Succo di tricheco

non sono stupido, sono mentalmente libero...

Creato da ElMatadorCaliente il 04/09/2007

Cerca in questo Blog

  Trova
 
O QUID TUAE
BE EST BIAE?
RA RA RA
ES ET IN
RAM RAM RAM
I I
 

If there's a God or any kind of justice under the sky
If there's point, if there's a reason to live or die
If there's an answer to the questions we feel bound to ask
Show yourself, destroy our fears, release your mask

 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

I miei link preferiti

take it easy...

 

Ultime visite al Blog

ElMatadorCalientetesmar1960fante.59mooscardellestelleMaAnkeNoXkeSimaryluisellacey_munrolatortaimperfettatobias_shuffleattaccoimminentebianconigliosblack.whalefugattoficcanasochristie_malryenrico505
 

Ultimi commenti

Buona serata
Inviato da: giramondo595
il 26/07/2013 alle 23:34
 
A volte un passo indietro è un modo per fare meglio la...
Inviato da: tigereyes3
il 21/05/2012 alle 21:12
 
sepolemia...!
Inviato da: Thiashyn
il 18/10/2011 alle 10:01
 
Veramemente molto interessante e utile. Ciao! Andrea
Inviato da: marzo1941
il 11/10/2011 alle 12:27
 
il problema non si pone dal punto di vista delle mele,...
Inviato da: ElMatadorCaliente
il 02/05/2011 alle 08:50
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 
 

 

« Cambiamenti??

teniamo duro

Post n°205 pubblicato il 29 Settembre 2015 da ElMatadorCaliente

Altra notte insonne. Una cosa che sta diventando troppo frequente per i miei gusti...

Non so spiegarmi questo senso di inquietudine che sento non dipendere direttamente da me (almeno stavolta).

Devo dire che, oggettivamente, mi mancano un po' i miei momenti di meditazione che spesso mi hanno aiutato a "sopportare" alcune situazioni e a non scivolare (più di tanto) nell'abisso dell'alienazione mentale.

Pur con qualche piccolo strappo alla regola, in questo ultimo mese sto cercando di reagire in modo attivo e proficuo alle infinite rotture di coglioni cui gli altri mi sottopongono ogni sempre. 

Non è semplice ma mi rendo conto di essere sulla buona strada per una piccola serenità interiore. E quando sento di allontanarmi dalla meta ci pensano gli eventi a ricordarmi dove sono diretto.. 

Penso che più tardi scriverò una lettera, il che sicuramente non cambierà ciò che è stato (magari nemmeno ciò che sarà) ma, sono sicuro, mi farà sentire più leggero e certamente molto meglio.

 

ave pueblo!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog