostro economista,  vede in questa trasformazione?
Ci piacerbbe saperlo.
Probabilmente Adam Smith, si avvilirebbe davanti a tanta scienza economica.
I nostri nonnini, dovre andranno a finire?
Quali altri edifici , dopo questa prova, saranno adibiti a centro di accoglienza?
Chi è il gestore di questi nuovi centri di accoglienza?
La gente è stata chiamata ad esprimere la propria volontà?
Dimenticavamo, non chiamateci razzisti, ricordatevi, che quanfo avete permesso l'apertura del centro in via Pantano, alla fine i fatti ci hanno dato ragione.
Sempre piu' disgustati , vi diamo il solito condiglio

MEDITATE GENTE ! MEDITATE!

GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 

 
 
 

IL DISASTRATO SISTEMA ACQUEDOTTO SANTANGIOLESE. SERBATOIO PONTE SANTA. SEMBRA ABBANDONATO














Cari amici, durante i nostri giri di perlustrazione alla ricerca di discariche abusive, abbiamo notato e fotografato anche questo immenso scempio.
Dopo i post pubblicati circa un anno fa sulle disastrose condizioni del POZZO COMUNALE, che alimenta il sistema idrico paesano, con immenso dispiacere abbiamo trovato un serbatoio dell'acqua comunale in un "apparente" stato di abbandono.
E' il serbatoio di Contrada Ponte Santa.
Dalle foto potete vedere che è ridotto ad edificoabbandonato.
All'esterno ormai erba, arbusti e alberi hanno avuto il sopravvento.
La porta, dall'erba che cresce alla base, sempra che non sia stata aperta da tempo. La porticina che chiudeva il vano del contatore elettrico è stata distrutta e quindi chiunque potrebbe stacare la corrente.
Nel pianerottolo ci sono sporcizie da disdiscarica.
Al piano superiore il finestrone è spalancato e si vedono dall'esterno degli strani oggetti abbandonati.
Ci auguriamo che all'interno non si presenti nello stesso stato.
Eppure abbiamo o dovremmo avre un servizio acquedotto.
Anche se il nostro BORGOMASTRO lo ha ridotto da due unità ad una unità, che fra l'altro impiega in altri servizi, come ad esempio il disboscamento del torrente o la cura delle aiuole.
Eppure se non ci ricordiamo male, l'impiegato addetto all'acquedotto ( il fontaniere) è stato premiato, quest'anno, per il miglioramento dello stesso, con un cospiquo premio in denaro, che si è aggiunto al suo pensiamo meritato stipendio.
E meno male che è stato migliorato!
Certo il povero impiegato non ha colpa, visto che è da solo ed è impiegato in altre mansioni.Certo lui non si puo' clonare e pieno di grande senso del dovere non si rifiuta di svolgere altre mansioni.
Vogliamo ricordare al signor BORGOMASTRO, al suo assessore addetto all'acquedotto e al Capo dell' Area che si occupa dell'Acquedotto, che l'acqua è un bene primario.
Che noi e i nostri figli beviamo l'acqua comunale.
Che l'acqua deve essere pura e potabile.
Una distrazione potrebbe essere fonte di pericolo per la nostra salute.

Solito consiglio.

MEDITATE GENTE, MEDITATE

GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 
 
 

ABBIAMO SCOPERTO UNA MEGA DISCARICA POST 1


Cari amci, ecco una grande enorme discarica. Si trova a livello strada e ricomprende piu punti di scarico. Come vedrete dai post è piena di materili altamente inquinanti di ogni genere.
Allo schifo non c'è davvero fine.
La nostra salute corre seri rischi e nessuno fa niente.
Sembra che lo schifo sia visto solo da noi.
Tutti i materiali presenti sono di difficile smaltimento ed altamente dannosi per al salute.
BORGOMASTRO di questa enorme discarica , cosa ci dici?

Solito consiglio:

MEDITATE GENTE, MEDITATE.

GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

ANDATE E PRENDETE NELLA DISCARICA DI CONTRADA SANTO PIETRO









Cari amici, avete bisogno di materiale edile "usato ma tenuto bene"? Andate nella bellissima discarica a cielo aperto e soprattutto  abusiva che si trova sul ciglio della strada di Contrada Santo Pietro.Alal vista di tutti BORGO AMMINISTRATORI COMPRESI.
Troverete bellisimi mattoni, oggetti in cemento e soprattutto in AMIANTO (tutti sappiamo  il danno che reca alla salute degli uomini).
Ala prossima discarica e come sempre più di sempre, viste le imminenti Elezioni comunali, solito consiglio:

MEDITATE GENTE, MEDITATE

GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 
 
 

A DISCARICA SANT'ANGELO TROVI DI TUTTO.TI SERVE UNA LAVATRICE? PREGO, SERVITI

Post n°468 pubblicato il 22 Maggio 2011 da ecologiasantangelo
 





Cari amici come promesso, continuiamo a pubblicare le foto delle discariche che stiamo trovando nel territorio del nostro comune.
Come vedete dalle immagini, non c'è limite alle porcherie scaricate abusivamente.
Dalle condizioni di queste lavatrici, potete benissimo desumera che si trovano abbandonate da tantissimo tempo.
Altra dimostrazione del menefreghismo ecologico di questa amministrazione che ci sta per lasciare.
Del monefreghismo borghiano e vice borghiano in primis, ma anche di tutti coloro che sono stati con loro durante questa amministrazione. Certo tutti i problemi del paese non sono le discariche abusive, ne abbiamo ben altri mai risolti da questa amministrazione. Ma le discariche sono il simbolo evidente del modo in cui l'amministrazione del Borgo CARUSO ha affrontato i nostri problemi. Invece di risolverli li ha lasciati a se stessi, causando ancora piu' problemi al nostro futuro.

Solito consiglio:

Quando andate a VOTARE, MEDITATE GENTE, MEDITATE.

GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 

 
 
 

ECCO COSA CI LASCIA L'AMMINISTRAZIONE USCENTE.CONTRADA BARBA, UN'ALTRA DISCARICA E' SERVITA.















Cari amici , i nostri "giri" per il territorio comunale continuano.E la situazione e sempre la stessa se non peggiore a quella che abbiamo illustrato in questi cinque anni.
L'amministrazione del BORGOMASTRO CARUSO, che ci ha amministrato in questi anni, è sempre stata insensibile e strafottente verso l'ambiente a la salute del nostro ambiente e quindi di noi cittadini.
Si sono sempre vantati, a parole, di essere tutori dell'ambiente, ma lespressione massima del loro impegno è stata qualche "passiata" pubblicitaria.
Il BORGOMASTRO CARUSO ha sempre "ignorato" le nostre segnalazioni, facendo la parte di quello che non sa , e non vede.
Anche ad ignorare le nostre segnalazioni, per scarsa "consderazione" nei nostri confronti, doveva comunque vedere di suo ed accorgersi dei gravi danni che sono stati arrecati al nostro ambiente.
L'unica cosa che ha saputo fare questa AMMINISTRAZIONE,  è stata quaella di minarciarci, di denuncia,  per voce del VICE BORGOMASTRO GIUFFRE', quando abbiamo scoperto la discarica di carne di maiale abusiva. Episodio di cui si sconoscono i risvolti.
Peccato che le minacce sono cadute nel vuoto. In ITALIA esiste una legge, che allora, il VICE BORGOMASTRO IGNORAVA.
Non abbiamo mai raccontato "frottole" . Ma abbiamo sempre dato dimostrazione di cio' che affermavamo, con fotoografie che nessuno ha  mai potuto smentire, ma purtroppo "ignorare".
Un amministratore che non è in grado di dialogare con chi si impegan per la comunità ha poco da offrire alla comunità.
Per quanto ci riguarda l'operato della sua amminsitratìzione si rispecchia nel degrado ambientale del territorio comunale.
Dopo queste foto e prima di queste elezioni, pubblicheremo altri post che illustrano lo "schifo" che invade il nostro comune. Ve ne faremo vedere di "belle"
Il nostro unico scopo è di salvare l'ambiente per noi e per i nostri figli.
Dalle foto come sempre, vedete quanta schifezza altamente inquinante viene riversata, senza l'intervento delle autorità, nelnostro ambiente, deturpando ed inquinando posti meravigliosi, come Contrada Barba e il Monte Castelluccio.

Solito consiglio:
MEDITATE GENTE, MEDITATE.

GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 
 

 
 
 

NUOVA DISCARICA A SANT'ANGELO .IN CONTRADA LICASTRO - LO SCHIFO CONTINUA - 1 PARTE

 











 

Cari amici, nonostante i nostri innumerevoli impegni lavorativi, non abbiamo mai smesso di monitorare il territorio del nostro comune.
Certo, per cause di forza maggiore, stiamo lontani dal nostro blog per lunghi periodi, non riuscendo a dare una informazione giornaliera, ma vi possiamo assicurare che il nostro impegno e sempre immutato.
Durante alcuni giri di perlustrazione effettuati nle territorio comunale, fatti, come sempre, nella speranza di trovare tutto in ordine, abbiamo scoperta altre innumerevoli e pericolose discariche abusive.
E dire che questi "giretti" dovrebbero farli gli organi competenti.
Comunque senza polemizzare , sul senso del dovere degli altri, con questo post inizieremo a mostrare, a voi, cio' che noi abbiamo visto con i nostri occhi e sentito con il nostro naso.
Abbiamo deciso di iniziare la nostra mostra "dello schifo" con una discarica scoperta in contrada LICASTRO, dove in barba al cartello del comune che recita "E SVERAMENTE VIETATO GETTARE RIFIUTI" i soliti incivili barbari hanno scarito di tutto.
Dai televisori, alle buste di fertilizzante, alla platica, ai scaldabagni, alle sedie , ai pannolini, ai restidi animali, ormai in avanzato stato di decomposizione, che emanavano una puzza orribile formando chiazze di liquido marrone che ben era apprezzato dalle mosche della carne.
In tutto questo il nostro BORGOMASTRO, che fa? Nulla di Niente.
Per dare una parvenza di intervento, fa ripulire il torrente.
Ma come sempre lo fa a modo suo. Ovvero spianando il letto del fiume, tagliando gli alberi e distruggendo l'habita degli animali che vi dimorano, trote, granche, volpi, rane, serpenti,uccellli, etc etc.
Sembra che il suo concetto di pulizia sia uguale a distruzione.
Sembra che abbia interpretato il concetto di pulizia del torrente dai rifiuti, come la pulizia di casa.
Magari potrebbe usare un bel po' di asfalto.
Ci chiediamo cosa ne pensa il VICE BORGO con delega all'ecologia e delegato di Legambiente.
Pubblichiamo le foto della discarica di LICASTRo in due post per ragioni di spazio.
Oltre alle foto che avete visto in questo post ne troverete altre nel post che segue.

Come sempre e piu' di sempre, viste le ELEZIONI COMUNALI IMMINENTI, solito consiglio:

MEDITATE GENTE, MEDITATE.

GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 
 
 

NUOVA DISCARICA A SANT'ANGELO .IN CONTRADA LICASTRO - LO SCHIFO CONTINUA - 2 PARTE

Ed ora vi mostreremo che quanto detto sul contenuto del  cassonetto dell'immondizia abbandonato, che emana una puzza immonda, corrisponde al vero. Giudicate voi stessi se non si tratta di resti animali e di liquami prodotti dalla loro decomposizione. Le mosche della carne sono ottime e inconfutabili testimoni.









Come sempre e piu' di sempre, viste le ELEZIONI COMUNALI IMMINENTI, solito consiglio:

MEDITATE GENTE, MEDITATE.

GLI AMICI DI ECOLOGIASANTANGELO

 

 
 
 
Successivi »
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

GRANDI UOMINI


 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

elipa0lucybar1920Ricc39alfredo.troysideviliennesalvatoreparadiso58michelleploFERRANTEFEDERICO0lo_snorkimattia.barellabiadavmicione720ecologiasantangeloinfoalescalza
 

VIDEO

 





 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 


End Animal Cosmetic Testing.




 

 

 

CREATURE DEGLI ABISSI











 

 

Registra il tuo sito nei motori di ricerca

 

CACTUS 1

 

CACTUS 2

 

 

FIORI

 

FIORI 2

 

FIORI 3

 

FIORI 4

 

FRUTTA DI SICILIA