MEDICINA & VITA

"per una medicina al servizio della vita e della dignità umana" - a cura di Franco Balzaretti

 

INTELIGENCIA ARTIFICIAL Y TRANSHUMANISMO

BARCELLONA (ESP)

JORNADA INTELIGENCIA ARTIFICIAL Y TRANSHUMANISMO

 

Jueves 16 de marzo de 2017

Palau Macaya, Passeig de Sant Joan, 108, Barcelona


 

SAN GIUSEPPE MOSCATI

San Giuseppe Moscati Medico

12 aprile (16 novembre)

Benevento, 25 luglio 1880 - Napoli, 12 aprile 1927

Originario di Serino di Avellino, nacque a Benevento nel 1880, ma visse quasi sempre a Napoli, la «bella Partenope», come amava ripetere da appassionato di lettere classiche. Si iscrisse a medicina «unicamente per poter lenire il dolore dei sofferenti». Da medico seguì la duplice carriera sopra delineata.

In particolare salvò alcuni malati durante l'eruzione del Vesuvio del 1906; prestò servizio negli ospedali riuniti in occasione dell'epidemia di colera del 1911; fu direttore del reparto militare durante la grande guerra. Negli ultimi dieci anni di vita prevalse l'impegno scientifico: fu assistente ordinario nell'istituto di chimica fisiologica; aiuto ordinario negli Ospedali riuniti; libero docente di chimica fisiologica e di chimica medica. Alla fine gli venne offerto di diventare ordinario, ma rifiutò per non dover abbandonare del tutto la prassi medica. «Il mio posto è accanto all'ammalato!».

In questo servizio integrale all'uomo Moscati morì il 12 aprile del 1927. Straordinaria figura di laico cristiano, fu proclamato santo da Giovanni Paolo II nel 1987 al termine del sinodo dei vescovi «sulla Vocazione e Missione dei laici nella Chiesa».

 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

 

“ La legge sulle DAT e i... »

SERVIZIO TG4 SUI MIRACOLI DI LOURDES

Post n°281 pubblicato il 19 Maggio 2016 da balzaret

INTERESSANTE SERVIZIO DEL TG4

(DEL 14 MAGGIO 2016 ORE 19.30) 

SUI MIRACOLI DI LOURDES

CON INTERVISTE AL DOTT. FRANCO BALZARETTI

E ALLA SIG.RA DANILA CASTELLI,

il 69° (e ultimo)  MIRACOLO  RICONOSCIUTO DALLA  CHIESA

 

                   vedi il video completo al link:

https://www.youtube.com/watch?v=RDj-gj4x89Y

Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
diyetler il 07/09/16 alle 22:56 via WEB
thank you
 
emilytorn82
emilytorn82 il 28/12/16 alle 14:00 via WEB
ho letto con interesse questo articolo. Buone feste da ciao da Artecreo
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: balzaret
Data di creazione: 29/01/2009
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

Associazione Medici Cattolici Italiani  - sez. di  Torino

Giornata di studio

La NUOVA CARTA degli OPERATORI SANITARI

Aspetti pastorali e bioetici

Torino, 20 Maggio 2017

09.00 – 13.00

Auditorium Piccola Casa della Divina Provvidenza

Via Cottolengo, 12 - Torino

“Una medicina attenta al malato deve essere attenta anche all’operatore sanitario: è lui, infatti, la prima forma di terapia per il paziente. La nuova Carta degli operatori sanitari, tenendo conto del contesto attuale, pur mantenendo l’impostazione della precedente, presenta delle novità interessanti per quanto riguarda il linguaggio, più comprensibile e più pastorale, e per i temi trattati, come la diagnosi preimpianto, il congelamento di embrioni e ovociti, l’obiezione di coscienza, che oggi tocca molti più aspetti della vita, la sanità sostenibile, le malattie rare e neglette, il prelievo degli organi, diritto alla salute e politiche sanitarie”. 

Don Carmine Arice

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

IL VANGELO DEL GIORNO

Caricamento...
 

AGENZIA SIR

Caricamento...
 

VATICAN INSIDER

Caricamento...
 

AVVENIRE

Caricamento...
 

SANTA GIANNA BERETTA MOLLA

Santa Gianna Beretta MollaSposa, madre e medico esemplare “Meditata immolazione”, così il Servo di Dio Paolo VI (Giovanni Battista Montini, 1963-1978) ha definito il gesto di Gianna ricordando, all'Angelus domenicale del 23 settembre 1973, “Una giovane madre della diocesi di Milano che, per dare la vita alla sua bambina sacrificava, con meditata immolazione, la propria”.

È evidente, nelle parole del Santo Padre, il riferimento cristologico al Calvario e all'Eucaristia.Gianna Beretta Molla è stata beatificata il 24 aprile 1994, nell'Anno Internazionale della Famiglia, e canonizzata, il 16 maggio 2004, dal Beato Giovanni Paolo II (Karol Józef Wojtyła, 1978-2005).