Creato da soleincielo83 il 12/01/2010

Luce di Dio

NON AVERE PAURA ,LA PAURA E' UN SENTIMENTO CHE NON PORTA ALLA VERITA'

 

Il dono dell’eucarestia è il dono di DIO fatto All’uomo

Post n°98 pubblicato il 19 Aprile 2014 da soleincielo83

 

 

 

Giorno felice per l’uomo che accoglie il volere dell’ALTISSIMO, colui che sa dirigere la sua vita nella volontà divina.

Pace alla chiesa pace  a voi che oggi vi riunite alla mensa del vostro SIGNORE, l’albero della conoscenza divina si apre a voi nella misura che voi aprite il vostro cuore alla conoscenza e il vostro aprirvi è al mistero  DIO che  è racchiuso dentro l’uomo e che si completa con l’uomo ecco perché nell’Eucarestia Io mi sono fatto carne  in un pane perché l’uomo introducendo dentro di se la particola assume nella pienezza la mia dimensione e questa condizione non è stata voluta a caso, questa condizione è la conoscenza che si apriva alla dimensione dell’uomo, IO conoscenza della carne perfetta svelavo all’uomo imperfetto la sua vera condizione e  quel:  fate questo in memoria di ME,pronunciato durante la cena santa era proprio il concentrato della rivelazione, e  tutto ciò non può essere solo un   ricordo, perché    in quel momento che presentavo all’uomo questa rivelazione IO gli stavo svelando che nel momento in  cui essi avrebbero assunto quella particola  divenivano parte del  mistero di DIO perché IO dentro di loro  aprivo la conoscenza, perché era per loro quello che stavo facendo , era per loro  quel dono dell’Eucarestia.. Il dono dell’eucarestia è il dono di DIO fatto All’uomo, In questo momento la profanazione dell’Ostia è il primo obiettivo del male e  se questo era  fatto nascostamente nelle loro messe nere oggi egli vuole uscire allo scoperto portando il popolo cristiano a non rispettare più quella presenza viva in quel pane, per cui  dire che vi è solo una presenza spirituale significa annullare la potenza della mia verità e la capacità che l’uomo può avere nel suo credo di entrare nella sua conoscenza. Si perché ognuno ha un modo suo di  entrare nel suo mistero, perché DIO si presenta all’uomo  per quello  che egli crede, se è superficiale allora superficiale sarà anche la sua conoscenza che finisce nel momento in cui egli prende il mio corpo senza un credo, senza capire che è dentro di lui che io vivo,  mi faccio carne e vivo in lui per aprigli  la sua conoscenza.

Come può l’uomo arrivare a possedere la sua verità se lui la rigetta?,  si figli quello che l’uomo compie  nei gesti che IO ho Lasciato come fondamento non sono mai gesti senza senso, anche il ricordare la  settimana santa non può essere una cosa superficiale anche presenziare al rito del giovedì santo non può essere vissuto con quella leggerezza che oggi fanno la maggioranza dei cristiani, e dico   con mio  grande dolore che la maggioranza dei sacerdoti   non vivono più la grandezza della loro missione in terra.

Oggi  si celebra la giornata del sacerdozio,  la grandezza della missione di chi chiamato come gli apostoli   hanno ricevuto nelle loro mani quel mandato di trasformare quel pane nel mio corpo, questo non è più sentito da loro, essi  in questo giorno ricevono il crisma che è l’olio che li conferma sacerdoti, la messa carismatica è prettamente sacerdotale per ricordare quello che IO nel cenacolo ha voluto portare ai miei apostoli

Un momento di intima unione con coloro che mi ero scelto per iniziare questa ascesa verso la conoscenza della perfezione.

Io ho voluto celebrare la pasqua solo con loro,  una manifestazione di una predilezione che  affermava quel sigillo che Io avevo posto dentro di loro, perché in quel momento stavo dando il mandato sacerdotale che si sarebbe tramandato nei secoli.

Un gesto molto importante, perché era il Padre Mio che stava stabilendo in loro quel mandato,io stavo aprendo le porte per ricondurre l’uomo al Padre,e il padre in Me suggellava quel patto che attraverso la loro carne poteva cosi continuare la redenzione fino al compimento di tutto.

L’apostolo in quel momento in cui veniva suggellato in questo patto incarnava me nel compimento della salvezza,un dono altissimo perché Dio ha sempre deposto nelle mani dell’uomo la sua continuità, già dopo la creazione il Padre affida all’uomo tutto. lo mette al centro della sua stessa vita, cosi in Me mette di nuovo al centro l’uomo affinché potesse completare ciò che io non avevo fatto.

Grandezza sublime che l’uomo non capisce,grandezza di un Dio che si nasconde nell’uomo per elevarlo. Io ho dato il mio mandato ai miei di continuare nella loro carne quello che si doveva ancora redimere, per questo quel riunire gli apostoli fu un fatto sacro,perché in quel momento io in loro vedevo la storia della chiesa di coloro che avrebbero davvero sacrificato la loro vita per portare all’uomo la conoscenza della resurrezione,dell’uomo glorificato che ha vinto la morte.

La resurrezione non deve essere un fatto che riguarda ME, la resurrezione riguarda l’uomo, io ho iniziato un cammino, l’uomo nel suo credo lo terminava perché da uomo imperfetto l’uomo arriva a sconfiggere in se stesso la macchia del peccato e morendo all’uomo vecchio risorge  all’uomo nuovo.

La buona novella è proprio questa, non un racconto di un ricordo, ma l’attuazione in voi della verità che vi fa uomini nuovi, nuovi cristi con il corpo glorioso.

In quel cenacolo gli apostoli hanno cominciato ad aprirsi alla conoscenza che io portavo dentro di loro che poi si e concretizzata   nel momento della discesa dello  spirito che ha manifestato quella conoscenza,ha rivelato nella chiarezza quello che era la loro conoscenza, infatti è scritto:e si aprirono loro gli occhi e compresero tutto.

Questo aprirsi gli occhi ha un significato profondo, perché si aprono gli occhi solo se si guarda quello che si mostra davanti, lo spirito mostrò loro quello che era la loro vera vita, e quello che dovevano continuare a compiere, perché essi erano i primi ma poi vi dovevano essere altri che nel nome di cristo compivano la redenzione.

Il sacerdozio non e fine a se stesso,come non lo e’ stata la Mia crocifissione,io ho aperto le mie braccia all’uomo da salvare,cosi il sacerdote deve operare per la salvezza degli altri,il suo mandato non finisce solo sull’altare,egli continua con la sua vita perché sono io in loro.

Questo sentimento di donazione io l’ho espresso proprio con la lavanda dei piedi,questo piegarmi per lavare i piedi, che era un gesto che facevano solo i servi,  significava che l’uomo deve sentire quel suo mandato,deve sentire quella piccolezza deve essere disposto a donarsi,non deve annullare dentro di se quella donazione e lo deve fare ricordando che nel momento che egli risponde alla chiamata incarna me stesso e continua nella sua carne la redenzione.

Ecco perché tutto deve essere capito,perché la missione non è un’onorificenza o un diversivo,la missione è l’atto supremo dell’uomo che prende su di se il mandato di Cristo. Io ho fondato la chiesa non per un potere temporale ma tramite i chiamati si doveva portare l’uomo alla riscoperta di se stesso. Ecco che cosa ha fatto il male, annullare ogni sacralità,annullare il senso delle cose di Dio,annullare Me nell’uomo.

Ecco perché Io vi chiedo di capire quello che voi andate a fare NEL PRENDERE L Mio Corpo,  Io rinnovo in voi il mio patto eterno, io dono a voi quel mandato che vi fa dispensatori della vita e ogni volta che voi incontrate gli altri voi  donate me e Io in questa vostra donazione posso aprire in loro ogni porta del cuore, per evidenziare quello che è la realtà divina.

Fate tutto con molta responsabilità  e scoprite quello che lo spirito dona a voi,perchè grandi meraviglie saranno compiute nel nome del DIO VERO,DEL DIO ONNIPOTENTE CHE IN ME REALIZZA TUTTO IN VOI.

Questa è la mia BENEDIZIONE..E SU DI VOI DISCENDA COPIOSA OGNI GRAZIA,COSI SIA…AMEN AMEN..

 

 
 
 

21/01/2014

Post n°97 pubblicato il 25 Gennaio 2014 da soleincielo83

 Il cammino di santità si conquista quando l’anima è protesa verso di Me e ogni giorno lo Spirito e la Grazia santificante può donare quello che il cuore chiede. A voi figli sono svelati i segreti che presto si compiranno e nelle vostre mani IO ho messo le sorti di una umanità sofferente e ora figli IO vi annuncio la fine di un tempo vecchio per questo vi chiedo di usare la vostra intelligenza per capire, fate discernimento, perché anche con voi il male tenta di usare la sua strategia di allontanamento dalla verità e di non farvi capire le cose importanti dando sempre priorità alle altre cose. È l’ora della grande battaglia, figli, venite a combatterla al fianco del vostro Dio, unitevi tutti in un cuore solo, un’anima sola nell’Amore, per essere vittoriosi con ME, Eterno Amore. Venite a trionfare con il Bene, venite ad assaporare tutto il MIO Bene, IO vi Amo e vi attendo tutti per compiere il Progetto della vita nuova che si aprirà al MIO popolo fedele. Ricordate figli che l'Anticristo cercherà di trascinare le creature razionali verso il pantano di una vita bestiale, ecco perché IO da PADRE in tutti i modi sto cercando di impedire questo rinnegamento, non solo della religione ma persino della ragione, aprendo orizzonti nuovi e vie illuminate di luci spirituali, suscitando, in chiunque si apre alle mie verità, una forza nuova dello spirito. In quel tempo figli, che è inevitabile che venga, le tenebre lotteranno con la luce, la bestialità con lo Spirito, la satanicità con i figli di Dio, Babilonia con la Gerusalemme celeste, e le lussurie di Babilonia strariperanno come acque putride e incontenibili, infiltrandosi dappertutto, persino nella Casa di Dio, in quel tempo di separazione aperta tra i figli di Dio e di Satana, i figli di Dio avranno raggiunto una potenza di spirito sinora mai raggiunta, e quelli di Satana una potenza di male talmente vasta che nessuna mente può immaginare quale sarà realmente, è in questa lotta aperta che vi sarà l’annuncio della nuova verità di Dio che voi figli porterete a tutti, la nuova evangelizzazione della deità dell’uomo. Che cosa vuole devastare l’anticristo? Non solo gli edifici ed i paesi, ma soprattutto la fede, la morale, le anime. E non tutte le anime devastate saranno anime comuni perché la sua grande vittoria è far rinnegare i figli di Dio. Ricordatevi che tutto è stato scritto nel vangelo e voi dovete avere sempre presente la parola che vi è stata donata. Ricordate che vi è stato detto che saranno aboliti i sacrifici eucaristici perché non ci sarà più la libertà di culto e molti per paura di essere perseguitati rinnegheranno la loro fede. Il “male” si manifesta in modo costante: guerre, morti, devastazione con il rinnegamento della fede in DIO e in questo suo lavoro molto astuto si scopre che dietro ad ogni suo espediente vi è sempre un motivo valido che egli fa accettare all’uomo, un motivo nobile talmente importante da far apparire coloro che si oppongono persone senza cuore. Ecco la strategia che il male ha istaurato già da tempo, perché egli inculca una mentalità rovinosa e fa agire per un fine giusto secondo la metrica umana, accantonando cosi la metrica di DIO. Il male in questo momento ha numerosi adepti e fa si che l’uomo che è all’oscuro di tutto, possa essere invaso sottilmente da tutte le seduzioni che egli mette in atto. Figli Io vi ho detto tante volte che la tecnologia è un mezzo che può essere al servizio di DIO, ma oggi è al servizio del male, perché egli usa la tecnologia, la usa per irradiare le sue onde magnetiche e diffondere dentro il cervello tutto quello che egli vuole far arrivare. Vi è una guerra tecnologica invisibile che è stata architettata, infatti si emettono onde dove sono stati inseriti messaggi che arrivano alla mente dell’uomo anche se egli non si accorge di nulla e questa strategia è stata voluta per il controllo globale della mente dell’uomo, e vista la sua utilità viene impiegata come arma per sottomettere i popoli. Tutto ciò figli sta accadendo sotto i vostri occhi ma che non possono vedere quello che avviene nelle vostre menti, per cui chi è senza Dio subisce gli influssi mortali che gli vengono bombardati dentro e che fanno si che l’uomo colpito agisca come essi vogliono farlo agire. Per questo Io da tempo vi ho chiesto di nutrirvi dello Spirito, per formare una schermata al fine di impedire che onde malefiche arrivino dentro di voi e dirigano la vostra vita, perché queste silenziose onde possono innescare reazioni in diverse persone, per questo dovete saper difendere la vostra vita, perché oramai voi siete tutti controllati e se non si è in sintonia con DIO allora potete anche voi finire nella rete satanica. Ecco perché vi avevo anche detto di chiedere la Benedizione a DIO di tutto ciò che voi usate, perché telefoni, radio, televisione, computer sono sotto il controllo del male e proprio in queste sofisticatissime tecnologie, che possono essere utilissime per l’uomo, si annida però l’arma del male. La sua arma vincente su di voi, e perché vi fa entrare nell’apatia della preghiera, dell’incontro con DIO, della lettura della parola ma vi fa avere attrattiva di tutto quello che tramite la tecnologia si può avere. MARIA nei suoi avvertimenti ha ripetutamente detto di spegnere i televisori e di pregare perché questo mezzo è usato dal male per allontanare da tutte le cose cristiane. Si figli sapere questo è importante perché dovete essere delle anime che sanno che stanno lottando contro entità spirituali e entità carnali che avendo ricevuto intelligenza proprio dal male essi la usano proprio per mettere in condizione l’uomo di essere gestito. Un buon cristiano deve sapere queste cose e avere conoscenza delle astuzie sottilissime del male,. Anche la musica produce questo controllo mentale, perché la musica può arrivare dentro l’uomo nei suoi sentimenti e in questo vi può essere l’attacco a tutte le cose spirituali. Cari figli quello che vi arriva è tutto negativo,ed è una realtà spirituale che si concretizza materialmente ed è come una freccia che viene lanciata dentro di voi e vi penetra dentro colpendovi per poi produrre successivamente e in un determinato momento l’effetto dovuto e caricati da questi impulsi invisibili essi vi danno lo stimolo, l’impulso e voi farete cose proprio in uno stato di annullamento della vostra volontà e consapevolezza di quello che voi fate, e questo vi può spiegare che al momento della vostra azione vi è una forza superiore che si sostituisce alla vostra persona e agisce facendovi compiere esattamente quello che è il suo intento, ed è come se voi foste manovrati come marionette. In questo momento moltissimi fatti di cronaca anche inspiegabili fanno capire come questa mente dell’uomo lontana da DIO sia manovrata da questi esseri superiori, spiriti dannati che attraverso i vari mezzi della tecnologia hanno saputo immettere quel proposito distruttivo verso se stessi e verso gli altri. Quando verrà il vero anticristo sarà molto facile per lui avere ascendente sulle anime perché il suo controllo sarà molto più esteso e nessuno lo potrà fermare se non la mano di DIO che impedisce che ogni cosa possa attraversare i figli di DIO. Guardate questo “papa”, egli sfrutta i media proprio per fare si che il controllo globale possa essere esteso sempre di più, per fare si che ogni cosa che egli proclama possa anche essere accettato. Dato che il principe di questo mondo opera come e dove vuole accecando le menti degli uomini, le notizie che ascoltate confermano quello che da tempo vi ho annunciato. Ora figli se vi è questo turbine di controllo della mente, voi che siete nella via di DIO dovete difendervi opponendo quella forza spirituale che vi serve per favorire agli angeli di combattere contro questi spiriti invisibili Si figli, occorre una difesa capillare, una difesa che voi non dovete sottovalutare, invocate sempre DIO che vi mandi le schiere degli angeli per difendervi dagli attacchi di controllo e dovete sempre anche se usate internet invocare gli angeli , perché nella rete vi è di tutto, e molte cose il male le fa passare per cose buone per ingannare anche voi che invece dovete avere discernimento di tutto, perché i satanisti usano proprio questo sistema per infondere le loro energie, e molte persone si nascondono dietro parvenze buone per entrare in contatto con gli altri, Voi sapete figli che il male non può toccare i figli di DIO e anche se cerca di porre le sue lotte contro di lui, poi si trova di fronte a colonne di fuoco che gli sbarrano la strada. . Per questo motivo le Mie raccomandazioni altro non sono che una scala per farvi salire e per permettervi di entrare nelle conoscenze giuste. L'umanità ribelle a Dio ha perso il suo scopo e il significato della vita, e ha negato il valore della personalità umana e di tutti i valori che rendono la vita importante e la maggior parte della gente si comporta da atea, vive e si organizza come se Dio non ci fosse e questo è stato il controllo sottilissimo che è avvenuto nella loro mente che li ha guidati a questo sfacelo interiore. Vi ho detto che egli porterà questo mondo a manifestare la completa negazione di DIO e metterà tutti sotto un sistema mondiale per farlo governare, in quel periodo tutti i problemi politici economici e sociali sembreranno essere risolti. Figli, questo i vostri occhi dovranno vedere, ma voi sarete investiti di potenzialità per difendervi dai mille attacchi del male e in questa effusione di energie benefiche allora il male sarà sconfitto. Figli ascoltate e mettete in pratica tutto ciò, in questo periodo tutto è importante, perciò sappiate vivere la vostra vita nella perfetta Mia volontà, ben sapendo che tutto di voi verrà così trasformato. La Mia benedizione sia su di voi e vi dia fortezza, saggezza e potenza per poter camminare secondo la Mia volontà per fare di voi uomini trasformati. IO VI amo di infinito amore, vi amo e vi conduco nella Mia luce, così sia… nel MIO ETERNO AMORE DI PADRE CHE TUTTO DONA AI SUOI FIGLI… AMEN…AMEN…

 
 
 

Vento dello Spirito...Dio ci Parla

Post n°95 pubblicato il 09 Dicembre 2013 da soleincielo83

 


 

 Il vento dello Spirito ispira sempre la verità perché oggi voi dovete entrare nella verità per combattere tutto ciò che il male introduce con il suo inganno.
In questo momento il vostro compito è davvero grande perché occorre vigilare sulla purezza della fede per preservare i fedeli dai pericoli dell'errore che il male propone, soprattutto figli quando l'errore e il male stesso viene presentato sotto false spoglie appoggiato con parole trascinanti, con l'ardore dei sentimenti espresse nelle parole per infiammare i cuori per appoggiare cose nefaste.
La Chiesa oggi sta attraversando una crisi senza precedente, dato che le idee
non cattoliche primeggiano in essa e molti che sono ispirati dallo Spirito cominciano a capire che persevera nell'errore che insegna.
Solo una piccola parte della chiesa ha conservato la vera fede , proprio perchè le porte dell'inferno non prevarranno contro di Essa, ma intanto si assiste inermi al crollo della chiesa, perché i seminari sono diventati dei veri e propri covi di una nuova dottrina che non è più quella cattolica e la maggior parte dei sacerdoti non porta più il simbolo della sua vocazione e si veste come gli altri uomini per mischiarsi alla gente e intanto non si prega più, perché tutto si deve adeguare alla modernità perché la chiesa si deve adeguare alla modernità e deve assolvere i suoi compiti di riformare la
chiesa cattolica proprio dall'interno di essa.
La Chiesa figli è come una grossa barca che si porta nel mare per pescare e non è il pescatore che si butta nel mare ma lancia la sua rete per pescare i pesci e questo è il fatto miracoloso che si deve attribuire alla chiesa, perché non è con i mezzi umani che si possono raggiungere tutti gli obbiettivi che il cristiano deve portare a termine, ma è con i mezzi soprannaturali che si può raggiungere tutto, con i sacramenti con la preghiera e i sacrifici, e sono questi mezzi che procurano agli uomini le grazie che poi li condurranno fino alla conversione.

Il sacerdote semina i semi nelle anime, ma ciò che fa crescere il seme e lo farà fruttificare nella conversione è sempre la grazia di DIO per cui sarebbe un gravissimo errore se il sacerdote pensasse di potere essere lui a favorire la conversione con i suoi mezzi umani, per cui quando ci si discosta da questa verità ecco che entra in agguato il male che fa percorrere l'uomo su strade sbagliate.
Il processo di modernizzare la chiesa apostolica di Cristo è stato il seme che ha seminato il male nel cuore proprio di chi all'interno della chiesa aveva il compito di insegnare e difendere la verità per cui piano piano è andata allargandosi come macchia di olio la necessità di entrare a contatto con il mondo e di confondersi nel mondo, conformandosi sempre di più a tutto ciò che il male propinava come emergenza.
La barca di Pietro con i suoi apostoli non ha gettato più le sue reti aspettando che la grazia di DIO potesse entrare nell'uomo, ma i suoi membri hanno preferito scendere dalla barca e affrontare le onde del mare.
Ora figli il mondo come il mare è sempre in movimento sempre in continua evoluzione e nel mondo non vi è stabilità, la sola stabilità la potete trovare solo in DIO perché Dio non cambia e la verità non cambia.
Ma il mondo è come il mare ha le sue onde che sono pericolose, e possono inghiottirvi se non vi difendete, e il mondo è pieno di uomini che incarnati dal male possono essere molto pericolosi proprio per la vostra fede se non si è forti e reagire con tutto se stessi.
Ora figli il ruolo della chiesa voluta da CRISTO è di trarre in salvo i figli dal pericolo sempre costante, fuori dalle trappole del male, fuori dall'instabilità di questo mondo per portarsi in salvo nella barca di CRISTO dove si può trovare Dio con la Sua verità.
La chiesa non può cambiare nella sua verità e la chiesa non può dimenticare la sua missione, ma molti membri della chiesa stessa lo hanno fatto perché si sono adattati ai valori del mondo che li ha poi traviati nello Spirito.
Nella chiesa stessa si è verificata una spaccatura molto forte perché ora più che mai si è delineato un filone "progressista" che ha portato avanti le non verità e il filone tradizionalista che vorrebbe conservare la fede su quel fondamento che è stato istituito da CRISTO.
QUESTI ultimi condannano il concilio vaticano II perché per il loro pensiero questo concilio ha portato una apertura alla chiesa verso il modernismo.

Prima di tutto dovete capire che quando è stato voluto il concilio il Papa che lo ha indetto aveva nel cuore una volontà di aprire la chiesa verso i figli della chiesa, e proprio perché vi erano delle rigidità e degli errori che la chiesa aveva commesso, lo Spirito di apertura all'uomo doveva favorire una maggiore confluenza alla cristianità, non più posta su rigide leggi, ma sul fondamento dell'amore che sulla verità di Cristo avrebbe potuto abbracciare tutti per portare alla salvezza.
Il volere del Papa era quello di promuovere l'incremento della fede aprendo a tutti la conoscenza di DIO, ma allo stesso tempo la chiesa si impegnava a difendere e custodire il deposito della fede cristiana dagli attacchi del male.
Il vero intento del Papa non era la modernizzazione della chiesa ma l'apertura all'uomo della parola di DIO, il sacerdote non doveva solo fare omelie ma doveva essere affianco all'uomo capirlo nelle sue problematiche per portarlo a capire che senza DIO egli non arriva da nessuna parte, per cui con l'aiuto concreto della chiesa l'uomo avrebbe avuto una familiarità con DIO e si sarebbe abbandonato alla sua volontà camminando sulle acque senza avere più paura.
Ora figli "rinnovamento" non significa modificare tutta la struttura della chiesa, ma il rinnovamento è opera dello Spirito che vi può introdurre nella verità di DIO e il rinnovamento attuato dallo Spirito porta davvero ad una nuova visione del cristiano e della sua opera salvifica, per cui sotto l'influsso dello Spirito Santo si può attuare dentro l'uomo tutta l'opera di DIO.
La chiesa trasmette se stessa, cioè quel fondamento di verità che è Cristo stesso, e non sono solo parole ma è vita che comunica la vita per cui la necessità di cambiare la chiesa come disegno salvifico era il primario pensiero del Papa, perché egli sapeva bene che gli Apostoli dopo la Resurrezione di Cristo furono testimoni della verità e proprio nello Spirito Santo essi aprendo le porte parlarono alle folle per testimoniare con la propria vita la presenza del Risorto in mezzo a loro.
IL Concilio Vaticano II ha avvertito la necessità di questo cambiamento dopo tanti errori della chiesa, ma come sempre il male serpeggia fra gli stessi uomini di chiesa e ha preso il pretesto di questo cambiamento per portare così quel seme malsano che attraverso uomini già contaminati è poi diventato un frutto avvelenato.
I due filoni che si erano creati già da subito, hanno contribuito alla proliferazione di non verità perché i tradizionalisti hanno accusato il concilio come fosse la causa di tutto il traviamento della chiesa, mentre i modernisti hanno accusato i tradizionalisti di essere troppo ligi alle loro tradizioni per mantenere cosi quel potere temporale.
Come sempre quando si crea una spaccatura nella chiesa quella non unità fomenta cosi sempre nuovi sbagli, per cui le tendenze predominanti hanno creato cosi quella corrente che all'interno della chiesa si alternava, e proprio perché spinti da quella forza di male essi hanno contribuito cosi a tutto il male che fino ad oggi voi state vedendo.
Le correnti tradizionaliste e progressiste per coesistere all'interno della chiesa stessa hanno dovuto assoggettarsi a mille compromessi per cui mentre si cedeva da un lato si donava dall'altro e tutto questo ha portato allo sfacelo della chiesa.
Moltissimi tradizionalisti hanno messo in dubbio l'operato di Giovanni Paolo II perché dicono che lui sia stato aperto alla modernizzazione della chiesa, mentre i progressisti sapendo bene come era il pensiero del Papa hanno però fatto capire alle folle che il suo operato è stato conforme a quello che essi vogliono portare avanti, per cui prendendo spunto dalle cose buone che egli ha fatto e dall'apertura all'uomo, nel suo amore donativo, essi hanno preso questo per dimostrare che anche lui era un progressista, ma questo non lo è mai stato, perché egli non ha mai portato avanti le idee malsane che sono nel loro seno, portando avanti il falso concetto di libertà che vi deve essere nella chiesa.
Giovanni Paolo II ha percorso il suo cammino sulle fondamenta della verità nel suo cuore vi è era la vera volontà di CRISTO di abbracciare l'uomo nelle sue debolezze, ma non nel suo peccato, un peccato che oggi vuole essere liberalizzato con il consenso della chiesa stessa.
I progressisti fanno intendere che Giovanni Paolo II sia colui che ha condotto la chiesa nell'apertura di certe libertà, ma non sanno che Papa Giovanni Paolo II non si è mai distaccato dalla verità e dal fondamento cristiano, mentre sotto sotto vi sono state tresche sataniche per cui quello che oggi assistete è quello che è stato compiuto nel nascondimento si sapeva
E questo si sapeva avrebbe potuto creare un grave scisma senza precedenti nella chiesa cristiana e per questo che si è scesi a compromessi con tutti, ma questo ha portato la chiesa a grande confusione per distruggere dall'interno della chiesa cattolica.
Le dimissioni di Papa Ratzinger ha distrutto il Sigillo della Chiesa perché ha fatto morire in se stesso la vera legittimità del papato, del successore di PIETRO, dando spazio con le sue dimissioni a tutto ciò che il male aveva già preparato egli doveva morire ma non abbandonare il suo ruolo, per permettere al male di rubarlo, e ora figli tutto è al declino e dovete aspettarvi solo il peggio.
Ora se le condanne dei progressisti verso i tradizionalisti sono condanne forti, come pure quelle dei tradizionalisti che vedono nell'attuale papa l'uomo che porterà al declino della chiesa, quello che emerge è solo l'opera del male perché tutti hanno contribuito al fallimento nel loro mandato, per cui quello che succede ora è la prova di quello che il male ha saputo fare all'interno della chiesa stessa.
Ora si viaggia spediti verso tutto ciò che è stato programmato, e non si teme nessuno perché quando si è al potere e quando tutto è subordinato a questo potere allora la voce di coloro che si vogliono opporre diventa una voce fievole, e vi dico che fra non molto anche la voce di questi uomini che si oppongono diverrà muta perché essi accetteranno di essere neutrali o di passare all'altra sponda pur di non avere nessuna ripercussione e di mantenere la posizione che essi hanno.
Questo è il tempo della vera apostasia, segnata dall'ipocrisia e dall'inganno, perché essa appare giusta e santa perché è finalizzata ad ingannare se fosse possibile anche gli eletti.
Il peccato dilaga e i cuori degli uomini sono oscuri, sono nelle tenebre, e non si fa nulla per rimediare, perché siete nel tempo finale e lo scontro con il male è imminente e tutto procederà come egli ha programmato, per questo richiamo tutti a guardare a quello che sta succedendo ad essere uomini di fede che sanno che DIO deve essere il fondamento di tutto, e che il vangelo e la parola di DIO sono le verità che lo Spirito sta mandando per non far ingannare anche gli eletti.
Per questo figli oggi voi siete i depositari della verità e dovete fronteggiare il male non con le armi umane ma con le armi spirituali, perché chi fra voi non si difende con la preghiera con i sacramenti rimane intrappolato nella sua negligenza e verrà trasportato nella confusione tratto fuori dalla verità che è nel suo cuore.
Meditate bene perché è tempo di non perdere il vostro tempo in cose inutili, sappiate dedicarvi alla preghiera con impegno sappiate aprirvi allo Spirito per essere guidati sempre nella verità.
Figli, questa è la vostra realtà, la Mia Luce non vi ha mai abbandonato e ancora scende su di voi per colmarvi di grazia celeste e per illuminarvi di un amore sempre nuovo e vivo.
Il piano del male in questo tempo è di falsificare la Mia immagine nel cuore dell'uomo, perché ha cercato di dimostrare tutto il contrario di quello che IO Sono.
Figli, Io vi ho indicato la strada, vi ho insegnato che per arrivare là dove ho stabilito per voi occorre vivere nell'umiltà, e ho elargito per voi le rivelazioni e le visioni dei misteri del regno eterno, di ciò che voi siete, e che presto si manifesterà su questa terra, quando i Miei Angeli daranno inizio alla necessaria purificazione.
Ma il Mio dolore è vedere quanto nel vostro cuore vi è il disinteresse per le cose divine mentre il male vi fa interessare a tutto ciò che è materialità e vi distrae dalla vostra realtà spirituale.
Forse è il momento di fermarvi e di prendere delle decisioni molto importanti prima che la giustizia di DIO possa calare anche sui miei figli.
Io vi sto avvertendo, vi sto dando tutto ciò che vi serve per rimediare ad ogni vostra inadempienza, ora sarete solo voi a decidere del vostro futuro, sarete solo voi a credere in voi per realizzare il magnifico progetto divino.
Questa è la Mia Parola che oggi dono a voi, Parola di vita e di verità che possa generare un frutto buono in ognuno di voi.
La Mia grazia entri in voi e vi rimanga sempre nel Nome della Vita che è in Me che sono il Creatore e che vi faccio rinascere per essere nuove creature nello Spirito divino. così sia nella Mia fedeltà...amen..amen...

 

 
 
 

è detto nel vangelo: anche se venisse dal cielo un angelo che portasse una parola diversa da quella annunciata sia anatema.

Post n°93 pubblicato il 01 Novembre 2013 da soleincielo83

 Figli miei è detto nel vangelo: anche se venisse dal cielo un angelo che portasse una parola diversa da quella annunciata sia anatema. Quello che state vivendo in questo vostro tempo è una tempesta che voi non avete mai vissuto, il male si sta scoprendo a poco a poco e pochi capiscono che vi è un naufragio cosi tremendo della chiesa che ha incarnato il male per divenire “ la babilonia” e in questo parlare, in questo risuonare di notizie che confondono le persone, ecco che il male sta facendo il suo ingresso trionfale proprio nel cuore dell’uomo cattolico, e nessuno si difende se non coloro che infusi dallo spirito cercano di capire le cose malsane che stanno avvenendo sotto i loro occhi. Come vi ho detto giorni addietro si vuole dare giustificazione al peccato, e le parole pronunciate da colui che si veste dell’autorità di capo della chiesa, ma non ne ha nessun diritto, avvalorano le idee di coloro che già nel peccato si fanno forti delle parole di un uomo che sta per cambiare tutto. “ E’ stato detto:La questione del peccato sta nell’obbedire alla propria coscienza, perché ognuno ha una coscienza e sa capire il bene e il male, per cui ogni cammino viene fatto nella visuale della coscienza che indica all’uomo quello che è male o bene, e su questa decisione che l’uomo commette sia il bene che il male nelle sue azioni. Ora figli meditate su queste parole che sono state pronunciate perché qui sta iniziando l’inganno del male, perché se l’uomo sa capire il bene e il male e ogni azione viene fatta dalla visuale della coscienza che indica quello che è giusto, allora tutto si sta pervertendo, perché se queste affermazioni attecchiscono nei cuori allora tutti i peccati che oggi si fanno vengono giustificati sulla base della verità personale e si moltiplicherebbero i peccati fino alla totale distruzione di tutto. Infatti se togliete il freno che mantiene l’uomo nella sua verità, allora lo stesso uomo si volge al precipizio per la sua natura inclinata al male, e si apre cosi il pozzo dell’abisso che è anche descritto nell’apocalisse di Giovanni. Ora figli non si può insegnare che l’uomo sa decidere da solo la sua condotta morale e che anche un ateo sa scegliere tra il bene e il male a secondo della sua intenzione, perché questa parola si contrappone alla parola del vangelo che evidenzia che l’uomo è di natura peccaminosa e tende al peccato se non è guidato dalla grazia di DIO ed è questo il fine della chiesa:insegnare all’uomo la sua via per farlo arrivare alla sua verità interiore, per cui vi deve essere un impegno radicale dell’uomo sulla conoscenza del peccato e su come egli possa essere manovrato dalla sua parte umana che lo trasporta sempre la dove è il male per se stesso. La chiesa ha il dovere di insegnare la verità e non può trascurare questo primo compito per cui non si può arrivare a concepire una unità di uomini che sono promiscui nel peccato se poi si distrugge il fondamento della vera fede in CRISTO che ha fondato la chiesa. Anche se vi è un incremento delle anime che vengono trascinate dal contagio di questo uomo, questo non significa che quelle persone poi hanno dentro il cuore la verità, perché non dovete mai scordare una cosa basilare che il vangelo è stato dato a voi perché da quelle parole voi traeste la verità che il male cerca sempre di oscurare. La chiesa deve porsi come evangelizzatrice delle anime, non deve vedere e il numero delle anime che accalcano le piazze che acclamano le gesta di colui che pone delle innovazioni. Ricordate che quando entrai a Gerusalemme vi era la folla che Mi acclamava e dopo pochi giorni la stessa folla mi ha messo a morte. L’uomo è mutevole e poiché il male sa come manovrare le folle allora l’aspetto mediatico di un uomo che si pone come innovatore e come colui che vuole avvicinare tutti, richiama la curiosità delle anime che però servono solo per farle ingrassare attraverso le menzogne che si porteranno avanti. Quando ci si distacca dal vangelo si entra nell’eresia, che è rinuncia tacita della fede, e chiunque accetta questo distacco diventa un uomo che si ribella a DIO e anche colui che come pastore rinuncia alla sua carica di evangelizzatore per custodire la fede cattolica, diventa eretico e ribelle. Ricordatevi figli che questa chiesa ora sfida DIO e si permette anche di insegnare cose che sono menzognere. Ecco perché bisogna essere ancorati al vangelo perché bisogna mantenere salda la fede, e non accettare tutto ciò che l’uomo sobillato dal male riesce a portare come novità, per questo bisogna formare anime che rinunciano al veleno che si sta diffondendo, per mantenere salda la struttura della fede cristiana. Ora figli la vera fede si fonda sul Mio sacrificio che porta alla salvezza e chi disprezza questa Mia parola allora questo è già un segno della sua ribellione alla vera fede. Come potete pensare che sia valida la sua elevazione papale se nel suo cuore vi era velato il proposito di tradire gli insegnamenti di DIO? E come si può pensare che lo Spirito possa essere stato presente in un conclave dove la maggior parte di essi erano nel peccato e traditori di CRISTO? Se un uomo devia dalla sua fede anche se vi è una elezione questa è nulla, anche se questa può essere stata ottenuta dal consenso di tutti i cardinali che sono nel medesimo stato, allora tutto è nulla e voi sapete che oggi lo stato interiore dei cardinali è critico, è peccaminoso pieno di compromessi con il male che ha decretato la loro condotta immorale. Ora figli se un uomo perdesse il senso della fede cristiana e proponesse una via molto diversa da quella insegnata dal CRISTO nel vangelo, questo non può più dirsi cristiano,perchè corromperebbe anche le anime che sotto il suo insegnamento potrebbero essere indotti nello sbaglio. La verità divina non è conciliabile con le innovazioni e le fondamentali verità trasmesse dagli apostoli che con il loro sangue hanno fondato la chiesa, non può oggi la pressione di rimodernare la chiesa portarla sull’orlo della perdizione. L’APOCALISSE, descrive la tappa finale della Rivoluzione quando il distruttore, l’Anticristo, dotato di poteri insuperabili di seduzione ed inganno, corromperà tutti coloro non segnati con la croce del Redentore, segno d’amore divino. Come un granellino di senapa, pur nella sua piccolezza, contiene in germe tutto, così il simbolo della fede contiene tutta la somma verità che si trova nella sacra scrittura, testamento di DIO per l’uomo. Ricordate che aver fede significa far fruttare la moneta che è stata posta nelle vostre mani, e non dovete dimenticare che Dio vi chiederà conto di ciò che vi è stato donato. Questo uomo che crede di portare un vento nuovo alla chiesa la sta facendo marciare verso il potere Dell’anticristo e non si possono rilasciare interviste dove l’opinione pubblica può interpretare liberamente ogni sua parola, perché un uomo di DIO posto a dirigere la chiesa di DIO, deve saper indirizzare sempre l’uomo nella verità non lasciando spazio alla interpretazione,perché per quanto si voglia dire che vuole arrivare ai non credenti, questo suo atteggiamento invece facilita la mossa del male per impugnare la spada delle non verità. La chiesa ha il dovere di convertire e di coinvolgere gli altri alla verità e un capo di una chiesa non può arrogarsi il diritto di dire che la chiesa deve saper dialogare con tutti per cui non si deve assumere un atteggiamento di insegnamento freddo, perché la chiesa si deve aprire a tutte le condizioni anche del peccato e se questo non viene fatto allora ha un atteggiamento insensato. Figli la conversione è un atto sacrale che è stato voluto da Me, e Io ho detto ai miei discepoli andate e convertite tutti, e la chiesa è stata fondata proprio su queste fondamenta della conversione dei figli che sono arrivati alla verità. Ma la Chiesa che non annunzia la verità è falsa, ora figli non si può parlare pubblicamente e ridicolizzare una condizione importantissima, non si può cancellare dal cuore della chiesa l’evangelizzazione e la conversione per la salvezza dei popoli , perché si nega cosi il mandato della chiesa, e significa disobbedire alla verità che IO IL CRISTO ho dato ai miei discepoli. Ecco che cosi facendo le eresie vengono portate al cuore degli uomini che senza che se ne accorgono mangiano dalle mani di chi le offre la menzogna che non è dimostrata ma ammantata da false ragioni che per l’uomo cieco poi vengono riconosciute per buone. Ora figli quello che si sta operando sotto gli occhi di tutti è una veloce dissoluzione della fede cristiana, attraverso tutto ciò che va ad intaccare la fede cosi come è stata trasmessa dal Cristo. Ora in questo marasma ciascuno interpreta il bene e il male come lo concepisce interiormente ora figli se tutto è concepito sulla base di come si pensa sia il bene, allora solo questo basterebbe a salvare l’uomo e allora ditemi a che sarebbe valso la Mia incarnazione e morte in croce? Ogni uomo tende a zittire la sua coscienza morale portando cosi la sua mente a formulare visioni errate del bene e del male, per questo motivo l’uomo figli non può riconoscere pienamente quale sia la verità se non entra nella visuale della fede che lo inoltra nella grazia santificante e lo libera attraverso il Mio Sangue dalla pressione del peccato di origine. I sostenitori di presunti “diritti” anti-umani quali il “diritto all’aborto, all’eutanasia, della libertà sessuale, non possono capire dentro di loro quello che stanno proponendo, essi sono sicuri della loro ragione e questo li fa andare avanti sempre più spediti. Chi rimane attaccato ad un’idea sbagliata perché in cuor suo la crede giusta, non solo non commette peccato, ma anzi è virtuoso perché ha il coraggio di combattere per questa sua idea. In questi giorni, si discute sulla legge contro l’omosessualità e anche i cattolici sono tendenzialmente protratti verso l’approvazione di tale legge, e qui sorge la domanda che per prima il Papa si dovrebbe fare: se l’uomo riconosce in se stesso il male perché tanto chiasso per ciò che è veramente un peccato? Molti vogliono giustificarsi dicendo: ma se questi nascono cosi che male hanno fatto? Ora figli se l’omosessualità è un fatto naturale, se si nasce cosi allora non ha senso imporre a queste persone una croce per una loro tendenza assolutamente naturale, non ha senso ostacolare le loro unioni. Ma Io vi dico che l’omosessualità non è una condizione naturale, se ciò cosi fosse allora la stessa parola della bibbia sarebbe falsata, e se Io stesso ho condannato questo peccato allora Io ho dato una croce sulle spalle di coloro che sono povere vittime della stessa loro natura. Quello che voi dovete far capire a chi vuole convincervi che queste persone nascono cosi perché è la loro natura, è che tutte le persone che sono in questo stato sono prigioniere di un disordine interiore dettato dal peccato, e non si nasce cosi perché non fa parte dei progetti di DIO per gli uomini perché significherebbe dire che DIO che da la vita perverte il suo ordine e devia la condizione dell’uomo e questo è eresia pura, perché DIO è vita e solo il male ha la capacità di invertire l’ordine e mettere il disordine nella natura umana. Questo disordine che avviene dentro l’uomo è provocato dal peccato che già nel concepimento è messo in risalto, oggi la maggioranza delle persone non vive la sua verità interiore e si dirige verso il peccato per cui in queste tendenze sbagliate di libertinaggio si porta avanti un disordine che viene trasmesso ai nascituri, per cui+ quel frutto nato da rapporti non retti, sono preda del male che distorce cosi la stessa natura dell’uomo. Ora figli quello che dovete capire è che quando il bambino nasce non è che la sua tendenza è già visibile, quella si dimostra più in avanti e questo significa una sola cosa che l’influsso dei genitori e dell’ambiente in cui egli vive ha ancora una nuova influenza si di lui tanto da accumulare ancora altro disordine e allora poiché non vi sono più punti di riferimento e tutto è deviato , in questo momento la facoltà del male cerca di accentuare quella tendenza sbagliata della sua natura tanto da portare l’uomo ancora di più nel suo peccato. Capita questa condizione si deve sfatare che si nasce con questa tendenza, perché tutto è frutto del peccato che materializza ciò che è disordine. Quello che il male sta tentando di portare all’uomo è quella accettazione al peccato, e allora muove le folle, per mettere nel cuore degli altri questo senso della pietà verso chi si dichiara martire di una sua natura, e queste persone vogliono ottenere il cambiamento della mentalità dell’uomo, vogliono far accettare quel peccato e allora quale è il criterio del riconoscimento nell’uomo del bene e del male? Se si lotta per far accettare questa loro tendenza allora si procede alla legalizzazione del peccato e come hanno fatto per l’aborto e le altre cose sbagliate cosi vogliono fare anche per questa loro tendenza, usare la legge per legalizzare un peccato cosi grande. È molto facile cadere nelle trappole del male quanto egli mette in atto la sua falsa ragione, quando egli vuole presentare ciò che è peccato come cosa buona e adduce mille scusanti per permettere che l’uomo ceda al suo attacco. Per questo motivo occorre stare molto allerta perché il male è molto astuto e se non si entra nella verità si può facilmente cadere nelle trappole demoniache, voi dovete avere sempre fisso la condizione del vangelo e anche se venisse dal cielo un angelo a dirvi parole diverse sia anatema. Questo deve essere il punto fermo per riconoscere la verità dalla menzogna, se nel vangelo è stato mantenuto fermo il senso del peccato nessun uomo può essere più di DIO e legalizzarlo o introdurre innovazioni che permettono uno spaziare della libertà dell’uomo verso il peccato. In questa verità voi dovete crescere e dovete abituarvi a capire quello che voi dovete saper difendere anche se dovete remare contro corrente e andare contro anche le opinioni degli altri, ma come figli di DIO dovete lottare affinché le menti non vengano prese nella morsa del male,. Questo è il vostro compito e in questa prospettiva che nel nome della verità dovete portare avanti questa Mia parola e sappiate che anche se fra quelli che ricevono la verità molti non l’accetteranno, vi saranno però coloro che aperti allo Spirito apriranno la loro mente e capiranno l’inganno del male. Questa è la mia parola di oggi e in questa parola vi sia discernimento e saggezza per essere difensori della vita divina che in voi è stata trasfusa nel nome dell’ALTISSIMO DIO CHE è PADRE, FIGLIO, MADRE E SANTO SPIRITO..COSI SIA..AMEN..AMEN…

 
 
 

14/10/2013 "IL CRISTO CI PARLA CON AMORE"

Post n°92 pubblicato il 23 Ottobre 2013 da soleincielo83

Nella prima lettera di Pietro si enuncia:voi siete una generazione eletta, un popolo che Dio si è acquistato, affinché proclamiate le virtù di Colui che vi ha chiamati dalle tenebre alla sua meravigliosa luce.I segni che Dio dona agli increduli servono dunque a trarli all’ubbidienza della fede,  e hanno come scopo quello di condurli ad accettare la Parola di Dio e tutto è scritto nella sacra  scrittura proprio per non  portare a far dubitare gli uomini, perché  DIO  non  si limita al tempo ma egli è al di la del tempo e quello che ha  proferito  mantiene nella cronologia umana. In questo momento le false teorie portano l’uomo a saziarsi di  menzogne e  un abisso chiama altro abisso, perché quando  il  lievito del male fa crescere  l’uomo nella  falsità, allora tutto  può essere permesso, per cui questa falsa concezione del peccato e della salvezza non può avere che nefaste conseguenze anche sull’opera redentrice di Cristo.Infatti figli, IO IL CRISTO,  Sono sceso sulla terra non per costruire un potere terreno, non  ho cercato di  trasformare quella  società in cui vivevo, e non  mi sono intromesso nella  politica di allora, ne mi sono alleato con  i re dell’epoca cercando il Mio potere, ma Io ho predicato la Mia parola esortando le persone a ravvedersi dal loro peccato, Io sono sceso per  portare all’uomo che in Me credeva  la  verità, per questo motivo la  Mia parola era incentrata sulla verità e sul pericolo che l’uomo corre quando si lascia  turbare dalle cose  del mondo.La chiesa di oggi ha tralasciato il Mio  insegnamento e  si è immischiata nelle cose del mondo, eppure tutto ho lasciato scritto per  permettere a coloro che  nel tempo  si ponevano ad essere imitatori della Mia  parola di non  disperdersi nelle tentazioni  del male che   cerca sempre di  allentare l’uomo dalla verità, per questa mancanza di  testimonianza  non potete aspettarvi che il mondo migliori perché voi sapete  bene che l’iniquità si moltiplicherà e l’amore sempre più si raffredderà.Figli dovete stare molto attenti perché in questo momento  le false  parole di pace e di  fratellanza spingono molti ai compromessi, perché  si vuole convincere che tutti i cristiani devono aprirsi a tutti,  e  devono  collaborare anche con chi  è nel peccato, con chi non condivide le  stesse strade, perché  quello che il male inculca è che l’unità di tutti i fratelli,  di qualsiasi  religione,   può portare  a quella unica strada di unificazione mondiale, per  cui anche se diverse sono le strade o il credo religioso, il cristiano non deve opporsi e se  per amore dell’altro, che è di  diversa religione,si devono abolire i segni cristiani,  allora è questo che deve fare il cristiano  rendersi  veramente fratello e accettare di rinunciare ai suoi simboli,e questo lo deve fare non perchè deve convertire  coloro che sono di un’altra fede religiosa, ma  per collaborare a quell’unità che è necessaria.E con questo ragionamento  il male cerca di portare  voi cristiani a   rinnegare la  vostra fede, e nel nome della pace universale tutto viene sviato.Ma IO nel vangelo ho forse detto che avrei portato la pace? O forse in Matteo ho affermato che  nella stessa casa il padre sarebbe stato contro il figlio e il figlio contro il padre,  la figlia contro la madre e i nemici dell’uomo sarebbero stati  quelli della sua stessa casa? E tutto questo sarebbe avvenuto perché coloro che dovevano difendere la verità   sarebbero  arrivati ad essere perseguitati e vi sarebbe stata una netta divisione anche fra gli stessi cristiani. Si perché la frase:quelli della sua stessa casa,  ha un significato oggi molto importante, perché la stessa casa è la chiesa che IO ho costruito sulle Mie fondamenta e i nemici della mia casa sono tutti coloro che sistaccano dalla verità e diventano i persecutori di coloro che portano avanti la Mia parola.Per questo oggi  vi  dico di stare molto attenti e di capire profondamente  le parole che vi vengono  dette, perché  proprio in quelle parole  vi può essere l’inganno satanico, perché è molto facile  interpretare ogni cosa a modo proprio e far seguire  cosi vie sbagliate, per questo vi dico che non vi può essere comunione  con   l’iniquità che   serpeggia, tra la luce e le tenebre  tra CRISTO E LUCIFERO. La cosa aberrante   che oggi voi vedete con  frequenza sono questi uomini di chiesa  che  vogliono riformare tutto e che mentre parlano di cambiamenti esteriori non fanno nulla per  togliere in mezzo a loro coloro che oltraggiano la verità con le loro testimonianza  e che sono di scandalo agli altri,ai piccoli che nella loro fede possono anche vacillare.  In questo momento  si fanno solo parole, grandi parole per distrarre l’uomo dalla verità e si tollerano i peccati e le false  verità che  il male riesce a propinare  oggi.Questa è la prova che  questi non parlano  da parte di DIO non sono imitatori della verità che IO ho lasciato, e in quanto essi sono ribelli  si fanno seduttori anche delle menti e tutto ciò è l’ennesima macchinazione del male  per distogliere  i figli di DIO dalla vera lotta contro il peccato che essi devono intraprendere con  forza,  contro  le malvagità, l’ipocrisia e la falsità che si trova  oggi nella chiesa tra gli stessi ministri.Cari figli  dovete  sapervi guardare da queste mosse sataniche perché in questo momento vi è un movimento silenzioso  che sta avanzando e  tutto questo che si vuole far accettare non è altro  quello che il male tramite i movimenti massonici e illuminati ha portato avanti in questo tempo, e tutto serve per corrompere i figli di DIO perché essi  proprio dall’interno della chiesa  vogliono far accettare cose distorte e perverse agli occhi d DIO.Tutte le innovazioni  che vorranno farvi accettare  sono cose  distorte  che spingono  voi  figli di DIO a ribellarvi a ME,a trasgredire ai miei insegnamenti con la giustificazione di migliorare questa chiesa  ma questo la porterà al suo crollo finale.Cari figli una verità che professa interesse per le condizioni dell’uomo e non si preoccupa del peccato che lo fa dannare è una verità che è spiritualmente morta.Ora figli  vi possono essere  manifestazioni umane che manifestano la bontà e la  possibilità all’unità fra tutti attraverso  quell’amore che però è mascherato dal falso egoismo e dalla  falsa unità,per cui non si può parlare  di una via che Io ho insegnato, non si può parlare di essere testimoni del CRISTO,se poi  si rigetta la verità, il peccato originale,  la Mia morte  espiatoria quale offerta del prezzo di riscatto del peccato dell’uomo e la presenza viva Nell’ostia Consacrata.Quello che vorranno inculcarvi  è questo:che il Cristiano non deve giudicare niente e nessuno e deve saper  accettare anche gli insegnamenti sbagliati e quindi non deve permettersi in caso di falso insegnamento di  non  ribellarsi  o di  non accettare  quanto viene proposto.Ora figli quello che voglio farvi capire  è che bisogna stare molto attenti a quello che vi vorranno imporre, perché molti  che sono confusi e intrisi di peccati anche se cristiani non riusciranno a capire il tranello satanico e accetteranno   con molta facilità quanto  gli verrà presentato.Il male  ha  portato fuori colui che con le sue parole e  i suoi atteggiamenti che sembrano dare  una svolta alla chiesa,può invece  portare a ingannare i deboli e a far accettare quello che fra poco  vorranno introdurre come cambiamento per la chiesa di CRISTO.Ora è tempo di prepararsi, perché quando tutto sarà pronto allora  sarà un vortice che invaderà tutti perché per prima cosa essi tenderanno di perdonare  ogni tipo di peccato  per renderlo accettabile a tutti,e priveranno le anime della verità e del cibo sostanziale  che è la mia EUCARISTIA.IO IL CRISTO oggi dono a voi questa parola affinché  siate coscienti  del tempo in cui vi trovate e  delle responsabilità che avete come figli di DIO.Sappiate che Dio non vi forza mai, perché vi giudica capaci di scegliere fra bene e male perché vi ha creato a sua immagine e somiglianza. Come Padre e Io come FIGLIO  nell’unità dello SPIRITO DI VITA, vi mettiamo in guardia dai pericoli e vi indichiamo la strada maestra che conduce al bene e alla verità tuttavia, siete liberi di accettarle o meno. Occorre capire  che decidiate di vivere come figli di Dio che respingono ogni ipocrisia, inganno, avidità, attaccamento insano e disordine  interiore. Dovete capire che vi trovate in un tempo particolare  nei quali DIO vuole riversare su di voi tutta la sua potenza,ma è anche vero che dall’altra parte il male si sta  prodigando per portare quante più anime possibili alla perdizione.Se non permettete allo Spirito Santo di agire in voi, non saprete orientarvi  in questo marasma che si sta diffondendo e allora potrete anche voi  essere dispersi nelle ondeRicordate di vivere la verità perché  l’uomo di DIO non scende a compromessi con  le cose umane dettate dal male, per questo dovete rimanere radicati al vangeloRespingete l’ipocrisia e comportatevi come coloro che sanno di essere costantemente sotto lo sguardo di Dio. L’ipocrita offende lo sguardo di Dio e inganna se stesso. Quando assumete un atteggiamento corretto esteriormente ma che non corrisponde all’atteggiamento interiore, siete ipocriti,  perché pensate una cosa e ne fate un’altra. L’ipocrisia è un peccato grave agli occhi di Dio ed è purtroppo molto frequente fra i cristiani, i quali vogliono mostrarsi giusti davanti agli uomini, ma non si curano di apparire giusti agli occhi di Dio. Si mostrano obbedienti al Vangelo, ma nel loro cuore nutrono sentimenti di odio, di gelosia, di rivalità che li corrompono. Così predicano la giustizia e commettono ingiustizie, compiono grandi opere di carità, ma non sopportano il proprio vicino e non perdonano i torti subiti, citano la Sacra Scrittura ma vivono in modo opposto a ciò che è scritto.L’ipocrisia è come  un verme che corrode dal di dentro l’uomo e  non dimenticate che Gesù ha condannato con forza l’ipocrisia dei farisei, per questo motivo non siate anche voi ipocristi ma dimostrare quella  verità che oggi lo  SPIRITO  vi chiede.Voltate pagina e siate sempre pronti a ricominciare il dialogo fraterno, non permettete a Lucifero di seminare zizzania fra voi Cristiani.Molte cose devono avvenire e vi  chiedo di predisporre tutto il vostro essere perché molte cose si devono aprire a voi,  lo scenario del mondo si aprirà agli eventi più disastrosi.Pregate figli e   rivolgete il vostro sguardo a ME che Sono il vostro DIO e nella Mia volontà unita alla vostra volontà tutto si compirà in voi.Questo è quello che oggi  ho desiderato   portare a voi e in questa parola ognuno  si prodighi di cambiare, per essere pronto di presentasi di fronte alla  volontà divina e per essere cosi trasformato nello spirito di vita. Cosi sia… nell’unica volontà del PADRE, DEL FIGLIO, DELLA MADRE E DELLO SPIRITO DI AMORE INFINITO.. AMEN..AMEN..

 

 

 

 

 
 
 

"Jorge Mario Bergoglio" 20 ottobre 2013

Post n°91 pubblicato il 20 Ottobre 2013 da soleincielo83

Questo video vuole unicamente prestare attenzione a tutte le informazioni negative o positive senza per altro voler concludere o tirare le somme di quanto è stato publicato da altri , ma è dovere di un cristiano preposto al sacerdozio regale di dover analizzare tutto per difendere la verità, frutto del sacrificio di Cristo e dei suoi apostoli .Non si vuole suscitare discussioni o divisioni  ma attenzione e prudenza a  quanto ci sta circondando in questi tempi dei quali Gesù ci aveva avvertito con la frase ;quando tornerò trovero ancora la fede su questa terra ?.

 
 
 

VOI CHE NE PENSATE AMICI???????

Post n°90 pubblicato il 03 Ottobre 2013 da soleincielo83

Lucrecia Rego de Planas,
Lettera al Papa da una cattolica perplessa El Pais 01 Ottobre 2013 Condivido con chi vorrà leggerla la lettera che ho inviato al nostro Papa Francesco....
Spero la possa ricevere entro pochi giorni.
Huixquilucan, Messico, 23 settembre 2013

Carissimo Papa Francesco,

sono tanto lieta di avere l’opportunità di salutarti. Sicuramente non ti ricorderai di me; vedendo così tante persone nuove ogni giorno deve essere difficile ricordare tutti, anche coloro con cui hai conversato e vissuto durante il lungo corso della tua vita.

Negli ultimi 12 anni, tu ed io, più volte ci siamo trovati in diversi incontri, riunioni della Chiesa e conferenze che hanno avuto luogo nelle città dell’America Centrale e Meridionale su temi diversi (la comunicazione, la catechesi, l’educazione). Durante questi incontri pastorali ho avuto la possibilità di vivere con te per tanti giorni, dormendo sotto lo stesso tetto, condividendo la stessa mensa e anche la stessa scrivania.

Allora eri l’Arcivescovo di Buenos Aires e io il direttore di uno dei principali mezzi di comunicazione cattolici. Adesso tu sei il Santo Padre e io... solo una madre, cristiana, sposata con un buon marito e nove figli, che insegna matematica presso l’Università e che cerca di collaborare meglio che può con la Chiesa, dal luogo in cui Dio l'ha posta.

In questi incontri di diversi anni fa, mi ricordo più di una volta ti sei rivolto a me dicendo:

- “Ragazza, chiamami Jorge Mario, siamo amici”; io risposi spaventata:

- “Assolutamente no, signor Cardinale! Dio me ne scampi dal dare del tu a uno dei suoi principi sulla terra!”.

Ora però mi permetto di darti del tu, perché non sei più il card. Bergoglio, ma il Papa, il mio Papa, il dolce Cristo in terra, al quale ho la fiducia di rivolgermi come a mio padre.

Ho deciso di scriverti perché soffro e ho bisogno che tu mi consoli. Ti spiegherò cosa mi succede, cercando di essere il più breve possibile. So che ti piace confortare coloro che soffrono e ora anche io sono una di loro.

Quando ti ho conosciuto durante questi ritiri, quando eri ancora il cardinal Bergoglio, mi aveva colpito e lasciata perplessa il fatto che tu non hai mai agito come facevano gli altri cardinali e vescovi. Per fare alcuni esempi: tu eri l’unico lì che non si genufletteva davanti al Tabernacolo o durante la Consacrazione, se tutti i vescovi si presentavano con la sottana e il loro abito talare, perché così richiedevano le regole necessarie per la riunione, tu ti presentavi in completo da strada e collare clericale. Se tutti si sedevano sui posti riservati ai i vescovi e cardinali, tu lasciavi vuoto il posto del cardinale Bergoglio e ti sedevi più indietro, dicendo “qui sto bene, così mi sento più a mio agio”. Se altri arrivavano con una macchina che corrisponde alla dignità di un vescovo, tu arrivavi dopo gli altri, indaffarato e di fretta, raccontando ad alta voce i tuoi incontri nel trasporto pubblico scelto per venire alla riunione. Vedendo queste cose — mi vergogno nel raccontartelo — dicevo dentro di me:

- “Uff... che voglia di attirare l’attenzione! Perché, se si vuole essere veramente umile e semplice, non è forse meglio comportarsi come gli altri vescovi per passare inosservati?”.

Anche alcuni miei amici argentini che hanno partecipato questi incontri, in qualche modo notavano la mia confusione, e mi dicevano:

- “No, non sei la sola. A tutti noi sconcerta sempre, ma sappiamo che ha criteri chiari, e nei suoi discorsi mostra convinzioni e certezze sempre fedeli al Magistero e alla Tradizione della Chiesa, è un coraggioso fedele, difensore della retta dottrina... A quanto pare però ama essere amato da tutti e piacere a tutti. In tal senso potrebbe un giorno fare un discorso in TV contro l’aborto e il giorno dopo, nello stesso show televisivo, benedire le femministe pro-aborto in Plaza de Mayo; potrebbe fare un discorso meraviglioso contro i massoni e, ore dopo, mangiare e brindare con loro al Club Rotary Club”.

Mio caro Papa Francesco, è vero, questo fu il card. Bergoglio che ho conosciuto da vicino. Un giorno intento a chiacchierare animatamente con il vescovo Duarte Aguer sulla difesa della vita e della liturgia e lo stesso giorno, a cena, a chiacchierare sempre animatamente con Mons. Ysern e Mons. Rosa Chavez sulle comunità di base e i terribili ostacoli che rappresentano “gli insegnamenti dogmatici” della Chiesa. Un giorno amico del card. Card. Cipriani e del Card. Rodriguez Maradiaga a parlare di etica aziendale e contro le ideologie del New Age e poco dopo amico di Casaldáliga e Boff a parlare di lotta di classe e della “ricchezza” che le tecniche orientali potrebbero donare alla Chiesa.

Con queste premesse, comprenderai quanto enormemente ho sgranato gli occhi, quando ho sentito il tuo nome dopo l’“Habemus Papam” e da quel momento (prima che tu lo chiedessi) ho pregato per te e per la mia amata Chiesa. E non ho smesso di farlo per un solo giorno, da allora.

Quando ti ho visto sul balcone, senza cotta, senza cappuccio, rompendo il protocollo di saluto e la lettura del testo latino, cercando con questo di differenziarti dal resto dei Papi nella storia, sorridendo, preoccupata, dissi tra me e me:

- “Sì, senza dubbio. Questo è il cardinale Bergoglio”.

Nei giorni successivi alla tua elezione, mi hai dato diverse occasioni per confermare che sei la stessa persona che avevo conosciuto da vicino, sempre alla ricerca di una diversità: hai chiesto scarpe diverse, anello diverso, Croce diversa, sedia diversa e persino stanza e casa diverse dal resto dei Papi che sempre si erano accontentati umilmente delle cose previste, senza la necessità di cose “particolari”, apposta per loro.

In quei giorni stavo cercando di recuperare dall’immenso dolore provato dalle dimissioni del mio amato e molto ammirato Papa Benedetto XVI, nel quale mi sono identificata fin dal principio per la chiarezza nei suoi insegnamenti (il miglior insegnante del mondo), per la sua fedeltà alla Liturgia, per il suo coraggio nel difendere la dottrina giusta fra i nemici della Chiesa e mille cose che non elencherò qui. Con lui al timone della barca di Pietro mi sentivo come se calpestassi la terra ferma. E con le sue dimissioni, ho sentito la terra sparire sotto i miei piedi; ma ho capito, i venti erano veramente tempestosi e il papato significava qualcosa di troppo agitato per la sua forza, ormai diminuita dall’età, nella terribile e violenta guerra culturale che stava sostenendo.

In quel momento mi sentivo come abbandonata in mezzo alla guerra, al terremoto, nel più feroce uragano, e improvvisamente tu sei venuto a sostituirlo al timone. Abbiamo un nuovo capitano, diamo grazia a Dio! Confidai pienamente (senza dubbio alcuno) che, con l’assistenza dello Spirito Santo, con la preghiera dei fedeli, con il peso della responsabilità, con l’assistenza del gruppo di lavoro in Vaticano e con la coscienza di essere osservato in tutto il mondo, Papa Francesco lasciasse alle spalle le cose speciali e le ambivalenze del card. Bergoglio e subito prendesse il comando dell’esercito e, con rinnovato vigore, continuasse il percorso di lotta che il suo predecessore aveva ingaggiato.

Purtroppo, con mia sorpresa e smarrimento, il mio nuovo generale, piuttosto che prendere le armi una volta arrivato, cominciò il suo mandato utilizzando il tempo del Papa per telefonare al suo parrucchiere, al suo dentista, al suo lattaio e al suo edicolante, attraendo sguardi sulla sua persona e non su assunti importanti per il Papato. Sono passati sei mesi da allora e riconosco, con amore ed emozione, che hai fatto migliaia di cose buone. Mi piacciono molto (moltissimo) i tuoi discorsi formali (a politici, ginecologi, comunicatori, alla Giornata della Pace, etc.) e le tue omelie delle Solennità, perché in esse si vede una preparazione minuziosa e una profonda meditazione di ogni parola usata. Le tue parole, in questi discorsi e omelie, sono stati un vero e proprio cibo per il mio spirito. Mi piace molto che la gente ti ami e ti applauda. Tu sei il mio Papa, il Supremo Capo della mia Chiesa, la Chiesa di Cristo.

Tuttavia – e questo è il motivo della mia lettera – devo dire che ho anche sofferto (e soffro), per molte tue parole, perché dici cose che sento come stoccate al basso ventre durante i miei continui tentativi di sincera fedeltà al Papa e al Magistero. Mi sento triste, sì, ma la parola migliore per esprimere i miei sentimenti corrente è: perplessità.

Non so cosa dire e cosa non dire, non so dove insistere e dove lasciar correre. Ho bisogno che tu mi orienti, caro Papa Francesco. Sto davvero soffrendo, e molto, per questa perplessità che mi immobilizza. Il mio grande problema è che ho dedicato gran parte della mia vita allo studio della Sacra Scrittura, della Tradizione e del Magistero, in modo da avere forti ragioni per difendere la mia fede. E ora, molte di queste solide basi sono in contraddizione con ciò che il mio amato Papa fa e dice. Sono scioccata e ho bisogno che tu mi dica cosa fare.

Mi spiegherò meglio, con alcuni esempi.

Io non posso applaudire un Papa che non si genuflette davanti al Tabernacolo né durante la Consacrazione come insegna il rito della Messa; ma non posso criticarlo, perché è il Papa!

Benedetto XVI ci ha chiesto nella Redemptionis Sacramentum che informassimo il vescovo di delle infedeltà e degli abusi liturgici a cui assistiamo. Ma... chi devo informare se il Papa stesso non rispetta la liturgia? Non so cosa fare. Disobbedisco alle indicazioni del nostro Papa emerito?

Non posso sentirmi felice per aver eliminato l’uso della patena e degli inginocchiatoi per i comunicandi, e nemmeno mi può piacere che non ti abbassi mai a dare la comunione ai fedeli, che non chiami te stesso “il Papa”, ma solo “Vescovo di Roma” o che non usi l’anello piscatorio. Però non posso nemmeno lamentarmi, perché tu sei il Papa!

Non mi sento orgogliosa che tu abbia lavato i piedi di una donna musulmana il Giovedì Santo, poiché è una violazione della legge liturgica, ma non posso emettere un pigolio, perché Tu sei il Papa, che rispetto e a cui debbo essere fedele!

Mi ha fatto terribilmente male quando hai punito i Frati Francescani dell’Immacolata, perché celebravano la Santa Messa in rito antico con il permesso esplicito del tuo predecessore nella Summorum Pontificum. E punirli, significa andare contro gli insegnamenti dei Papi precedenti. Ma a chi posso comunicare il mio dolore, tu sei il Papa!

Non sapevo cosa pensare o dire quando ti sei burlato pubblicamente di un gruppo che aveva detto per te dei rosari, chiamandoli “quelli che contano le preghiere”. Essendo i rosari una stupenda tradizione nella Chiesa, cosa debbo pensare io, se al mio Papa non piace e deride chi glieli offre?

Ho tanti amici “pro-life” che pochi giorni fa hai molto rattristato chiamandoli “ossessionati ed ossessivi”. Cosa devo fare? Consolarli, addolcendo falsamente le tue parole o ferirli ancora di più, ripetendo quello che hai detto a loro, per voler essere fedele al Papa e ai suoi insegnamenti?

Alla GMG chiedesti ai giovani di “fare casino per le strade”. La parola “casino”, per quanto ne so, è sinonimo di “disordine”, “caos”, “confusione”. Davvero questo è quello che si vuole che facciano i giovani cristiani nelle strade? Non ci sono già abbastanza confusione e disordine nel mondo?

-So di molte donne sole e anziane (zitelle), che sono molto allegre, simpatiche e generose e che davvero si sentirono degli scarti quando dicesti alle religiose che non dovevano avere la faccia da zitelle. Hai fatto sentire molto male le mie amiche e me; mi ha fatto male nell’anima per loro, perché non c’è nulla di male nell’essere rimaste sole e dedicar la vita alle buone opere (di fatto, la solitudine viene specificata come una vocazione nel Catechismo). Cosa devo dire alle mie amiche “zitelle”? Che il Papa non parlava sul serio (cosa che non può fare un Papa) oppure che appoggio il Papa nel fatto che tutte le zitelle hanno una faccia da religiose amareggiate?

Un paio di settimane fa hai detto che “questo che stiamo vivendo è uno dei momenti migliori della Chiesa”. Come può dire questo un Papa quando tutti sappiamo che vi sono milioni di giovani cattolici che vivono in concubinato e altrettanti milioni di matrimoni cattolici dove si usano contraccettivi; quando il divorzio è “il nostro pane quotidiano” e milioni di madri cattoliche uccidono i loro figli non nati con l’aiuto di medici cattolici; quando vi sono milioni di imprenditori cattolici che non sono guidati dalla dottrina sociale della Chiesa, ma dall’ambizione e dall’avarizia; quando vi sono migliaia di sacerdoti che commettono abusi liturgici; quando vi sono centinaia di milioni di cattolici che mai hanno avuto un incontro con Cristo e non conoscono l’essenziale della dottrina; quando l’educazione e i governi sono in mano alla massoneria e l’economia mondiale in mano al sionismo? È questo il momento migliore della Chiesa?

Quando lo hai detto, amato Papa, fui presa dal panico. Se il capitano non sta vedendo l’Iceberg che abbiamo innanzi, è molto probabile che ci schianteremo contro di esso. Ci credi veramente o è solo un modo di dire caro Papa?

Molti grandi predicatori si sono sentiti devastati al sapere che hai detto che ora non bisogna più parlare dei temi dei quali la Chiesa ha già parlato e che stanno scritti nel Catechismo. Dimmi, caro Papa Francesco, cosa dobbiamo fare noi cristiani che vogliamo essere fedeli al Papa ed anche al Magistero e alla Tradizione? Smettiamo di predicare sebbene San Paolo ci abbia detto che bisogna farlo in ogni occasione? La finiamo con i predicatori coraggiosi, li forziamo al silenzio, mentre vezzeggiamo i peccatori e con dolcezza diciamo loro che, se possono e vogliono, leggano il Catechismo per sapere cosa dice la Chiesa?

Ogni volta che parla dei “pastori con odore di pecore”, penso a tutti quei sacerdoti che si sono lasciati contaminare dalle cose del mondo e hanno perso il loro profumo sacerdotale per acquisire un certo odore di decomposizione. Io non voglio pastori con l’odore di pecora, ma pecore che non odorino di sterco, perché il loro pastore le cura e le mantiene sempre pulite.

Qualche giorno addietro hai parlato della Vocazione di Matteo con queste parole: «Mi impressiona il gesto di Matteo. Si attacca al denaro, come dicendo: “No, non a me! Questo danaro è mio!”». Non si può evitare di comparare le tue caro Papa parole con il Vangelo (Mt, 9,9), contro quello che lo stesso Matteo dice della sua vocazione: “Andando via di là, Gesù vide un uomo, seduto al banco delle imposte, chiamato Matteo, e gli disse: “Seguimi”. Ed egli si alzò e lo seguì».

Non riesco a vedere dove sta l’attaccamento al denaro (nemmeno lo vedo nel quadro di Caravaggio). Vedo due narrazioni distinte ed una esegesi sbagliata. A chi devo credere, al Vangelo o al Papa, se voglio essere fedele al Vangelo e al Papa?

Quando hai parlato della donna che vive in concubinato dopo un divorzio e un aborto, dicesti “adesso vive in pace”. Mi domando: può vivere in pace una signora che si è volontariamente allontanata dalla grazia di Dio?

I Papi precedenti, da San Pietro fino a Benedetto XVI, hanno detto che non è possibile incontrare la pace lontani da Dio, però Papa Francesco lo ha affermato. Su cosa mi debbo fondare, sul Magistero di sempre o su questa novità? Devo affermare, a partire da oggi, per essere fedele al Papa, che la pace si può incontrare in una vita di peccato?

Poi hai buttato lì la domanda senza dare risposta su come deve comportarsi un confessore, come se volessi aprire il vaso di Pandora sapendo che ci sono centinaia di sacerdoti che erroneamente consigliano di continuare nel concubinato. Perché il mio Papa, il mio caro Papa, non ci ha detto in poche parole cosa si deve consigliare in casi come questo, invece di aprire il dubbio nei cuori sinceri?

Ho conosciuto il cardinale Bergoglio in modo quasi familiare e sono testimone fedele del fatto che sia un uomo intelligente, simpatico, spontaneo, molto spiritoso e molto acuto. Però non mi piace che la stampa stia pubblicando tutti i tuoi detti e le tue battute, perché non sei un parroco di paese; non sei l’arcivescovo di Buenos Aires; ora sei il Papa! E ogni parola che dici come Papa, acquista valore di magistero ordinario per molti di quelli che ti leggono e ti ascoltano.
Ho già scritto troppo abusando del tuo tempo, mio buon Papa. Con gli esempi che ti ho dato, (sebbene ve ne siano molti altri) credo di aver chiarito il dolore per l’incertezza e la perplessità che sto vivendo.
Solo tu puoi aiutarmi. Ho bisogno di una guida che illumini i miei passi basando su quello che sempre ha detto la Chiesa, che parli con coraggio e chiarezza, che non offenda chi lavora per essere fedeli al mandato di Gesù; che dica “pane al pane, vino al vino”, “peccato” al peccato e “virtù” alla virtù, anche se con questo mette a rischio la sua popolarità. Ho bisogno della tua saggezza, della tua fermezza e chiarezza. Ti chiedo aiuto, per favore, perché sto soffrendo molto.
So che Dio ti ha dotato di una intelligenza molto acuta, cosicché, cercando di consolarmi da sola, ho potuto immaginare che tutto quello che fai e dici è parte di una strategia per sconcertare il nemico, presentandoti davanti a lui con la bandiera bianca e ottenendo così che abbassi la guardia. Ma mi piacerebbe che tu condividessi questa strategia con quelli che lottano al tuo fianco, perché, oltre che a sconcertare il nemico, stai sconcertando anche noi, che non sappiamo più dove sta il nostro quartier generale e dove si trova il fronte del nemico.

 
 
 

19/9/2013

Post n°89 pubblicato il 19 Settembre 2013 da soleincielo83

Credere che l’ immensità di Dio possa essere racchiusa nell’ uomo più piccolo è la fede è la fiducia che allarga nell’ uomo  gli orizzonti di Dio

 

 Pace al vostro cuore che vi rende liberi come è libero lo Spirito che è essenza infinita dell'Infinito creato, che è terra e cielo, acqua, fuoco, fonte inesauribile per le anime sante. Siate testimoni dell'Infinito Dio che è amplesso d'amore,perché voi sapete che la creatura è la Mia sostanza, la Mia Essenza, il Mio tutto. Dovete saper lottare e sapete il perché? non lasceremo, morire ciò che è volontà del vostro Dio, il Dio che è al disopra di tutti. Ecco che il Puro Spirito dovrà possedere l’uomo , incarnarsi nella carne e questo amplesso avverrà goccia per goccia quando sarete portati al punto di potere assaporare il tutto allora riceverete la Mia immagine e somiglianza della Mia incarnazione a cospetto della creatura.(nuovi cieli nuova terra) L'uomo stenta a riconoscere la verità, quella verità che cammina accanto a lui ma egli, pur ascoltandola, non va alla profondità di essa e tutto viene, poi, assorbito nella misura in cui egli penetra in essa. Quando la madre mia annunciò i segreti di FATIMA espressamente aveva incitato l’umanità a correggersi da quel cammino che il male li aveva fatti avanzare, ma nonostante i ripetuti appelli l’uomo ha voluto essere sordo e oggi si sta per verificarsi tutto ciò che è stato predetto. Oggi voglio spiegarvi una frase del messaggio di FATIMA che l’uomo non ha ancora capito e che oggi si sta mettendo in atto. Maria ha incitato a conservare il dogma della fede per sempre in Portogallo, e questo era un invito che non era esteso solo a quel posto ma proprio da quel posto dove era apparsa, sulla sua parola, si doveva estendere quell’invito a rimanere fermi nel difendere i dogmi della fede. Ora figli meditate bene: la Madre mia non ha parlato di difendere “la fede” ma il “dogma della fede”, per questo motivo dovete capire che quel dogma cristiano sarebbe stato bersaglio di costanti attacchi sia dall’esterno che dall’interno della chiesa stessa. Ma che cos'è il dogma della fede? Il dogma è ciò che è definito infallibile dalla Chiesa proprio dalle parole del vangelo, e su queste parole infallibili che i fedeli devono credere per essere veri cristiani, perché tutto ciò che Io ho lasciato scritto e tramandato attraverso i miei apostoli è parola infallibile e non può essere sbagliata per questo motivo il cristiano che segue il mio insegnamento non può essere ingannato perché Io ho detto che Sono la verità, la via e la vita. Il dogma della fede cristiana è stato posto nel credo apostolico dove si riconosce come verità tutto ciò che Io ho donato nel vangelo,per cui si deve credere che nel Santissimo Sacramento dell'Eucaristia c'è veramente, realmente e sostanzialmente il MIO Corpo ed il Sangue, e che avviene la trasformazione di tutta la sostanza del pane nel Corpo, e di tutta la sostanza del vino nel Sangue, trasformazione che è la transustanziazione e che quando assumete sia il corpo che il vino voi assumete ME vivo e vero ed è questo il dogma di fede più forte che ho istituito Io proprio nel Giovedì santo. Per questo motivo figli questo dogma di fede non vi può essere errore, ed è per questo che ogni novità che vorranno farvi accettare è da annullare, perché moltissime cose vorranno confondere e poiché gli uomini siano essi sacerdoti, vescovi, cardinali e persino il “papa” quando si discostano da questi dogmi cosi fondamentali essi sono in errore e non si devono seguire, ed è per questo che la MADRE MIA ha incitato a difendere il dogma della fede cristiana, perché ella sapeva che sarebbe venuto il tempo che ogni cosa sarebbe stata ribaltata, MARIA vi indicava quei pericoli che incombevano sulla Fede e che incombevano sulla vita del cristiano. San Paolo ha scritto sotto ispirazione divina: “se anche noi stessi od un angelo dal Cielo vi predicasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo predicato, sia anatema. Ecco perché spetta a voi figli dello spirito avere il giusto discernimento per correggere l’insegnamento sbagliato e portare le anime che sono aperte allo spirito a capire gli errori che il male sta propinando, per questo motivo nell’insegnamento di verità che voi donate, essi possono non essere ingannati da questa forte eresia che serpeggia proprio nelle mura della mia chiesa. I grandi dottori della chiesa si vogliono adeguare ai tempi e vogliono definire tutto ciò che è stato sancito dal Mio sacrificio e dal sacrifico dei miei apostoli, per cui dimenticandosi di essere prima di tutto degli apostoli continuatori della verità, essi si fanno promotori di una menzogna che il male vuole immettere, per fare si che vi sia una nuova condizione di fede che il cristiano deve rispettare. Cari figli questa umanità cristiana interpreta la sua fede in base a tutto ciò che gli viene propinato e non si chiede che cosa è veramente la sua fede e che cosa deve saper difendere, perché è questo che ogni cristiano deve fare: difendere quella fede cristiana tanto attaccata dal male, ma per difendere deve saper capire in che cosa egli crede e che cosa deve saper lottare, affinché tutto ciò che sono i pilastri della fede non vengano attaccati. In questo tempo la comunione in mano, il non rispetto del MIO corpo e del MIO sangue vengono profanati da liturgie dove ai fedeli viene inculcata una nuova verità che consiste: che dopo la consacrazione in quel pane IO non ci sono più. La dissacrazione dei sacramenti che sono visti come cose di altri tempi, per cui tutto è vissuto non come una verità infallibile ma come un rito che deve essere fatto ma che in fondo non è creduto interiormente. Infatti, moltissimi celebrano il sacramento del battesimo, della comunione e della cresima ai proprio figli, ma non inculcano dentro di loro il rispetto e la grandezza di ciò che vanno a fare, tutto è ammantato di consumismo, perché finito il rito in chiesa poi si ci ritrova tutti a festeggiare nei luoghi mondani e del sacramento ci si dimentica e non portano poi i propri figli a seguire la messa domenicale,a seguire i sacramenti e le cose di DIO, per questo motivo questi poi si allontanano sempre più perché non hanno ricevuto l’esempio che viene elargito proprio dalla famiglia. Vi è dissacrazione anche nel matrimonio perché oggi si vuole alterare tutta la morale per cui ogni coppia a qualunque sesso appartiene è libera di unirsi nella libertà dell’amore. Figli poteva la Madre MIA rimanere in silenzio mentre vedeva quello che minava le fondamenta stessa della chiesa di Cristo? Certamente no, Maria ha voluto far capire proprio ai sacerdoti che vi era un indebolimento delle fondamenta della chiesa e che il nemico era entrato all’interno di essa, e questo parlare della Madre Mia ha fatto scatenare l’ira del male e dei figli che erano a lui assoggettati e proprio perché vi era questo intento di attentare alla fede cristiana, il governo ombra con la massoneria e gli illuminati ha minacciato la chiesa di non rendere pubblico il terzo mistero di Fatima proprio perché metteva a nudo le intenzioni del male e metteva a nudo tutto ciò che nel tempo egli avrebbe saputo fare proprio all’interno della chiesa. Stando all’interno della chiesa il suo attacco era molto più silenzioso ammantato da false verità che però potevano essere accettate, perché quando una verità è pronunciata proprio dalla chiesa, il popolo cristiano segue tutto ciò che la chiesa ordina di fare, ma questo è anche un errore perché ogni cristiano ha l’obbligo morale di astenersi da qualsiasi cosa che va contro ogni fondamento della fede in CRISTO. GIOVANNI PAOLO II dopo il suo attentato ha messo in risalto proprio questa verità, perché egli non ha potuto rivelare il grande pericolo che era all’interno della chiesa, perché minacciato di morte, ma egli ha scelto di guidare la barca di Pietro proteggendola da coloro che volevano affondarla del tutto. Infatti, egli con frasi celate di verità, metteva in risalto che la chiesa cristiana era minata dall’interno, e poiché egli sapeva a cosa stavano mirando, egli ha voluto con il suo amore incrementare la fede di molti, affinché quando sarebbe stata la sua ora, di lasciare questa terra, moltissimi nello spirito di DIO sarebbero stati protetti dall’inganno satanico. Un uomo solo ha protetto la chiesa che non è quella di Roma, ma è la chiesa delle anime che sotto la guida di Maria era incamminata verso la verità che IO portavo loro per formare un solo gregge che avrebbe tenuto salda la verità di DIO. Molti dicono ingiuriandolo che avrebbe potuto ribellarsi, ma ditemi a che serviva ribellarsi se poi sarebbe stato ucciso? Avrebbe fatto il loro gioco e messo al suo posto coloro che poi avrebbero portato a termine questa missione distruttiva. Egli ha lottato e sofferto proprio nella croce di CRISTO per portare avanti il suo pontificato affinché con la sua opera salvasse tante anime, e ha difeso quella fede con la sua opera, con il suo amore e il suo esempio vero, perché è dal cuore che escono le sante opere feconde, e non sono le belle parole che portano ad edificare gli altri. La Fede può essere attaccata da certi comportamenti compiuti sottilmente perchè figli se si introducono nuove pratiche che mettono in risalto che le verità di fede oramai possono essere messe da parte, il risultato è proprio quello di attaccare quella fede che il CRISTO ha donato come fondamento di verità per tutti. Se in molte parrocchie vi è la pratica neocatecumenale che prolifera, allora è molto facile far aderire i cristiani a quelle pratiche che però vanno contro la fede cristiana. Oggi tutto ciò è usato dai nemici della Chiesa per dare scandalo e confondere molti figli , fino a far perdere loro la fede La pratica di dare la Comunione nelle mani è stata concessa ma con l’intento di non indebolire la fede nella Mia presenza reale nell’ostia, ma quello che è successo oggi è proprio il non rispetto di tutta la fede, per cui voi assistete ad una pratica da parte delle persone che spinte dal male stanno portando avanti una non verità che il male ha fatto passare per verità, e ogni cristiano viene plagiato proprio nel compiere certe azioni e che il Santissimo sacramento non sia cosi importante e che sia semplicemente pane per cui non vi è la Mia presenza viva Un altro esempio è la rimozione dalle chiese del Tabernacolo contenente il Santissimo Sacramento spostato in una stanza laterale od in una nicchia, in questo modo il fedele può concentrarsi solamente sul sacerdote, come vedete figli il messaggio viene dato in maniera molto sottile, ma messo in atto molto efficacemente. Infatti, quello che si vuole inculcare è che si deve dare più importanza al sacerdote e alla liturgia fastosa non a rispettarmi li nel tabernacolo. Questo insistere da parte di Maria sui pericoli che minacciano la Chiesa è un avvertimento Divino donato contro il suicidio di alterare la Fede, nella Sua liturgia, nella sua morale e nel fondamento vero cristiano e sta giungendo figli il giorno in cui l’uomo rinnegherà Dio, e la Chiesa stessa si farà artefice della morte della fede e sarà tentata di credere che l'uomo è diventato Dio. Figli quello che avete assistito in questi anni era l’anticamera di tutto ciò che è stato predetto e anche lo scandalo immorale della condotta di alcuni sacerdoti e alti prelati, fa capire che la coda del drago sta spazzando via dal loro stato consacrato molte anime proprio con l’immoralità,perché in questo modo egli è riuscito a far allontanare le anime dei fedeli proprio dalla chiesa, per essere poi anche loro prese nella stretta del male. Figli è venuta a mancare la credibilità di tanti sacerdoti che rispettano il loro stato sacerdotale e mantengono salda la propria e l'altrui fede, e con loro viene a mancare la fiducia nella Chiesa come istituzione. La responsabilità è tutta e principalmente degli uomini all'interno del Vaticano e il segreto di FATIMA come tutti gli altri avvertimenti che ancora oggi Io e la Madre Mia stiamo dando al mondo,nella loro interezza, sono avvertimenti celesti che danno la chiara visone di come questi errori sono entrati nella Chiesa stessa, attraverso l'infiltrazione di elementi Massonici, comunisti e omosessuali nella Chiesa e tutto ciò ha portato ai disastrosi risultati che comportano le loro azioni e la perdita di Fede che ne risulta per i fedeli che ciecamente hanno seguito i loro insegnamenti. Figli che ascoltate dovete saper capire quello che voglio dirvi oggi, infatti il crimine commesso contro il popolo di DIO e contro DIO risiede proprio in questo: nell'aver privato la Chiesa degli avvertimenti che DIO ha dato e che continua a dare, nell'aver nascosto le profezie di apostasia, rendendo colpevoli i veri promotori di tutto ciò che è eresia, permettendo cosi alla chiesa di essere invasa dai suoi nemici, di aver quindi impedito ai fedeli di capire la cause di tutto ciò e di averli privati delle armi necessarie per combattere. Figli i Cristiani oggi si sentono smarriti, confusi, ed anche delusi perché vengono diffuse tante idee che si oppongono alla verità come è stata rivelata e insegnata da sempre. Vere e proprie eresie si sono diffuse , creando dubbi, confusioni e ribellioni, la liturgia è stata alterata e ci si è immersi in una morale permissiva, che tenta i cristiani all’ateismo proprio perché la vera cristianità è stata spogliata della vera fede e delle morale che forma le basi della chiesa stessa. Per questo, figli, Io ho bisogno di voi ho bisogno di anime che sanno riconoscere questi inganni e che sanno vivere la vera fede e camminare sulle verità insegnate da Me CRISTO, per essere a Mia immagine e somiglianza per portare a tutti la verità e vivere nello spirito che farà di voi i figli della vita. E’ il tempo di saper lottare e per fare questo dovete essere molto attenti a quello che si dice e a quello che si vuole insegnare e che si vuole mettere in atto per combattere con la verità nelle mani le eresie che si vorranno propinare per la dannazione di tutti. Per questo dovete stare molto attenti e ad ogni cosa che oggi vorranno cambiare, voi opponete la verità della chiesa di CRISTO fondata su pilastri veri e saldi e su questi costruite la vera chiesa nuova. Difendete i piccoli, chi non sa quello che sta per succedere, sia lo Spirito a parlare attraverso di voi, e sia la verità a trionfare perché le anime che vogliono la verità saranno protette e gli angeli veglieranno su di essi. Questo è ciò che oggi Io desidero farvi capire e nel mio amore vegliate e pregate perché solo nella preghiera potrete veramente capire tutto, perché lo Spirito aprirà a voi la porta della verità e vi consegnerà tutto quello che dal cielo scenderà. La mia pace sia in voi e la Mia verità vi porti nel cammino della vita per fare di voi gli uomini nuovi uomini della trasformazione e nell’amore del PADRE, DELLA MADRE E DELLO SPIRITO TUTTO SI COMPIA IN VOI. COSI SIA…AMEN..AMEN…..

                                              

 

 

 

 

 
 
 

IO non vi abbandono, ma voi dovete erigere dentro di voi la verità e rigettare tutto ciò che è la menzogna del male.

Post n°88 pubblicato il 18 Giugno 2013 da soleincielo83

 14 giugno 13

Figli miei, in questo tempo di grande confusione bisogna avere gli occhi ben aperti e le orecchie per sentire per non farsi confondere, perché il male cammina parlando con le stesse parole di verità nascondendo sotto la sua menzogna per ingannare tutti i figli di questa terra, figli che vivono nella fede e non lontano da DIO, perché ad essi egli muove guerra per distruggere il capolavoro di DIO. L’opera del male comincia quando riesce a trovare terreno fertile per piantare i suoi semi, e si indirizza proprio sulla chiesa che è l’unità di DIO con l’uomo. Infatti dovete rappresentarla come un cerchio che descrive la sua unità perché da DIO proviene la sua forza e la grazia che fa progredire e nell’uomo porta a compimento la sua opera salvifica. Questa grazia discendente che inizia a segnare quella linea di unità continua nel singolo uomo che forma nel suo insieme il nucleo della chiesa ed è in questa unità e continuità di DIO, che questo cerchio si chiude, ora quando l’uomo non scrive personalmente la sua continuità, allora lascia aperto dentro di se un varco che facilita l’operato del male, per cui la mancata stabilità di alcuni produce contaminazione che può portare alla destabilizzazione dell’intera chiesa. Questo però non parte dal basso, ma parte dai vertici perché nella bibbia si riscontra che chi era posto ai vertici per volere di DIO e si contaminava del male, portava quella instabilità al suo popolo. Questo è successo nella vecchia chiesa, infatti l’unità della fede di coloro che erano stati posti come continuatori della rivelazione di CRISTO e come APOSTOLI nella loro investitura sacerdotale, quando tutto ciò è venuto a mancare nei vertici, si è formata la prima discrepanza e essi hanno trasmesso a chi era sotto di loro, quella testimonianza errata inficiata di modernismo e di voglia di libertà dagli schemi evangelici, per cui in tutto questo contesto malsano il seme di satana ha proliferato nelle nuove leve sacerdotali che sono stati avviati ad una mentalità più aperta che era più confacente al loro stato di uomini. Quando ci si discosta dalla verità non si arricchisce spiritualmente, perché tutto il seme del male li ha spogliati spiritualmente, li ha spogliati di una sacralità che proveniva da DIO e che nell’uomo poteva dimostrare che DIO può vivere nell’uomo e farsi visibile in esso, proprio come ho attestato IO nel vangelo: CHI VEDE ME VEDE IL PADRE. Ora figli quando si spezza quel legame di unità che unisce Dio con l’uomo e quest’ultimo cerca di camminare facendo le proprie scelte, allora si distrugge il vero sigillo della chiesa e dei figli di DIO. L’uomo che ha ricevuto una chiamata non può allontanarsi dai cardini che sono scritti dentro di lui, la chiesa e i suoi sacerdoti portano dentro il sigilli del CRISTO per cui è nelle parole evangeliche che deve conformarsi tutta la chiesa per reggersi e non è portando della innovazioni o togliendo il suo potere che si riporta tutto all’origine. In un momento di caos generale dove i valori eterni sono cosi confusi o annullati, dove gli scandali sono all’ordine del giorno e la pedofilia e l’omosessualità perversa proprio nella chiesa, questo deve far risvegliare nei cuori dei figli di DIO che tutto ciò è quello che hanno prodotto coloro che hanno lasciato la verità di DIO e si sono incamminati nella strada che il male tracciava loro. Dovete capire che questo è il risultato di un lavoro non di un giorno e nemmeno di pochi anni, ma è un lavoro di un secolo e questo è stato anticipato dalla MADRE MIA A FATIMA, quando nel suo messaggio di avvertimento ha illustrato tutti i pericoli a cui la chiesa poteva andare incontro e allo sfacelo che avrebbe vissuto se nel suo seno proteggeva i serpenti che la potevano avvelenare. Ora siete nel punto di non ritorno e dovete capire che tutto è un capitolare sempre più in basso, perché quando è il male che è padrone del cuore dell’’uomo allora conduce la dove è la sua rovina. Non pensate che ai vertici della chiesa non capiscono che tutto è un capitolare, ma non hanno un cuore puro e sincero di ammettere i loro sbagli, non hanno saputo piegarsi come DAVIDE e chiedere perdono al PADRE per ottenere misericordia e purificazione, ma nella loro superbia che è stata alimentata dal male essi ora cercano in tutti i modi di rimediare a tutto dando una nuova parvenza di chiesa, ma anche qui il male sta scrivendo la sua storia per la distruzione. Non sono le innovazioni che possono riportare quella stabilità dell’unità di DIO con l’uomo, non è privando la chiesa del suo potere che si riporta tutto al principio. Non è un Papa che si spoglia dei suoi simboli e delle sue autorità che può riportare la fede originale nei cuori, non è parlando di povertà e accentrando tutto su di essa che tutto può cambiare, ma si continua a sbagliare se nel cuore di chi è al comando non vi è pentimento e voglia di unità vera con DIO. Ora in questa confusione dove il potere mediatico travolge tutto e porta le sue menzogne il cuore dei figli si può ancora confondere e possono cosi infatuarsi solo per le belle parole che sono incoraggianti, dalle azioni eclatanti che possono dare il fumo negli occhi, ma tutto ciò serve per portare ancora confusione nel cuore di tutti, senza che si ritrovi il filo conduttore che porti alla verità e alla unità con DIO. La vera povertà che si dovrebbe manifestare pubblicamente è l’umiltà di chi al potere deve ammettere le sue colpe, e deve umiliarsi con Dio riconoscendo che con il loro esempio hanno deviato il cammino cristiano portando il declino della fede, questo è il vero valore di una povertà che Dio richiede dal suo uomo, se vi fosse pentimento vero IO nella MIA misericordia avrei mandato i miei angeli ad assisterli ad uno ad uno, e avrei con il mio sangue purificato il loro stato, convertendoli di nuovo per dare nuova luce e nuova forza alla chiesa, immagine visibile di DIO. Ma sono solo parole che essi professano, parole che ingannano per mantenere una loro stabilità umana, e intanto il cammino del male va avanti e sottilmente cosi egli arriverà a distruggere quel loro potere e quel mandato divino che essi hanno avuto per grazia infinita. Ma come ho detto le fiamme dell’’inferno non potranno distruggere la chiesa per questo IO formo all’esterno di essa uomini che devono diventare il tempio vivo di DIO per farlo abitare in loro, non più chiese di mura che fra poco crolleranno e che saranno proibite al culto, ma chiese vive dove il cuore dell’uomo è unificato al cuore di Dio per formare quel cerchio di continuità. La mia chiesa è la roccia che Io MI costruisco per donare quella continuità e per mantenere salde le MIE parole, perché IO ho vinto il male e nell’uomo che mi segue e crede nelle mie parole queste parole sono il sigillo che fa dell’’uomo una roccaforte, dove il male non può prevalere e allora figli. che ascoltate, sappiate che IO non vi abbandono, ma voi dovete erigere dentro di voi la verità e rigettare tutto ciò che è la menzogna del male. Non fatevi ingannare dalle parole e dalle immagini perché è solo l’operato del male che vuole portare a compimento la sua opera distruttrice,e allora si attacca alle ricchezze per spogliare la chiesa di un potere universale, si attacca alle colpe che vi è in essa per screditare il sacerdozio eterno, e cosa ne esce? Una chiesa che perde di credibilità nel suo potere ministeriale e quando si perde il senso sacro del ministero sacerdotale, si finisce per farne anche a meno. In tutto questo frastuono di confusione la figura del “papa” emerge in questo momento come colui che può portare una speranza, come il vero liberatore che può portare un assetto alla chiesa cristiana, già bersagliata nel mondo dalle frecce del male. Figli una cosa voglio farvi capire ed è questa: quando si perdono i valori essenziali allora si finisce a guardare solo le gesta dell’uomo ed ad esaltarlo e poiché l’uomo può essere carismatico per trascinare le folle, allora è molto facile che le folle lo possono acclamare non vedendo cosi quello che è il vero intento che si nasconde. Nella politica umana colui che vuole farsi appoggiare dalle folle sa che deve parlare ad esse, deve coinvolgerli nelle cose che sono quelle più visibili, mentre si tenta a nascondere la sua politica privata che quando sarà eletto metterà in atto. Anche qui è la stessa cosa, è una politica mediatica per portare la gente a appoggiare le sue azioni, infatti egli dirige tutta l’attenzione sulla ricchezza e sulla povertà come se questo sia il motivo della perdita della fede negli uomini, si cerca di portare fuori ancora gli scandali interni, le condizioni di politica interna dove vi sono molte fazioni che si fronteggiano e come può vincere sugli avversari, mostrando le cose sbagliate, e dando cosi esempio di rettitudine per rinnovare la chiesa. Il potere interno della chiesa ora deve venire smantellato per dare spazio ad un solo unico potere che dia poi il via al cammino dell’anticristo, ecco perché bisogna togliere a chi ancora resiste la sua fortezza, e allora si deve mostrare per forza la sua debolezza e incriminarlo con scandali che vengono fuori, ma che sono sempre stati conosciuti. E’ vero che bisogna spogliarsi dalla mentalità materialistica, da un cammino che ha spogliato l’uomo di DIO, della sua sacralità per rivestirlo di panni sudici, ma ogni credente deve capire che ogni opera grandiosa deve potersi reggere e deve avere delle risorse che nella verità di DIO devono essere donate ad altri. Se nel mondo vi sono ingiustizie, vi sono uomini che muoiono di fame, la potenza di una chiesa e la sua disponibilità economica doveva servire a questo, doveva essere lei l’esempio dell’operato di CRISTO in terra, per provvedere a tutto quello che altri non facevano e allora in questa verità che anche i potenti del mondo avrebbero convertito il loro cuore, perché quando l’amore è presente nel mondo non può non produrre frutti buoni. Invece l’operato della chiesa e il suo potere economico si è invischiato nelle politiche e nei compromessi degli uomini di potere per mantenere la sua stabilità, dimenticandosi che la chiesa è voluta da Dio e non dall’uomo per cui è DIO che può fra mille avversari mantenerla stabile e forte per sempre. Nella prima chiesa, dove si stavano formando i credenti in CRISTO, PIETRO e gli altri apostoli erano attorniati da anime che avendo venduto quello che avevano l’avevano messo a disposizione degli apostoli che nel loro credo con quella disponibilità economica potevano continuare la loro via di conversione e espansione della chiesa per dare a tutti quella possibilità di vivere nella verità che da DIO attraverso lo spirito santo giungeva ai loro cuori. Gli apostoli nella loro verità sono rimasti poveri nello spirito, ma non hanno disdegnato quelle donazioni, allora tutto questo visto nell’ottica di ciò che si vuole professare, sembra molto contraddittorio, per cui battere sulla povertà e alzare il polverone sulle ricchezze della chiesa, serve solo a mostrare una verità distorta, ciò che si vuole per forza far vedere per coprire altri intenti,perché il vero intento è un altro quello di togliere il potere a chi ora è scomodo e può essere di impedimento a cammino che si vuole fare. BEATI I POVERI IN SPIRITO” ho gridato nelle beatitudine, certamente è cosi, ma che cosa significa profondamente questa frase? Non significa mettere in risalto una povertà materiale, non significa non usufruire delle cose che DIO dona per continuare la vostra missione, anche IO nel Mio cammino terreno ho usufruito della beneficenza, che poteva costituire una ricchezza per quel tempo, visto la precaria condizione degli uomini, ma tutto ciò è stato accettato per continuare la nostra missione e per operare poi con carità con gli altri, dando ciò che altri ci avevano donato. Io ho detto se hai due tuniche danne una a tuo fratello, non ho detto dai tutte le tue tuniche, è ben diverso questo concetto, perché chi è chiamato ad un compito di evangelizzazione, deve saper pensare che per compiere tale opera deve avere delle sicurezze, la sua tunica che poi è intesa come sostentamento per la sua missione, serve per poi compiere il suo mandato, nella verità e nella testimonianza vera di CRISTO. La chiesa può essere ricca ma povera nei suoi uomini che fanno di essa la grandezza divina, per questo non serve mostrare una chiesa povera, non serve abiurare le mura del vaticano, non serve mettere una croce di ferro, e non serve ancora abiurare tutte le tradizionali condizioni di un papa, quando nel cuore non ci si spoglia veramente di tutto ciò che è inseminazione del male, è li il marcio dell’uomo non nelle condizioni esterne che sono soltanto le risultanti di ciò che l’uomo ha formato. Anche lui come capo di una chiesa ha bisogno dei beni della chiesa, e egli sa che in quel luogo vi sono anche famiglie che usufruiscono dello stipendio che viene dato loro per il loro lavoro, e non sono persone ricche ma persone che si sudano il pane quotidiano, allora quando si vuole smantellare un potere chi si colpisce se non alle persone che di ricchezza non ne hanno,mentre si proteggono le reali condizioni di privilegio e di stabilità personali? Bisogna comprendere che molte cose vengono nascoste a voi mostrando solo una parvenza esteriore che possa incantare per poi far accettare senza opposizioni le sue innovazioni. Tutte le sue manovre attuali come anche inveire sulla banca del vaticano serve solo per smantellare un potere contrario al suo, e per arrivare a controllare tutto, perché questo non significa che la banca vaticana viene chiusa, ma significa che egli metterà al potere di essa persone di sua fiducia che sappiano controllare tutto senza far trapelare nulla all’esterno. Si è contornato di otto persone sagge come lui le definisce, ma ditemi chi ha definito sagge questi uomini che egli ha scelto? E’ stata la forza dello spirito che nella preghiera ha eletto la saggezza di questi uomini sull’esempio di PIETRO che chiedeva allo spirito di eleggere quelle anime che DIO voleva eleggere? Certamente no è stato volere di uomo unito al potere di chi è dietro di lui che ha decretato questo cerchio che appoggi le sue condizioni e le porti avanti anche nelle chiese locali mondiali. Figli dovete stare molto attenti perché non è nei gesti che si può compiere una trasformazione, perché il male vuole solo oscurare il significato profondo e il valore immenso della verità che sono stati consegnati dagli apostolici ai successori, un deposito di fede che con la vita hanno portato avanti, per cui tutto ciò non può essere ne modificato ne banalizzato da cose che sono di secondo ordine. Ora figli la verità significa donarsi all’altro in spirito di verità e di amore,e tutto ciò nasce da tutto ciò che IO posso scrivere nel cuore di chi si spoglia di se stesso e diventa cosi canale per ricevere la mia verità per trasmetterla agli altri. Parlare di povertà è un fatto marginale perché si poterebbero fare moltissime cose per puro spirito di protagonismo, e ricordate sempre il passo del fariseo e del pubblicano e come DIO di fronte alla superbia di colui che diceva di fare tutto quello che era imposto nella legge, scelse il cuore di chi si vedeva peccatore e non era capace di stare alla presenza di DIO. Quello era il vero povero di spirito descritto nel vangelo e non chi fa opere caritative solo per protagonismo esteriore. Ecco la verità evangelica, perché i veri poveri dovete essere voi, e per fare tutto ciò occorre spogliarsi di se stessi, spogliarsi del vecchio uomo che detiene i semi del peccato di origine e non può mai essere nella verità l’uomo che non si lascia spogliare e rivestire da DIO. Ora l’uomo che si spoglia di se stesso si riconosce povero, si riconosce peccatore e bisognoso della misericordia di DIO e di ricevere tutto ciò che Dio può donargli per rivestirlo di nuovo. Dar da mangiare agli affamati, vestire gli ignudi, visitare i carcerati, non può essere solo un atto materiale, perché sarebbe fine a se stesso, ma significa che chi mette in pratica queste cose si è spogliato di se stesso, e ha fatto entrare DIO in lui che ha cancellato i semi del peccato di origine per ridare nuovo volto all’uomo. Solo cosi si può sperimentare la parola che IO ho lasciato: Quello che fate agli altri lo fate a ME” solo cosi tutti i disamori, le contese, le avarizie, le prevaricazioni, le divisioni possono scomparire per sempre, perché l’uomo diventa povero in se stesso, lascia che sia DIO che operi nelle sue azioni e il cuore si libera da tutto ciò che può essere umano e contrario alla verità di DIO. Questo è quello che voi dovete insegnare agli altri, non parole che possono solo far esaltare la persona,e dovete saper capire che chi assume un compito lo deve portare a compimento e non può adattarlo al suo modo di pensare, seguendo una strada che non porta da nessuna parte. Se non si assume il compito allora lo si desacralizza, perché nel momento che egli ha accettato di divenire “papa”, egli non si appartiene più perché egli è divenuto il vicario di CRISTO per portare la verità e diviene cosi la massima autorità con tutte le onorificenze, perché anche queste servono per proteggere l’autorità della chiesa dai dardi infuocati del male. La grandezza dell’uomo di DIO proviene proprio dalla sua virtù di compiere fedelmente la sua missione mantenendo salda la fede e le verità di CRISTO contro un modo che è ostile. Tutto questo non impedisce all’uomo pur nel suo onore, di vivere la povertà personale, perché chi si sa spogliare di se stesso sa essere anche santo e mostrare cosi le sue qualità personali che edificano e che servono a fortificare la fede nei cuori degli uomini. Moltissimi santi hanno dovuto accettare gli onori del proprio stato, per tenere ferma la fede, anche se interiormente essi rigettavano tali onori,ma con il loro esempio essi seppero trasmettere quello che avevano dentro e il loro insegnamento fu di ammirevole carità verso gli altri specialmente verso i peccatori che dovevano essere salvati sulle parole di CRISTO:IO SONO VENUTO A SALVARE I PECCATORI. Quindi figli le autorità non si ricevono per piacere a se stessi, ma per vivere la verità di DIO e per impedire al male di avanzare. Ora tutti dicono che il suo comportamento è pieno di carità e di vicinanza verso al popolo, ma ditemi voi siete veramente sicuri delle sue parole e delle sue azioni? E se sotto di esse si nasconde una manovra voluta per offrire un’immagine nuova di un papa che è fuori dagli schemi che può portare delle innovazioni e per fare tutto ciò vi è bisogno del consenso delle folle, che lo consideri il liberatore e il rinnovatore? Fa molto scalpore che un papa lavi i piedi a dei carcerati, modificando quella tradizione dove IO IL CRISTO ho lavato i piedi a coloro che erano i MIEI apostoli per insegnare a loro che per primi essi devono essere servi degli altri, e ho insegnato a spogliarsi di quelle resistenze umane anche quando Pietro non voleva farsi lavare i piedi, e IO con amore gli ho risposto che se non si modifica la propria struttura umana se l’uomo non si spoglia dell’uomo vecchio non può far parte del mio regno che fa arrivare l’uomo alla sua struttura divina. Che significa tutto ciò che è DIO che può ripulire l’uomo del suo umano e l’uomo deve solo spogliarsi della sua mentalità per far operare DIO. Ora questa condizione è indispensabile che sia vista cosi come l’ho voluta IO il Cristo che è stato portata avanti dalla tradizione degli apostoli che hanno formato la chiesa, perché se si va oltre si vuole solo mostrare quello che l’uomo vuole far comprendere e allora non è Dio che opera ma è l’uomo che porta avanti il suo compito distruttivo. Ora figli è molto facile mostrare queste immagini che hanno fatto il giro del mondo, portando cosi una figura nuova, ma ditemi è quello che voi volete? E allora perché non vi domandate del perché egli non ha dato la benedizione esprimendo quelle sue idee di rispetto delle fedi altrui? E’ questo per voi assolvere al suo compito di portare avanti la fede di CRISTO a costo della vita, ribaltando tutta la tradizione cristiana? Ricordate che dovete vedere nei suoi gesti una chiara volontà a voler compiere una strategia distruttiva della figura del “papa”, e non potete vedere semplicità, carità e benevolenza nei suoi gesti quando non si vive una verità interiore, quando non ci è spogliati di se stesso per dare il potere a DIO di operare. Tutto ciò indebolisce la fede e alimenta cosi il piano segreto che deve andare avanti, e tutto si stabilisce nei gesti eclatanti perché non si poteva agire allo scoperto, perché ogni uomo avrebbe visto l’operato del male, e sarebbero subito stati accusati di apostasia, per cui hanno agito moto astutamente, e prima hanno messo il papa che ha abdicato, che ha preparato le strade, poi costretto ad andare via, hanno attuato il loro piano in cui doveva essere eletto il vero apostata, l’antipapa, per cui dall’ordine più forte in questo momento dei “gesuiti” è uscito fuori, un uomo che non si definisce “papa”, ma solo vescovo di Roma e nessuno si è chiesto il perché. Io posso rivelarvi il perché di questa affermazione, perché nel loro ordine essi obbediscono solo alla massima autorità del papa, e possono non obbedire agli ordini di cardinali o di vescovi, per cui egli definendosi vescovi di Roma non impone su di se quell’obbedienza del suo ordine, per cui tolto quell’autorità papale, si obbedisce solo all’ autorità del suo ordine, verso il massimo esponente che è il capo dell’ordine dei gesuiti detto anche comunemente “papa nero” per il vestito nero che indossa che si contrappone al vestito bianco papale e perché la sua elezione equivale alla elezione del papa perché egli finisce il suo mandato con la morte. Allora figli non capite che vi è una strategia politica di prendere possesso del comando della chiesa senza uscire fuori allo scoperto? E’ un vero colpo di stato quello che voi state assistendo e nessuno lo capisce perché ammantato e nascosto e non si può quindi impedire tutto ciò perché la gente non lo capisce e quando si renderà conto di quello che è successo sarà troppo tardi. Ma IO non voglio che voi siate ingannati da cose che si vogliono mostrare, perché è facile venire ingannati se non si capiscono le trame nascoste, per questo dovete vivere spogliati del vostro umano e dovete solo essere ispirati dallo spirito di Dio che porta la luce e la verità ai cuori che vogliono essere trasformati da DIO. Per questo Io vi chiedo di pregare di chiedere allo SPIRITO di portarvi alla verità, pregare per proteggervi dalle immagine di menzogna che vengono promulgate, e solo la preghiera e l’unità con Dio vi possono portare a tale traguardo personale per costruire una chiesa nuova una chiesa di cuori che Dio innalza e dove il male non potrà prevalere. Io resto con voi e vi proteggerò sempre se il vostro cuore rimarrà ancorato alla verità eterna. Cosi sia nel mio amore di FIGLIO RISORTO che nel PADRE E NELLA MADRE PORTANO LA VITA ATTRAVERSO LO SPIRITO RIGENERATORE CHE VUOLE FARE DEGLI UOMINI GLI UOMINI NUOVI DI CUI E’SCRITTO NEL VANGELO, ALTRI “ME” CHE PORTANO A TERMINE LA REDENZIONE ULTIMA PER DARE UN VOLTO NUOVO A QUESTO MONDO EDIFICANDO COSI LA NUOVA CREAZIONE IN CUI DIO POSSA REGNARE NEI VOSTRI CUORI. MEDITATE E SIATE ALLERTA PERCHÉ IL MALE SA MOLTO BENE INGANNARE E VOI DOVETE ESSERE LE VERE SENTINELLE PER VOI STESSI E PER GLI ALTRI…. COSI SIA…AMEN…AMEN

 
 
 

Non stancatevi di rivolgere questo invito a tutti, di invogliare alla preghiera

Post n°86 pubblicato il 11 Aprile 2013 da soleincielo83

 

                                                                 6 aprile 13

Figli  Miei  non sprecate altro tempo in cose che corrodono la vostra anima, ma pensate  veramente a come prepararvi nel cuore e nello spirito, perché IO avverto tutti,  ora vivete la vostra prova madre,  poiché questo male che esiste vuole portarsi dietro quante più anime possibili, per questo motivo invoglio la chiesa a capire quanto pericolo può correre se non guarda la verità. Nonostante voi vedete cosa sta accadendo sia nella chiesa che nel mondo, ancora  volete essere   ciechi e vi misurate con la vostra metrica umana, misurate tutto con la vostra ragione,  senza capire che è proprio li che il male  sta lavorando per potervi portare fuori rotta.

IO vi esorto nel nome di DIO a essere delle persone sagge e non scellerate, e a credere a quanto Io vi dico perché  solo il vostro credere vi può salvare, perché la potenza del male è cosi forte da non  lasciarvi scampo e quando la mente è ottenebrata allora  la vostra ragione è fuori controllo per cui vedete le  cose non giuste per giuste e   cosi  le giuste come non giuste.

 Come ha sfidato la chiesa vecchia per farla crollare,  allo stesso modo ora sta  sfidando voi.  IL FIGLIO CON LA MADRE e gli ANGELI tutti  stanno pregando per voi affinché possiate avere il senno e reagire   a tutto ciò che vi può inquinare .

 Io sto facendo ogni tentativo,  per il  mio amore puro, per portarvi preparati in questi tempi di battaglia finale e solo il vostro credo può  permettere che gli angeli che sono stati a voi assegnati possono proteggervi nel furore del male.

Invito tutti i Miei figli, i forti, i deboli, i vulnerabili, a lottare più che mai, perché dovete riconoscere  le profezie che  vi sono  state date

Presto vi sarà l’avvertimento e lo devo dare per scuotere le anime che sono  attaccate dal male e che possono precipitare nel baratro senza fine. Questo avvertimento è ancora un atto di misericordia e di  salvezza ma vi dico che spaccherà l’umanità in due  perché molti crederanno ma molti  si staccheranno  per sempre da ME.

 Per questo IO grido a voi di alzarvi e di giurare fedeltà a ME e al FIGLIO MIO, distruggete dentro di voi ogni sentimento avverso,perché  l’infestazione del male non divori il vostro cuore.

 Ricordate che  prestissimo vi saranno molte cose che cambieranno nella chiesa , e molte  nuove leggi saranno date  e molti  crederanno   perché  saranno ingannati da chi proprio guida la chiesa e le promuove.

 Ora  gli uomini osannano l’umiltà di un uomo che  invece è pieno di orgoglio ma che  serve il male, e quando molti anche fra sacerdoti e prelati  si opporranno allora uscirà la sua vera  indole e li scomunicherà, allora  coloro che lo  avranno anche appoggiato si renderanno conto del male che essi hanno fatto e capiranno che le profezie  si  sono avverate.

Ecco IO vi dono  in anticipo  le cose che si devono avverare affinché quando queste  si avverano possiate dire:  IL SIGNORE         ci aveva istruiti e non ci aveva lasciati soli, per questo motivo dovete unirvi  e accettare questa strada con cuore grato  per i doni che IO  ho dato a voi e che saranno le armi necessarie per combattere contro la malvagità che avvolgerà la terra nell’oscurità. Per amor vostro OGGI Io figli voglio dirvi una cosa molto importante   perché il tempo è  al termine e coloro che si frappongono fra Me e voi subiranno un castigo molto  forte, si perché   non  posso tollerare che il male  imperversi  e   sia  di ostacolo per coloro che vogliono andare avanti.

 Per questo  motivo Io vi avverto perché la mia collera  è contenuta e    ho  grande pazienza, ma non permetterò che  chi  vuole  essere contro di Me e contro i miei figli possono  osteggiare la mia opera, perché se lasciassi fare al male egli  vi avrebbe già distrutti.

 IO devo proteggere coloro che  vogliono  aderire e difendere la mia causa,  e camminare per essere anime sante per salvare gli altri, perché  vi dico che  il male è come una malattia che  può divorare il  corpo  e permette che  le  cattiverie  possono ferire  i figli  che  già soffrono, quindi figli se non  debello questo male   egli non si ferma e allora  potrebbe far cadere anche molti di  voi.

 Figli IO SONO DIO e voi siete la mia chiesa nuova e fino a quando vi sono anime che credono alla mia parola, ai miei insegnamenti ai miei  sacramenti,allora IO  SONO  in loro.

 Per questo motivo vi dico di non  trascurare la messa, di nutrirvi del PANE  EUCARISTICO e di invogliare tutti ad  non trascurare i sacramenti, perché il tempo è troppo  importante e senza la protezione   il male ha  molto potere.

 Anche alle vostre  famiglie dovete dire di non trascurare la messa,  ai vostri bambini dovete  insegnare  che per prima cosa la preghiera è necessaria, che la messa   non si   deve  trascurare, che prima di ogni altra cosa  viene prima DIO e l’Eucarestia,  insegnatelo ai bambini perché essi sono i più esposti ora al bersaglio del male e se  voi che sapete non  lo  fate allora come potranno proteggersi?

  Non  stancatevi di  rivolgere questo invito  a tutti,  di  invogliare alla preghiera, e la dove vedete ostinatezza allora  pregate perché solo la preghiera può arrivare  la dove le parole  non arrivano.

 Ricordate che  questi cambiamenti ancora non  sono evidenti  ma quando essi si  presenteranno creeranno molta angoscia e allora  se non siete forti come potrete difendervi?

 Tutto sta scivolando come  una grande valanga, e  vi arriverà addosso  senza  preavviso,  ecco perché questa mia parola vi  viene in aiuto perché Io  porto tutta la grazia per essere voi a vincere ogni  battaglia.

Quanto poco sapete degli atti terribili che vengono progettati dalle sette massoniche ai massimi livelli  è impossibile per voi immaginare la loro malvagità, ma riconoscerete i segni che  evidenzierò a voi.

Sebbene queste rivelazioni possano essere spaventose, sono la Verità, e voi  preparandovi aiuterete, attraverso le vostre preghiere, ad attenuare gran parte della sofferenza che queste sette malvagie  infliggeranno,perché  le vostre preghiere attenueranno l’impatto di tali atrocità e voi sarete protetti e con le vostre offerte  e l’amore  potrete salvare molte anime.

 Non dubitate mai, neanche per un minuto, dei Miei messaggi che vi sono dati adesso. Accettate il Mio Intervento Divino, perché Io voglio solo salvarvi. La battaglia per le anime è di tale portata, che se non intervenissi Io, molti di voi si assocerebbero con la bestia e con tutti i suoi seguaci, che si presentano a voi come lupi travestiti da agnelli.

La verità dei miei insegnamenti si trova nel  cuore stesso di questa parola, e la stessa parola che il Figlio ha lasciato come testamento, per cui  chi rimuove la verità o la manipola non può essere più verità, tutto è come un guscio vuoto,  e questo avverrà all’interno della chiesa quando rimuoveranno la verità e tutto sarà sovvertito.

 E’ giunto per voi il momento di  discernere  se siete disposti a  rimanere saldi  nella mia parola e a difenderla, e questo che vi dico può sembrarvi senza importanza,  ma quando sarete  di fronte ai cambiamenti allora  dovete  essere cosi coraggiosi da  difendere la verità. Voi, Miei fedeli e amati figli ricordate che  siete parte di Me e  Siete uniti al Mio Corpo DIVINO per formare la Mia Chiesa sulla terra. Quindi dovete imparare a essere forti, coraggiosi e fedeli alla Mia Santa Parola,  perché il tempo in cui lo scisma sarà messo a nudo è vicino e già Roma trema  nelle sue fondamenta, perché quando lo Spirito Santo si scontra con lo spirito del male, una linea li divide a metà così che emergono due lati opposti, ma IO vi dico che  molti capiranno e allora  si convertiranno anche fra i sacerdoti.

Lo stesso dico a voi, lo spirito  divide, perché  vi deve essere quella netta separazione tra i figli di DIO e i figli del male, per questo vi esorto a vivere concretamente questo tempo a essere testimoni della mia parola perché solo chi crede e vuole lottare per DIO allora sarà colui che vedrà  trasformare la sua carne e tutto si compirà.

 La Verità in questa mia parola  oggi  vi viene data come Dono speciale dal Cielo, e vi incito a credere e a vivere nella verità e in questa parola  vi benedico e Io continuerò a versare le Mie grazie su di voi  perché sono Padre  e nel MIO Nome tutto si compie…  COSI SIA…AMEN…AMEN…..

 

 

 
 
 

"La mia presenza è ovunque e ogni creatura può sentire il palpito dello Spirito.. "

Post n°83 pubblicato il 07 Marzo 2013 da soleincielo83

Figli Miei la notte  vola  verso la sua alba e l’alba verso il suo sole che rischiara la vita di questo mondo che si è allontanato dalla verità.

La Bibbia afferma: se il popolo non ha rivelazione è senza freno”.  Ora figli voglio che voi capiate che senza rivelazione che è la guida di DIO  al suo popolo, quest’ultimo è allo sbando, e  quello che voi vedete è la risultante di ciò cha la chiesa ha fatto in questo tempo: chiudere la bocca a Dio per dare spazio alle sue interpretazioni della stessa parola.

 Voi state vivendo gli ultimi tempi, e ogni  profezia si compie davanti ai vostri occhi e la chiesa tace, in quest’ora finale, la chiesa dovrebbe essere nel suo pieno vigore, combattente  per difendere la sua fede, ma il  suo silenzio dimostra quanto essi si sono sbandati e non hanno più comprensione di nulla.I cristiani vanno avanti   per  una sopravvivenza di fede, si recano in chiesa animati da senso del dovere ma senza entusiasmo, sentono le stesse parole, settimana dopo settimana e  tutto  è divenuto cosi monotono, e anche le prediche sono stantie e questo perché  si sta ignorando la  parola di   DIO.

Metà della Bibbia è profetica e fu scritta affinché  l’uomo prestasse attenzione e la comprendesse.  Oggi  ancora una volta DIO sta parlando a questa generazione tramite tante rivelazioni e apparizioni, ma nessuno si scuote e anche la stessa chiesa  ignora DIO che si mostra  e la sua parola. La chiesa  ha  perso la sua  rotta, Israele è tornato nella sua terra ed è accerchiato dai musulmani che non desiderano altro che vederlo cancellato dalla faccia della terra e l’economia mondiale è sull’orlo del collasso. Terremoti, carestie ed eventi meteorologici fuori controllo,estrema calura, freddo, alluvioni e siccità, sono in aumento.

 Tutto questo che vi è stato elencato è scritto nella bibbia e in Matteo(cap.15/24)  vi è stata anche elencato  un piano completo e preciso degli avvenimenti degli ultimi tempi. Tutti questi eventi segneranno l’inizio degli ultimi sette anni di tribolazione di cui si parla anche in Daniele (cap12,11/13…Cap 12, cap 13: il tempo della fine) e  tutto ciò  è in atto nei vostri giorni, e  la chiesa che dovrebbe essere sentinelle custode della verità invece non ha consapevolezza di tutto quello che  sta accadendo,  e non parla di questo tempo, non lo menziona per preparare  i suoi figli alla battaglia, a rimanere fedeli alla parola di  DIO, perché’  verranno giuda che vorranno  alterare la stessa parola di DIO nella bibbia.IO  sto parlando a tutti  Miei figli e spero che essi mi ascoltino questo  mondo è scosso proprio dal male che l’uomo ha evocato in se stesso perché si è dato più importanza all’abilità, all’istruzione e ingegnosità dell’uomo.

 Se  l’uomo si attacca agli idoli umani, se  continua a credere nell’uomo di potere  che può migliorare la sua situazione, allora  rimarrà deluso poiché l’intero mondo è nelle mani del maligno e non vi può essere soluzione se nella parola di  DIO.

 State per entrare  nel periodo  della più grande tribolazione che il mondo abbia mai visto e nella Bibbia  si identifica una grande nazione degli ultimi tempi, una nazione cristiana apostata, perduta, con radici spirituali che ha abbandonato e che inquina il mondo con la sua sporcizia. È una nazione molto consumistica, una fucina economica che compra i prodotti del mondo ed è una grande potenza militare ed è anche il difensore d’Israele.

 Tutti questi eventi segneranno l’inizio degli ultimi sette anni di tribolazione di cui si parla anche in Daniele, e  tutto ciò  è in atto nei vostri giorni, e di  fronte a tutti questi dettagli cosi importanti riguardanti  questa  tribolazione che ora investe la vostra vita, la chiesa tace, e cade   vittima dell’inganno del male, ecco perché Io v’incito ad una preparazione cosi importante di preghiere di penitenze che deve essere fatta  perché  voi  dovete  donare protezione alle anime  che la chiesa ha completamente  ignorato, anzi moltissimi sacerdoti nelle loro omelie rassicurano di questo che sta accadendo, dicendo che  le profezie sono cose che accadranno  in un lontano futuro.

Quando tutto questo inizierà a verificarsi, la chiesa apostata sarà la prima a perseguitare i veri credenti..

La chiesa  di oggi ha le caratteristiche della chiesa di Laodicea, descritta nell’apocalisse, una meravigliosa chiesa molto impegnata ma tiepida, sventurata, povera, cieca e nuda, nello Spirito Questa chiesa pensa di non aver bisogno di nulla. Sanno tutto, hanno tutto sotto controllo ma si sbagliano di grosso quando si tratta di comprendere quale sia la condizione tragica che stanno vivendo.

 Ora figli  le anime non  hanno più bisogno di omelie, insegnamento e studio interminabile, ma   hanno bisogno di conoscere Dio e di stare con le persone che cercano la stessa cosa: lottare con la Parola di Dio come fece Giovanni in Apocalisse quando gli fu dato “il libretto” per divorarlo”e poi gli fu comandato di profetizzare.Dio è interessato a un corpo dove ognuno funziona e esercita i suoi doni spirituali, ed è  questa  la  vera realtà spirituale, non basata sulla formazione,  sugli studi o la posizione, perché non era questo ciò che DIO voleva, non era un’istituzione  che voleva il CRISTO,ma un organismo composto da persone vere che si relazionano l’un l’altro perché condividono tutti la SUA stessa vita.I leader di chiesa non comprendono la vera natura della bestia e dell’inganno che stanno vivendo, e sono così pieni delle loro antiquate interpretazioni e del loro desiderio di rimanere in pace con se stessi, da diventare loro stessi  il problema piuttosto che la soluzione di  tutto i caos  che è entrato nella chiesa.

 Questa parola  vi  istruisce sul vostro  cammino che dovete fare, perché sono inutili le parole, ora la vostra vita si deve impegnare con la preghiera con il credere in quello che voi siete; figli di Dio e come tali IO vi proteggerò sempre. State andando verso il culmine di un periodo che condurrà ad eventi che trasformeranno profondamente la vita così come voi la conoscete.IL male con la sua energia  ha trasformato questo mondo,Egli  lo ha trasformato in maniera che  si creassero gli importanti cambiamenti verificatisi in questo tempo.

Mammona vuol dire ricchezza  ed è colui che ti dà stabilità, colui che ti permette di vivere, colui in cui devi credere, colui nel quale devi fare una professione di fede, proprio come in Dio.

 Questo  vuole  il male: indurre  l’uomo ad adorarlo,  e questo insistere di  DIO riguardo ai pericoli che  vi minacciano è un avvertimento divino contro l'atto suicida di alterare la Fede cristiana fondata  sul sacrifico di  CRISTO,  e a questo egli tenta di arrivare, alterando anche la liturgia e volendo immettere concessioni  che sono inammissibili per questo motivo occorre che voi capiate il vostro ruolo e la vostra a condizione in questo momento, perché IO desidero da voi la massima testimonianza anche fuori, perché ora la luce si deve far intravedere, perché le anime hanno bisogno di verità e di punti di riferimento per rimanere ancora ancorati alla fede cristiana.

Ecco che non  si conoscerà più il limite tra la morale e l'immoralità, non si conosceranno più i valori ma la stessa Chiesa lascerà libertà alla morale falsando un Vangelo e rendendo l'uomo “non schiavo ma libero come vuole Dio"  e  ciò, che professeranno si serviranno della stessa verità dello Spirito falsando le ideologie e rinnegando il Vangelo di Cristo. Per combattere questo tipo di male figli necessità una formazione che tocchi anche i Vangeli e che tocchi anche la vostra conoscenza, conoscenza che riguarda lo Spirito. Dovete prepararvi ora a questa formazione che vi porti a conoscere bene la Sacra Scrittura e i testi sacri affinché anche voi  possiate  riconoscere le menzogne che il male vorrà donare.Io esigo che  comprendiate le vere Parole, vere perché sono di DIO , sante perché sono verità, vita perché sono eterne.

Voi siete la Mia chiesa nuova, fatta di anime semplici ed umili, voi siete il fondamento della verità per questo motivo  desidero che  vi prepariate a questo conclave pregando e chiedendo lo Spirito di Verità proprio  per capire come avanzare nel mare in tempesta. Non deludete Dio, il male vuole confondere i vostri pensieri, vuole dimostrarvi che voi siete gli sbagliati Si il male esiste con le sue realtà, egli di predispone a contrapporre le sue lotte con i figli di Dio,ma ora è il tempo che tutti sappiano che nessun male può sovrastare se l'uomo oppone resistenza con il suo credo e la sua volontà. I doni devono essere nutriti dal vostro credo, dal desiderio di volere operare per la salvezza dell'umanità, di sentirvi missionari che con la potenza dello Spirito varcano i confini per andare incontro alle anime bisognose e slegarle dai legami con il male.

Ora meditate e conservate nel cuore ciò che Io ho detto. Tutto è verità, tutto è verità.  mia chiesa, tutto è verità e nella verità Dio vive e regna nei secoli dei secoli, trasformando tutti voi figli Miei in uomini nuovi.. cosi sia… Amen, amen.

 

 

 
 
 

11/02/13 Le dimissioni del papa ciò che si cela dietro di essa….

Post n°80 pubblicato il 12 Febbraio 2013 da soleincielo83

 Pace a voi figli Miei pace alla chiesa di Dio, la mia parola giunge a voi per donarvi il Pensiero dell’eterno Dio che guarda il suo uomo e con lui vive la lotta del tempo dello Spirito, tempo in cui sopraggiunge ogni profezia che dimostra l’imminenza dei tempi. La parola dello Spirito si presenta all’uomo che si deve preparare alla sua battaglia, all’uomo che deve predisporsi, se vuole vincere, ad accogliere ciò che IO decreto, ad accogliere questa parola come fuoco che purifica ogni iniquità della carne. Il giorno che sta passando,segna una data importante nel corso della storia dell’uomo di Dio poiché dichiara l’inizio del tempo in cui l’anticristo comincia la sua ascesa. In ogni angolo della terra è giunta la notizia che questo papa, Benedetto 16, ha espresso volontà di dimettersi, poiché non è più in grado ne fisicamente , ne spiritualmente data l’età di ricoprire il suo papato. L’uomo può rimanere sbalordito da tale cosa, ma l’uomo di Dio, altro non può fare che rendersi conto di quanto imminente ora è il tempo di una battaglia, a cui da tempo voi siete stati chiamati. Lo sconcerto sembra aver toccato anche i più vicini al pontefice, ma in verità, il tempo di questa realtà era ben definito, da chi muove le fila di ogni cosa. Il male, figli, non è rimasto a guardare, ma ha costruito il suo esercito e ha istruito chi ricopre alte cariche, affinché tutto si svolgesse secondo la sua volontà. La chiesa, il potere che essa ricopre, la ricchezza di cui si è rivestita, la posizionano tra le alte vette del potere massonico. Ciò che è sconosciuto all’uomo e scritto nelle menti di chi governa tale potere e avanza sempre di più, affinché il suo volto sia conosciuto. L’anticristo salirà al potere, ma non lo riconosceranno, perché le sue vesti saranno candide come quelle dell’agnello, ma solo l’uomo di Dio, saprà riconoscerlo, poiché nei suoi occhi, toccherà il buio dello stesso male che è. Vi ho preparati in questo tempo con la mia parola, vi ho proiettato la realtà divina della vostra carne, vi ho lasciati in mezzo ai lupi, perché è con loro che dovete combattere e solo la vostra volontà vi può difendere, solo una fede radicata può essere pronta al momento che sopraggiunge. Quante domande hanno affollate la vostra mente e ho sentito sopraggiungere anche la paura nei vostri cuori. Ma IO vi chiedo, figli: avete paura dell’anticristo? La giustifica delle sue dimissioni non è la sua incapacità a reggere la chiesa in questo momento cosi travagliato, perché il suo predecessore ha testimoniato fino alla fine, quella sua volontà di portare quella croce che DIO gli aveva messo sulle spalle,e come poteva egli rinunciare quando l’esempio di chi lo aveva preceduto era ancora vivo nel cuore della gente? La sua non sarebbe mai stata una scelta di dimissioni, non avrebbe mai oscurato la sua immagine con un atto di rinuncia al suo pontificato. Ora per coprire questo atto dettato da una forza massonica, dovranno dare molte giustificazioni, dovranno comunque ammantare questa scelta ed esaltarlo per la sua decisione coraggiosa, un fatto molto forte nella storia della chiesa,quasi a salvare un equilibrio della chiesa, e pur di coprire le nefaste manovre, ammanteranno di benevolenza la figura di questo papa perché tutto deve essere gestito dalla forza del male. Cari figli dovete leggere in questa decisione devastante di un capo della chiesa, un significato molto forte che voi dovete capire, perché come vi ho già detto in precedenza nelle mie parole di rivelazione, si devono intersecare le potenze di male sia nella politica che nella condizione spirituale, e non dovete vedere solo la politica italiana, ma soprattutto la politica mondiale. Ora l’Italia sta vivendo il suo momento per rubare un potere effimero e chi vincerà questa lotta politica tra i moltissimi avversari ma il vero lider politico sorgerà dopo che si assiderà sul trono di Pietro un capo massonico, voluto e progettato da tempo per dettare le sue leggi e per fare molte innovazioni che faranno tremare la chiesa stessa. Nel momento di una dimissione chi prende il comando della chiesa fino al nuovo conclave è il CAMERLENGO che gestirà tutto fino al compimento dell’elezione, Ora quello che vedrete è un governo che emerge dalle fondamenta e le cose che tormentano la chiesa per quella politica che sottomette anche la chiesa stessa, vuole ancora soffocare gli scandali che sono dentro di essa, Papa Benedetto non presidierà nel conclave per eleggere il suo successore, dovrà subire questa umiliazione costretto a vedere colui che sarà imposto dal potere occulto e non potrà opporsi. Vi sono molte cose che vengono nascoste in questi momenti in cui la politica sta marciando per porre il suo potere tramite i vari uomini che il male ancora una volta cerca di far uscire fuori. Voi avete visto una coalizzazione molto forte nell’Italia. Vi sono stati dei movimenti che hanno destabilizzato L’ITALIA, hanno impoverito l’italia perché il potere occulto si deve servire di questa destabilizzazione per poter poi attuare la sua politica di dominio, e anche se vi sono mali minori questi sono sempre al servizio di un potere occulto. Non fatevi illusioni sulla verità che vi presentano, perché nessuno di loro è libero di decidere come compiere i passi giusti, ognuno può avere un messaggio giusto per attuare delle manovre per risollevare questa Italia,ma dopo che lo stesso male avrà appoggiato questa elezione vi sarà ancora una volta un capovolgimento perché chi viene usato poi decade per fare posto a coloro che sono stati già designati Questa dimissione ha segnato uno sconvolgimento anche nel contesto politico, perché ora vi sarà una dispersione del mondo cattolico, e tutto questo destabilizza ancora di più le già confuse anime che non solo devono combattere per riuscire a vivere, ma ora sono ancora messe in confusione per questa notizia che sconvolge la chiesa, ma tutto è stato voluto e voi dovete credere che nessuna cosa si muove se il potere occulto non vuole. Vi è stato detto che la chiesa sarebbe stata messa alla prova, ed è il momento della spaccatura eclatante,e chi ha sorretto i compromessi politici non può non avere un peso sulle spalle insopportabile. Già da tempo il male ha operato all’interno della chiesa e ha fatto si che moltissime cose fossero fatte nell’illecito, con il coinvolgimento dei cardinali, in affari poco puliti e in complotti interni. Il centro dell’interesse di questi uomini che sono stati corrotti, è il denaro, e i giochi di potere per salvaguardare gli interessi di vescovi e cardinali che però sono contrapposte una all’altro. Quello che si sta rivelando agli occhi dei fedeli è l’immagine di una chiesa che ha un potere terreno infestato da lotte, inganni e tradimenti. Nulla a che fare con l’insegnamento Cristico, nulla a che fare con il sacrificio quotidiano di decine di sacerdoti sparsi in tutto il mondo a combattere per la sopravvivenza e dare da bere agli assetati e da mangiare agli affamati. Queste sono divisioni di potere interne al Vaticano in tutta la loro devastante gravità: cardinali filo massonici e cardinali filo illuminati. Con questo scenario la profezia di Fatima trova il suo compimento: “Anche per la Chiesa verrà il tempo delle sue più grandi prove. Cardinali si opporranno a Cardinali; Vescovi a Vescovi. Satana marcerà in mezzo alle loro file, e a Roma ci saranno cambiamenti In questo contesto di grande scissione interna e di spaccatura per mantenere il potere, non è lo Spirito che guida la nuova elezione, non è lo spirito di DIO che presiede il conclave, ma è lo spirito del male a cui loro hanno sottomesso la loro anima per il potere temporale che presto finirà come cenere al vento. Chi siede sul trono di Pietro ha il compito di rappresentare CRISTO in terra, e diventare segno tangibile della sua presenza. Non serve essere un grandissimo studioso, un teologo di grande profondità, ma un credibile pastore delle anime e non ci si può sforzare di esserlo se dentro il cuore non si vive quella forza e quell’ amore. La catechesi può essere ricca di sapienza dottrinale, ma è la vita di un uomo che deve trasmettere quella forza di DIO. Chi verrà dopo di lui? Una forza che deve ancora servire il male, preparare il terreno adatto prima della uscita del vero anticristo. Vi chiedo di pregare per l’anima del papa uscente. Questo è ciò che voglio dirvi con questa parola, e voi fate tesoro di quello che vi dico per non rimanere impreparati di fronte agli eventi che verranno. La mia benedizione discenda copiosa su di voi per aiutarvi a superare tutte le prove di questo momento cosi sia..amen…amen.

 
 
 

22/11/2012 APPELLO AI FIGLI DI QUESTO MONDO….

Post n°79 pubblicato il 22 Novembre 2012 da soleincielo83

Io il PADRE Creatore di tutto, porgo a voi la parola che può salvare questo mondo cosi infelice e sotto la sferza di un male che vuole dominare. Ascoltate voi tutti che ricevete la Parola, voi figli che IO desidero riscattare dalla mano del nemico, Io vi sto aiutando a capire, e voglio radunarvi da tutti i paesi del mondo, per condurvi sulla retta via, nella luce, affinché il male non possa turbarvi con la sua menzogna e farvi credere ciò che non è vero. Ricordate che, quando vengono i tempi della grande prova, gli Angeli stessi, scendendo presso di voi, vi porteranno in salvo, mentre le vostre forze saranno raddoppiate dalla potenza di Dio, ma questo potrà avvenire solo se avete accolto l’invito di DIO e in quell’invito avete lottato e obbedito per un cammino interore. Io non vi chiedo niente, vi chiedo solo di ascoltare e di obbedire e voi, come figli obbedienti e umili, non chiedetevi perché eseguire le cose che vi comando, ma agite perché tutto è scritto secondo quello che ha già stabilito Dio per voi, perché voi dovete dimostrare al male che quella disobbedienza di Adamo è annullata in voi, perché avete creduto nelle Parole di Dio. Frutto del peccato è la morte e l’uomo che vive nel suo peccato rimane ancora ancorato alla morte perché questo è il segno tangibile del marchio della bestia che imprimerà ancora sugli uomini che a lui si inchineranno, a coloro che non hanno saputo fidarsi di Dio e hanno aderito al nemico eterno che effonde solo il male. Dovete stare molto attenti alle subdole insinuazioni del male perché in questo momento, come vi ho sempre detto, egli si presenterà a voi sotto false sembianze e cercherà di adescarvi nella sua rete con pretesti innocui, con subdole promesse e si servirà di uomini che saranno anche le esche per altri, per cui ogni uomo che ora vuole vivere la sua vita spirituale, prima di aderire a qualsiasi condizione che gli verrà annunciata, dovrà capire dove il male si nasconde e quali fini meschini si celano sotto parole è azioni di bene. In questo momento credere nella verità che gli uomini vogliono farvi vedere è una assurdità perché l’uomo che mette le sue mani nel potere politico ed economico è già un uomo contaminato, perché tutto e’ raggirato dal male per cui possono dire tante cose che prospettano un miglioramento, ma sono tutte falsità, perché essi sanno che ora si deve seguire un programma già stabilito e le cose devono andare come è già scritto. Non vi agitate se vedete che in questo momento lo stato economico traballa, non vi sarà nessuno che potrà far migliorare la situazione, perché tutto è stabilito per cui possono cambiare i volti della scena politica, possono cambiare i partiti ma quello che è deciso proseguirà. Sono tutte menzogne di uomini che vogliono farsi grandi con parole di previsioni più sicure, ma ogni filone politico porta con se la sua parte di male che ha accettato e che guida le sorti delle menti degli uomini che vi governano. La forza del male ora figli è tanta, ma voi che Mi ascoltate non dovete temere, Io vi sto preparando a questi giorni, vi sto donando ogni carica, perché chi vive dell’obbedienza, vive di Me che sono la forza e il potere supremo di tutto, Io il Creatore, Io il Salvatore di voi figli che Mi amate. Gli Angeli sono già pronti per scendere accanto a voi per farvi vincere le vostre battaglie con il male ed è questa la vostra sicurezza: che non siete soli ma che Dio ha disposto tutto affinché nessun capello sia toccato. Vi è bisogno di una fede molto forte che stabilisca dentro di voi quella fortezza che vi fa camminare anche in tempeste molto forti, quello che chiedo a voi tutti in questo appello è di avere fede, e la fede si conquista ogni momento proprio quando la realtà si presenta cosi dura e così difficile da lottare. Si,figli, il mio invito di Padre è di non perdere la vostra speranza, desidero che voi sappiate che quello che vi prometto Io manterrò, ma non dubitate mai, anche quando vi sentite afflitti e sottoposti ad una morsa che vi soffoca, anche allora non dubitate del mio intervento perché Io vi dico che il male cerca la vostra debolezza per trasportarvi nelle angosce che poi vi fanno allontanare da DIO, unica verità. In questo momento sento le angosce dei figli che sono nella tribolazione, in ogni parte del mondo il male sta operando e sta portando quella sofferenza che deve permettere all’uomo di non credere più in Me. Infatti figli la mente dell’uomo si lascia influenzare dalla sua ragione limitata che lascia scivolare via le parole di DIO e quando si è nella prova si crede più a quello che si vive che a quello che DIO vi ha detto di credere nei Suoi svariati appelli all’umanità. Cari figli la ragione per cui IO invito al credo è che questo male invisibile sta operando per portarvi a negare DIO in voi, e già questo sta succedendo, anche i più forti si possono piegare di fronte alle pressioni del male, IO ripeto figli non cedete a tutto ciò, ma sforzatevi di credere che DIO è li accanto a voi e aspetta che dalla vostra volontà possa agire e trionfare sul male. Se il male ha operato per la distruzione, voi con Dio opererete per la ricostruzione di tutto, nell’armonia e perfezione di prima. Perciò vi chiedo di essere attenti a questo tempo. Anche se la prova di fedeltà sembra dura, voi operate invece per la ricostruzione prima di voi stessi. Dunque, figli, che cosa vi sto chiedendo se non l’obbedienza alla Mia Parola? E come aderire, se voi opponete sempre la vostra volontà a quella di Dio? Non credete figli che rinnegare DIO possa risolvere la vostra vita, nulla vi può essere al di fuori di DIO per cui tutto ciò che si costruisce nell’umano si disintegra perché è il male che vuole solo la rovina dell’uomo. Quante volte ho parlato e ho detto in tutto il mondo che questi tempi sono difficili, che la presenza del male ora sta rovinando il cuore dell’uomo? Quante raccomandazioni ho fatto di non abbandonare la via della verità, perché questo serpente velenoso sa offrire tanto per adescare anche i figli di DIO? Se ricordate le parole che sono state scritte nella sacra scrittura vi è proprio indicato quell’operare del male in un tempo in cui i figli di DIO sarebbero stati messi alla prova e se DIO non ponesse fine alle sue macchinazioni diaboliche, anche i figli di DIO sarebbero caduti nel suo laccio infernale. Il peccato dell’uomo è come una radice velenosa che si spande nel terreno uccidendo ogni altra radice e rendendo il terreno improduttivo ed è una forza che nessuno può contrastare se non la volontà dell’uomo unita alla volontà di DIO. Ecco che IO DIO intervengo per arginare gli effetti letali e catastrofici che inevitabilmente il male genera in seno a questa umanità. Se l’uomo mi mette da parte, allora è il male che ha il predominio, e vomita sull’uomo i suoi veleni di morte, di distruzione di violenza e di oppressione e di uccisione di uomini contro gli uomini. Ricordatevi sempre che il male è qui che ostacola il vostro piano di salita, egli non vuole e vi incita a fare sempre le cose contrarie alla Mia Parola, mettendo dubbi e ragionamenti umani dentro di voi e, se voi non fate tacere la vostra mente, allora quel serpente infernale potrà riuscire ad ingannare la vostra anima, per portarvi alla perdizione. In questo momento dovete ancorarvi alla vostra fede, perché li sta la forza che può fermare il male, per questo motivo dovete operare dentro di voi una vera lotta, e dovete lottare contro ogni resistenza che il male vi mette verso le cose spirituali, verso la preghiera, mentre favorisce in voi la disponibilità verso le condizioni umane, là non vi fa conoscere stanchezza e noia, la vi fa provare tutto l’entusiasmo per non tirarvi mai indietro, e vi rende cosi ciechi da non capire più quello che è giusto da quello che è sbagliato. Cari figli faccio questo appello cosi forte perché è importante che voi siate avvertiti da Un Padre che cerca di far sentire la sua voce e la sua presenza accanto ai suoi figli, in questo momento dove la mano del male opera in tutti i settori e vi chiedo di smetterla di non vedere e di non capire i segni dei tempi, non vi fate convincere che tutto è sotto controllo, che si sono sempre vissuti tempi brutti, non sono le cose quotidiane che vi devono sgomentare, non sono le guerre, i terremoti che vi devono spaventare, quanto a quella mano nascosta del male che cerca di prendere il vostro cuore e lo fa cercando di rendervi ciechi e sordi alle parole che in tutto il mondo si stanno diffondendo. La lotta contro l’uomo di Dio che sta affrontando il male è una lotta che porta avanti ogni condizione favorevole che possa far cadere l’anima, ecco che il male non si presenta con le sue vere sembianze, ma si presenta sotto quella veste benevole per attirare la vostra attenzione e per farvi allontanare dalla vera fede in ME. Anche questo stato di cose, anche la crisi che vi è, è un atto voluto dal male e annunciato da ME tantissime volte proprio per preparare i figli di Dio ad avere fede, perché quando si stringe l’uomo nella morsa delle sue esigenze quotidiane, allora è molto facile farli perdere la fede in DIO che non vede , mentre vive la sua realtà cruda, ma proprio a voi che ascoltate Io chiedo di riunire le vostre forze sotto l’unica arma che combatte il male: la vostra fede e fedeltà al vostro DIO. Vi chiedo di non dubitare un solo istante che IO non intervenga per portare a voi quello che vi necessita, ma dovete dimostrare al male che nulla scalfisce la vostra fede, per cui anche se vedrete le acque sommergervi restate fermi e lasciate che nella fede DIO intervenga per voi. Sono parole molto forti in un momento di prova cosi grande, ebbene figli vi chiedo questa prova di amore verso di ME, questo è il prezzo per acquisire la vostra grandezza spirituale e vedrete che gli angeli stessi scenderanno e vi porteranno in salvo, perché questo è scritto e questo sarà fatto nella verità di DIO e dei figli di DIO. Con la Mia Parola, sappiate essere delle anime diligenti e responsabili perché Dio vuole che voi stessi sappiate affrontare il male che si insinua per impedirvi ogni salita e, nel giusto combattimento, lottate con audacia di figli di Dio che impugnano sempre la spada della verità eterna. Non siate stolti come coloro che sono stolti perché non vogliono abbassarsi alla volontà di Dio, ma tracciate dentro di voi quella via che vi porta alla vostra vetta. In questa Mia Parola vi sono tutte le risposte che il vostro cuore ricerca agite con fiducia e con diligenza, affrontando, così, il vostro domani ancorandovi solamente a Dio. Questo è il mio appello a tutti e chi saprà accogliere le mie parole avrà la sicurezza della Mia promessa. Comprendete e valutate ogni cosa e, alla luce di tutto, agite per ricostruire dentro di voi la grande costruzione spirituale, nel nome del DIO UNO E SANTO, PADRE, FIGLIO, MADRE E SANTO SPIRITO…così sia….amen…amen…

 
 
 

Il “signore delle tenebre” in questa notte chiama a se tutti i demoni che sono al suo servizio

Post n°78 pubblicato il 01 Novembre 2012 da soleincielo83

 

31/10/2012

 Figli vengo a voi per portarvi la verità che il vostro cuore desidera. La verità deve trionfare perché il male occulta la verità per favorire quelle condizioni di falsità per ingannare l’uomo e farlo precipitare nel suo baratro infernale. Oggi la mia parola vuole portare una verità sconcertante anche se moltissimi sono al corrente di ciò che il male osa fare contro di ME di come profana la Mia Immagine e profana ogni culto santo. Ma per quanto molti hanno notizie di ciò che il male compie contro di ME non fanno nulla per impedire che le cose del male vadano avanti, almeno l’esercito dei cristiani dovrebbe unirsi per porre una barriera che impedisca il progredire di tale forte energia malefica. Quante volte ho parlato di HALLOWEEN per avvertire le anime di sottrarsi alla forza del male che proprio in questo giorno si unifica per permettere che la sua potenza si manifesti in mezzo agli uomini. Molti sono coscienti che dietro la sua apparente manifestazione gioviale anche per i bambini, questa festa nasconda la sua più tenebrosa forza del male. In questa notte le sette di tutto il mondo si scateneranno e tutti i riti satanici avranno il loro compimento, perché in questa notte vi saranno dei riti che richiameranno la forza dei demoni per essere presenti su questa terra, poiché le schiere del male situate in tutto il mondo, come esercito obbediente si riuniranno, allora concretamente il male prederà sembianze umane, perché in quei riti i corpi di coloro che presenziano diverranno il contenitore dei demoni che attraverso la loro carne possono emanare tanta di quella energia nefasta da farla respirare al mondo intero. Il “signore delle tenebre” in questa notte chiama a se tutti i demoni che sono al suo servizio, chiama gli spiriti dell’aria, gli spiriti della terra e quelli sottoterra, demoni potenti che operano per la distruzione dell’uomo e in questa adunata evocando anche gli spiriti degli uomini dannati che sono nell’inferno, questa unità rende potente il male che viene evocato, e in questa unità rende potente i vivi e i morti, i demoni con l’uomo. In queste evocazioni dove si concentrano tantissime persone in un solo momento, toglie la barriera che separa il mondo dei vivi con il mondo dei demoni, i quali proprio tramite queste evocazioni possono scendere sulla terra attraverso i corpi e usarli per portare tanta energia malefica. Anche i dannati nell’inferno hanno il permesso di scendere nei corpi di coloro che sono evocatori, perché essi essendo diventati demoni possono in questo giorno usufruire di questo rito per potere venire sulla terra e di scendere in una carne per arrecare ancora danno. Questo male tanto astuto è riuscito a trasportare nel cuore dell’uomo questa festa come momento di allegria , ma in questo plagio mentale vi era una motivazione molto forte, perché per esercitare la sua potenza il male deve servirsi dell’uomo per cui il riunirsi nella festa di tante anime serve per concentrare le energie dell’uomo, che assente della forza di DIO fa si che riceva l’energia di male che contamina il cervello e che trasferisce nel cuore sentimenti avversi. Non è solo un momento di festa, ma è un momento voluto dal male per trasfondere questa sua energia, è voluto tutto ciò e la sua più grande gioia è nel vedere i bambini che partecipano a questa festa, bambini che nella loro innocenza non sanno a che vanno incontro, ma il male sa che in quel momento la sua energia può contaminarli, ecco perché sotto l’ invito del male questa festa ha assunto un ruolo di commerciabilità, di consumismo, perché proprio in questo plagio mentale che il male può trasmettere le sue energie malefiche e indurre i giovani a cose molto drastiche. È la notte dove si commettono moltissimi omicidi, quelli che svengono scoperti ma vi sono anche quelli occultati di cui non si saprà mai nulla, e questi omicidi sono l’offerta che si deve al male, e anche se moltissimi uomini non fanno parte di sette, queste emanazioni di energie nefaste fa si che nella loro mente già malata e indotta al male, si compia ciò che il male vuole ed è come una spinta che suscita nel cuore una sorta di attrattiva verso il sangue e basta un nulla per far succedere quello che il male vuole. Per questo motivo occorre capire che anche i molti cristiani che vogliono difendersi dagli influssi del male devono proteggersi con la preghiera, devono opporre la loro forza alla forza del male evocato, perché l’uomo di DIO ha più potere di tutti i demoni dell’universo e quando vi è unità tra DIO e l’uomo essi non possono agire. Questa festa mira a creare un modo di condividere le cose dell’occulto che sono presentate come gioiose, divertenti, e questo spinge ad abbassare la guardia specialmente ai cristiani, affinché il male non sia interrotto dal proposito di trasfondere energie negative. È la festa dei mostri, degli spiriti,degli esseri malvagi e dei tutti i personaggi che incarnano il concetto del male, opponendosi ai buoni. Quindi anche le maschere volute per questa festa rispettano questa tendenza malefica, e tutto ciò influenza la mente perché si getta una rete favorevole che può preparare la strada a possibili intromissioni del male. È la notte di una unità del male che getta un’ombra blasfema sulla festa di tutti i santi, perché è il male che con la sua forza si oppone ai santi della terra e del cielo, infatti nella festa di tutti i santi anche DIO unisce la sua corona di santi e beati per fare comunione con l’uomo, per questo motivo l’uomo che si ancora a DIO e rispetta questa festività, non per una abitudine ma perché crede che sia veramente una contrapposizione al male, fa si che la corona dei santi diventi una forza per l’uomo di DIO. Mentre il male sa rendere importante la sua festa i cristiani hanno perso quel credo nella festa che invece è un contrasto molto forte con il male presente sulla terra. Se il male è riuscito anche nel cuore dei cristiani a rendere vana l’unità dei santi, ecco perchè il male si fa sempre più presente e vince sull’uomo, perché proprio perché si sa che è il giorno in cui il male si unifica, l’uomo di DIO deve opporsi a questo suo potere e rendere sacrale questo giorno con la preghiera e la messa offerta per tutti i santi. Tutto è banalizzato, tutto è reso una abitudine, ma in realtà è solo il male che guida la mente dell’uomo per affievolire la sua forza. Non dimenticate che le disastrose conseguenze della trasmissione della negatività non sono immediate, ma si manifestano a distanza di anni in depressioni e violenze inspiegabili, in crisi di droga e d’ alcolismo in depravazioni che non hanno confini. Per questo motivo a voi a cui la parola viene donata dovete avere un’irremovibile presa di coscienza riguardo a tutto ciò che il male vuole fare, perché dovete capire che le parole che si dicono, i gesti che si fanno, la mentalità che egli con il suo influsso fa seguire, e i simboli che sono posti in uso, non sono realtà prive di significato ma costruiscono e richiamo un mondo del male, e introducono la sua realtà in mezzo agli uomini, per questo motivo occorre fare una unità e capire che la festa di tutti i santi deve essere una battaglia che l’uomo di Dio si pone a fare contro il male, e la sua arma è la preghiera e l’unità con i santi d DIO sacralizzando questo giorno come giorno santo in opposizione al giorno del male. I macabri mascheramenti e le invocazioni apparentemente innocue altro non sono che un osanna al principe di questo mondo,il male oscuro e poiché il mondo cristiano si sta allentando da DIO, invece di incrementare la sua fede cerca di omaggiare il male in questa festa mettendo da parte il vero culto dei santi e la vera fede che fa dell’uomo un DIO. Il peccato non è più peccato per l’uomo,ma tutto viene camuffato sotto forma di esigenza, libertà o piacere personale e l’uomo è diventato il dio di se stesso ed è questo quello che vuole il male. Gli attacchi verso le nuove generazioni il male li compie soprattutto attraverso la televisione, capace di incollare tutti al suo schermo. Li il male compie la sua opera di trasmissione, perché in quei messaggi subliminali diretti all’incoscio influiscono sul comportamento in menti in formazione. Badate bene che nella superficialità che si vive sta crescendo un' intera generazione di bambini sotto il bombarda¬mento di cartoni animati, di programmi televisivi, di giochi, di film dove i moltissimi messaggi subliminali portano a modellare il futuro bambino. I modelli televisivi dove si prospettano queste cose, ha portato l'assalto contro le menti e i cuori dei bambini e dei ragazzi, per far perdere il gusto per il Bello, il Puro, il Vero, il Bene, abituando a poco a poco i bambini e ragazzi a cose orren¬de, spaventose, mostruose. Il culto di Dio tramite l'adorazione e la preghiera viene cosi sostituito dalle formule di incantesimi e di sortilegi che non sono altro che preghiere a Satana che trasmette così nuove conoscenze dei misteri dell’occulto, che si contrappongono alla conoscenza della verità di DIO che si manifesta nei sacramenti e nella preghiera. Un bambino o un’adolescente, che viene costantemente bombardato da questi messaggi, rischia di farsi un’idea distorta della realtà, ma soprattutto struttura un pensiero che lo predispone all’avvicinamento verso le cose dell’occulto, ecco perché molti giovani si avvicino al satanismo perché sono attirati con adescamento subliminale e quando sono dentro allora non possono più uscirne. IO DIO non voglio essere ripetitivo ma dovete capire che la possibilità di essere plagiati in tenera età è molto forte, per questo motivo occorre capire che voi cristiani dovete saper difendere i vostri bambini perché prima di introdurli nel mondo della televisione, dei cartoni e degli stessi giocattoli dovete fare un’attenta analisi di ciò che essi vedono e quale scopo demoniaco si nasconde. Purtroppo anche i cartoni animati e i giochi sono stati contaminati dalle subdole condizioni sataniche, infatti proprio li si nascondono le pratiche magiche che possono inseminare le menti, per questo motivo bandite tutti i modelli di streghe, di mostri, di cartoni che hanno come scenario la magia, perché sotto questa parvenza di bene invece si cela la manipolazione del male. Io desidero che queste cose debbano essere pubblicate, perché ogni uomo debba sapere i pericoli che corre, e deve saper difendersi dagli attacchi del male proprio proteggendo i bambini e gli adolescenti, mettendoli al riparo della preghiera e di DIO. Bisogna incrementare la fede, e il rispetto per le feste che possono essere una contrapposizione al male, perché una delle strategie del male è proprio far allontanare l’uomo dal bene, facendolo vivere solo di materialità al solo scopo di renderlo molto più vulnerabile e farlo precipitare nel suo baratro. Desidero che voi chiesa preghiate in questi giorni, perché il rito satanico non cessa solo questa sera, ma il rito di unità dura dei giorni per questo motivo opponete a questo male che crede di essere forte la vostra preghiera e la frequenza ai sacramenti, non allontanatevi da essi perché voi non sapete come l’influsso del male è forte e come può imprigionarvi nella sua rete. Per questo motivo dovete agire con la vostra forza che è la vostra fede, e nella fede date a DIO la possibilità di unificarsi e di rendervi uomini nuovi. Questo è l’invito di questa sera e nella vostra preghiera richiamate gli angeli e i santi del paradiso per fare si che tutto sia unificato per lo scontro con le forze del male per essere voi a fermare la loro forza nel mondo. Credete figli perché a voi ho dato la verità e la luce per essere anche coloro che possono difendere anche gli altri nel mondo. La mia potenza di PADRE in unità con la potenza del FIGLIO, DELLA MADRE E DELLO SPIRITO SANTO, discenda sopra di voi e con questa forza benedicendo il mondo opponete la vostra forza benefica a quella del male. Fate sempre il segno della croce in tutti i momenti, perché nel segno di CRISTO OGNI GINOCCHIO SI PIEGHI IN CIELO IN TERRA E SOTTO TERRA, E OGNI DEMONE SI SOTTOPONGA AL POTERE DEL PADRE, DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO..AMEN..AMEN…

 
 
 

02/08/2012

Post n°77 pubblicato il 03 Agosto 2012 da soleincielo83

 

Figli Miei, bisogna avere molta forza di animo in questo momento perché gli attacchi di questo male sono sempre più pressanti ma non dovete avere paura . Amati Figli, che con fede e amore ascoltate la Mia Parola, IO veglio su di voi per voi, ma ho bisogno di quella disposizione, di quella volontà per la quale lo Spirito Santo con il Suo Sacro Fuoco vi colmi di saggezza e rafforzi in voi l'amore e la fede. Il male ha invaso la terra con i suoi seguaci e quando incontrano creature senza Dio entrano in loro incarnando la loro condizione per essere dei trasmettitori di energie che possono essere donate ad altri. La mente umana è diventata malvagia, e l'uomo dovrà temere le azioni inaspettate degli altri uomini, dettate dal male, un male che passa da un cuore all’altro scegliendo quali infettare con le sue invenzioni e azioni nocive che arrecheranno grande dolore all'umanità. Non avete compreso che il peccato è una fonte d’attrazione misteriosa che può giungere fino ai confini dell'universo senza fermarsi, anzi, continuando a espandersi e che, in qualsiasi momento, può fare ritorno per cercare chi ne ha permesso la crescita? In questo momento è necessario lottare contro i principati e le potenze che reggono questo mondo offuscato dalle tenebre, contro questa umanità ostile alle cose Divine. Non si tratta di una lotta materiale, bensì spirituale; solo dallo spirito si possono vibrare i colpi contro il male che pregiudica la carne e il sangue. Il nemico dell’umanità si muove in fretta, non è mai lontano. Si è annidato tra le nazioni e ha predisposto la rapida esecuzione dei suoi disegni contro i Miei figli, il suo marchio è già stato impresso nel corpo umano e si è diffuso rapidamente. Ricordatevi figli che la missione dell’anticristo è la sottomissione dell’uomo, per questo motivo, prima di quanto immaginate il male affretterà i suoi piani per piegarvi, inizialmente tramite il cibo e la salute, per poi controllarvi totalmente una volta che avrete perso la volontà che si assoggetterà agli ordini di colui che ingannerà l’uomo, e il figlio delle tenebre sarà innalzato con il consenso dei suoi seguaci. Lo sfruttamento della dignità umana, la creazione dell’energia atomica, l’alterazione e la contaminazione degli alimenti, l’abuso della tecnologia, rappresentano alcuni di quei tentacoli che l’anticristo ha architettato da tempo per degradarvi. L’incredulità alimenta il male e gli conferisce i mezzi per attaccare senza pietà chi, rinunciando a DIO e alle vertià che il Cristo ha portato nella sua vita terrena, si arrende a qualunque stratagemma del male. Proprio perché l’uomo è diventato molto insensibile ai richiami del cielo la lunghezza del tempo prima di ogni purificazione può cambiare solo a seconda della risposta degli uomini ai richiami che Io dono. Se la risposta si accorda alla Mia volontà, il tempo si prolunga e le purificazioni sono trattenute per dare ancora misericordia per ogni salvezza, ma Io vi dico figli che la risposta di questa umanità ai miei appelli è cosi deplorevole che per questo motivo il tempo è diventato un istante e ora vi dico che per tutto il male che vi è anche l’istante sta per finire. Ecco perché Io continuo a dire di mantenervi saldi nella fede, di essere retti nel cammino di essere umili e di sostenetevi reciprocamente per richiedere l’aiuto divino senza il quale nemmeno voi figli miei. potete camminare in questo caos che il male genera attorno a voi. In questo momento la vita è più difficile da vivere perché questo mondo si è ribellato a ME e continua a respingere i molti inviti alla conversione, e mi volta continuamente le spalle Sorgeranno maestri della parola per confondere ancora di più l’uomo e la parola sarà considerata come un gioiello, dove più persone sono addette a lucidarlo,a sfaccettarlo,a ravvivarlo,a conservarlo. Ci saranno uomini di governo che giocheranno con le parole, per preparare la via all’anticristo, che con l’uso di questa arma indolore, porterà all’ anarchia ,allo sperpero di tutte le risorse e infine alla ribellione, perché con le parole falsate vuole distogliere l’uomo per permettere che i demoni lo possono sbranare. La sua intelligenza è diabolica, è una forza che si oppone alla Luce, e si oppone all'ordine e all'evoluzione dello Spirito umano verso il bene, infatti già da tempo il male ha preparato la sua trappola mortale perché ha introdotto l’uomo nel progresso scientifico e tecnologico che è stato sbalorditivo in questi ultimi anni e dove ha riempito tutti gli aspetti della vita dell’uomo creando un sistema ogni giorno più complesso che ha costretto l’uomo ad essere talmente dipendente da tutto ciò da non poterne più fare ameno. Il male ha fatto crescere l’uomo nel consumismo più sfrenato senza scrupoli facendolo diventare egoista pronto a dedicarsi alla conquista e al dominio delle risorse necessarie per alimentare i propri desideri materialistici. Ora l’uomo insensato ha usato le materie prime quasi ad esaurimento per cui nella sua ambizione ha perso di vista completamente lo scopo e il bene collettivo e della sua stessa vita, per questo motivo in questa bramosia per mantenere questa autonomia, le menti possedute dal male hanno pensato di dover salvaguardare le loro ricchezze per cui hanno pensato subito a costruire armi tecnologiche molto potenti che voi figli non immaginate nemmeno, ma hanno ignorato che se l’uomo le utilizzerà non vi saranno ne vinti ne vincitori. questo è ciò che induce il male nell’uomo prima lo porta alla sua completa sottomissione e poi gli mette dentro sentimenti di egoismo e di avarizia che lo inducono a pensare solo a se stessi per difendere quello che hanno accumulato. Si figli è il demone dell’avarizia che ora sta agendo in questo momento perché ognuno pensa agli interessi propri e conduce una strategia che induce sempre di più all’egoismo verso gli altri, e fa diventare indifferenti di fronte alle sofferenze e alle esigenze degli altri. Questo demone ha indurito cosi il cuore da rendere gli uomini freddi e calcolatori, opposti cioè alle caratteristiche dell’amore di DIO che invece è donativo e generoso e che si spezza per tutti, per cui essi hanno chiuso la loro mano i loro aiuti e nella loro posizione hanno dimenticato che quando DIO dona una provvidenza e l’uomo si sottrae nel donarla allora quella stessa provvidenza viene tolta perché l’uomo non ne è meritevole. Ricordatevi figli che i paesi più industrializzati e pieni di risorse, hanno dimenticato che cosa significa la comunione con gli altri, per cui se Dio dona un pane non bisogna pensare solo a se stessi ma quel pane va diviso in parti eguali perché non bisogna far operare questo demone cosi potente che paralizza l’uomo e lo rende insensibile. Vi è una forza, una intelligenza contraria al bene che si appone alla elevazione dell’uomo e alla sua trasformazione, per cui studia come portarlo alla distruzione totale proprio attraverso le sue stesse mani, per questo motivo l’uomo ha portato se stesso ad un bivio definitivo dove vi deve essere una conclusione di tutto. Figli,proprio per questa avarizia spirituale e materiale voi non capite il male a quali invenzioni ha portato la mente dell’uomo a realizzare, e che tengono nel segreto, voi siete rimasti alla bomba atomica ma Io vi dico che hanno perfezionato questa arma micidiale e che solo al pensiero rabbrividiscono anche i demoni che hanno indotto l’uomo a fare tanto. Non vi può essere un mondo di pace se nel segreto si trama la guerra, la divisione se si formano coalizzazione per formare un governo mondiale unico dove il signore di tutto è il male nella carne di colui che sarà l’anticristo. Si può tornare indietro? Si poteva tornare indietro quando vi sono stati i numerosi appelli di MARIA ma poiché l’uomo è sordo allora ha permesso che il male avanzasse per prendere in possesso l’uomo stesso. Figli pensate come l’uomo si sia sovvertito perché non ha ascoltato gli appelli di DIO, e pensate all’opera satanica che ha potuto compiere attraverso la volontà dell’uomo. Quante volte vi ho detto che precipitare è molto facile e che risalire poi diventa difficile, e questo lo dico anche a voi perché anche voi potete essere preda del male quando nei miei ripetuti appelli voi continuate a fare le medesime cose, quando invece di premunirvi con la forza di DIO tralasciate tutto per dedicarvi alle vostre cose più impellenti. È vero che l’uomo deve vivere, ma il laccio del male che ha teso all’uomo è stato proprio quello di sprofondarlo nella materialità, perché cosi l’uomo si scosta dalle cose spirituali per dedicarsi a ciò che l’umano ricerca. Ma l’uomo si è scordato delle parole di DIO che sono promesse eterne, perché IO DA PADRE vi dono una grazia molto importante che è la mia provvidenza e questa non è un concetto astratto, ma una azione di DIO potente e incessante mediante la quale IO non posso far mancare nulla a chi mi ama. Essa è un dono stupendo di Dio, frutto della Mia bontà e della Mia sapienza infinita e questo lo si può comprendere solo con la fede, infatti, se vi fidate di Dio, IO agisco, però mi dovete lasciare libero di agire, concedendomi tutto lo spazio dentro di voi, lasciando a ME ogni decisione. Questo non significa affatto essere passivi, ma significa fidarsi di “Qualcuno che tutto sa e che tutto può, perché è Onnipotente”. A voi spetta di collaborare all’azione di Dio con la vostra fede e docilità, col vostro amore verso Dio e la vostra preghiera. Solo quando sarete certi che Dio può risolvere ogni situazione, e non ne dubiterete, comincerete a vedere risolversi le situazioni. La ragione per cui non vedete i miracoli nella vostra vita, sta nel fatto che non credete All’onnipotenza di Dio. E poiché non vi fidate di Dio, cominciate a voler far tutto da soli, e ricorrete alla sapienza umana, ai mezzi umani e permettete cosi di far operare il male nella vostra vita. Vi ho detto che la provvidenza non è un concetto astratto, perché Gesù ha detto: “Cercate prima il regno di Dio e fate la sua volontà: tutto il resto Dio ve lo darà in più” L’umanità della Terra non ha mai creduto a queste parole. Persino i cristiani dubitano di queste parole e preferiscono assicurarsi l’avvenire secondo le leggi degli uomini, che poggiano quasi sempre sul potere del denaro e il male in questo modo li tiene in pugno per distrarli e per portarli alla rovina spirituale. Per questo motivo Io continuamente vi ho esortato a credere nella provvidenza perché il male sa quali sono le trappole per farvi mancare di fede verso DIO, perché Dio conosce sempre le vostre necessità ed è in grado perfettamente di provvedere a voi, quello che vi dico figli e che nel vostro lavoro che serve per la vostra vita, dovete sempre mettere Dio al primo posto, cosa vuole dire tutto ciò? Vuol dire offrire a ME il vostro lavoro, la vostra fatica quotidiana, con lo spirito rivolto alla verità e al credo interiore. Allora Dio vi verrà incontro con la sua Provvidenza, e moltiplicherà i frutti della vostra fatica: vi benedirà e vi riempirà di tutto, dandovi il pane quotidiano e voi non mancherete di nulla. Egli vi darà sempre ciò che vi occorre nella misura giusta per voi e non permetterà al male di sovrastare su di voi. Quando l’anticristo piegherà l’uomo proprio attraverso il denaro, voi che siete stati forgiati nel credo e nella fiducia in ME non dovrete temere alcun male perché per voi si apriranno i cieli e scenderanno gli angeli a colmare i vostri bisogni e per non farvi sottostare al male. Quando l’uomo si piega? Quando è nelle sue difficoltà, allora è disposto a scendere ai compromessi interiori pur di avere le sue necessità ed è li che il male lo marchia nella mente e sulla mano, e l’uomo non potrà più essere libero di nulla, perché dentro di se non avrà la forza di credere che esiste un DIO che può provvedere a lui e crederà che solo la sua forza potrà riuscire a risolvere i suoi problemi umani. Ecco perché vi invoglio a credere, ecco perché anche nelle difficoltà dovete sempre rivolgere il vostro sguardo a ME senza pensare che Io non senta e non veda i vostri bisogni, ma una cosa dovete vincere per ottenere quello che volete quella diffidenza verso di ME, dovete confidare sempre nelle mie parole e essere sereni che poi sempre Io intervengo. Vi chiedo questo atto di amore dentro di voi, perché se non vi allenate a credere nella mia provvidenza allora quando le cose peggioreranno voi potrete essere risucchiati dal male perché non fidandovi di Me scivolerete nei compromessi del male. Io vi avverto perché è molto facile scivolare in basso, ma voi dovete rimanere sempre stabile nella vostra fede, perché è questa la prova che voi dovete superare per vincere l’antico peccato, che altro non è stato il non fidarsi della Mie parole per dare ascolto alle parole del serpente. Credete sia facile non obbedire al male quando vi sono delle pressioni che vi fanno perdere ogni speranza di agire liberamente? No figli perché nell’uomo vige molto la paura che lo paralizza perché fa parte della sua componente umana imperfetta, egli poiché si vede limitato da un limite anche alla potenza di DIO, raffigura se stesso in DIO e da dei limiti che invece da a se stesso perché la paura dell’uomo porta a limitare la sua stessa potenza e a fermare cosi la potenza di Dio dentro di lui. E’ più facile per l’uomo pensare che DIO non aiuta che invece credere fermamente che DIO è superire a tutto e vigila sull’uomo, per cui non volendo aspettare e non volendo superare la paura, si butta a capofitto nelle condizioni umane che il male gli pone davanti per trascinarlo sempre più in fondo. Cari figli pensate a quando voi siete nella prova come subito subentra la paura e la sfiducia, allora li interviene il male perché è nella vostra paura che lui opera e vi fa mettere fuori quello stato agitativo che non porta a nulla se non a contristare la vostra vita di uomini imperfetti. Voi avete da anni le profezie riguardo a ciò che il male vuole compiere in questo tempo e a come egli costringe l’uomo a dubitare di DIO, anche qui deve riversare la sua ira per vedervi stremati e per potervi far arrivare alla non fiducia in ME, per questo motivo vi dico che dovete essere fiduciosi in ME e dovete credere nella santa provvidenza perché solo DIO può condurre per mano l’uomo e aiutare nel suo cammino fino a portarlo alla riva fuori dai pericoli più grandi. In questo momento il pericolo più grande è proprio costituito dalla manovra del male che vuole sottomettere l’uomo al suo servizio e ora con questa crisi mondiale egli agirà per attuare tutto ciò per questo motivo dovete credere e vivere costantemente ancorati alla mia verità e credere che gli angeli interverranno per donarvi quello che necessita. Anime mie, credete a tutto ciò, credete nelle mie parole perché solo questo sarà il sigillo che vi potrà difendere da ogni male che si mostrerà con la sua faccia di dragone infernale. Voi non lo dovete temere il male, perché voi siete più forti d lui, ma se in voi esiste quel credo forte questo lo annienta perché vi vede forti spiritualmente. Agite sempre operando nelle parole che IO dono ogni giorno, e in questa parola che IO DIO posso offrire la Mia Paterna e Materna benedizione e per effondere su di voi ogni grazia e frutto dello Spirito che vi farà uomini nuovi. cosi sia…nel Mio amore di PADRE, DI FIGLIO , DI MADRE E DI SPIRITO DI VITA CHE È ETERNA VERITA’ CHE SI MOSTRA ALL’UOMO CHE CREDE. AMEN..AMEN…

 
 
 

L'INCREDULITA'

Post n°76 pubblicato il 10 Luglio 2012 da soleincielo83

Figli Miei, il Mio saluto penetra nel vostro cuore per portarvi quella pace che il male ruba ogni momento, per cui nello scoraggiamento egli mostra la sua forza. Oggi vorrei soffermarMi sulla spiegazione dell’INCREDULITÀ poiché in questo mondo questa condizione ha preso il sopravvento proprio nei cristiani che invece dovrebbero essere i testimoni della verità di Dio, invece proprio loro mettono in dubbio le Mie parole e resistono ai Miei inviti indurendo il cuore. Da anni il Mio messaggio di vita è stato donato all’umanità per mezzo dell’opera di MARIA che ha abbracciato tutti i figli per riuscire a strapparli dal male, ma nonostante questa sua opera, la mia parola è rimasta inoperante nel cuore di molti, e il mio appello alla conversione non è stato ascoltato. Molti dei miei figli si chiedono: perché tu DIO offri al mondo parole che non ascoltano, se sai che questa parola non viene accolta, perché ti prodighi affinché tramite i messaggeri l’uomo possa arrivare tale verità? Alla base di questa situazione di non accoglienza della parola di Dio c’è un atteggiamento di ribellione e indurimento del cuore e contro la testardaggine e l’irrigidimento nemmeno Dio può far nulla. DIO tramite i suoi messaggeri, annuncia la verità, e svolge la sua funzione nella liberta di accoglienza di tale missione, perché anche il messaggero deve accettare di donare quello che riceve e deve sapere che deve scontrarsi con coloro che possono non accettare, per cui egli sa che non deve avere nessuna approvazione e ne accoglienza in questo mondo, ma la sua funzione è di portare il messaggio di DIO che penserà DIO stesso a realizzare. Dio rispetta la libertà dell’uomo, sa che l’uomo può rifiutare di accogliere il suo messaggio, ma lo comunica ugualmente, con la speranza che un giorno, dopo aver sperimentato le conseguenze della durezza di cuore e della ribellione, gli uomini, ripensando alle parole di DIO, possano ravvedersi. I messaggeri sono i mezzi che DIO usa per arrivare all’uomo, e anche se fanno esperienza del rifiuto da parte dell’uomo, fanno esperienza della sconfitta, portano la mia parola che serve, Io DIO proprio tramite quella loro esperienza dolorosa, di umiliazioni, può portare quel frutto di potenza di conversione in quelle anime che poi si aprono alla verità. Il giusto non è colui che non pecca, ma è colui che nonostante i suoi limiti porta a compimento quella adesione a DIO, porta con coraggio quella verità che gli uomini rifiutano, il giusto è colui che in questo momento particolare in cui l’incredulità trabocca nel cuore dell’uomo, è colui che invece diventa il testimone della parola di Dio anche se deve remare contro corrente, anche se deve lottare nel mare dell’incredulità fra onde minacciose, ma per la sua fede e per la sua lotta coraggiosa egli porterà la potenza di Dio la dove vi è uno spiraglio di vita nell’uomo. L’uomo di questo tempo fa molta fatica a credere nelle opere di DIO mentre si lascia trascinare nei meandri della menzogna dove il male lo confina. L’incredulità dell’uomo ha il potere straordinario di annullare L’onnipotenza di Dio e proprio in questa incredulità dell’uomo che il male fa credere che DIO fallisce la sua opera nel mondo perché non sa usare la sua potenza mentre egli la usa per persuadere l’uomo a non ascoltare. Vi sono due tipi di incredulità nell’uomo di oggi, vi è chi non capisce il messaggio di DIO e la grandezza del suo appello, e vi è chi capisce troppo ma indietreggia davanti a quello che DIO gli propone. Ricordatevi figli che nel più segreto di voi stessi vi è questo potere di accettare e di rifiutare, per quella libertà che vi è stata donata, per cui la fede diventa una virtù perché quel “Si” si arricchisce di valore che gli altri rifiutano. L'uomo è libero, e Dio trionfa proprio nel non forzare la libertà umana, ma Dio non moltiplica i miracoli sotto gli occhi degli increduli, perché sono loro che non lo permettono, e questo è scritto anche nel vangelo quando per l’incredulità di molti IL CRISTO non fece molti miracoli in quel luogo. Ecco perché è scritto saranno chiusi i loro occhi e le loro orecchie affinché essi non si convertano. Sarebbe una condizione irreale da parte di DIO che vuole la salvezza di tutti, non dare all’uomo la salvezza, ma queste parole esprimono già la forza della volontà dell’uomo che non si apre alla verità, per cui tutti gli interventi di DIO possono essere inutili, ecco perché si legge: che i loro occhi sono chiusi affinché non si convertano. Certamente la conversione richiede una apertura del cuore, richiede quel qualcosa che fa piegare dalla posizione in cui si trovano, ma chi è ostinato è incredulo rifiuta tutto. Ci sono anime incallite nell'incredulità che non provano nessun senso di vuoto o d'assenza di DIO: sono gl'indifferenti, e questi sanno che potrebbero credere, che vi sono coloro che sono testimoni della fede, ma non provano niente, e ne si sforzano di aprirsi alla verità. Figli l’uomo porta con se il peccato di non credere a ME, ma anche i cristiani portano questo peccato, perché per primi si sono resi increduli quando non hanno saputo mantenere stabile la loro fede, quando di fronte a chi osteggiava si sono nascosti per non creare dei problemi. Il nascondersi significa vergognarsi di professare la propria verità, significa che la forza del male davanti a loro è più forte del loro coraggio di uomini di DIO. I primi cristiani per mantenere forte la loro fede sono morti martiri, oggi il cristiano per mantenere la sua reputazione davanti agli altri è capace di rifiutare tutto, è capace di mistificare la sua fede invece di mantenerla integra. A che serve andare a messa quando poi nel contatto con gli altri voi vi nascondete? A che serve dire “IO Sono cristiano”, se poi non sapete combattere le cose negative che il male porta in mezzo a voi? È dalle vostre mancanze che cresce poi l’incredulità di molti perché sono venuti meno i punti di riferimento e il male ha potuto agire grandemente. Molti rifiutano di pregare se di fronte a loro vi sono uomini che possono giudicarli, e si giustificano con il dire che non possono imporre a chi non vuole la loro fede, ma IO rispondo con fermezza che non è giusto tutto ciò, perché l’uomo di DIO deve sempre dare testimonianza in questo tempo che il male tende a far crollare la fede e se davanti a voi vi sono uomini che vi possono giudicare, voi maggiormente dovete testimoniare la vostra fede, perché è l’esempio che può offrire quella possibilità di conversione, per cui se non lo fate allora voi considerate più il loro giudizio mentre inabissate dentro di voi la verità di DIO e vi rendete uomini senza coraggio, perché vi dico che il male ha coraggio di mostrare le sue nefandezze, il male fa uscire fuori i suoi figli e impone senza ritegno quella loro falsa verità per colpire i figli di DIO. Figli cari portate alle anime la verità, fate che questa parola sia letta da molti, affinché possa suscitare nei cuori quel coraggio per testimoniare davanti all’uomo quello che Dio dice. Tutto questo perché fra non molto l’anticristo che uscirà obbligherà a non credere nelle cose di DIO ma a credere nell’unica verità che egli proclamerà e che porterà alla rovina molti. In questo momento vi sono anime che ricercano la verità ma di fronte a tanta incredulità si lasciano trascinare, per questo motivo occorre dare la propria testimonianza anche quando vi sono anime che potrebbero giudicarvi. Figli dovete capire che la debolezza dell’uomo provoca tutto ciò che è nel programma del male, per cui quello che è stato profetizzato si potrebbe evitare se l’uomo volgesse il suo sguardo a DIO ma avverrà perché è proprio l’uomo che ha dato al male quella possibilità di distruzione. La mente umana è diventata malvagia, l'uomo dovrà temere le azioni inaspettate degli altri uomini, dettate dal male, un male che passa da un cuore all’altro, scegliendo quali infettare con le sue invenzioni e azioni nocive che arrecheranno grande dolore all'umanità ed essa non potrà fare più nulla per fermare tutto ciò. Io vi ho detto che la lotta è spirituale, ed è nascosta, quasi impercettibile all’uomo perché egli avanza senza essere notato. Io faccio appello a tutti i Miei figli a cui perverrà questa parola, dovete sapervi aiutare a vicenda, perché le forze del male che invadono le menti degli uomini infondono in essi l’egoismo, per questo motivo voi dovete sapervi aiutare, per essere protetti da questo male che porta ad allontanarvi da ME che sono il vostro DIO. Fate appello alle anime di coloro che credono. e portate quella potenza di vita che serve per liberare tantissime anime dal male. Figli Miei, l’uomo ha perso la sua coscienza e la sua ragione, e solo se una forza lo trascina egli riesce a seguire un determinato cammino Figli le anime si devono radunare, ecco che lo Spirito le richiama con una forza da aprire dentro il loro cuore un varco, e la vostra preghiera raccoglie le anime sviate per riportarle all’ovile di DIO. Sappiate che tra poco al posto di Pietro siederà l’anticristo, per questo motivo la vostra missione ora è determinante, perché voi sopperite già da adesso alla salvezza delle anime. Una chiesa dovrebbe radunare le anime per salvarle, una chiesa deve difenderle dal livore del male, non si deve salvare la chiesa come istituzione, ma la chiesa delle anime che si reggerà sulla verità che da DIO proviene. Uno è lo Spirito, Una è la Verità e Uno è il Cammino che IO pongo a compiere in questo momento, contrapponetevi alle non verità che il male sta portando e permettete allo Spirito di effonderSi su tutti coloro che devono riceverLo, per essere la chiesa nuova dello Spirito. Non dimenticate che non c’è più tempo,che la purificazione della Mia Chiesa è già in atto, per questo motivo occorre vivere al di la di tutto ciò che può succedervi nel quotidiano, ricordatevi che è il male usa sempre tutti gli stratagemmi. La Mia protezione vi sarà sempre e in questa protezione la Mia benedizione vi protegga. Così sia… nel Mio nome Santo, nome di CREATORE UNIVERSALE, al cui grido i demoni tremano in cielo in terra e sotto terra.. così sia…amen…amen..

 
 
 

QUESO MESE DEDICATO AL SANGUE PREZIOSO DI CRISTO

Post n°75 pubblicato il 07 Luglio 2012 da soleincielo83

 

02/07/2012

Figli Miei,ecco la voce dello Spirito si fa sentire dall’uomo per permettergli di ritrovare se stesso, di ritrovare la via che Io ho tracciato per lui. Questo è il mese del Preziosissimo Sangue e dovete capire che cosa significa tutto ciò, per camminare nella vostra verità e segnare una vittoria sul male Il Sangue di Cristo è così importante per la vita dell’uomo, quel Sangue che è segno dell’Amore per eccellenza, dell’offerta di Dio all’uomo per la salvezza dell’uomo.È il segno del bisogno di Dio di avere accanto a Se l’uomo, per cui quel Sangue è la vita, il vero senso della vita per l’uomo perché egli, più che del cibo materiale, ha bisogno di ciò che davvero può riempire la sua esistenza, la risposta totale per tutte le proprie domande, il Sangue di Cristo. Il mare che può inondare la vostra anima è l’Amore di CRISTO per voi Che si trasforma in sangue, in fuoco, in verità, in santità e misericordia per portare a termine la vostra vita. Credere al Mistero del Sangue Divino, sperare nella Sua efficacia, aderire alla grandezza che scende dal Calice di Salvezza è la cosa più importante per voi, perché tutti voi siete immersi in questo Sangue e lavati attraverso di Esso, ecco perché ognuno di voi deve credere nella potenza del Sangue di CRISTO, perché anche i demoni si piegano di fronte alla sublimità e potenza di Esso. Il sangue è una particolare composizione che porta con se tutte le componenti necessarie di cui l’uomo non può farne a meno.Le verità più profonde riguardano il sangue, perché è“la vita stessa della carne” e in esso è il Cristo, nel lasciare ai Suoi L’EUCARISTIA ha detto: “QUESTO è IL MIO CORPO E QUESTO È IL MIO SANGUE” e in queste parole, figli, dovete capire che DIO vi tocca, entra nel vostro corpo, entra nella vostra anima, nella vostra vita in modo concreto, reale, completo. Siete figli toccati dal Corpo, dal Sangue di Dio, siete aspersi, lavati, benedetti, santificati e consacrati dal Sangue di Dio. Il sangue è l’elemento più vitale, più profondo, più autentico di una persona e quello di Dio si unisce al vostro, entra nel vostro, nella vostra parte più vitale e più essenziale di voi stessi. Il sangue mostra la saggezza celeste e rappresenta ciò che è la continuità, perché se tutta la carne e le ossa venissero rimosse dal corpo, lasciando solo i vasi sanguigni, rimarrebbe ancora una forma umana. Nel sangue vi è la luce che da DIO proviene, per questo motivo quel Sangue è importante e dovete immergervi in Esso. Con il sangue che fluì nella Terra nel momento della Crocifissione del Cristo Gesù, un potere straordinario usci da Esso, portando una forza attiva e rigeneratrice all’uomo che ne fu lavato in quell’offerta. Quando il sangue fluisce avviene una liberazione degli elementi imperfetti dalla sua stessa sostanza. Vi è una effettiva purificazione. Il peso della sua macchia scompare a poco a poco, per cui tutto si ripercuote sul corpo che tra da questo la sua rigenerazione, perché lo spirito fa si che tutto si tramuti in luce per trasformare tutto l’essere dell’uomo imperfetto. Ora, figli, notate come il male sa perfettamente tutto ciò e come usa il sangue per i suo poteri malefici: infatti,quando nelle fatture ci si appropria del sangue dell’altro, colui che se ne appropria può influenzare l’altro nel male, ecco perché nei patti satanici vi è un modo di stipulare una unità proprio con il sangue e questo lega per sempre le due persone perché è nel male che si unifica tutto. Cari figli, dovete stare molto attenti perché il male consoce le verità mentre l’uomo non ne conosce affatto e solo il male entra in questa dimensione per portare quel dominio sull’uomo, approfittando della sua ignoranza, perché vi dico che se l’uomo nella sua conoscenza sfruttasse tutta la verità che DIO rivela, egli avrebbe un potere immenso e nessun male potrebbe indurlo al piegamento. La forza di Dio è la sua capacità di emanare la vita e di custodirla, in ogni creatura come in tutto l’universo La Trinità infinita agisce all’unisono per mantenere sempre acceso in voi il fuoco della vita, che è manifestazione diretta della Sua forza. Così nell’uomo, creato a immagine e somiglianza di Dio, si esprime in pienezza la potenza del vortice trinitario, dalla cui azione dipende ogni forma di vita. Anche il male possiede una sua forza, che deriva dalla morte e non dalla vita, e che corrompe, e chi possiede in sé la forza del male è un essere corrotto, perché questa forza alimenta la morte. Tuttavia, gli uomini si lasciano ingannare dall’astuzia del male, e credono che la sua forza procuri vantaggi più facili e raggiungibili rispetto a ciò che offre Dio. Perciò molti uomini si offrono a Lucifero per ottenere potere e guadagni. Questa è “la via larga” di cui vi ha parlato Gesù, che conduce alla rovina, ma che si presenta più piacevole e rapida da percorrere. Io invece dico a voi figli di essere molto forti, perché Dio vi ha donato la sua forza, ed essa è capace di abbattere ogni ostacolo. Siate consapevoli della vita che è in voi, che è dono di Dio e che scaccia la morte. Cari figli in questo tempo in cui il male si sta prodigando per corrompere le menti, l’intervento straordinario di DIO è un atto di amore proprio quando il male crede di voler vincere sull’uomo e tale intervento non è motivata dalla sua giustizia che vuole emettere una sentenza di condanna, ma dall’amore che cerca di salvare i figli che si perdono con un atto di misericordia totale che superi il male da essi commesso e per attuare questa salvezza egli ha bisogno di voi che sulla terra intercedete per i fratelli abbruttiti e per salvarli dalla morte eterna. In questo momento la chiesa sta ricevendo un tremendo attacco dal male in tutti i fronti e specialmente contro voi figli Miei e solo la vostra saggezza e la vostre profonda responsabilità può tenervi ben saldi nella verità e nella fede, può aiutarvi a combattere tutto ciò che è contro di voi. Le piccole astuzie del male sono trappole in cui voi cadete facilmente Ho chiesto molta collaborazione in questo momento, sia il vostro credo il proposito di combattere veramente. Cari figli, è un momento molto forte, il male ha tutto il potere di distruggervi ma serve una vostra forza per impedire tutto ciò, ecco perché occorre che voi prendiate seriamente quegli ammonimenti e solo la vostra volontà può rendervi capaci di essere o degli uomini falliti o degli uomini divini. Non vi sono molte alternative, perché la vita di DIO e questa è solo l’uomo che può decretare la sua santità o la sua dannazione. Il male conosce le vostre debolezze. Vi dico tutto ciò perché desidero invogliarvi ad una lotta giusta, prendete nelle mani la preghiera, una comunicazione sincera e fervente ma molto costante con ME per venire trasformati nella mente, nel cuore e nel corpo. Mettete da parte tutto l’orgoglio e rivolgete la vostra vita e il vostro cuore a ME. Ecco che questo mese, DEDICATO AL SANGUE PREZIOSO DI CRISTO, è un mese in cui voglio che ognuno di voi scopra quella forza che è dentro di lui, per quel giusto combattimento contro il male.

 

 

Nell’unità di preghiera voi reciterete questa preghiera che vi dono:

MIO SIGNORE E MIO DIO, ECCO LA MIA MENTE: la pongo innanzi a Te,Perdona  i pensieri che si discostano dalla tua verità e con la tua saggezza illuminami.

ECCO LA MIA VITA: La offro a Te.

Perdona ciò che in essa è contrario al Tuo volere.

Guidami affinché io faccia la Tua volontà,

con le mie mani, le mie parole e i miei pensieri.

ECCO IL MIO CUORE: È solo Tuo, mio Signore.

Perdona le sue inquietudini, le sue insoddisfazioni.

Perdona la sua mancanza di coraggio.

Perdona i suoi risentimenti, i suoi odi, i suoi disamori,

le sue  non speranze e le sue paure.

ECCO IL MIO CORPO:Lo pongo innanzi a Te

Possa la Tua perfezione, perdonare quanto in lui è imperfetto.

CON TE STESSO, PERDONA OGNI COSA,

Nella mia mente, nel mio corpo e nel mio cuore,

Donami Te stesso, o Signore.

Aiutaci a comprendere come il Tuo aiuto ci possa liberare

dai legami con i nostri peccati, ci possa rendere  liberi dai legami del male che ha su di noi.

Mentre stiamo  recitando con amore questa preghiera, ordina anche a noi: “Alzati, prendi il tuo lettuccio e cammina”. Facci comprendere che ora possiamo fare anche ciò che pensavamo di non poter fare, le cose che ci erano impossibili, Con le Tue parole ci hai donato un grande potere, questo potere è ora a nostra disposizione, per questo motivo liberaci dal male, e libera tutto intorno a noi dal suo influsso, libera la nostra mente, il nostro cuore dalle energie malefiche e guariscici dai disamori che sono   per noi  nefasti.

 Sulla tua parola mentre  noi recitiamo con cuore tutto ciò, possa la Tua potenza spazzare via da noi ogni  legione di demoni che vogliono la nostra morte fisica e spirituale,  per  il Tuo potere   tutto si compia  in noi,  e nel Sangue Prezioso di CRISTO ogni ginocchio si pieghi: in cielo,  in terra  e sottoterra. cosi sia.. amen..amen

 

 

 Recitate tutti i giorni questa preghiera di liberazione, affinché il male possa retrocedere e voi essere guariti dai vostri mali spirituali  per potere convergere nella vostra missione.

  Dio vi dona il potere di agire anche su di voi, ma occorre che con volontà voi facciate tutto ciò per cui figli nelle vostre mani è la vostra avita  per ciò  con fede affrontate questo mese  e  con offerta a CRISTO IMMERGETEVI NEL SANGUE PREZIOSO PER  ESSERE DA LUI PURIFICATI E  RINNOVATI.

 Questo è ciò che con amore vi porto ascoltate e mettete in pratica  perché tutto è stato messo nelle vostra mani. cosi sia.. nel mio amore di Padre, di Figlio, di Spirito  che tutto lava e tutto rinnova amen..amen…

 

 
 
 

Figli Miei, pregate, il gregge sta per essere disperso.

Post n°74 pubblicato il 28 Giugno 2012 da soleincielo83

IO sono il Padre, sono lo Sposo e sono la Matrice divina, nella Mia unità tutto si compie. Figli miei ,dopo così tanti messaggi che parlano di eventi dolorosi, moltissimi rimangono indifferenti, increduli come se tutto ciò che DIO dice non avesse nessuna importanza,come se fosse una chiamata vana, tutto rimane immobile come se l'onnipotente non esistesse. ma Io desidero che la mia voce che grida raggiunga tutti gli angoli della terra e ripeta all'infinito di stare attenti, parchè è arrivato il momento di pareggiare i conti. Il primo evento è vicino, ma coloro che si pentiranno, troveranno nel mio potere la protezione e la pietà di Dio, mentre coloro che rifiuteranno di pentirsi, periranno a causa dei loro peccati, i peccati umani che hanno trasformato la terra in uno scenario di crimini. Figli Miei, pregate, il gregge sta per essere disperso. nel mondo si manifesteranno molti segni finora mai visti per avvertire questa umanità. Verrà un momento terribile cui Io vi annunzierò e parlerò con voce di giudice e pronuncerò il verdetto per molte anime che vedranno la Verità faccia a faccia. L’Italia, la nazione prediletta da Dio, ora porta il sigillo della bestia infernale, IO l’amo questa nazione e desidero che si penta, ma vedo che gli uomini sono sempre più sordi a quello che è l’invito di DIO. In questo momento l’umanità sta scrivendo la sua sorte e il verdetto è ormai inevitabile e sarà un severo giudizio che l’uomo si sarà chiamato su di se. Pochi saranno assolti e pochissimi premiati per il loro sacrificio e per la loro perseveranza nell'amare il prossimo come loro stessi, nel porre in essere giustizia, fratellanza, carità e perdono, tutte queste cose porteranno a loro un premio divino che condurrà questi eletti alla terra promessa. Il male figli vuole la distruzione di tutto questo mondo perché nel suo progetto satanico questo è il suo intento, ma IO DIO con i miei angeli sto dando a voi la possibilità di impedire tutto ciò, e nella vostra scelta di vita voi siete quel piccolo resto che può contrapporsi anche al numeroso esercito del male. La vostra vita è una scalata verso il cielo e dovete capire che la giustizia degli scribi e dei Farisei aveva dei limiti proprio nella loro non adesione alla volontà di DIO perché fondata su opera senza spirito. I farisei vivevano di regole stabilite da uomini per rendersi degni di DIO, per questo motivo non hanno saputo accogliere il Cristo, il DIO fatto uomo per rendere l’uomo degno della sua deità, infatti IO ho cercato l’uomo e ho permesso che Il Cristo scendesse sulla terra per fare dell’uomo un riflesso della gloria di DIO. Ora l’uomo di questa vostra epoca è un uomo cieco che sta sul ciglio della sua vita arrabbiato e sconfitto, se guardate al cuore è mosso da molteplici tumulti e anche nei cristiani che ascoltano la parola di DIO non rimane nulla e l’uomo viene ucciso nel suo cuore proprio dal disamore del male. Non ci si deve sentire a posto rispettando le regole, la vera umiltà e adesione a DIO è proprio offrirsi per chi vi fa del male, per chi vi calunnia, e vedere nel prossimo DIO. In questo tempo manca l’amore, che supera la carne e le leggi degli uomini , perché nell’amore vi è il cuore di DIO che offre se stesso per cancellare il male per perdonare e ricreare l’uomo nuovo. E’ DIO, figli che può far superare tutte le condizioni fatte di prescrizioni, di doveri e di schiavitù, perché l’uomo che si unifica a DIO rende tutto ciò che può essere umano in una condizione divina. Bisogna smembrare i propri criteri, le proprie giustizie, le proprie convinzioni e le proprie azioni. Si possono compiere mille azioni buone, ma se nel cuore non vi è l’amore allora quello che si fa è nullo,infatti figli Miei anche per voi che Mi seguite esiste questa regola divina, se voi dite di credere e operate per Me, dovete portare avanti questo concetto proprio nelle vostre azioni: se vi è rancore per un fratello, se non lo si accetta, se si vi sono sempre divisioni, se anche nelle vostre giustizie voi non mettete l’amore e praticate solo la legge, allora la parola” IO credo” non serve, perché allora voi praticate la stessa giustizia dei farisei, che vi può uccidere la vostra anima. Io vedo la durezza di cuore di molti uomini perché nella prova sono molto distanti dalla verità e dall’amore che Io dono ad ognuno. Resistere nelle proprie posizioni, chiudersi alla misericordia di DIO, è imperdonabile, e la condanna è inesorabile. Figli dovete capire che il peccato contro lo Spirito è un atto che non si può perdonare, perché non è che lo Spirito Santo sia più importante del Padre e del Figlio, ma nella economia divina ognuna delle tre Persone della Trinità ha una sua condizione e un suo compito specifico. IO il Padre ho dato le leggi, e il Mio compito particolare è di mantenere la legge nella sua integrità, quando parlo di leggi significa che nell’ordine della potenza di DIO vi sono degli equilibri stabiliti che mantengono tutto l’insieme della creazione, se uno di questi equilibri si destabilizzasse l’interra creazione andrebbe in sfacelo. Ora l’equilibrio dato all’uomo è stato alterato e in questo stato l’uomo vive la sua imperfezione che non può essere accettata da DIO che è l’equilibrio di tutto, per cui IL FIGLIO che è la misericordia, venendo sulla terra, ha riparato da Uomo al peccato dell’uomo e ha dato all’uomo la possibilità di una salvezza, ora non accettando il FIGLIO che ha parlato, Dio dona ancora una possibilità all’uomo e dispone che lo Spirito Santo possa donare quella possibilità. per cui in questo momento è lo Spirito che vi sta parlando, perché il Figlio ha già parlato nel vangelo, ma la parola che ora viene portata a voi nel mondo è opera dello Spirito che ha il compito di donare a questa umanità quella possibilità di risalire dal tunnel. Ma se tutti i mezzi di grazia con i quali Egli circonda e stimola l’uomo vengono rigettati, e soffocati, allora colui che resiste allo Spirito Santo sarà tale da escludere per lui ogni perdono. I mezzi della misericordia e della grazia di DIO sono per costoro esauriti, perché lo Spirito Santo, oltraggiato, li deve abbandonare alla durezza del loro cuore, E' della massima importanza il ricordarsi che l'impossibilità del perdono risulta dall'impossibilità del pentimento dell’uomo stesso,e peccare contro lo Spirito Santo non è soltanto bestemmiare contro di Lui, ma anche rifiutare volontariamente fino alla fine l'opera della salvezza che Egli vuol fare nel vostro cuore, perché la parola offre quel contatto e quel mezzo per rimediare a tutti gli errori. L'oltraggio contro lo Spirito Santo manifesta una condizione del cuore umano nei confronti dell'intervento divino ed é perciò senza speranza di perdono. Se IO parlo e vi indico una via da seguire e voi non la fate non per debolezza umana, ma per volontaria condizione di non voler accettare quella condizione, allora voi volontariamente peccate e non potete essere perdonati. Nulla contrista DIO, più dell'ingratitudine, perché l’uomo che non ha riconoscenza delle cose che Dio fa nella sua vita, e della misericordia che cala su di lui, allora tutto ciò non può non contristare lo Spirito Santo. Vi è una gran varietà d'atteggiamenti che vi rende uomini dal cuore duro, di resistenza e di ostinazione, che ignora i disegni di Dio. Nell’invitarvi, figli diletti, alla conversione e all’unità con il vostro Dio, il Mio Amore e la Mia Misericordia attraverso la vostra volontà vi inondi della Mia Grazia e della Mia Santa Protezione. Vi benedico e vi mando i Miei Angeli a sostenervi, amen, amen, amen.

 
 
 

Dio è vivo in quel palpito che sentiamo dentro di noi quando riusciamo a far tacere tutto intorno

Post n°73 pubblicato il 15 Giugno 2012 da soleincielo83

“Uomo  ascolta il soffio del vento”

“Ma io non so capire il suo linguaggio…..”

“Uomo guarda l’acqua sgorgare della roccia”

Ma io non so intendere il suo bisbigliare…..”

“ Uomo guarda l’alba nascere”

“Ma io non so comprendere il suo silenzio…….”

Una voce dentro di noi ci invita ad ascoltare il vento, a capire il gorgoglio dell’acqua,

a comprendere nel silenzio dell’intimo il senso della nostra vita.

In questa vita c’è un respiro costante che ci accompagna : Lui ,con il suo infinito

ed eterno amore .

E’ Lui che ci invita a sentire il soffio del vento ed a intenderlo come lo stesso respiro del Creato che parla;è Lui che con la sua luce illumina i nostri passi e ci chiede di ascoltare quel silenzio in cui rinascere per guardare poi con occhi nuovi verso il domani.

E’ Lui che riempie la vita dell’uomo e con il suo sguardo non ci abbandona mai perché ognuno di noi è un suo figlio.

Siamo nati dal suo pensiero ,siamo  i fiori del suo giardino e Lui la mano  che coltiva la terra dove le nostre fragili radice sono piantate.

 

 

 
 
 

FIGLI MIEI IO VI AVVERTO PER SALVARVI E PER PROTEGGERVI , UNITEVI A ME E RIVOLGIAMO LA NOSTRA PREGHIERA AL PADRE.

Post n°72 pubblicato il 13 Giugno 2012 da soleincielo83

 

Figli Miei, guardate questo mondo e pregate, guardatelo come si immerge nelle sue atrocità e come Mi rifiuta, per questo motivo occorre la vostra forza di fede che si ponga come spada che riesca a fermare il male che in questo tempo sta mietendo una infinità di anime. Gli avvenimenti presenti in questo tempo vogliono solo svegliare l’uomo dal suo torpore, ma ricordate che non è Dio che manda le calamità ma è l’uomo che li richiama su di se. Questa oscurità che all’improvviso è calata vi fa capire che vi è qualcosa che sta per accadere. Si apre davanti a voi uno scenario troppo sconvolgente, milioni di persone sono sconvolte, case abbattute dalla furia degli eventi, e morti che sono sulla terra dove le macerie sono la sola cosa che si può vedere. Guardate figli come il buio è sceso all’improvviso e le piogge e i terremoti hanno lambito velocemente in un batter d’occhio intere popolazioni, e questo è lo scenario che presto si diffonderà sulla terra, perché IO DIO non posso più accettare che l’uomo abbia scelto la voce del male al posto della mia. È giunto il momento l’ora per l'umanità di vivere il periodo di buio, è il periodo delle tenebre che è stato profetizzato da molti dei figli di Dio, in questi tempi, affinché con la parola l’uomo potesse ravvedersi dal peccato e ritornare a ME. Sì, ci saranno periodi di oscurità e disperazione, e terribili eventi si verificheranno, ma per voi che vivete della volontà di DIO, sarete preservati da tutto, anche se questi eventi voi li vivrete e sentirete tutto il dolore di un Padre che vede i suoi figli perire nella loro testardaggine. Figli, questa conoscenza, deve essere per voi di estrema importanza, e deve servire come una esperienza, per riconoscere i segni dei tempi che stanno per giungere, tempi che saranno pieni di molte tempeste, per questo motivo dovete rinforzarvi della vostra fede per essere fortezze che non si abbattono. che hanno la volontà a lottare contro ogni condizione di male, il male che scava ogni giorno le sue voragine per buttarvi giù. Con le vostre preghiere e le vostre opere buone aiutate i vostri fratelli e sorelle, in questi tempi finali. State entrando in un periodo di tempo in cui grandi persecuzioni della mia Chiesa inizieranno e ora si sta vedendo solo l'inizio dei piani terribili che sono state compiute dal mio nemico, il principe delle tenebre. In questi ultimi tempi, il male passa in rassegna tutte le sue armi e inganni per distruggere quante più anime può, e la più grande arma per sconfiggere l’uomo è la Santa Eucaristia, si figli come voi sapete egli vuole annientare la Santa Eucaristia, perché cosi annienta la forza che l’uomo può ricevere proprio da essa. Ecco perché dovete fare l’appello a tutti quelli che voi conoscete, di pregare intensamente e di fare continue adorazioni per non permettere che la mia forza venga annullata.. L’unità dei figli che fanno preghiere e si uniscono per adorare l’Eucaristia porta nel mondo la forza che ferma l’orda di male che manifesta il suo intento di distruggere i figli di DIO. Dal buio del mondo in cui vivete, molte cose possono sembrare difficile per voi da capire, perché ci sono tante distrazioni che vi separa dall'amore del Padre. A causa di tutto il male che ha permeato il mondo, la Terra stessa è caduta fuori dall’equilibrio del Piano Divino del Padre che ha immesso per l'intero Universo, Di conseguenza, il disallineamento della Terra stessa, creato da tutte le tenebre, porta di conseguenza, grandi cambiamenti che ora stanno avvenendo geofisicamente all'interno del nucleo stesso della Terra e tali modifiche saranno necessariamente tradotti in grandi eventi sconvolgenti per la terra stessa. Non temete, voi figli, perché in questi tempi, IO DIO intendo tutelare tutti voi attraverso la potenza dello Spirito Santo per realizzare la Grande Trasformazione. All’ombra del peccato si trovano le anime dalla coscienza accecata e questi non riescono ad accorgersi della cattiva strada che stanno percorrendo. Amati figli: Le Tenebre avanzano con velocità senza sosta, alimentate da coloro che non amano, non riconoscono, non vogliono, non discernono e non predicano. Il peccato è una piaga contro cui l'uomo non vuole lottare per continuare a ignorare la Parola di Dio, senza riconoscere che il peccato provoca la morte spirituale. Una massa di dolore attraversa il cielo. Una massa di dolore attraversa le viscere della terra agitando le acque e alimentando il fuoco come un rapido uragano che si sposta per tutti i paesi. Tutti gli annunci emanati per Volontà Divina si sono compiuti e quelli che restano si compiranno. Vi dico questo non perché abbiate paura, ma perché prendiate coscienza della vostra missione, per questo dovete ascoltare le Mie chiamate, con attenzione, non solo con la mente e il pensiero, ma soprattutto con il cuore completamente intenerito. Ecco che i veri cavalli, quelli montati da guerrieri crudeli e vittoriosi, scalpitano contro gli uomini e preparano la loro guerra per distruggere i figli di DIO. Gli iniqui pensieri degli uomini senza DIO hanno sconvolto tutte le cose belle da Me create per voi, ed ecco che un male dietro l’altro è arrivato e con se porta la sventura. La terra tutta sarà sconvolta, e vedrete che le urla dell’uomo saliranno al cielo cercando aiuto, cercando in Me colui che li trascini fuori dal loro baratro. Questo è il tumulto della terra, e l’uomo deve credere che questo succederà, ma per chi è nella mia volontà non vi sarà nulla da temere, perché gli angeli vi prenderanno e vi porteranno al sicuro. Figli che ascoltate, ricordate che l’umanità irresponsabile e suicida ha eretto un tempio al male, e quel tempio devasterà tutta la terra, ora l’uomo è attorniato da cibi e acqua, ma presto morirà di fame e di sete, perché tutto quello che vedrà crescere e maturare sarà veleno, come pure l’aria che respirerà. perché in essa vi sarà l’alito del male. Figli che cosa ha fatto l’uomo della meraviglia della creazione? Ha preferito saziarsi di veleni che il male ha presentato come dolci. come miele, ma che sono invece mortali. Ecco perché, figli, la terra deve essere lavata,ma con l’acqua della purificazione, un’acqua capace di penetrare fino nelle pieghe più nascoste della terra, dove vi è nascosta la putrefazione, per togliere tutto ciò che il male è riuscito a seminare, perché il veleno che egli ha dato all’uomo è la pestilenza dell’uomo. Voi figli che capite tutto ciò svegliatevi e cercate di lavorare dentro il vostro cuore, perché dovete essere coloro che portano la vita su questo vecchio mondo oramai cosi morto. Vi sono tantissimi disertori nella fede, e quanti fallimenti vi sono per la mancanza della fede, guardate la povera chiesa dove è andata a finire?, Infatti se vi fosse stata più fede nella chiesa il dragone infernale non avrebbe riportato tantissime vittorie. L’uomo si è lasciato trascinare dalla logica mentale, da tutto ciò che porta l’evidenza dei fatti e nello stesso tempo la distruzione delle anime e dei popoli che si allontanano da Dio. Tutto vuole essere dimostrato, e anche un cieco deve arrendersi a tante dimostrazioni,mentre la fede fa camminare nel buio. È duro quindi credere a Me. Si cerca di indagare, di scoprire, e se fosse possibile di leggere persino il pensiero di Dio. Tutto prende il nome di progresso, di “aggiornamento,” e in tutto questo il male lavora e divora una fetta grandissima di anime. Questa grande apostasia che verrà fuori è il marcio che il male ha tenuto nascosto ma che ora si leverà e tutti saranno presi nella morsa del male. Cari figli ascoltate e ponetevi tutti nella preparazione perché i tempi sono davvero duri, e poiché il male non si manifesta ancora è molto facile cadere nella sua rete, perché egli si ammanta di vesti di luce per portare molti alla rovina. Solo la forza della vostra fede, e il rimanere ancorati al vangelo vi porterà quella forza che potrà cancellare da voi ogni male che vorrebbe attentare alla vostra vita. Voi figli fate appello alle anime che aspettano, istruiteli sui pericoli che possono esserci,e mettete loro dentro l’anima quella verità che proviene dalla verità che da Dio scende. Invogliateli alla preghiera, istituite gruppi di preghiera, che si riuniscano in molti, in questo tempo per pregare affinché la dove si riuniscono vi sia la protezione e invogliate le anime a portare nelle loro case la preghiera comunitaria, invogliate molti a far dimorare DIO nelle loro case, senza vergognarsi di quello che possono dire gli altri, senza nascondersi, perché pregare non è un crimine, per cui voi dovete essere orgogliosi di pregare per la salvezza dell’uomo. Certamente il male si prodigherà per riuscire a non far pregare, ma questa deve essere la forza che deve far trionfare sul male. E tu figlia, istruisci i Miei figli sulla priorità che essi devono mettere nella preghiera, forma dei gruppi che si concentrano e che possono a turni pregare per l’umanità, la preghiera si elevi a ME per esercitare in questo momento un’azione di stabilizzazione che serve per tenere a bada il male che invece si sente trionfante su di voi. Questo è il mese che è dedicato al cuore di CRISTO, QUEL CUORE CHE è STATO TRAFITTO e che ha donato quella grazia per santificare ognuno di voi. Per questo motivo occorre prendere sul serio tutto ciò che vi indico, e dovete agire. uniti al CORPO DI CRISTO, per cui abbracciate nella vostra carne l’umanità e la portare alla salvezza. Pregate figli per le parti del mondo che vi sono state affidate, pregate figli perché molte cose dolorose vi saranno e molto pianto scorrerà sul volto degli uomini. Guardate a questo terremoto che non si ferma, perché è l’uomo che ha provocato tutto ciò, l’ uomo nella sua assenza di Dio, l’uomo che ha ricercato solo il suo tornaconto, l’uomo immerso nel suo materialismo dimenticando DIO che è la fonte del suo assoluto bene. Il male che vi è ha devastato con le mani dell’uomo tutto ciò che vi è da devastare, e ora si trema per la paura perché nulla fa intravedere che si possa fermare e tornare alla normalità. Ma questo terremoto è solo un monito per l’uomo perché Dio vuole risvegliarlo dal suo torpore, Dio vuole far conoscere la pochezza del suo limite umano, e l’impotenza di fronte agli sconvolgimenti naturali. Solo la preghiera può riportare tutto indietro, può fermare quello che l’uomo ha innescato senza scrupolo. Perciò vi chiedo di pregare figli, vi chiedo di farlo perché dovete essere voi a contrastare l’opera del male e tu pastore del popolo di Dio invita tutti a pregare, invita le anime a riunirsi per evitare tanti eventi. Se la paura del pericolo e della morte può riunire tantissime anime, ben venga, perché solo cosi nella loro forza il male può essere fermato. Pregate intensamente per tutto ciò che sta accadendo, non scordatevi di pregare per vivere in continuità con DIO. Questo è l’appello che faccio a voi, e alle anime che possono attraverso di voi ricevere la parola. La mia benedizione discenda copiosa su tutti, portando frutti di pace, e di amore che rinnovi il cuore degli uomini. Lavorate per la causa di DIO, lavorate per essere coloro che doneranno la vita agli altri.* Cosi sia nella mia santissima volontà, nel mio amore di PADRE CHE AMA I SUOI FIGLI E LI RIVUOLE CON SE COME UOMINI NUOVI..AMEN..AMEN.. *Donazione della vita agli altri, intesa come preghiera ed intercessione*

 
 
 
Successivi »
 

La fortezza motiva la volontà a camminare nei deserti dell’anima

 

Ecco, questo è l’uomo perfetto che IO desidero, l’uomo che innanzi tutto si è saputo vedere e riconoscere lontano da ME, ma che ha fatto di tutto, per accorciare le distanze, fino a sentire il calore del mio amore, invaderlo e accoglierlo. La vostra paura nasce dall’incertezza e l’incertezza porta l’uomo a condurre sentieri sbagliati: la paura si combatte con la fiducia e l’incertezza con la convinzione che IO posso essere quella mano che vi può condurre oltre il vostro buio, oltre ogni vostra fragilità.

 

 “Nella preghiera del Padre Nostro si recita: non ci indurre in tentazione. Questa frase che Io ho inserito significa una cosa sola: non che DIO ci induca alla tentazione, ma ho voluto insegnare che vi deve essere un rapporto tra Padre e Figlio molto stretto, dove il figlio chiede al Padre di non lasciarlo solo nella prova, di non lasciarlo solo quando il male viene a tentarlo e vuole separare il suo cuore dal suo”

 

Nel  volto di un bambino  potete scorgere la mia tenerezza; in uno sguardo triste, la solitudine di una vita vuota che una vostra parola può riempire di
luce nuova;  il vento che soffia può essere per voi il mio respiro che si espande sul creato e sentire in esso la forza del creato che vuole invadere le vostre membra

 

 

“Guarire i cuori affrantisignifica: portare consolazione a tutti gli uomini, aiuto e lo spirito di verità affinché la loro fede e la loro fiducia in Dio cresca ed  si possa  istaurare il regno promesso da Dio per l’uomo.

 

 

Il giusto non è solo colui che compie la volontà del Padre,

 il giusto non è solo colui che opera per mezzo della fede,

 il giusto è colui che cammina ancora, dopo tanto tempo e tanta fatica,

 per amore, con coraggio e forza, perché questa forza non appartiene alle vostre membra,

ma mi viene data in conformità alla vostra volontà.

 

 

 “Predicare ai prigionieri” significa far conoscere agli uomini la legge divina della libertà affinché si stacchino gradualmente dalla loro opinione e dai loro concetti che li rendono prigionieri del loro umano, del loro egoismo e del loro disamore, per risvegliarsi nella verità divina che li rende liberi.

 

 

 

 

 

Vedete sulla terra possono nascere  bambini che hanno degli handicap,  e tutto ciò è fonte di dolore sia per chi è genitore e per lo stesso  bambino che vive quella vita molto diversa dagli altri,  ma pensate che  l’amore di DIO abbia voluto  che  la sua creatura  possa essere cosi diversa da tanti? Eppure esiste la diversità, esiste la sofferenza e  solo elevandovi dalla terra capirete che quelle creature  sono un dono di DIO, perché portano a chi le accoglie una grazia particolare e la vita su questa terra è solo un piccolo percorso, poi quando essi rientrano  nella dimensione  del cielo, essi   si ritrovano a  vivere ugualmente ad altri,  in una perfezione indicibile, e qui si capiscono le parole del CRISTO: BEATI I POVERI DI SPIRITO, perché sono proprio queste persone  che hanno sofferto che possono dare  una conoscenza in più alle tante anime che  sono qui e hanno avuto una vita  molto diversa.

 

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fabio_pagnozzivalina.valekarina60_1soffioevitaPrajsole.cptelemimirka.faccioniulivi190soleincielo83Rock_of_agesjonathan65gmar.extremes.gaetano80sbrago72
 

ULTIMI COMMENTI

Gesù insegna che dai frutti si conosce l'albero ma,...
Inviato da: emilia maria
il 15/09/2014 alle 17:18
 
ciaooooooooo
Inviato da: zelota1
il 21/07/2014 alle 14:14
 
DEO GRATIAS
Inviato da: anna1564
il 21/04/2014 alle 01:20
 
Un augurio sincero per una felice Pasqua. Con stima e...
Inviato da: dolly.1
il 19/04/2014 alle 22:47
 
Auguri di una serena Pasqua!
Inviato da: anton6100
il 19/04/2014 alle 21:47
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30