Creato da fausta08 il 29/03/2009

In Volo...

VERSO I MIEI ORIZZONTI

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

giovannafalbo1974cambio20142014mipiace1956joefalchetto62aldogiornolubopofranco_cottafaviemilytorn82natural_mente_72angeloal65jennydgromaprocesslascrivanafausta08
 

 

 

ULTIMI COMMENTI

bolzano ha un certo fascino capodannale...ricordo tepori e...
Inviato da: angiolhgt
il 02/01/2015 alle 16:23
 
Grazie
Inviato da: fausta08
il 30/03/2014 alle 08:56
 
CIAO FAUSTA, NOI NON SIAMO AMICI, MA VOGLIO LASCIARE UN...
Inviato da: aldo.giornoa64
il 06/03/2014 alle 20:50
 
Ciao Fausta :-)
Inviato da: AntiRuggine2
il 06/03/2014 alle 20:20
 
E' vero. Ma bisogna stare attenti ai...
Inviato da: fausta08
il 24/01/2014 alle 19:30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

NOTA

Le immagini presenti

nel mio blog

sono per la maggior

parte reperite sul web.

Tutti i diritti di proprietà

e i copyrights, anche se

non espressamente

specificati,

sono riconosciuti

ai legittimi proprietari.

In caso di problemi

è sufficiente

avvisarmi all'indirizzo

http://blog.libero.it/

OrmeSullaSabbia

e saranno rimosse.

         Fausta

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

... mai sotttovalutare l'Universo e le grandi sorprese che ti può presentare.

Post n°233 pubblicato il 05 Gennaio 2014 da fausta08

Davvero non me l'aspettavo; fino a circa due mesi fa non ci pensavo proprio al Capodanno, o se ci pensavo immaginavo un giorno qualunque, come tanti altri.
Invece... mai sottovalutare l'Universo e le grandi sorprese che ti può presentare.
Sorrisi, parole, pensieri condivisi e un invito; inaspettato quando si è presentato a me, ma sentito forte, da subito.
Ho ascoltato quel richiamo e ho fatto bene, perchè i giorni che ho vissuto a cavallo tra la fine e l'inizio dell'anno vecchio e nuovo sono stati davvero bellissimi.
Sono salita su un treno e poi su un altro e un altro ancora; ma sono arrivata a destinazione.
E ho trovato i sorrisi, le parole, i pensieri... tutto quanto.
Scesa dal treno, uscita dalla stazione di Bolzano, la prima parola che ho sentito è stata: " - Faustina! - "...
Un'altra cosa ho sentito in quel momento: gioia, grande e pura.
Tre giorni vissuti in maniera splendida, giorni bellissimi.
Grazie di cuore alla mia amica Loredana, è stata lei l'artefice di tutto. Di tutta la magia, di tutti i sorrisi e di tutta questa gioia che continuo a sentire con me.
Buon Anno. Che sia un anno di gioia serena e di cose belle.
Buon 2014, a tutti.

 
 
 

Qui, adesso, ora.

Post n°232 pubblicato il 23 Ottobre 2013 da fausta08

Io non lo so spiegare bene quello che succede.
Qui, adesso, ora.
Però è una bella sensazione, gran bella.
Quello che ho sperato, che ho pregato e che (talvolta anche inconsciamente) ho continuato a muovere, sta diventando reale, tangibile, "toccabile".
Tante cose, sì.
Grazie all'input di una carissima amica (datomi probabilmente a sua insaputa), in questi giorni ho ripreso in mano le mie poesie e non solo, ho ripreso in mano anche la chitarra, lasciata  nella sua custodia per anni.
La mia chitarra, la sua musica, sono legate a tanti ricordi. Alcuni belli, altri che lo sono molto meno; forse è per questo che per tanto tempo è rimasta muta.
Anni fa, c'era un brano in particolare, CAVATINA, di Stanley Myers che riuscivo a suonare alla perfezione; un brano che amavo e che amo moltissimo. Lo suonavo senza spartito; dopo averlo ascoltato e riascoltato un'infinità di volte, avevo trovato da sola le note e lo suonavo a memoria, perfettamente.
Oggi ho riascoltato quel brano, l'ho cercato apposta. Poi ho tirato fuori la chitarra dalla sua custodia; non mi ricordavo nulla, nemmeno la nota iniziale. Ho provato un paio di volte, poi le note sono ritornate, a memoria, una per una.
E l'ho suonata di nuovo, la Cavatina, perfettamente. Note che in sequenza uscivano da sole mischiandosi alle lacrime; le mie, che uscivano da sole, anche quelle.
Ma erano lacrime buone, gentili. Le ho lasciate scorrere, grata, e le ho lasciate andare...
Tante cose stanno succedendo qui, in questi giorni.
Persone "sconosciute" che, alle prime parole condivise, senti di conoscere da tempo; messaggi o telefonate improvvise di persone care, davvero care, che non sentivi da un bel po'.
"Incontri", che senti essere importanti, da subito.
E quella sensazione di gioia, di gratitudine, che ti sorprende e che ti fa sorridere.
Sorridere, di nuovo...

 
 
 

Un tempo che è stato anche mio...

Post n°231 pubblicato il 08 Ottobre 2013 da fausta08

Ma che bella giornata! Un'altra consecutiva come questa e giuro che quando suona la sveglia spengo tutto e mi giro dall'altra parte, senza neanche alzarmi da letto... sì... lo dico ma tanto non lo faccio, non me lo potrei permettere.
Una giornata davvero pesantina, da mattina a sera...
Comunque, mezz'ora prima che chiudesse la pizzeria d'asporto, sono riuscita ad ordinare una pizza per cena, altrimenti oggi avrei saltato anche quella. La pizza è sempre la solita, la mia preferita: ai peperoni! Tant'è che quando telefono in pizzeria e la ordino anzichè chiedermi il nome mi dicono: " Ah, sei Fausta, vero?"... oramai è una questione di... feeling!!!
Unica nota positiva della giornata, poco fa, sono stati dei pensieri condivisi con la mia amica Laura; un tuffo all'indietro, in ricordi bellissimi anche se velati di tristezza e nostalgia, che ancora non molla.
Un tuffo in un tempo che a volte mi pare lontanissimo, e altre invece che mi sembra di poter toccare ancora con le mani.
Un tempo unico e speciale, vissuto e condiviso con persone uniche e speciali.
Un tempo che è stato anche mio; un tempo che resterà per sempre con me, nonostante tutto.
Un tempo bellissimo...

 
 
 

Basta trovare la quadra, e il gioco è fatto!

Post n°230 pubblicato il 04 Agosto 2013 da fausta08

Da qualche anno a questa parte, per prendere un po' di sole ricorro a quella che io chiamo "la stagione della sdraio in cortile". Funziona neh, c'è solo un piccolo inconveniente; dopo mezz'ora che sei lì distesa sulla sdraio con il sole che batte a picco sugli autobloccanti del cortile ti senti liquefatta.
Non essendoci il mare dove vivo e non disponendo di una piscina, pensa e ripensa, ho trovato la soluzione: l'irrigatore a pioggia che uso per il giardino!
Sarà anche un sistema casalingo e un po' terra terra, però oggi l'ho sperimentato, e funziona!!!
Quando proprio non resisto più, apro il rubinetto e mi ficco sotto il getto di acqua fresca... una goduria!
A volte mi vengono in mente delle idee un po' strane, però...
Basta trovare la quadra, e il gioco è fatto!


 

 
 
 

Comunque e nonostante...

Post n°229 pubblicato il 02 Agosto 2013 da fausta08

2 agosto, il mio compleanno.

E' tutto strano, tutto diverso questa volta.
Fino a un anno fa, contavo i pochi giorni che mancavano a quello che era "il mio agosto".
Quest'anno è tutto... in bilico; tutto è cambiato.
E' sempre il mio compleanno, anche se fatalmente coincide con una data molto dolorosa per me.
Ma, chi so io, mi ha insegnato che se sono ancora qui, vuol dire che la Vita va avanti. Comunque e nonostante...
Ringrazio la mia mamma che oggi mi ha preparato una torta e ringrazio la mia famiglia che questa sera, tra poco, al taglio di quella torta, festeggerà con me.
Un compleanno diverso; ma è il mio e sono davvero contenta perché so che chi mi vuole veramente bene mi è vicino, fisicamente e non. 
Nonostante distanze che possono sembrare insuperabili per un cuore disattento.
Ma il mio non lo è. 
Comunque e nonostante...

 
 
 
Successivi »
 

"ADAGIO"

 

"Per combattere
occorre avere forza.
La forza più grande
è la disperazione
che rende l'anima più nera
del buio totale.
Spegni gli occhi
alla luce del cuore
e la tua spada diverrà il Vento.
Prova a fermare il Vento,
a evitarlo, a scansarlo.
Prova."

(Rossella Pirovano)

 

UNA PORTA...

 

"La vita non è
un cammino semplice

e lineare lungo il quale
possiamo procedere
liberamente e senza intoppi,
ma piuttosto un intricato
labirinto, attraverso il quale
dobbiamo trovare la
nostra strada, spesso smarriti
e confusi, talvolta imprigionati
in un vicolo cieco.
Ma sempre, se abbiamo fede,
si aprirà una porta;
forse non quella che ci
saremmo aspettati,
ma certamente quella che
alla fine si rivelerà
la migliore per noi."


(Archibald Joseph Cronin)

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30