Community
 
pappacorni
   
 
Creato da pappacorni il 28/05/2010

IF YOU LISTEN...

in silenzio... per tenerti ancora la mano mentre dormi...

 

 

.

Post n°143 pubblicato il 07 Febbraio 2012 da pappacorni

 

 
 
 

if

Post n°142 pubblicato il 02 Febbraio 2012 da pappacorni

 

 

If you listen ... while you sleep ... while I hold your hand in mine ...when I let my silence speak ... You know what I'm saying ... because you looked in my eyes when the soul was lost ... and in your drown my time that I no longer want to be.

 
 
 

.

Post n°141 pubblicato il 28 Gennaio 2012 da pappacorni

 

Ci sono sorrisi che lasciano un segno e giungono sempre dove ce n'è bisogno...

è questo che a volte rende le persone speciali...

ti abbracciano con un sorriso che non ha pretese...

grazie a chi in un sorriso sa mettere un pezzetto di cuore pulito.

 
 
 

.

Post n°140 pubblicato il 22 Gennaio 2012 da pappacorni

 

 

Un Blues... un tempo che ha in sottofondo un cuore che batte mentre una chitarra soffoca il pianto nello stridere delle corde... un suono particolare d'anima... non solo lacrime... un'invocazione... malinconicamente viva.

 
 
 

.

Post n°139 pubblicato il 22 Gennaio 2012 da pappacorni

 

 

Se le parole avessero ali saprei sempre dove trovarle... lì... dove tu sei... dentro il battito unico dei cuori...  strette dentro braccia sicure tra cui riposare... lì dove il dolore non entra...  dove i pensieri sono nuvole che piovono petali profumati... in quella fusione d'anime che si ritrovano e si completano... nel bacio sommesso dei silenzi che dolcemente si raccontano al lieve tepore di una carezza degli occhi.

 
 
 

.

Post n°138 pubblicato il 21 Gennaio 2012 da pappacorni

 

 

Dedicata a te che tra le braccia sarai sempre il primo fiore di una primavera troppo breve...


E manchi come aria, sempre... ti cerco dentro la mente, nel cuore, dentro un caffè troppo amaro o nelle chiacchiere del vento a primavera. Lascio che la notte scura apra la sua strada tra le stelle ogni notte per arrivare dove tu sei, per stringerti in un cuore che si confonde nel fumo di una sigaretta che lenta si consuma tra i pensieri. Notti di parole infinite o di silenzi... fatte di note, di fumo e di follia... notti chiuse a volte tra lacrime mai piante e dentro giovani speranze che si ergono come fievoli steli tra le erbe maligne della vita. Voci... notti fatte di voci... da raccontare, da ascoltare, da cancellare dentro i rivoli gorgoglianti della pioggia lungo i canali... oppure fatte di niente, chiuse dentro bauli che non si vorrebbero mai aprire... sono le notti vuote, quelle in cui il freddo entra tra le fessure dell'anima e lì decide di nevicare come un inverno perenne che ingloba i profumi. Calpesto spesso quelle nevi per lasciare orme di me che so ti parleranno un'altra lingua... e mi accarezzerai ancora... anche quando non sentirò la tua mano lieve tra i capelli... mi stringerai forte in un abbraccio totale... e in te mi raccoglierò ogni volta come un cucciolo senza padrone, mi accoccolerò li... tra il cuore e l'anima... lì dove il calore di un bacio è un battito del cuore a volte stanco. E tra le ombre dei muri e le parole so che ci sono... ci sei.


 
 
 

.

Post n°137 pubblicato il 20 Gennaio 2012 da pappacorni

 

Un cielo imbevuto di china...

levita tra ore brevi come vita di farfalle...

la notte chiusa in una penna...

a cucire stracci di pensiero per colorire fogli...

per contenere un vuoto in una mano...

per accorgersi ad occhi aperti che...

sono soltanto puntini sospensivi di noi.

 
 
 

.

Post n°136 pubblicato il 20 Gennaio 2012 da pappacorni

 

 

Dolori mai pianti... come cenere di una sigaretta... impalpabili e volatili al primo alito di vento...  consunzione dell'anima non paga... punta di una lancia che  arranca il cuore. Piangono rimorsi parole dette in fretta o dette mai... consapevolezza di scuse che chissà se avranno un tempo in cui vivere... rimpianto...  polvere sottile...  velo di notti ammantate di musica e di solitudine...  attesa... una nuova strada che  conduca chi... là dove le stelle sono ancora gli stessi occhi della notte.

 
 
 

.

Post n°135 pubblicato il 20 Gennaio 2012 da pappacorni

 

 

E nella notte cercherò il sentiero...

mi condurrà fin dove tu sei dolore d'anima..

spina del cuore...

cecità nel non aver compreso.

 
 
 

:

Post n°134 pubblicato il 20 Gennaio 2012 da pappacorni

 

 

Viandante di me... percorro viali di stelle che ricoprono notti dell'anima... solitudini... i pensieri si contraggono in quell'uno che appartiene alla notte come l'aria al respiro... scivola nell'aria densa la luce di una stella lontana... così vicina all'anima... così dolorosamente lontana... così stretta in un palmo di cuore da sentirla pulsare fra le note diafane di un canto di luna... buonanotte... per stringersi in un abbraccio dall'antico sapore che rifulge nel dono di una stella che illumina la via.  

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

pappacornisem_pli_ceGolosino2innammoratopazzoditemax_6_66hard_bonenichy1955nouikketsudesiderosodgl7liberala_menteanastasia_pd_2012curiouscrazymatrix23pfunamamma1
 

 

 

 

 

 

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.