Un blog creato da dolcementeme0 il 14/09/2007

Amore senza confini

Amore gay.... ma non solo,non ha importanza come si ama nè chi si ama ...l'importante è amare.

 
 
 
 
 
 

website counter

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

manu.rossanadino.marinaccioblosky1974flavianocolombo1959ilMagnaintesa_sottoLouloubellefosco6cmisiasoul.marymeghy1965jaju24Inid1987zimasto73lellibel
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

FORSE LO E


Possa una stella
Risplendere su di te.
Possa quando ? l'oscurità scende
Il tuo cuore essere puro.
Percorri un sentiero solitario
Oh, quanto sei lontano da casa.

È arrivata la notte
Abbi fede e troverai la tua strada.
È calata la notte
C'è una promessa che ti sorregge

Possa il richiamo delle ombre
Volarsene lontano.
Possa il tuo viaggio continuare
Alla luce del giorno.
Quando la notte sarà sconfitta
Potrai alzarti per trovare il sole.

È arrivata la notte
Abbi fede e troverai la tua strada.

È calata la notte
C'è una promessa che ti sorregge.


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

PER UN ITALIA LIBERA

 aurelio.mancuso@libero.it

 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

Post N° 29

Post n°29 pubblicato il 16 Luglio 2008 da dolcementeme0

Un abbraccio a voi tutti .... a presto!

spero che stiate tutti bene... ciaoooooooooooooooo

 
 
 

Post N° 28

Post n°28 pubblicato il 20 Marzo 2008 da dolcementeme0

 
 
 

Post N° 27

Post n°27 pubblicato il 07 Marzo 2008 da dolcementeme0

 
 
 

Post N° 26

Post n°26 pubblicato il 27 Febbraio 2008 da dolcementeme0

Gay Pride 2008, si farà a Bologna

“Il 28 giugno 2008 il Gay Pride sfilera’ a Bologna nel centro storico e riempiremo Piazza Maggiore all’inverosimile“, ha dichiarato l’onorevole Franco Grillini. L’annuncio era già stato dato a conclusione del Roma Gay Pride 2007 ma adesso è ufficiale, la manifestazione nazionale dell’orgoglio omosessuale si svolgerà il 28 giugno a Bologna, nel centro storico di Piazza Maggiore.

Adesso vorrei scrivere una mia riflessione e un mio pensiero sul GaYPride.....

Io penso che questa manifestazione  molto spesso sia  una cosa giusta e doverosa farla  ,ma ciò che proprio nn mi và giu' e il modo in cui viene svolta .

Non  riesco a capire perchè ci debba eccedere un tutto ,che senso ha mostrarsi mezzi nudi ,in atteggiamenti a dir poco trasgressivi se si chiede sempre di essere trattati come persone "normali"???

spiegatemi il senso per favore!!!!

NOI lottiamo x i diritti omosessuali  lesbo e trans etcc.. ma perchè far vedere sempre  un lato dell'omosessualità che le persone non capiscono e non condividono?

Io credo che cosi si cerchi solo di par capire alla gente che l' omosessualità è solo perversione.... trasgressione e non invece modi di essere cmq "diversi" ma che non danneggia nessuno perchè si parla sempre e comunque di AMORE!

Anche mio figlio è andato ad un gaypride  a roma se ricordo bene .... quando poi torno a casa mi disse che era rimasto deluso da quello che aveva visto perchè per lui era solo una grande carnevalata sensa senso..... adesso mi rivolgo a voi ragazzi..... ditemi il perchè  di queste esagerazioni..

Tengo comunque a farvi sapere che sicuramente ci sarà anche io ,visto che nn ci sono mai andata.. e vedrò con i miei occhi cio che è un GAYPRIDE....

Un abbraccio a tutti voi,

vi voglio bene......

 
 
 

Post N° 25

Post n°25 pubblicato il 14 Febbraio 2008 da dolcementeme0

BUON S.VALENTINO!!!!

A tutti gli innamorati  dedico questo mio post.....

A tutti coloro che vivono un amore intenso .

A tutti coloro che amano con le tante difficoltà che la vita ci pone.

A tutti coloro che amano fregandosene dei giudizi della gente.

A tutti coloro che nn si vergognano a baciarsi per strada.

A tutti coloro che vivono l'amore donandosi completamente ,senza chiedere niente in cambio,

e infine dedico i miei piu' grandi auguri di felicità a tutti i ragazzi/e omosessuoali.

Spero che la vostra vita sia sempre come questo giorno....bella, felice e intensa......

un bacio a voi tutti......

 
 
 

Post N° 24

Post n°24 pubblicato il 04 Febbraio 2008 da dolcementeme0

Riflessione....

In chat ho avuto la fortuna di conoscere una donna ,una stupenda donna ,anche lei con un figlio gay ….. Anche lei fortunata come me , se mi permettete di scriverlo ….

Fortunata ??Mi chiederete …. Ebbene si!!!Perché ha avuto la fortuna di capire cosa è il vero amore di un figlio verso la madre. ….lei lo ama senza emarginarlo anche se all’inizio sicuramente sarà stato duro per lei accettare ,ma il suo grande amore di madre ha fatto si’ che riuscisse a superare questa inaspettata verità e suo figlio ha fatto il suo gesto,(dicendole la sua vera tendenza,)di puro amore verso di lei. A chi dirlo ,con chi confidarsi se non con la persona che ami e che sai ti ama?

Spero che riuscirò a farle scrivere qui la sua storia , il suo sgomento iniziale … poi la sua riflessione e accettazione di questa verità e spero che tanti genitori che passano da questo blog riescano almeno a capire cosa è il vero amore di un genitore verso un figlio che sia gay o etero ….perché l’amore non deve fare distinzione …..

Un abbraccio a tutti i

 
 
 

ahha

Post n°23 pubblicato il 23 Gennaio 2008 da dolcementeme0

OGGI VOGLIO URLARE

LA MIA FELICITA’!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Voglio urlarla al mondo intero,tutti devono sentirla perché la mia gioia è cosi immensa e incommensurabile che non ne esiste una maggiore.

Oggi ho ricevuto una telefonata che aspettavo da TANTO,TANTISSIMO tempo ….ho pregato tanto,ho implorato tanto quel Dio che credevo si fosse scordato di me… ho capito che Dio non scorda nessuno ,che in questi 8 mesi mi ha sempre tenuta in braccio su quella spiaggia che è la mia vita .

 Ho dubitato spesso di lui e l’ho anche offeso molte volte ….

Non potevo accettare di vivere la mia vita senza la vicinanza di chi amo ,nessuno può accettare questo,nessuno MAI!!

Ho il cuore cosi pieno di gioia che penso mi possa anche sentir male ,ma non importa è cosi bello quello che sento adesso che non mi interessa .

Dio ,ti ringrazio!

 
 
 

Post N° 22

Post n°22 pubblicato il 08 Gennaio 2008 da dolcementeme0

Oggi sono triste, il mio vento sà il perchè......

lui soffia cosi velocemente che non mi permette di aggrapparmi a lui,

vorrei andare verso quei sogni ormai persi....

Come le onde del mare in una giornata grigia e ventosa,

cercano di innalzarsi,superare quegli scogli che frenano la sua impetuosità...

ma si scontrano invece sempre nel solito punto fino a logorarlo....

Come il profumo di un bosco appena bagnato dalla rugiada..

mentre osservi la natura che si risveglia,

stai silenziosa per non disturbarla

ma ti senti un intrusa in quel mondo cosi perfetto e pulito....

Come aspettare sempre e sempre la notte per addormentarti ,

sperando che un sogno,uno piccolissimo ti faccia gioire ...

stai rannicchiata e chiudi gli occhi,

sperando sopraggiunga ma...

anche i sogni si sono scordati di me....

non mi resta che una cosa da fare,

chiudere gli occhi e ...

dormire di un sonno  nero  e senza volto,

aspettando il domani che sarà come io sono,

vuoto.

 

Lidia 

 

 
 
 

Post N° 21

Post n°21 pubblicato il 05 Gennaio 2008 da dolcementeme0

BUONA BEFANA A TUTTI !!!!!!!!

 
 
 

Post N° 20

Post n°20 pubblicato il 04 Gennaio 2008 da dolcementeme0

Riflessione ...

Come ho scritto nel mio precedente post,

le cose belle nn si sono fatte attendere molto.

Logicamente come ogni madre catapultata improvvisamente in un mondo sconosciuto.,

avevo desiderio di conoscere l'ambiente gay,

sia per sapere chi frequentasse mio figlio,

sia x avere un idea di cosa fossero certi locali gay.....

Cosi una sera mio figlio mi chiese se volevo andare con lui e

con i suoi amici a Montecatini ,naturalmente accettai....

Non mi presento come sua madre e di questo ne fui felice perchè cosi riusci a vederli nel loro reale comportamento,

perchè credo che per loro sapere che io ero tra loro ,

 potesse in qualche modo farli cambiare a causa mia e

 questo nn lo volevo.

Devo dire che passai un ottima serata.....mi divertii molto...

ballai e cantai con loro.Conobbi lesbiche.trans,travestiti...

Persone squisitissime...cordiali...affettuose anche se nn mi conoscevano

sfido chiunque a dirmi che se fosse stato l'inverso,

sarebbe stato uguale.....ci riempiamo la bocca sempre con belle parole di uguaglianza di non pregiudizi e di nn essere discriminanti ma poi ,

davanti a certe situazione esce fuori cmq il vero nostro pensiero che camuffiamo,che nn desideriamo forse nemmeno conoscere....e diventiamo il contrario di ciò che affermiamo .

Ci innorridiamo se vediamo 2 ragazzi passeggiare mano nella mano,immaginate se in un locale entrassero 2 gay.... vabbè...lasciamo perdere!!!

Già x me è ghettizzarli offrendo loro" locali x gay",ma credo che ancora ne dovrà scorrere di acqua sotto i ponti perchè si possa accettare di covivere con loro con naturalezza ....

Cmq a circa metà serata mio figlio disse chi ero e successe la cosa + bella che mi sarebbe potuta mai succedere....divenni la madre di tutti loro..la madre che avrebbero voluto al proprio fianco....fui felice di esssere per una sera la loro madre..la madre che li accettava e che era con loro a ballare in un locale.

 Capii quella sera qunto è davvero importante x un figlio sentirsi accettato dai genitori quanta forza noi possiamo trasmettere loro....

Io sono certissima che se noi genitori riuscissimo a capire questo.,

molti ragazzi vivrebbero la loro omosessualità serenamente come sarebbe giusto che fosse....

molti suicidi non avrebbero modo di esistere.....e molti genitori non si sentirebbero in colpa a vita .....  credo sia  il dolore piu' grosso per una madre,sapere che il figlio si è tolto la vita perchè non accettato...

riflettete x piacere......

 
 
 

Post N° 19

Post n°19 pubblicato il 21 Dicembre 2007 da dolcementeme0

Buon Natale GAY

A Natale si festeggià la nascita di un Bambino, la nascita di GESU' figlio di Dio. Noi oggi conosciamo Gesù non perchè era etero o gay, ma perchè ha insegnata a tutti l'amore, l'accettazione di tutte le persone e l'ugualianza dell'individuo verso DIO.

Siamo tutti figlio Dio, chi Gay e chi Etero, questa festa non fa distinzione, questa festa è molto più avanti di certe leggi e o certe visioni della Chiesa. Si festaggia la nasciata e la venuta dell'AMORE.

Per un giorno cercate di non fare battute contro i Gay, sforzatevi di vederli come vostri fratelli, con gli stessi diritti e doveri vostri, provate per il giorno del Santo Natale a seguire gli insegnamenti di Gesù.

Se Dio volesse tutti Etero non avrebbe creato i Gay, non rinnegate Voi quello che Dio ha voluto.

Un appello in particolare a tutti i genitori di figli Gay. Sapete che i suicidi nei ragazzi gay sono tre volte quelli etero di pari età? Sapete molte volte perchè? Perchè manca l'accettazione, in primo luogo nella famiglia. Si ha paura di dirlo ai propri genitori come se fosse una vergogna. Genitori non fate quell'errore, fate capire ai vostri figli che esser gay è normale, e state tranquilli se i vostri figli saranno etero cresceranno con una cultura sociale migliore.

Un richiesta a tutti gli adulti, cercate di stare vicino ai ragazzi gay, magari sarete l'unico sfogo di un giovane rinnegato dalla famiglia, magari grazie a voi si potrà salvare una vita e riallacciare i rapporti famigliari.

L'ultima esortazione a tutti noi Gay, predichiamo l'accettazione, l'amore e l'ugualianza rinnegando ogni discriminazione. Bene, facciamolo noi in prima persona, cerchiamo di non fare attacchi pieni di odio, non rispondiamo all'ignoranza con aggressività. Sono convinto che l'Amore alla fine vince sempre, dobbiamo avere forza di dimostrarlo anche davanti a chi sbaglia.

Buon Natale a Tutti

 

 FiorVita

 
 
 

Post N° 18

Post n°18 pubblicato il 14 Dicembre 2007 da dolcementeme0

Riflessione...

Quando seppi che mio figlio era gay ,per me non fù un problema e cosi  per tutta la famiglia ,solo mia figlia all'inizio non riusciva ad accettarlo,ma un giorno mio figlio gli mise sul sedile dell'auto un libro,"i ragazzi che amano i ragazzi"(ho già suggerito questo libro come lettura...).Lei dopo qualche giorno cambio atteggiamento verso  di lui ,mi disse che aveva capito e che tutte le risposte che lei si dava ,erano scritte in quel libro.

da allora non ci furono più problemi con lei....amava suo fratello!!!!!!

La cosa strana sapete cosa fù???

mio figlio nn credeva a questo nostro accettare senza mai tentare di fargli capire che forse non era gay!!!! questo nostro comportamento fece sì che lui iniziò a mettermi alla prova... e che prove!!!! furono molto dure per me all'inizio...dure da accettare ,ma ero certa che il mio comportamento era importante e io feci solo ciò che il cuore mi dettava....un giorno si trucco  gli occhi pesantemente e mi chiese di andare con lui in gelateria..... ero veramente a pezzi.... frastornata e incredula....non poteva chiedermi questo!!!! fù molto cattivo devo dire, perchè alla mia domanda del perchè uscire in quel modo,lui mi rispose se per me era un problema uscire con lui truccato!!!

Mi feci molta forza e accettai.... andammo in gelateria assieme e devo dire mi servi molto...riusci a capire come si sentiva lui osservato e deriso anche...

lo presi sottobraccio cercando di fargli capire che io ero con lui e che gli altri potevano anche ridere o ammiccare .....loro erano i poveri e gli aridi, non noi....

Ritornammo a casa e in auto gli chiesi  se era gay o no...di solito non si truccano i gay,gli dissi....lui non mi disse nulla ,ma io capi che era solo un suo modo di esagerare in quel preciso momento...infatti non è mai più successo in seguito.

questo fù solo l'inizio ma le cose belle iniziarono ad arrivare .... ma di queste ne parlerò nei prossimi giorni.....

vi voglio bene!!

 
 
 

Post N° 17

Post n°17 pubblicato il 29 Novembre 2007 da dolcementeme0

Oggi vorrei aiutare i genitori ...

si vorrei far capire come mai ci accorgiamo direttamente di quando nostro figlio cerca di comunicare con noi il suo disagio.

Non voglio avere la presunzione di dare tutta la verità ,lungi da me questo pensiero,ma vorrei solo scrivere le mie esperienze .

Se ripenso oggi a mio figlio nella sua infanzia ,mi sembra quasi assurdo non essere riuscita a capire che lui era gay... si,perchè ricordo un bambino che nn stava mai coi maschietti e che non faceva mai giochi da bambino,tipo giocare a pallone,con le automobiline.... mai avuto una fidanzatina nel periodo scolastico,ma ricordo un bambino molto chiuso in questo....amava molto stare con me fare quasi tutte le cose che facevo io come le pulizie di casa ,cucinare,lavorare ai ferri e all'uncinetto....ha imparato anche molto bene a ricamare... molti leggendo queste mie parole sorrideranno o minimo mi sfotteranno,ma a me proprio non interessa ....sò che molti non scriverebbero queste cose personali qui...proprio alla vista di tutti,ma io sono qui proprio x questo, per far capire che ognuno di noi può avere in casa un figlio/a o addirittura il compagno ,omosessuale...impariamo ad accettare che l'omosessualità è in ogni casa e non solo nella casa del vicino perchè cosi la nostra mente si allarga ,si tollera più facilmente e si capisce anche che l'importante è sempre e cmq amare.....amare...amare...amare...

un bacio ...

 
 
 

Post N° 16

Post n°16 pubblicato il 15 Novembre 2007 da dolcementeme0
Foto di dolcementeme0

Stasera sono entrata nel sito dell'ARCIGAY

e ho letto una lettera di una madre ...... ho sentito il mio cuore sobbalzare ,ho letto di questa madre tanta sofferenza .....è stato  struggente leggerla,ma ho letto tanta forza nelle sue parole ...forza di accettare e di condividere il suo nuovo cammino con suo figlio.....

Forse alcuni di voi nn capiscono come ci si sente appena avuta la "verità",solo chi è passato da questo percorso può capire bene , ma io credo fermamente che ogni madre o padre che la leggerà sentirà forse una fitta al cuore .

Pensate solo a quanto sia stato duro per il figlio dire la verità alla persona che forse ama più di se stesso....certamente consapevole del dolore che avrebbe dato,molti di questi ragazzi non hanno mai questo coraggio e molti tentano anche il suicidio per questo....... un giorno vi racconterò di un ragazzo che conoscevo......intanto leggete questa lettera ....

Lettera a mio figlio (dopo il suo outing)

Dopo la rivelazione di ieri (anzi adesso si dice outing) sono qui, alla mia scrivania come sempre. C’è una costante nella mia vita: nei momenti bui il lavoro è sempre stata la mia ancora di salvezza. Non so se questo sia un bene, forse è solo molto triste perché mi fa pensare al desolante deserto affettivo che è stata la mia vita, a parte te.

Tu sei la mia unica ragione di vita e lo sarai anche adesso dopo questa mazzata che mi hai dato, dopo che mi hai detto che sei gay. Sono sola, come sempre: con i miei segreti, le mie lacrime, le mie ansie. Ancora una volta dovrò tenere per me un segreto, un grande segreto, e so che non sarà facile. Ce la farò, per la serenità di tutti, soprattutto per la tua.

In questa notte agitata, piena di dubbi irrisolti, di mille domande senza risposta, ho paura. La tua vita non sarà facile, figlio mio, ma io non smetterò mai di esserci, per te. Non avrei mai pensato di trovarmi in questa situazione, mi sento confusa e impotente, e non posso fare a meno di chiedermi “perché?”. Vedo davanti a me un immenso deserto, buio, senza lampi di luce, né di felicità, solo tristezza e solitudine. Immaginavo una vecchiaia serena, con un paio di nipotini tra i piedi, ma adesso so che non sarà così.

Passano le ore e, sfinita, per un attimo smetto di arrovellarmi con i miei interrogativi e sento solo la stanchezza, un’ enorme stanchezza che cala su di me. Vorrei dormire, solo dormire e non pensare più a niente… Penso che domani si ricomincia, solo la ruga in mezzo agli occhi sarà un po’ più profonda, ma nessuno se ne accorgerà. Ti voglio tanto bene, di questo non dubitare mai.

Mariangela

un  caro abbraccio a tutti......

 
 
 

Post N° 15

Post n°15 pubblicato il 13 Novembre 2007 da dolcementeme0

LA CHIESA E L'OMOSESSUALITA'....

Perchè la chiesa che dovrebbe essere l'esempio del vero amore ,della tolleranza.... dell'insegnare a non giudicare se non vuoi essere giudicato,invece è la prima che si schiera contro i valori e i principi che tutti gli esseri umani devono avere ?... una coppia gay,ditemi che cosa ha di diverso nell'amare?

non procrea ok? e allora? come si può pero non permettere che due persone dello stesso sesso non possano passare una vita assieme amandosi e  desiderando che il loro amore sia scritto e firmato come fà qualsiasi coppia "normale"?

Dio ama tutti anzi ,i piu' deboli sono prediletti ... e sono quelli che LUI ama di più ...... cerchiamo  di ricordaglielo a quei preti o monache  che predicano nel nome del Signore......

Dopo tanto attacco all'omosessualità da parte della chiesa e delle sue istituzioni,mi sento  quasi in dovere di domandare cosa ne pensate voi...

A volte leggendo i giornali mi sbalordisco  di quante cose si mettano a tacere se la chiesa ne è il soggetto.... pedofilia..omosessualità... anche in questa istituzione esiste ,ma come sempre si giustifica e si tollera....

La chiesa è la vera istituzione a cui ci dobbiamo rivolgere io credo ,per cercar di cambiare qualcosa ....Io riporto poco gli scritti che ci sono sui giornali ,perchè amo scrivere le cose in modo semplice e leggibile e da piccola ignorante quale sono ..

Sono stanca di sentire parolone e esempi senza che si possa davvero capire e questo credo sia un problema  per la maggior parte della gente semplice e non estremamente colta .

Mio figlio tanto tempo fà,rispose a questa mia domanda nell'altro mio blog che però nn parla di omosessualità come questo,ma scrivo solo di me stessa e della mia vita di tutti i giorni.. e nella vita di tutti i giorni c'è anche la lotta alle discriminazioni....

spero leggiate e commentate,perchè in questo commento c'è tanta rabbia  e tanta richiesta di sostegno.....

 un abbraccio ...

 Inviato da momus81 il 04/06/06 @ 14:18via WEB

Cara Mamma, purtroppo,e dico purtroppo perchè non è altrimenti,gli omosessuali oggi giorno non reagiscono a questi attacchi della chiesa,e chissà perchè!!! Fanno incontri che non hanno nulla a che fare con le problematiche che tutti sanno,solo loro sembrano non conoscerle....ovviamente anche io faccio parte del gruppo,ma credi a me se ti dico che se potessi butterei una bomba sul vaticano,anche se non è la migliore delle soluzioni! La stessa Arci Gay mi manda i comunicati che "gli incontri verranno effettuati in un agriturismo sperso nel verde" ma che razza di incontri sono?Incontri sensaltro rilassanti....ma credo che in questo momento ,con la chiesa che ci attacca continuamente,ci sia veramente poco da rilassarsi!! Credo che le conseguenze siano due... O la chiesa riuscirà ad inporre il proprio pensiero a tutti,governo compreso,con la conseguente emanazione di qualche legge ridicola,magari in cui gli omosessuali saranno richiamati a non identificarsi e a uscire di casa dopo una certa ora (ovviamente sto esagerando),oppure la chiesa verrà sciacciata da l'intelligenza delle persone,che sapranno da sole guidicare,senza che nessuno,ne la chiesa,ne lo stato possano intervenire nei pensieri altrui!! Poi si sa....il nostro CARISSIMO papa era molto amico del signor Berlusconi....e c'è chi crede che questo attacco ad i pacs da parte della chiesa altro non sia che una propaganda politica per far crollare il governo!!! Si sa,i fedeli sono tanti in italia...e si sa che moltissimi fedeli non ragionano con la loro testa,ma con quella dell'istituzione cattolica. Se davvero questa è propaganda politica,vorrei andare direttamente in faccia a Razinger a dirgli che non è affar suo la politica,che l'italia è(anche se non è perniente vero) un paese democratico!!! Nei secoli passati la fede profonda delle persone,che credevano di operare nel nome del signore,ha causato mogliaia,milioni di morti,basti pensare alla SANTA INQUISIZIONE,sinceramente non vorrei che mi mettessero al rogo,perchè non credo di meritarlo!!! Ma i rendo conto che la strada è quella, e ritornando al discorso...cosa fanno gli omosessuali chiamati in causa?Niente,fanno finta di non essere loro i diretti interessati,e vanno a ballare,fanno sesso come criceti,si ritrovano per fare punto a croce o cucito,vanno ai corso di giardinaggio,e cosa peggiore vanno ai GAY PRYDE facendo credere di essere li per un motivo....di cui probabilmente non sono nemmeno a conoscenza!!! E dunque a chi vogliamo dare la colpa....sotto un certo punto di vista la chiesa "fa il suo dovere" non vi pare? Credo che debba fare quello che fa,anche se credo che una svolta radicale dei pensieri di Razinger porterebbe ad una rinascita della Chiesa,e molta più gente andrebbe la domenica a sentire l'omelia,sarebbe un bel passo,ma ripeto che la chiesa questo (per ora ) non lo può fare....quindi la colpa che voi date alla chiesa...altro non va data che a quei migliaia di Gay,Lesbiche,Trans,e Bisex,che sinceramente se ne sbattono di andare a fare un corteo serio,in "giacca e cravatta" ,magari davanti al vaticano!!! Purtroppo io non sono nessuno per permettermi di costruire un gruppo e andare all'attacco,(questo è il pensiero comune degli omosessuali)dovrebbe toccare alle istituzioni,le quali altro non fanno che ritrovarsi negli agriturismi sperduti in aperta campagna! Credo di essere stato chiaro!!! (perfavore,copiate ed incollate queste mie parole in qualunque posto possa fare un pò di scalpore e notizia...a finche qualcono si dia daffare per una mobilità in merito dei diritti dei gay,lesbiche,trans,bisex!! Grazie mille!!! Ciao mamma. SMACK Andrea P.

 
 
 

Post N° 14

Post n°14 pubblicato il 09 Novembre 2007 da dolcementeme0

L'omosessualita' e' una malattia'???

 
 
 

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 17 Ottobre 2007 da dolcementeme0

Oggi vorrei parlare dell'Amicizia......

E' un dono raro per chi ha la fortuna di conoscerla e di trovarla.....

Esistono vari tipi di amicizia x me.

-Amicizie di comodo.....

-Amicizie cercate per evitare di star soli..

-Amicizie fra ugual sesso...

-Amicizie fra sessi diversi...

Io alcune di queste le definirei più conoscenze ...ma oggi si usa dire semplicemente amicizia,per cui il cerchio è molto ampio....

le Amicizie di comodo, credo non ci sia bisogno di spiegare cosa significano...le si trovano sopratutto negli ambienti di lavoro..... squallido ,perchè si puo' dire che in fabbrica ci stiamo piu' che a casa e nn dovrebbe essere cosi ...ma purtoppo lo è.....,

Poi ci sono gli Amici che ti cercano solo quando sono da sole/i ... quando non hanno impegni ...allora chiamano la riserva .... l'amico in panchina sempre pronto a fare il suo ruolo......

Le Amicizie fra donne ... rarissime come pietre preziose ,ma fortissime se vere....e io ne ho una .... con una mia coetanea ...non ci sentiamo quotidianamente per motivi di lavoro ,ma è cosi forte la nostra amicizia che basta che la penso che lei mi chiama.... sembriamo in telepatia....

 Infine l'Amicizie fra uomini e donne.....queste sono le amicizie credo piu' belle ma piu' pericolose La linea che divide l'amicizia dall'amore,è cosi flebole e sottile che a volte non ci si accorge quasi mai che la stiamo oltrepassando.. ma se ciò non accade ,sono meravigliose .... io ho sempre creduto che fra sessi diversi fosse quasi impossibile che ciò accadesse,ma devo ricredermi.... esistono ...eccome !!!

Ho dei ragazzi molto piu' giovani di me che mi sono amici .....amicizie disinteressate ...amicizie che permettono di confidarsi senza pregiudizi alcuni... dove si ha il massimo rispetto della persona anche se molto piu' anziana .... io trovo nella gioventu' un calore e una disponibilità incredibile....sanno ascoltare ... non giudicano mai e sanno capire le difficoltà di una donna adulta .... ti sono sempre vicini se li cerchi.....

Fra coetanei è piu' raro perchè nasce il sospetto della famiglia a cui si appartiene...si deve fare tutto di nascosto perchè si comprende che pochi capiscono che è solo amicizia e nulla piu' ...molto difficile portarla avanti a volte.....ma se si ha questa fortuna .... credo sia una delle piu' belle forme di amicizia......La bellezza di questo tipo di amicizia stà proprio nel potersi confrontare senza gelosia e senza invidia (cosa che molto spesso avviene invece con le amicizie fra donne)...riuscire a parlare di tutto con naturalezza e sentire che hai l'altra persona che ti comprende davvero e che  cerca di aiutarti nel modo che solo gli uomini sanno fare.....Ma questo è solo il mio pensiero....personalissimo pensiero....

Vi auguro una buona giornata...un abbraccio a tutti .

 
 
 

Post N° 12

Post n°12 pubblicato il 16 Ottobre 2007 da dolcementeme0

Meditando......

La felicità e la gioia non dipendono dal nostro umore e nemmeno da ciò che possediamo, o dall'aver soddisfatto i nostri desideri, anche i più reconditi
No, la felicità e la gioia non sono nemmeno delle qualità innate; ma possono germogliare nel giardino del nostro cuore ...un cuore ben disposto a ricevere ma ancor più a donare
La felicità e la gioia sono il risultato che ci ricompensa dall'aver compiuto il nostro dovere...anche se, a volte
ingrato
Donare del nostro tempo a chi è.. o si sente solo
consolare chi è afflitto, svolgere ogni compito, anche il più umile..con dignità e onestà...questa è pura e semplice felicità
Applicarsi ad amare le persone quando sono ancora in vita. Al cimitero nessuno ha problemi o desideri;
i fiori e tutto ciò che può sembrare..., servono, forse, a placare qualche rimorso di chi resta
Un cuore impregnato di bene non produce violenza e non medita vendette o guerre
Non serve a nulla distruggere armi se non si impara a inclinare l'indole del cuore
Caino non si e' servito di un arma sofisticata per uccidere il fratello, è bastata una semplice pietra...
Caino ha ucciso perché ha coltivato nel suo cuore la gelosia ...la pietra è divenuta arma...tutto può divenire oggetto offensivo per chi non salvaguarda il suo cuore...
Tutti potrebbero essere felici...ma pochi lo sono
I *molti* non prendono il tempo per pensare, guardare, apprezzare, si comportano come se tutto fosse loro dovuto e prendono ogni cosa per scontata...
E...la terra continua a gemere..anche in questo splendido mattino d'Aprile..piange la terra nella vana speranza di una pace che mai sarà ...finché il cuore degli uomini non cambierà.

M.Butti

 
 
 

Post N° 11

Post n°11 pubblicato il 13 Ottobre 2007 da dolcementeme0

Vorrei sedermi vicino a te in silenzio,
ma non ne ho il coraggio: temo che
il mio cuore mi salga alle labbra.
Ecco perchè parlo stupidamente e nascondo
il mio cuore dietro le parole.
Tratto crudelmente il mio dolore per paura
che tu faccia lo stesso.

 

RABINDRANATH TAGORE

 
 
 

Post N° 10

Post n°10 pubblicato il 06 Ottobre 2007 da dolcementeme0

 L'amore è breve,

dimenticare è lungo.

Pablo Neruda

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

Due amanti felici fanno un solo pane,
una sola goccia di luna nell'erba,
lascian camminando due ombre che s'uniscono,
lasciano un solo sole vuoto in un letto.
Di tutte le verità scelsero il giorno:
non s'uccisero con fili, ma con un aroma
e non spezzarono la pace né le parole.
E' la felicità una torre trasparente.
L'aria, il vino vanno coi due amanti,
gli regala la notte i suoi petali felici,
hanno diritto a tutti i garofani.
Due amanti felici non hanno fine né morte,
nascono e muoiono più volte vivendo,
hanno l'eternità della natura.

P.Neruda

Ha una solitudine lo spazio
Solitudine il mare
Solitudine la morte
Ma queste saranno compagnie
In confronto a quel punto più profondo
Segretezza polare,
Un'anima davanti a se stessa:
Infinità finita

Emily Dickinson



Esistono uomini che , pur avendo girato il mondo

non hanno mai visto nulla…

…mentre altri , rimanendo seduti sotto un albero ,

hanno visto tutto ciò che c’era da vedere…