Creato da sempreviaggiare il 06/02/2013

Sempre in Viaggio

Racconti di viaggi

 

 

« Il teatro romano di Fere...

Barcellona Catalana

Post n°10 pubblicato il 11 Giugno 2014 da sempreviaggiare
 

Per la maggior parte delle persone,solo quando si decide di viaggiare in un luogo come Barcellona, ci si rende conto della complessa realtà dal punto di vista geografico e socio-politico della Spagna. Per esempio, ci sono cinque lingue ufficiale in Spagna, e quando si è in viaggio in Catalogna ci si deve aspettare che la popolazione parlerà catalano e non spagnolo..

Feste

Ma c'è di più di un semplice linguaggio che distingue catalani dal resto della Spagna. Come popolazione a parte, i catalani hanno tenuto molte delle loro antiche tradizioni (così come ne hanno introdotte tante nuove) e invitano gli stranieri a unirsi al divertimento. Una delle festa più famose che si può notare quando si viene a visitare Barcellona è il giorno di San Jordi, in questa festività, che celebra le coppie, è tradizione che l'uomo compri una rosa alla partner, e lei e lei a sua volta gli compra un libro (anche se al giorno d'oggi può essere in entrambi i casi).Le strade si riempiono di banchetti che vendono rose e libri. Altra famosa tradizione a Barcellona sono Ci sono i Castells, in questi avvenimenti si radunano folle di persone per assistere a una competizione a squadre di bambini o adulti per costruire torri umane.

Catalogna e la crisi economica

Politicamente, la questione della Catalogna è un pò complicata. Anche se è una delle regioni autonome che contribuiscono di più nell'economia spagnola, non ha il controllo delle sue tasse e queste vanno direttamente al governo centrale, causando uno dei maggiori fattori che contribuiscono ai suoi debiti. La Catalogna ha attualmente bisogno di circa 5 miliardi di euro per risolvere il suo deficit. Come nelle altre regioni, il governo catalano ha investito molto nel settore delle costruzioni, nella sua regione, e la bolla del settore industriale alla fine è scoppiata e contribuendo a portare la Spagna alla recessione.

Opinioni catalane sulla Spagna

Venendo come straniero, ho spesso sentito che qui il parere sul resto della Spagna è che questa non lavora bene e soprattutto non contribuisce quanto catalani a tirare aventi per l'economia spagnola. In termini statistici sull'occupazione il tasso di disoccupazione catalana è intorno alla media nazionale. Le statistiche mostrano anche che la Catalogna non contribuisce molto di più.

Un Catalogna indipendente??

A causa di questo debito, e la convinzione generale che la regione stia dando più di quello che stiano facendo le altre regioni spagnole, ci si imbatte in un forte nazionalismo catalano nella regione, almeno più di quanto si aveva 5 anni fa. Ad esempio, non è raro che i cittadini di Barcellona pretendano che gli espatriati debbano imparare la lingua catalana per adattarsi (qualcuno arriva a dire anzi, che è necessario impararlo prima dello spagnolo). L'opinione pubblica per l'indipendenza sia sempre più forte (e probabilmente continuerà a essere così) e si cominciano a vedere sempre più storie come quella pubblicata recentemente dalla BBC News su un rally di indipendenza catalana. Come viaggiatore appassionato, ho sempre creduto che ci debbano essere sempre meno confini, non di più. A mio avviso la soluzione ideale non è la totale indipendenza economica,ma la regione potrebbe avere la libertà finanziaria.

Vivere la cultura catalana

 

Non lasciate che la nube oscura della crisi finanziaria vi renda negativa la vostra visita di Barcellona. La gente catalana non sguazza nel castigo e nell'oscurità, ma si potrà constatare che è gente cordiale ed accogliente. Potrebbe capitarvi di incontrare qualche nazionalista estremo che si rifiuta di parlarvi in spagnolo, ma non fateci caso, la maggior parte non sono così.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

soldatodisventuragabriella.lovesaruccia87BryterNICKdiSERVIZIOdolcissimo.amantesempreviaggiareability61mercantedoltremareSky_EagleMarquisDeLaPhoenixmaandraxantropoeticoginorivaAncora_Luce
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom