Creato da fatamatta_2008 il 22/03/2008

FATAMATTA

parole al vento volteggiano leggere come ali di una farfalla

 

Parliamo di stelle: Le meteore

Post n°1027 pubblicato il 22 Luglio 2015 da fatamatta_2008
 

Le stelle cadenti.

Spesso abbiamo visto sfrecciare nel cielo queste velocissime scie luminose e come vuole la tradizione abbiamo formulato un desiderio chiedendo alle stelle cadenti di farlo avverare , una poetica speranza legata alla magia di questo fenomeno.

Ma in reealtà cosa sono le stelle cadenti?

Certamente non sono stelle ma meteore, che entrano nella nostra atmosfera a velocità altissima e l'attrito con l'aria le riscalda al punto di incendiarle, divenendo per questo luminose per poi disintegrarsi.

Gli sciami di meteore appaiono sempre negli stessi periodi dell'anno, ciòè quando la Terra incontra una delle nubi di polvere lasciate dal passaggio di una cometa.

Nella prima decina di giorni del mese di agosto, la Terra nel suo viaggio attrno al Sole incrocia l'orbitra di  una nuvola di piccoli corpi celesti lasciati da una cometa nel suo ultimo passaggio nell'anno 1992.

Swift-Tuttle, (questo è il nome della cometa) passa in quel punto ogni 133 anni, e ogni volta perde un pochino di materiale, la Terra tramite il suo campo gravitazionale attrae questi corpi che chiamiamo stelle cadenti.
La cometa Swift-Tuttle, ha un diametro di 26 KM. ma il materiale perduto al suo passaggio è composto da sassolini piccolissimi che al passaggio nell'atmosfera si scaldano e poi precipitano lasciando una scia infuocata nel cielo, per poi disintegrarsi.
Essi non si avvicinano alla Terra per più di una ottantina di chilometri.

In ogni periodo dell'anno è possibile vedere qualche stella cadente ma quando si attraversano questi sciami di polveri lo spettacolo è davvero straordinario.
Lo sciame della cometa Swift-Tuttle, è chiamato delle Perseidi,  perchè le meteore sembrano venire tutte da un punto preciso del cielo appunto la costellazione di Perseo.

Lo sciame delle Leonidi ha provocato straordinarie "tempeste meteoriche" ogni anno tra il
14 e il 20 novembre, se il cielo è sgombro da nubi si può assistere a una di queste "tempeste".
Nel 1872 lo sciame provocò quella che sembrava una nevicata di stelle, si contarono ben 10mila meteore in un ora.
Senza contare quelle che passarono inosservate : alcune meteore non hanno luce sufficente per essere notate ma possono essere rilevate da un radar.
Le meteore, investono anche altri pianeti, sulla Luna mancando l'atmosfera, non si incendiano e provocano migliaia di crateri.
Le stelle cadenti uno show tra i più belli che si possono ammirare nel cielo, basta alzare lo sguardo e armarsi di un po' di pazienza.


Con questo post per ora concludo la serie "Parliamo di stelle".

Vi lascio un saluto con affetto ...ci rivedremo verso settembre.

FataMatta

 

 
 
 
Successivi »
 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

licciardi.annam2011ochidea_bluhenrico73ROSSA.LUNA40psicologiaforenseSky_Eaglefugadallanimadeteriora_sequortedoforo3street.hasslefenormone0giannizzerMARINAIODILUNGOCORSObriciolabauocchi_digatta
 

ULTIMI COMMENTI

Citazioni nei Blog Amici: 144