Creato da Twisted_truth il 07/10/2006

NOZIONI DISTORTE

ABITUDINI PERICOLOSE

 

 

Revolution

Post n°185 pubblicato il 09 Luglio 2009 da Twisted_truth

Stile di sinistra , una volta oratorio , oggi burocratico.
Cerco di immaginare i comunicati che saranno diramati se un  giorno in Italia , si farà la rivoluzione : "Domani improrogabilmente alle ore 7 precise avrà inizio la Rivoluzione . Ricordiamo che l'azione non dovrà essere interrotta per l'ora del pasto ma proseguita sino alle 22 . Per i partecipanti funzionerà un servizio d'autobus notturno ".
Oppure: "Durante l'insurrezione di ieri è stata notata la deficiente attrezzatura di alcune barricate , che ha compromesso il buon esito dell'azione . Per la prossima insurrezione si tenga presente che una buona barricata richiede il sacrificio dei mobili di casa " .
O , infine: "A causa del cattivo tempo la Rivoluzione è stata rinviata a data da destinarsi".

Theres no trust and theres no end
What is my name?

 
 
 

Hysteria

Post n°184 pubblicato il 03 Luglio 2009 da Twisted_truth



L'isteria è possibile solo con un pubblico.
Sai cosa ti occorre fare per mantenerla viva .
La gente ti incasina con le sue reazioni su come è tanto orribile quello che è accaduto .
Vai a com'era la vita quando eri un bambino e potevi mangiare solo omogeneizzati .
Cammini vacillando fino al tavolino da caffè . Sei sui tuoi piedi e devi barcollare su quelle gambe a salsicciotto oppure cadere giù .
Poi arrivi al tavolo da caffè e sbatti la tua testolina soffice contro lo spigolo.
Sei per terra , e cavolo , o cavolo , fa male.
Però non c'è niente di tragico fino a che non accorrono Mamma e Papà.
Oh , povero , coraggioso piccolino.
E' solo allora che piangi.

I gotta know tonight
If you're alone tonight
Can't stop this feelin'
Can't stop this fire

 
 
 

Aplomb

Post n°183 pubblicato il 29 Giugno 2009 da Twisted_truth

 

Dunque, ma come fa la gente a non dire parolacce?
Come è possibile?
In un discorso ci sono tutte queste pause , deve per forza esserci qualcosa. Devi per forza metterci un "cazzo".
Mi sembra assurdo.
Ve lo dico io chi sono le persone più ammirevoli del mondo : i giornalisti dei telegiornali.
Se lo facessi io quel mestiere sarebbe tutto un "E quei figlidiputtana hanno fatto schiantare quell'aereo del cazzo contro le Torri Gemelle" o " Quello stronzo della Guida Suprema Iraniana ha definito degli stupidi quei coglioni del G8".
Come fai , altrmenti, se sei un essere umano ?
Magari non sono tanto ammirevoli.
Magari sono solo zombie-robot.
Nick Hornby

Identity's lost...no need for names
Identity's lost...no need for ideas
Identity's lost...no need for resistance
Identity's lost...no need to be human

no more color

 
 
 

Questione di stile

Post n°182 pubblicato il 24 Giugno 2009 da Twisted_truth

«Sono attratto dalla filosofia indù, il cui proposito essenziale è il superamento dell'io; eppure tutto quello che faccio e tutto quello che penso è solo io e disgrazie dell'io.»
Emil Cioran

Conoscete la parola Spetsnaz ?
No, no...non sono dei commando russi simili ai berretti verdi, almeno non esattamente.
I sovietici allenavano uomini che potessero sopravvivere sempre e comunque. La morte in missione significa fallimento in fondo.
Per questo , se dovessi scegliere una eventuale guardia del corpo sceglierei un russo.
Con la fine della guerra fredda venne un'era di cooperazione.
Un'unità Spetsnaz venne invitata ad un'esercitazione delle forze speciali N.A.T.O. in Norvegia. Ma una tempesta li sorprese e la squadra resò tagliata fuori. Con la solita condiscendenza , i militari occidentali credevano di aver molto da insegnare ai russi.
Loro pensavano in termini di metodi...quando in realtà è questione di filosofia. C'erano quaranta gradi sotto zero.
L'unità di quattro incappò in una vecchia coppia bloccata nel loro rifugio di montagna. avevano cibo in dispensa per una settimana ancora. La tempesta ne durò due...
Ovviamente tutto fu occultato.
Perchè vedete, come predicava Seneca , la filosofia insegna ad agire e non a parlare.

As she took me in her arms
And brought me to an end
With the kiss of death
The kiss of death

 
 
 

Hard Road

Post n°181 pubblicato il 19 Giugno 2009 da Twisted_truth

L'infelicità che gli uomini comuni lamentano viene unicamente dall'errata convinzione di esistere per il raggiungimento della felicità ; o che la felicità esista perchè gli abitanti di questa scadentissima parte dell' Universo che è la terra  possano raggiungerla .
Tutto procede da questo malinteso iniziale , da questo primo sottile ragionamento.
Riteniamo la nostra esistenza così essenziale per l'Universo che siamo portati a darle uno scopo. Ora bisognerebbe prima dimostrare che anche l'Universo ha uno scopo.
La verità , che un bel giorno ci si rivela ma che ci affrettiamo a rifiutare, è che nemmeno l'Universo ha uno scopo.
Se avesse uno scopo non sarebbe eterno , nè si farebbe credere tale.
Per cui , aggiungo , take it easy.

Ennio Flaiano

Forget all your sorrow, don't live in the past
And look to the future, `cause life goes too fast, you know...

 
 
 

Mondo Cattivo 11

Post n°180 pubblicato il 15 Giugno 2009 da Twisted_truth

 

sagawa
Vi presento Issei Sagawa.
Artista giapponese. Studiava alla Sorbona a Parigi,grazie ai soldi del padre. Invitò la sua compagna di studi, una ragazza olandese chiamata Renee Hartevelt, a fargli visita. Lei entrò. Chiacchierarono. Lei gli voltò le spalle. Lui le sparò alla base del collo, fece sesso con il suo cadavere che si stava raffreddando, poi divorò buona parte del suo corpo nei due giorni seguenti.
"Non aveva alcun sapore o odore,e mi si scioglieva in bocca come tonno crudo," disse Sagawa, "stavo finalmente mangiando una splendida donna bianca, e mi pareva che niente potesse essere più delizioso!" .
Ma non
è necessariamnete questo ad essere il male. O almeno non il peggio. Sagawa fu dichiarato pazzo dalle autorità parigine, e fu internato. Il padre gli ottenne di essere trasferito in una struttura in Giappone. Poco più di un anno dopo la sua prima ospedalizzazione, Sagawa fu liberato.
Dopo romanzi best-seller, film, spettacoli televisivi, svariate rubriche e infinite apparizioni pagate, Sagawa dice:"Il pubblico mi ha eletto a padrino del cannibalismo,e ne sono felice. Vedrò sempre il mondo con gli occhi di un cannibale. " Un mondo dove un piccolo ,orribile assassino ottiene fama e gloria, e Renee Hartevelt ottiene una pallottola nella nuca e i resti, giudicati non commestibili, del suo corpo vengono schiacciati in due valigie da pochi soldi e gettati in un lago.
Perchè , come diceva 
Jean de La Bruyère , Al mondo non ci sono che due modi di fare carriera; o grazie alla propria ingegnosità o grazie all'imbecillità altrui.
No future for you no future for me
No future no future for you...
 

 

 

 
 
 

Strafatti

Post n°179 pubblicato il 10 Giugno 2009 da Twisted_truth


terminator

Dovete sapere che domenica la mia squadra del cuore è retrocessa in seconda divisione della Lega Pro , la vecchia C2 . Inoltre recenti notizie danno per imminente il fallimento .
Ecco qua . Sapete tutto . Fine della storia . 
Così adesso probabilmente penserete : Se questa è la fine della storia , perchè non sta zitto , così vado a fare qualcos'altro ? La verità è che , quando ho detto che sapevate tutto ... Era abbastanza vero , per quanto riguarda i fatti . Cioè , c'è ancora qualche puntino da unire . 
Il fatto è che
si arriva a un punto in cui i fatti non contano più e, pur sapendo tutto , non si sa niente ,  perchè non si conoscono le emozioni . E' questo il problema delle storie , no?
I fatti possiamo anche raccontarli in dieci secondi , volendo , ma i fatti non sono niente . Adesso vi racconto quello che dovete sapere di Terminator : nel futuro , dei robot supercomputerizzati vogliono dominare la Terra e distruggere il genere umano . La nostra sola speranza , nel 2029 , è il leader della resistenza . Così i robot mandano Arnold Schwarzenegger , che è il Terminator , indietro nel tempo perchè uccida il leader della resistenza ancora prima che nasca . Più o meno è tutto qui . E c'è anche uno della resistenza che torna indietro nel tempo per proteggere la madre del futuro leader . E' per questo che si combatte tanto . Così abbiamo la madre indifesa del futuro leader più il combattente della resistenza contro Arnold il Terminator .
Vi sono piaciuti questi fatti? No. E' chiaro che non vi sono piaciuti , perchè non avete provato emozioni , quindi non ve ne frega niente . Non dico che la mia storia sia bella come Terminator .
Dico semplicemente che , stando ai fatti , si perde il senso della storia .
A proposito. Volete sapere quali emozioni ho provato domenica ?
Ero molto incazzato.
A tratti tratto da Nick Hornby

Now holidays come and then they go
It's nothin' new today
Collect another memory
When I come home late at night
Don't ask me where I've been
Just count your stars I'm home again

 
 
 

Causa ed Effetto

Post n°178 pubblicato il 29 Maggio 2009 da Twisted_truth

La mente criminale....
In questi ultimi 200 anni studiosi, sociologi e altri che si arrovellano su questo tema , non fanno altro che domandarsi se una persona commette un'azione violenta a causa dell'ambiente in cui vive o della propria natura biologica. Cosa fa scattare la molla criminale nella mente? Se troviamo la causa si può eliminare l'effetto , e eliminare la violenza subito e per sempre.
Uno studio recente afferma che certe persone sono inclini a commettere violenti crimini , che hanno dei difetti nel loro cervello , che hanno scarsa materia grigia nel lobo prefontale in mezzo agli occhi. Gli manca la parte che tiene a bada l'aggressività . Se questo è vero quelle persone sono predestinate a stuprare  e uccidere .
Non sono loro responabili. L'anatomia segna il destino.

Tutti non fanno altro che cercare delle scuse.
Io ho ucciso quello perchè :
A - Mi hanno maltrattato da piccolo
B - Ho avuto una famiglia di merda
C - Sono cresciuto in miseria
D - Le tre cose insieme
Se l'unica cosa che impari a conoscere dalla culla in poi è la violenza , quale altra scelta hai? Cos'altro vuoi cercare ? E' genetico o è l'ambiente? Come tutte le cose la società va alla ricerca della risposta semplice, terra terra. La vuole perchè più complessa è la risposta e più ne rimarrano terrorizzati. La radice della violenza è profonda, più oscura ,e forse figlia di satana.
Forse in ogni essere umano la malvagità è innata.
Forse il male è impresso radicalmente nelle nostre anime .
Diceva un famoso furbacchione " il diavolo me lo ha fatto fare".
Forse aveva ragione... o forse no.... 

Helter Skelter
She's coming down fast
Yes she is
Yes she is
coming down fast

 
 
 

Buon Natale

Post n°177 pubblicato il 24 Maggio 2009 da Twisted_truth

Quando guardo i telefilm che vanno in onda di giorno posso vedere dentro chiunque .
Su ogni canale c'è una vita differente , e quasi a ogni ora le vite cambiano . E' come in quei siti dove mandano in onda video web dal vivo . Puoi guardare il mondo intero senza che lui lo sappia .
La televisione ti lascia spiare persino le zone sexy della vita di tutti . Ha senso no?
Se credi che siamo davvero dotati di libero arbitrio , allora sai che Dio non può controllarci veramente . E dal momento che Dio non può controllarci si limita a guardare  e a cambiare canale quando si annoia .
Quello che voglio dire è ch e forse la tv ti rende Dio . E potrebbe essere che noi non siamo altro che la televisione di Dio... o di Babbo Natale , direbbe qualcuno .
Babbo Natale vede tutto .
Ma Babbo Natale è solo una favola . E' solo la band si supporto per Dio .
Non esiste nessun Babbo Natale .
E questa è una notizia a dir poco sconvolgente .

Said Santa to a boy child "What have you been longing for?"
"All I want for Christmas is a Rock and Roll electric guitar"
And away went Rudolph a whizzing like a shooting star

 
 
 

Cacciati

Post n°176 pubblicato il 20 Maggio 2009 da Twisted_truth

L'uomo tende ad addormentarsi nella propria normalità , perde l'abitudine di giudicarsi , non sa più chi è ...
E' allora che va creato , artficialmente lo stato di emergenza. E chi sono , a crearlo questo stato ?
A crearlo ci pensano i poeti , questi eterni indignati , questi campioni della rabbia intellettuale , della furia filosofica . Cos'è che rende scontento il poeta oggi? Un'infinità di problemi che esistono e nessuno è capace di risolvere . E senza la cui risoluzione la pace , la vera pace , la pace del poeta , è irrealizzabile .
Un problema è il razzismo come cancro morale dell'uomo moderno , e che , appunto come il cancro , ha infinite forme . E' l'odio per tutto ciò che è diverso , per tutto ciò che non rientra nella norma , e che quindi turba l'ordine borghese .
Guai a chi è diverso !
Questo il grido , la formula , lo slogan del mondo moderno . Siamo ancora determinati nel nostro destino dalla paura di essere mangiati ... e quando la paura di essere mangiati è eccessiva o ossessiva allora significa che noi desideriamo essere mangiati . Vuol dire che desideriamo essere distrutti da un sistema che noi rifiutiamo . Per questo io penso che la disperazione è oggi l'unica reazione possibile . L'unica possibile all'ingiustizia e alla volgarità del mondo , ma solo se individuale e non codificata .
Tu la senti la disperazione ?

Pier Paolo Pasolini

I see the end, I see the end well it was open so I crawled inside
And someone up ahead was crying,
well someone up ahead was dying
Lost in the darkness, lost in today...

 
 
 

Monitor

Post n°175 pubblicato il 17 Maggio 2009 da Twisted_truth

E' strano , ma quello che sta succedendo è che la gente sta fissando se stessa nel monitor fissando se stessa nel monitor fissando se stessa nel monitor fissando se stessa nel monitor fissando se stessa nel monitor , e così via , completamente intrappolata in una realtà circolare che non finisce mai.
I nostri giorni.

Tumbling with the tumbleweed
Down the open road
Taking only what I need
Before my head explodes
I'm going southbound

 
 
 
 

I Feel Alright

Post n°174 pubblicato il 13 Maggio 2009 da Twisted_truth

 

Sono stufo di aspettare. Chiudo gli occhi e mi chiedo perchè i miei orizzonti sono così lontani. Guardo nello specchio e quello che vedo non mi piace. Nel riflesso c'è uno straniero che mi guarda , in cerca di amore. L'amore di una donna il desiderio di un uomo. Cerco in tutti i modi di crederci, ma non riesco a capire. La ricerca continua...
Tranquilli... non sono impazzito . Almeno non ancora.
Queste sono solo le parole di una
canzone dei Whitesnake, scritte da quel gran paraculo di David Coverdale.
Il fatto è che ogni volta che sento questa canzone ripenso sempre ad una frase che un mio amico disse un po ti tempo fa : "e' strano come funzionano però....l'amore e la narcolessia intendo. Ti colpiscono così all'improvviso da non farti capire che sta succedendo".
Avevi ragione amico. Cazzo, credo di essere stato colpito .
Ah , per intenderci , non soffro di narcolessia.

Just for you here's a love song
And it makes me glad to say
It's been a lovely day
And it's okay


 

 

 
 
 

Prima o poi...

Post n°173 pubblicato il 07 Maggio 2009 da Twisted_truth

Siete mai stati vicini ad un cadavere ?
Sapete , c'è la convinzione comune e sbagliata che quando muori , smetti di muoverti.
Bè io vi posso dire per esperienza diretta che non è affatto così.
Come prima cosa , c'è il rantolo finale , quando l'ultimo grammo di ossigeno nei polmoni lascia il corpo seguito subito da quello che rimane nelle viscere , per via dei muscoli che si rilassano completamente.
Bè , quegli stessi muscoli iniziano poi a contrarsi mentre si asciugano , causando movimenti bizzarri e spasmi vari.
Poi ti muovi di nuovo sul serio quando tutti i gas vengono rilasciati mentre le interiora marciscono.
Grasso e gonfio come una salsiccia... bè l'elasticità della pelle ha un limite, giusto?
E poi scoppi, tutto cola fuori e alla fine collassi su te stesso.
Un vero spettacolo, ragazzi , sul serio.
Anche se non disgustoso come l'odore o il sapore.

She's turnin paranoid
That's not a situation for a nervous boy


 
 
 

A Question of Culture

Post n°172 pubblicato il 05 Maggio 2009 da Twisted_truth

La cultura moderna fa schifo. E' come una trappola.
Se vuoi trovare una via di uscita dalla nostra cultura , anche quella è una trappola . Basta voler uscire dalla trappola per rafforzare la trappola.
I libri su come vivere meglio , gli opuscoli e le brochure promettono tutti di aiutarti a vivere una vita più normale e felice ; Ma questo assomiglia sempre di più a quello che non vogliamo .
Quello che vogliamo assomiglia sempre di più a quello che eravamo sempre stati allenati a volere . Quello che tutti vogliono.
Il modo migliore è di non combattere , lasciar perdere .
Non cercare sempre di aggiustare le cose . Quello da cui scappi non fa che rimanere con te più a lungo . Quando combatti qualcosa , non fai che renderlà più forte . Non fare niente di quello che vuoi .
Fai quello che non vuoi .
Fai quello che sei allenato a non volere .
Il contrario della ricerca della felicità.
Fai le cose che ti spaventano di più.
Chuck Palahniuk

I'm not dead and I'm not for sale

 
 
 

Andiamo via...

Post n°171 pubblicato il 02 Marzo 2009 da Twisted_truth

 Hello,
Is there anybody in there?
Just nod if you can hear me
Is there anyone home?

Come on
Now
I hear you're feeling down
I can ease your pain
Get you on your feet again

Relax
I'll need some information first
Just the basic facts
Can you show me where it hurts?


There is no pain you are receding
A distant ship's smoke on the horizon
You are only coming through in waves
Your lips move
But I can't hear what you're saying

When I was a child I had a fever
My hands felt just like
Two balloons
Now I've got that feeling once again
I can't explain
You would not understand
This is not how I am

I... Have become comfortably numb


O.K.
Just a little pin prick
There'll be no more aaaaaaaah!
But you may feel a little sick

Can you stand up?
I do believe it's working
Good
That'll keep you going through the show
Come on
It's time to go


There is no pain you are receding
A distant ship's smoke on the horizon
You are only coming through in waves
Your lips move
But I can't hear what you're saying

When I was a child
I caught a fleeting glimpse
Out of the corner of my eye

I turned to look but it was gone
I cannot put my finger on it now
The child is grown
The dream is gone
I... Have become

comfortably numb

 

 
 
 

A mezzanotte....

Post n°170 pubblicato il 29 Settembre 2008 da Twisted_truth

Un venerdì notte un comico è morto a New York.
Qualcuno l'ha scagliato giù da una finestra e quando ha colpito il marciapiede , la testa gli è penetrata fin nello stomaco .
A nessuno importa .
A nessuno tranne me.
Hanno ragione? E' inutile?
Presto ci sarà la guerra. Milioni bruceranno. Milioni moriranno per gli stenti e malattie.
Perchè una morte singola dovrebbe essere più importante?
Perchè c'è il bene e c'è il male . E il male deve essere punito.
Anche di fronte all'Armageddon non scenderò a compromessi.
Ma ci sono così tanti degni di castigo....e così poco tempo.

"A mezzanotte tutti gli agenti
e la ciurma sovrumana
vengono fuori ed arrestano tutti quelli
che ne sanno più di loro
Poi li portano alla fabbrica
dove la macchina per l'infarto
viene fissata sulle loro spalle
E poi il cherosene
viene gettato giù dai castelli
da assicuratori che vanno
a controllare che nessuno stia scappando
al vicolo della desolazione"


Bob Dylan- Desolation Row -

 
 
 

Fuori posto

Post n°169 pubblicato il 17 Settembre 2008 da Twisted_truth

L'odio è distruttivo .
Se odi qualcosa , lo vuoi fare a pezzi , spazzarlo via. Renderlo inutile .
Io ho odiato me stesso più a lungo di quanto possa ricordare.
Per quasi tutta la vita mi sono sentito fuori posto . Come se non fossi mai abbastanza e quello che ero fosse sbagliato.
Non significa pescare la carta sbagliata , ma essere la carta sbagliata.
Sapevo di non essere  all'altezza di ciò che sapevo dover fare.
Come la gente in Tv o sulle riviste o al cinema . Non sarei mai stato così. Non sarei mai stato così bello , nè avrei vissuto in una casa così grossa o avuto tanti soldi e tanto amore .
E me ne vergognavo.
Mi vergognavo perchè mi avevano insegnato una menzogna , una leggenda. Ci inganniamo. Ma non è colpa nostra , iniziano a programmarci per credere che sia vero appena siamo in grado di leggere . Una leggenda : libertà per tutti a misura d'uomo.

Se siamo così liberi , perchè siamo schiavizzati da licenze , permessi , divieti, tasse , così che la nostra libertà esiste solo se va bene al governo ? La libertà è una leggenda.  Tutti gli uomini sono uguali davanti a Dio . Ci insegnano anche questa leggenda , quando è ovvio sia per i neri che per i bianchi che non è vero affatto.
Se siamo così uguali , a che serve la discriminazione al rovescio? Programmi d'integrazione , contingentamento , welfare? Sembra che nemmeno i liberali che hanno inventato queste politiche credano che i neri siano uguali . Ed è così.
La verità è che questa nazione è in mano al demonio . E quelli che stanno distruggendo ciò che aveva di grande e che ci insegnano ad odiare noi stessi attraverso i mass media sono sempre gli stessi.
Che si fottano tutti .

The Cure - Disintegration - Clicca

 
 
 

A volte ... ritornano

Post n°168 pubblicato il 15 Settembre 2008 da Twisted_truth

Sono stato assente per lungo tempo , lo so.
Negli ultimi due mesi , così per curiosità , mi sono messo a leggere su Internet le indagini sui dei casi di suicidio .   E quasi sempre il coroner ripete la stessa cosa :" Si è tolto la vita a seguito di uno ststo di dissesto psichico". Poi ti leggi la storia del povero bastardo : sua moglie andava a letto con il suo migliore amico , aveva perso il lavoro , qualche mese prima gli era morta la figlia in un incidente stradale...
Pronto coroner? C'è nessuno in casa? Oh, mi dispiace ma sa , amico caro... qui di dissesti psichici non se ne vedono . Anzi direi che il soggetto c'ha proprio azzeccato. Una batosta dopo l'altra finchè non reggi più, e allora te ne vai sulla station wagon di famiglia sino al più vicino autosilo con a  bordo un bel tubo di gomma. Non è che è stata una scelta sensata? Non è che sul verbale il coroner ci dovrebbe aver scritto :" Si è tolto la vita dopo un sereno e scrupoloso esame del cazzuto inferno in cui si era trasformata la medesima"?
Mai che mi sia successo di leggere un articolo di giornale capace di persuadermi che il dipartito avesse perso la vecchia brocca. Per esempio: "L'attaccante del Manchester United, fidanzato con Miss Svezia, di recente aveva messo a segno una doppietta eccezionale: è stato l'unico della storia ad aver vinto nello stesso anno la Coppa d'Inghilterra e l'Oscar come miglior attore. Steve Spielberg aveva appena acquistato i diritti sul suo primo romanzo per una somma segreta. Un collaboratore lo ha trovato impiccato a una trave nelle sue scuderie". Dunque, io non mai letto il verbale di un coroner di questo tenore : ma se esistessero casi di suicidio di individui felici, geniali e di successo, allora sì che potremmo tranquillamente concludere che la loro affezionata trebisonda stava andando a margherite. E non dico che nemmeno che essere fidanzati con Miss Svezia, giocare nel Manchester United e vincere degli Oscar sia un vaccino automatico contro la depressione: anzi, sono sicuro di no. Dico solo che queste cose aiutano. Basta guardare le statistiche. 
E' molto più probabile che si faccia fuori uno divorziato da poco. O un'anoressica. O un disoccupato. O una prostituta. O chi ha combattuto in guerra, o ha subito violenza carnale , o ha perso dei parenti...Ci sono molti, moltissimi fattori capaci di spedirti fuori di grazia: e nessuno di questi può ragionevolmante farti sentire diverso da un povero sfigato infelice.
"La cura dell'infelicità è la felicità, me ne infischio di quello che dicono tutti."
Nick Hornby - Non buttiamoci giù -


The Smiths - This Night Has Opened My Eyes - Clicca

smiths

 
 
 

Pro Afterlife

Post n°167 pubblicato il 13 Giugno 2008 da Twisted_truth

Credete alla vita dopo la morte?
Intendo all'inferno e al paradiso.
Nell'inferno ci siamo dentro fino al collo , per quanto riguarda il paradiso ne ho sentito parlare.
In effetti esiste il paradiso. Conosco una storia al riguardo.
C'è una donna che , dopo la morte finisce in paradiso.
Si chiama Betty.
Bè, comunque Betty è al cancello dei cieli con San Pietro quando sente trapanare e ode delle persone che urlano . E chiede a San Pietro , "Cosè tutto questo rumore ?". E lui le dice che quando entri in paradiso devono farti dei buchi col trapano sulla schiena per le ali e uno in testa per l'aureola . E lei gli fa , "Piuttosto vado all'inferno ". E San Pietro le spiega che all'inferno verrebbe sodomizata per l'eternità .
Bè , per quello il buco ce l'ha già direte voi.
Infatti è quello che dice anche lei...

Sottofondo : Queens Of The Stone Age - Little sister - Clicca

 
 
 

On the road

Post n°166 pubblicato il 10 Giugno 2008 da Twisted_truth

ON THE ROAD

Mi manca la mia casa.
Ma prima di iniziare a cagarvi addosso per via della mia malinconica nostalgia , vi avverto che è pericoloso confondere il sentimentalismo con questioni puramente sensoriali.
Esempio : se i maledetti yankee riuscissero a fare una tazza di caffe di quello buono , sarebbe un miracolo di proporzioni bibliche.
E la birra? N
on fatemi parlare. Il perchè io debba sentire il sapore dei conservanti in qualcosa che parla direttamente al mio istinto di autoconservazione va oltre la mia capacità di comprensione.
Eppure , giunti a questo punto , lamentarsi serve a poco . 
Mi consola sapere che assaporerò di peggio , prima di trovare un gusto migliore.
Casa .

Sottofondo : Motley Crue  - Home sweet Home - Clicca

 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Twisted_truth
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 42
Prov: AP
 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

TAG

 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariomancino.mio86darkChildOfMurdergreen_summerarmandovalcavimotherofhorror_1975rael93Calypso.1falzalditequila1951una_manciata_di_morefrancy_70nopnoplightandstylefarfallasenzaali
 

ULTIMI COMMENTI

arrivo sempre tardi... muoiono sempre i migliori. non...
Inviato da: EasyTouch
il 23/11/2011 alle 14:49
 
hehe...perche'renee non ti basta...o non era un essere...
Inviato da: coniglioselvatico
il 03/03/2011 alle 18:13
 
Io esisto. Mi sono incontrato, finalmente. Subodoravo che...
Inviato da: RDNZL
il 13/01/2011 alle 20:25
 
Auguri bell'uomo ;)
Inviato da: ChildOfMurder
il 27/02/2010 alle 17:34
 
é anche mio :D
Inviato da: under_siege
il 16/02/2010 alle 16:13
 
 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom