Creato da das.silvia il 26/02/2012

Setoseallegorie

BLOG DI SILVIA DE ANGELIS

 

FREDDE CORRENTI

Post n°1202 pubblicato il 20 Dicembre 2014 da das.silvia
 

E nel coro assordante di voci

s’azzittisce la parete

Fioche

si fanno

le sillabe enunciate

dallo sciamare d’occhi insani

in quel viavai

 di saporose parole

per spostare

il flusso di correnti fredde

disallineate

dalla scia di  comete sottomesse


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

S F I N G E

Post n°1201 pubblicato il 19 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Ipnotica sfuggenza
delicata
adula sguardo

Magnetico fluire
assume
ancestrale dipinto

Solidale
frastagliato
genialità
suggestiona
sopite

Sorprendente
enigma
tramaglia armonico

Rivitalizza
enfatizzata
ambigua
velata
sfinge


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 
 
 

UN'IMPRESSIONE

Post n°1200 pubblicato il 18 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Trasudano

porosità di vita

nell’attimo inodore

d’un’impressione inflessibile

S’accosta muta

a un immalinconirsi del respiro

proposto a un rivivere eventi

in bilico sullo specchio d’un lago

S’incupisce

nell’eclisse del pensiero

volto alla fragilità di gomiti lievi

poggiati su un’emozione

che ne escori

 il derma

sofferente


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

MONDINE

Post n°1199 pubblicato il 16 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Umido brulicante
paludoso paesaggio
intensi mordono
fradicia risaia

Morbido
muove
collage

Larghe elaborate tese
variopinte pezzuole
pesanti intessute brache

Sorrisi artificiosi
sbriciolanti
celati sogni

Immagini elastiche
emotiva
sfiorano lontananza

Pallide adolescenti
delicate donne
disagiato
spiegano travaglio

Risicole mondar coltivazioni

Immane
plagia fatica
piega esili membra
Indigenti demotivati cuori
miseri compensi

Mondine Lomelline
canto ancor s'ode
echeggiante lontano mito
d'un riso amaro


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 
 
 

MANTIDE RELIGIOSA

Post n°1198 pubblicato il 15 Dicembre 2014 da das.silvia

Mantis greca origine
addita il significar profeta
Credenze antiche tramandano oscuro intento
della mantide soffondere il malocchio

Spettacolare insetto della natura
suscitar timore e rispetto
Sua comparsa in aviti tempi preannuncia
carestia e sua ombra disgrazia su vicini esseri

Briosa sua vivace colorazione
dal verde al marrone
ove presenta due nere chiazze
mostrate per difesa
Neiadi della mantide nascono in giugno
in agosto divengono adulte

Crudele cannibalismo delinea l'accoppiamento
ove femmina divora il maschio
mentre prosegue l'atto d'amore
Assicurar tale comportamento
l'apporto di proteine per le uova

Dedita camuffarsi nelle foglie
immobile attende l'avvicinarsi di prede
Climi caldi accolgono sua presenza


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 
 
 

LABBRA SUL VETRO

Post n°1197 pubblicato il 15 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Ci si proietta

talvolta

sulla menzogna d’un’illusione

abile circuire

l’estro soffiato in gola

E in quell’errato passaggio

miraggi strabilianti

interpretano pulsioni

e sogni d’inconscio

predisposti ad arte

da tempie immature

Sembrano bisognose

di ludici messaggi

esorcizzanti

acute insenature del pensiero

che incollino labbra sul vetro


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

QUELL'ACINO

Post n°1196 pubblicato il 14 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Ebbra di risa

ti celi goduriosa

dietro pampini carnosi

ove racchiudi

significante impronta femminile

immersa nel riflesso vermiglio

d'un chicco d'uva rossa...

ne mordi vogliosa un acino

oscillando in eteree volute d'amore


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

DOLORE RIFLESSO AL CORPO

Post n°1195 pubblicato il 12 Dicembre 2014 da das.silvia
 

                                           

Quel morso vorace

in sosta

sull’impalcatura

di tempie accalorate

cesella

un duolo filiforme

S’addentra

in modo capillare nei tessuti

alla mercè d’un nemico devastante…

l’elusione

Compatta nel suo ardimento

si fa forte d’un imbattibile dominio

fino all’aorta

cianotica nel rigurgito d’amore

che stordisca le gambe

nel passo anchilosato


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 

 
 
 

DENTRO UNA FOTO

Post n°1194 pubblicato il 11 Dicembre 2014 da das.silvia
 

In quel calco figurato

poso

nella polvere del tempo

lo sguardo memore

di voli rarefatti

Incarno mari e insenature

nella pochezza del presente

mentre un tocco di lucidità

ammorbidisce il viso

Retrocedo

nell’andar d’un sogno antico

che faccia da spola

a ingaggi di memoria

S’avvera dolce chimera

sulla bocca

che mastichi pastose utopie

mentre nell’oscurità che avanza

si dileguano

sfumate

silenziate sagome

rincontrate

dietro l’angolo

d’un’  idea che va via


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 

 
 
 

CAVALLO

Post n°1193 pubblicato il 10 Dicembre 2014 da das.silvia

Cavalca sogni e praterie senza confini

l’agile corsa d’un cavallo indomito

denota nel nitrito acuto

irruenza e caparbietà insistenti

resi ancor più focosi

dallo scalpitìo dello zoccolo deciso

ondeggia nella corsa ritmata

la movenza della coda instabile

eccedente contrasto

sul sinuoso ondulare della criniera

intinta nell’alitare del vento ammaliante

in un suggestivo e regale percorso

che non ha eguali

adagia nel solco lieve

raffinata eleganza

trapelante forza e insigne virilità…

proiezione umana

d’un passo deciso e meditato

nella scorribanda persa in un’  impennata

saggio di vita libera….


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 

 
 
 

CON DOLCEZZA

Post n°1192 pubblicato il 09 Dicembre 2014 da das.silvia
 

 

E in quel microsecondo

intinto in sfere d’eterno

col tuo sguardo tagliente

mi hai discinto l’abito

rovesciandomi addosso

un silenzio selenico

Si è aperto

un subliminale accesso

allo scenario d’intimi tornanti

nei rimbalzi di nebbia

ove vedere e non vedere

accenda morbidi ventagli

in cui celare

con dolcezza

ritagli di parole sconce


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

UN RICHIAMO

Post n°1191 pubblicato il 08 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Nella reversibilità

d’una geometria

intellettuale e amorosa

abbiamo intonato insieme

sintonie inscindibili

parallele

all’allusione mordente di vita

Scalpore e silenzi

hanno scandito

una gamma di sommosse

in cui gioire di pensieri affini

venati di viola e giallo cromo

S’identifica allora

il sentore d’una beffa esistenziale

diafana nella sua parata

rarefatta da una manciata di speranza

scalpitante non poco

sull’apice

d’un denso richiamo amaranto


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

IMMACOLATA

Post n°1190 pubblicato il 07 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Sacralità

un dì del miracolo

che  sfiori Maria

nelle dita d’amore

Stringe a sé

la creatura salvifica

dedita

a un messaggio d’universo

coinvolgente passi d’umani

nell’andare

in un oneroso cammino

nei dintorni d'un'aura

sfumata dalla stanza d'onniscienze


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

SUSSULTO MISTERIOSO

Post n°1189 pubblicato il 07 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Tessiture incolte di liberi pensieri

nel simbolo del tempo

Ingoia riverberi di vissuto

che attendono il planare d'un sussulto incognito

nella mossa del tendine pronto a inarcarsi

 

E’ lì che inizia il sogno

in uno slancio prolungato d'artifici

Mordono battiti nell'anima indomata

ove più vibra la proiezione d'una curva

nella linea discontinua

Traccia l'esiguo d'una foglia d'autunno

soggiacente a un lieve dondolìo

nell'esito caduco agile a far suo...


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

VISIONE RICORRENTE

Post n°1188 pubblicato il 05 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Nella metamorfosi

d’una visione ricorrente

s’addentra

il disavanzo d’ego

sigillato nell’abbaino della mente

Scalpita quasi

nel reclinare la sua volontà

a un aguzzino

accalorato di potere

Motivato

sottomette

a usurante degrado

l’arbitrio del sé

reso gracile

dal battibecco di beffe del passato

attorcigliate alla caviglia vacillante


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

TASSELLI DELLA NOTTE

Post n°1187 pubblicato il 04 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Esfolio con dolcezza

inserti del giorno

alla ricerca di te

E in quell’insistente vagabondare

che allunga

capricciosi segmenti del pensiero

percepisco la tua presenza

in un battito denso

impigliato nei tasselli della notte

Lì ti vivo

in quel bavero diafano

che non so come

acceleri i palpiti del ventre

in collisione

con la sagoma del tuo corpo

fomentato solo

dall’ebbrezza accalorata dei miei gemiti


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

UN'ANCORA DI ZEFIRO

Post n°1186 pubblicato il 03 Dicembre 2014 da das.silvia
 

L’apprendimento

sagoma costruttiva

nella divagazione del pensiero

propaga onde incontenibili

su avanzi di memoria

resi fragili da morsi sgarbati

Sembrano diradarsi allora

ciocche di nebbia

nell’aria resa tersa

da sgambetti di cedro odoroso

Apre nello stupore d’aspre metafore

solide attrattive

accantonando imbarazzi antichi

spazzati via da un’ancora di zefiro

dedita soggiogare il fiato ammutolito


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 

 

 
 
 

DAI CONTORNI DELLE DITA

Post n°1185 pubblicato il 01 Dicembre 2014 da das.silvia
 

 

Sfuggono

dai contorni delle dita

quei fumenti ultimi

velati da una tenebrosa scia

consapevole d’una meta

che batta sulle scapole

Nel focoso andirivieni

di fuggenti giorni

s’arma il concetto

per rafforzare preziosi spazi

che abbiano densi toni

come rari gingilli in porpora

Sono distanti

dal manto gelido di luna

che sovrasterà

il rumore del tacco

quando poserà il suo peso

sul solco languido

d’un esiguo respiro

che va via…


Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 
 
 

LA MOSSSA (Haiku)

Post n°1184 pubblicato il 01 Dicembre 2014 da das.silvia
 

Il sopracciglio
avverte con la mossa
puro disagio

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 

 

 

 

 
 
 

NAL GIORNO CHE FU (Addio mamma)

Post n°1183 pubblicato il 30 Novembre 2014 da das.silvia
 

Irosa neve
in estate
intemperia ammiccante
verso il sacrario solitario
Imprecano
emaciate caviglie
nel passo d’incenso
sul viale infiorato
Stimmate lacrimali
travolgono l’incarnato….
si fa estenuato nel tempo
affranto
nella dimensione di loto sfiorito

Silvia De Angelis tutti i diritti riservati

 
 
 
Successivi »
 

La Legge 22 aprile 1941, n. 633

e successive modificazioni,

tutelano i diritti d'autore.

Essendo i versi e/o i pensieri

inseriti in questo blog

di produzione e proprietà

della titolarità del blog,

eventuali illeciti

in tal senso verranno perseguiti

secondo le norme di legge.

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

 

 

                                           

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

AREA PERSONALE