..INCONTROLLABILE...

...La follia è la mia ragione...

Creato da BlueEyes85dgl il 10/09/2008

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

Ultime visite al Blog

floriana.faruccipolcino.pamelaBlueEyes85dglterebinto0donadam68Atena.88wariaconfusa82scicci_miaastridrocassiopea0arcadebettingrecarlo48cecita6
 
 

 

« .. »

.

Post n°78 pubblicato il 17 Maggio 2010 da BlueEyes85dgl

Mentre sono qui nella mia cucina a fare aperitivo con una bella corona fresca, con l’immancabile pezzo di limone ed un tramezzino bocciato, mi è inevitabile navigare con la mente..

Mi fa ancora strano essere a casa il lunedì sera..ed è solo il secondo questo…Ma da domani ricominciano gli impegni, gli appuntamenti serali, per discutere, sentire, valutare dove finirò la prossima stagione..

Stranamente mi sento un po’ più leggera rispetto agli anni passati, non so dire il vero e proprio motivo, forse lo so ma non mi va di ammetterlo…fatto sta che questa serenità apparente era ciò di cui avevo più bisogno in questo momento…

Sono consapevole che qualunque sarà la mia scelta diventeranno un impegno, un sacrificio molto grandi…Quest’anno è deciso: si cambia…e chissà come sarà dove finirò, chissà se mi porterà comunque tanto, se avrò gli stessi stimoli o forse di più, chissà se andrò d’accordo con le nuove compagne e la nuova dirigenza, se legherò con qualcuno in particolare…ma d’altronde se non mi butto a capofitto in questa nuova avventura non potrò mai scoprirlo…

Mi mancherà ne sono certa…Mi manca già ora…Alla fine la complicità in palestra era semi-rimasta, e mi fa ancora più strano pensare che potrei, sicuramente, me la troverò di fronte e non di fianco…

Ogni scelta fatta e non fatta ha le sue conseguenze…

Ho voglia di vivere esperienze nuove, di allargarmi, di vedere al di fuori di quel mondo che ho conosciuto li, perché era li che mi tenevo saldamente per ovvi motivi..e ci stavo bene…perché l’unica cosa che m’importava era lei…Ma ora le priorità sono cambiate, la vita ha cambiato direzione…E anch’io ho esigenze diverse…

Sbattevo il naso proprio ieri su come passano gli anni, su come cambiano i percorsi di vita… Ed ho capito che questo mondo e le persone che lo abitano, non ti permettono di fare progetti a lungo termine…Non è matematicamente possibile…Bisogna imparare a vivere ogni giornata come se l’indomani fosse oscuro, problematico, al di fuori di ogni tua portata di pensiero perché…se ci pensiamo bene, è proprio cosi che funziona… No non sono arrivata io a capire questo all’età di 25 anni, è solo che ho sempre, e continuo a farlo, vissuto in un mondo tutto mio, credendo forse ancora alle favole e alle fate…L’innocenza di una bambina, la maturità di una donna, l’incoscienza di un adolescente, la consapevolezza di un adulto, la speranza di un credulone, la rinuncia di un arreso…E’ sempre stato un conflitto interiore dove in ogni situazione che mi si proponeva vinceva chi una volta e chi l’altra… Un bilancio non lo so fare, non lo voglio fare…. Se sono arrivata fin qui, sono arrivata con le mie gambe, con i miei errori, il mio sudore e le mie sconfitte…Ma anche le mie vittorie, i miei guadagni (non economici), le mie rinunce, i pianti ed i sorrisi…

Chi ho reso felice, a chi ho “distrutto la vita”  , seppur per un periodo,  perché niente è per sempre, e chi viceversa si è preso un po’ di me consumandomi un po’ alla volta, lentamente, finchè io stessa non ho preso conoscenza che non è cosi che dovevo vedere le cose….Persone belle o brutte, che hanno dato tanto o poco, ognuno ha reso quella che sono diventata ed ognuno di noi è speciale per tanti o per pochi…

Non ringrazio chi mi ha fatta soffrire, non sono stupida, la sofferenza è una brutta bestia, e non mi perdonerò mai per aver fatto soffrire, non esiste cosa peggiore di infrangere i sogni a coloro che credevano in te e per te, dato e ricevuto…Ma non porto e non voglio portare rabbia perché anche questi dispiaceri sono serviti a costruirmi l’armatura…di cristallo si lo so…ma per lo meno le basi ci sono…

E adesso, anche se spesso e volentieri mi lascio ancora prendere dallo sconforto, dalla confusione, dal panico, sono per lo meno consapevole di voler provare, di voler rischiare, di voler buttarmi in tutto quello che mi po’ dare e mi può far crescere….E con questo intendo qualsiasi esperienza/avvenimento al di fuori della solita routine che sempre con tempi più brevi mi diventa stretta…

 

…FERMATI E CHIEDITI SE QUELLO CHE HAI FATTO BASTERA’ PER DIRE CHE HAI DATO UN SENSO AI GIORNI TUOI…

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/INCONTROLLABILE/trackback.php?msg=8833054

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Lu.ca1982
Lu.ca1982 il 20/05/10 alle 20:58 via WEB
se sono stati vissuti con l'anima la risposta si
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.