Creato da nom_de_plume il 14/10/2006

A.A.A.MEGAPIXELS

PIXELS? NO, NON SONO SOLO PIXELS ... LA RETE E' UN GRANDE CUORE CHE PULSA!

 

Buongiorno! Buon lunedě

Per me Rio de Janeiro, è, con tutte le sue contraddizioni e imperfezioni, la più bella città al mondo e forse sono proprio quelle a renderla così affascinante. Leggete qui

Ricordi del mio viaggio di due settimane passate a passeggiare per Rio de Janeiro. Leggete qui .
Leggi qui

 
 
 

Sono stata a Rio de Janeiro

Sono di ritorno dal mio viaggio! Leggi qui

Vi lascio un filmatoO Museo do amanhã (Museo del domani) è situato sulla Piazza Mauà, recentemente rimessa a nuovo, che si trova a Rio de Janeiro.

Vi lascio delle cartoline natalizie da Trieste

 
 
 

Viva la gentilezza!

Post n°2487 pubblicato il 13 Novembre 2016 da nom_de_plume
 

Oggi si festeggia la gentilezza! Il 13 novembre è la festa mondiale che celebra la gentilezza. Essere gentili fa bene anche alla salute! Leggete

So che l’argomento è ancora prematuro ma dobbiamo essere pronti per affrontarlo! Leggete

Bye bye!

 
 
 

Il bacio del venerdě

Di venerdì c'è questo bacio e molto di più:

L'eterno vagare di Ulisse

La ricetta del vin brulè 

Cioccolata, il nettare degli Dei

“Chiunque abbia troppo accostato alle labbra il calice della voluttà; chiunque abbia occupato nel lavoro gran parte del tempo destinato al sonno; chiunque, essendo uomo intelligente, si sente momentaneamente svanito; chiunque non possa sopportare l’aria umida, il tempo lungo, l’atmosfera pesante; chiunque sia tormentato da un’idea fissa che gli toglie la libertà di pensare: tutti costoro si prendano un buon mezzo litro di cioccolata ambrata..." Il consiglio è di quel bontempone e buongustaio di Anthelme Brillat-Savarin (1755-1826), giurista e magistrato, la cui fama però è legata a un divertente libretto “Fisiologia del gusto”, pubblicato nel 1825 e ancor oggi di piacevole lettura.

Ma a Trieste c'è anche l Kaiserfest, la festa austriaca in piazza Ponterosso. 
E la festa del vino a Prosecco! Viva San Martino!

 


 
 
 

L'aquilone

Post n°2485 pubblicato il 09 Novembre 2016 da nom_de_plume
 


Vi racconto la storia di un aquilone che aveva paura di volare...
" Non aver paura, " le disse il vento, "ti accompagnerò io, nel tuo volo inaugurale, sarà come librarsi in aria assieme ad un gabbiano e poi lasciarsi dalla corrente trasportare" ...
" Ma io vorrei continuare conservare questi colori sgargianti, il vermiglio che condivide con il giallo oro ed il blu cobalto, la corona che mi circonda la fronte e che mi dona la maestosità", rispose l'aquilone,
" in aria rischio di venir travolto dalle correnti che mi trascinerebbero e perderei la mia coda multicolore..." "poi cosa ne sarà di me ?"
" Fidati di chi ti tira, è lui che ti guiderà," continua il vento," ma tu puoi scegliere se startene nelle sue mani e continuare a farti rimirare, oppure lo scrigno custode dei raggi del sole, da infondere a chi ti guarda emozioni riverenziali!"
In quel momento l'aquilone ebbe un fremito...da una mano ferma il filo si sentì tirare, con un brivido si lasciò andare e si ritrovò in aria! Da lassù il mondo sembrava piccolo e tutti i suoi timori, come per magia svanirono.
Leggete anche:
9 novembre, Berlino, 27 anni senza il muro

Immagini della passeggiata sul mare a Trieste.

Nell'aria il profumo di caldarroste.

La pelliccia serve a loro, lasciamogliela.

 
 
 
Successivi »
 

siti

VOTAMI please
 

IL CASTELLO DI MIRAMARE IN AUTUNNO

AREA PERSONALE

 


CLICCATE sulla FOTO

I miei video su Youtube 

CLICCATE ANCHE QUI

A.A.A.MEGAPIXELS è su Libero dal 14/10/2006

 

 

9 AGOSTO 2006

In questo blog c'è un pezzetto del mio cuore, ma il tempo è tiranno e non lascia tregua... e poi il mare è grande e mi piace cambiare rete. 
Un bacio a tutti.