Creato da nahan il 17/12/2008
Gonna find my way to heaven, `cause I did my time in hell... (Keith Richards)
 

 

« Di certi sentire…Ai nick da blog »

La vecchia strada sulle mura

Post n°119 pubblicato il 07 Dicembre 2012 da nahan

Sto appoggiato ad un ingresso.
La notte riflette un vecchio silenzio dai fiochi lampioni.
Lei arriva ancheggiando sinuosa.
Ostenta uno sguardo fisso al nulla.
Mi ignora.
È ancora arrabbiata. (L’altra sera sono stato brusco, in effetti).
Si ferma.
Si siede sul muretto

Continua ad inventarsi sostenuta.
Balaustra al tacito.

Sorrido.
Mi avvicino.
So che non si sottrarrà  (da quel poco che so sulle femmine).
Si lascia accarezzare.

…e si rotola sulla schiena: “Così ti sporchi, cogliona!” (le gratto il pancino, mi picchietta gli artigli sulla mano e, sfogo felino al risentito, mi morde leggera il pollice).

E facciam pace.
Si  rimette seduta.
Ritorno all’ingresso.
Con il solito sarebbe ora smettessi mi accendo una sigaretta.
Simultanei rivolgiamo lo sguardo in fondo alla strada: un piccolo cane.
Trotterella impettito di un ridicolo lesto.
Lo spedito zampettio ci ticchetta il guardare.
Seguiamo allibiti quel silenzioso passare retta tra noi.
Non ci degna di uno sguardo

…limpido il suo pensiero: l’intorno a sè accecato da un innervosito ritorno (il rincasare apprensivo al caminetto della famiglia in ansia di un antico impiegato dopo aver fatto notte a supplire un lavoro inaspettato).

Lei è un balzo al seguirlo stizzita all’essere ignorata.
È alle sue spalle felpata. L’attacco sembra imminente.
Ma lo fissa di “troppo grosso topo” e si ferma sedendosi perplessa in mezzo alla strada.
Il botolo non si è accorto di nulla.
Repentino è il dritto svoltare allo sparire in un vicolo.
Intenti e immobili aspettiamo.
Curiosi come dovesse tornare.
Una falena sfarfalla sopra di lei.
Salta!
Quasi la prende.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

Tag

 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 

Ultime visite al Blog

NarcyssenahanBacardiAndColagigliodamoremrnsllfrancy_62gaza64Stolen_wordspiccola_principessa5UnaCattivaAbitudinestrong_passionchristie_malrynell.ombragradiva1940
 

Ultimi commenti

É la prima volta che vengo nel tuo blog. Questo racconto è...
Inviato da: delego.in.te
il 24/06/2015 alle 15:08
 
8mila battute ben spese riciclate
Inviato da: Word_User
il 25/04/2015 alle 12:08
 
Ho un mio personale approccio nei riguardi di una poesia: o...
Inviato da: my0s0tis
il 27/02/2015 alle 11:13
 
Condivido il giudizio di Fanny. (noto che anche a lei...
Inviato da: my0s0tis
il 27/02/2015 alle 11:05
 
Splendido.
Inviato da: Fanny_Wilmot
il 25/02/2015 alle 13:26
 
 

Avviso

Questo come ogni altro profilo/blog è tutelato dalla legge75 del 1996 (tutela della privacy), dall'estensione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo N°196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al Nome, alla persona ed all'immagine ed all'onore.
QUINDI tutto il materiale (scritto e fotografico, nomi, dati, testi) pubblicato sul mio profilo/blog non può essere utilizzato senza il permesso mio o dei rispettivi autori, pena denuncia alla Polizia Postale.
Lo stesso vale per la diffamazione e la calunnia, che seguono il medesimo regime giuridico-penale della calunnia e/o diffamazione a mezzo stampa (diritto lesivo dell'onore), quindi si sporge lo stesso tipo di denuncia ed iter burocratico. Ciò vale anche nel caso di anonimi, poiché la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog. GRAZIE.

Tutte le immagini sul mio blog sono state prese da blog o siti appositi di grafica dove c’è il permesso di copiare mantenendo la firma o chieste ai rispettivi proprietari. Se per caso le immagini qui presenti non fossero state richieste alla al giusto titolare/creatore, mi scuso ed in tal caso su richiesta le eliminerò, dopo una prova di autenticità del materiale in questione

 

En las orillas del duero


La lotta che si combatte nell’animo umano e che sfugge talvolta alla realtà è ben espressa nell’immagine del visionario “artefice di spettri”

Pensava d’essere ozioso
nelle sue prigioni anguste
e mai ha potuto esserlo
colui che, fermo sulla breccia,
in lotta disperata
contro se stesso combatte.

Pensavano che fosse solo,
e mai lo fu
l’artefice di spettri
che vede sempre nella realtà
il falso, e nelle sue visioni
l’immagine della verità.

Pablo Neruda

 

AD ALCUNI PIACE LA POESIA

Ad alcuni -
cioè non a tutti.
E neppure alla maggioranza, ma alla minoranza.
Senza contare le scuole, dove è un obbligo,
e i poeti stessi,
ce ne saranno forse due su mille.


Piace -
ma piace anche la pasta in brodo,
piacciono i complimenti e il colore azzurro,
piace una vecchia sciarpa,
piace averla vinta,
piace accarezzare un cane.


La poesia -
ma cos'è mai la poesia?
Più d'una risposta incerta
è stata già data in proposito.
Ma io non lo so, non lo so e mi aggrappo a questo
Come alla salvezza di un corrimano.

Wislawa Szymborska