Creato da LaFigliaDelMare il 04/10/2006

~ Figlia del mare ~~

Così, tra questa immensità, s'annega il pensier mio: e il naufragar m'è dolce in questo mare...

 

Post N° 587

Post n°587 pubblicato il 11 Aprile 2007 da LaFigliaDelMare
 

immagine

L'Esistenza

Non esisti in quanto frutto del caso. L'esistenza ha bisogno di te. Senza di te nell'esistenza mancherebbe qualcosa e niente potrebbe prendere il suo
posto. Ciò ti dà dignità - il fatto che l'intera esistenza sentirà la tua mancanza. Le stelle e il sole e la luna, gli alberi e gli uccelli e la terra - ogni cosa, nell'intero universo, sentirà che un angolino è vuoto, e nessuno lo può colmare, fatta eccezione per te. Questo ti dà una gioia immensa, un appagamento, poiché senti di essere in relazione
con l'esistenza, ed essa si prende cura di te. Allorché sarai limpido e pulito, vedrai riversarsi in te da tutte le dimensioni un amore sconfinato.


Osho God is Dead: Now Zen is the Only Living Truth Capitolo1



Commento:

La figura nuda siede sulla foglia di loto della perfezione e osserva la bellezza del cielo stellato. Sa che "la casa" non è un luogo fisico del mondo esterno, ma una qualità interiore di rilassamento e accettazione. Le stelle, le pietre, gli alberi, i fiori, i pesci e gli uccelli sono tutti nostri fratelli e sorelle nella danza della vita. Noi esseri umani tendiamo a dimenticarlo, poiché inseguiamo i nostri scopi personali e privati, e crediamo di dover lottare per ottenere ciò di cui abbiamo bisogno. Ma in ultima analisi il nostro senso di separatezza è solo un'illusione fabbricata dalle piccole preoccupazioni della mente. Ora è tempo di guardare se permetti a te stesso di
ricevere lo straordinario dono di sentirti "a casa", ovunque ti trovi.
Se lo fai, assicurati di concederti tempo per assaporarlo, in modo che possa sedimentare in te ancor più profondamente e accompagnarti sempre. Se invece hai la sensazione che il mondo esiste per sopraffarti, è
tempo di fare una pausa. Questa notte esci, e guarda le stelle.

 
 
 

Smonta il bullo

Post n°586 pubblicato il 11 Aprile 2007 da LaFigliaDelMare

immagine
immagine
Su Smontailbullo.it un video molto bello, guardalo!

 
 
 

Figlia del mare

Post n°585 pubblicato il 09 Aprile 2007 da LaFigliaDelMare
 

immagine...immagine

 
 
 

Willy

Post n°584 pubblicato il 08 Aprile 2007 da LaFigliaDelMare
 

immagine
Ecco il mio feroce predatore che mostra fiero le sue prede!

 
 
 

Hamster

Post n°583 pubblicato il 08 Aprile 2007 da LaFigliaDelMare
 

immagine

.......immagine...immagine

 
 
 

Miranda

Post n°582 pubblicato il 08 Aprile 2007 da LaFigliaDelMare
 

immagineun'immagine di Miranda, satellite di Urano, dal sito della Nasa.

 
 
 

Fuoco e gelo

Post n°581 pubblicato il 08 Aprile 2007 da LaFigliaDelMare
 

immagine

Ora che un fuoco di gelo
porta alla memoria il suolo
tutto è uguale
non ridere: lo so.


Brillavi sui cammini del prodigio...

Tra chiaro e oscuro c'è un velo sottile:
così si svela
reminescente il vuoto inabitato,
la tua chiara minaccia
lo consuma

Il vento del giorno
troppo spesso, invece,
piove sul bagnato
a chiedermi che posto
tu hai avuto...

17/12/1988


lafigliadelmare

 
 
 

Post N° 580

Post n°580 pubblicato il 08 Aprile 2007 da LaFigliaDelMare
 

Tessere

Fuori la notte è percorsa
solo dall'alito del mare
che si frange sulla riva dolcemente
e forte si ripete
il canto dei grilli:
un cane abbaia di lontano.

L'abisso che ci separa
è più profondo
del buio di questa notte
delle miglia di strade
di città, montagne, fiumi
da attraversare per giungere a te
insondabile e doloroso.

Solo  questo ti chiedo
ed è l'unico anelito del mio cuore:
che tu mi sveli
la profondità del tuo animo
che io possa entrarvi

che io possa riconoscerti
guardando
nella limpida immensità
dei tuoi occhi...
che vi possa leggere
cosa rechi nel cuore per me...

laf igliadelmareimmagine

 
 
 

Post N° 579

Post n°579 pubblicato il 08 Aprile 2007 da LaFigliaDelMare
 

immagine

Finché durerà lo spazio,
e finché rimarranno degli esseri umani,
fino allora che possa rimanere anch'io
a scacciare le sofferenze del mondo.

Tendzin Gyatso, XIV Dalai Lama,
preghiera alla fine del Discorso per il Premio Nobel, Oslo, 10-12-1989

 
 
 

Trovare Dio

Post n°578 pubblicato il 07 Aprile 2007 da LaFigliaDelMare
 

Porta il mio biplano
le antiche insegne e il valoreimmagine
ali forti e tiranti, possente il motore
voliamo radenti, da circa sei ore
inseguo le stelle, nessun timore...

E' quasi luce, vedo l'alba oramai
mi batte il cuore,
andiamo un pò più in su
saliamo verso il blu...

E no, non sono gli angeli
che ora ci stan portando via
ma questo spazio infinito
quest'armonia...quest'armonia...

Viaggia l'aeroplano
punta al sole leggero,
se viro piano si tinge d'oro,
questa macchina alata
questo vecchio gabbiano
mi sta portando dove è sempre sereno
soli verso il mattino...

E si, voglio volare, immagine
perchè così, così sono io...
e poi sentire il vento,
sentirmi mio...

Così, voglio volare
perchè esisto anch'io,
e solcando il cielo
trovarci Dio, trovarci Dio...

...e solcando il cielo
trovare Dio, trovarci Dio...

e poi sentire il vento
e trovare Dio, trovarci Dio...


 
 
 


 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

old.sailorvalerie46piratadgl9melina_maarjentovyvoLaFigliaDelMareblack_n_whitenicolettaniccolaibeatricefracassininukersalogicosimona.ariassimancio73.mrussox2004aleconsu
 

una pagina a caso.......

 

METEO http://blog.libero.it/Nettuno/7696757.html

 


 


al chiaro di luna



immagine

Moneta della Fortuna - Lucky Coins



 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 36
 

NOMADI

..Trovare Dio... La mia Terra..

....

 

E DI NOTTE...

immagine

 

La memoria sa che non è un dettaglio
trascurabile una certa distanza
il rimpianto di se provoca da sempre
moti di coscienza indifferenza,
ovunque in ogni luogo il ballo della vita
come d'istinto ci colpisce di nuovo
e un sognatore, sai nel silenzio
è in grado di sentire e di volare.

Ma.. di notte
la luna ci invita a ballare
e di notte, nell'ombra
la luna ci può possedere.

immagine


E la memoria sa che non è sbagliato
lasciarsi andare lasciarsi cullare
dalla nostalgia dalla follia
come foglie al vento fragile incanto
a volte sai, che tutto quel che manca
scorre innanzi a noi senza fermarsi mai
dolci tormenti dolci lamenti
nelle pieghe della parola amare.

Ma.. di notte
la luna ci invita a ballare
e di notte, nell'ombra
la luna ci può possedere.
immagine

 

 


...

 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: serge
il 26/01/2014 alle 11:13
 
Grazie!
Inviato da: melo
il 26/01/2014 alle 11:13
 
Grazie!
Inviato da: julie
il 26/01/2014 alle 11:12
 
Grazie!
Inviato da: tony
il 26/01/2014 alle 11:12
 
Grazie!
Inviato da: romie
il 26/01/2014 alle 11:11
 
 

DANZA DELLA LUNA


Quando il sole sfiora con le sue mani dorate l’orizzonte,
con gesti rituali da’ inizio alla danza della luna.
In sottofondo le ombre suonano la musica della sera
finche’ tutto si tinge dei colori notturni,
finche’ le ombre si spandono e permeano disegnando il silenzio.
Silenzio e quiete abbeverando chi ne ha sete.
~

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

AREA PERSONALE

 

ED È SUBITO SERA...


Ognuno
sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di Sole

ed è subito sera

 

 

~ Figlia del mare ~border: 0pt none ;




 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom