Creato da luident il 04/09/2012

Disturbi d'Ansia

Le donne sono doppiamente esposte, rispetto agli uomini, ad ansia e disturbi dell'umore

 

 

Ansia e disturbi dell'umore nelle donne

Post n°1 pubblicato il 04 Settembre 2012 da luident
 
Tag: ansia

 

Secondo recenti studi condotti dalla dottoressa Kelimer Lebron-Milad della Harvard Medical School (HMS)  e dal professor Mohammed Milad e dalla professoressa Ebony Glover della Emory University, risulta che le donne sarebbero doppiamente esposte, rispetto agli uomini, ad ansia e disturbi dell'umore.  Dalle ricerche eseguite, i cui risultati sono stati pubblicati su Biological Psychiatry, si deduce che la causa dell'ansia femminile risiederebbe principalmente nell'abbassamento del livello di estrogeni che si verifica maggiormente durante il ciclo mestruale. Gli uomini così come anche le donne con elevati livelli di estrogeni presenterebbero, di contro, un maggiore equilibrio emotivo e una migliore gestione di ansia e paura.

Durante le su menzionate ricerche, un gruppo di soggetti femminili è stato sottoposto a stimoli psicologici e fisici che ne hanno sollecitato un  senso di paura e di insicurezza. Si è così potuto osservare che non solo il basso livello di estrogeni induce  le appartenenti al gentil sesso a sviluppare più facilmente ansia e disturbi dell'umore, ma le espone anche maggiormente al rischio dello sviluppo di PTSD, il Disturbo Post Traumatico da Stress. Questo tipo di disturbo, denominato anche Nevrosi da Guerra, si manifesta in seguito a un evento critico, fortemente stressogeno, che crea nella persona paura, orrore  e senso di impotenza. Mentre per il Disturbo Acuto da Stress (ADS)  la sintomatologia può prodursi anche a poche ore dall'evento traumatico,  nei  casi di Disturbo Post Traumatico da Stress questa si manifesta a una certa distanza temporale dall'accaduto  con   allarme immotivato, irritabilità, difficoltà a mantenere il sonno e ipervigilanza. I soggetti affetti da  Disturbo Post Traumatico da Stress rivivono persistentemente l'evento traumatico attraverso diverse manifestazioni che vanno dai ricordi persistenti agli incubi fino a episodi di flashback.  Si parla di disturbo cronico quando tale sintomatologia persiste per oltre tre mesi, di PTSD a esordio ritardato quando i sintomi si presentano la prima volta almeno sei mesi dopo l'accaduto.

Le ricerche hanno concluso che il ridotto livello di estrogeni è, infine, anche la spiegazione alla differente durata del Disturbo Post Traumatico da Stress nel genere femminile e maschile: nelle donne il perdurare degli effetti  di un evento traumatico (come ad esempio una rapina o uno stupro, accadimenti che il 25% - 30% delle donne subiscono nel corso della propria vita) è quadruplicato rispetto a quello che si registra solitamente nei soggetti di sesso maschile. La psicoterapia psicotraumatologica, affiancata in alcuni casi da una cura farmacologica,  si rivela un valido strumento per affrontare in modo adeguato il PTSD.

In considerazione dell'ipotesi secondo cui l'origine di ansia e disturbi dell'umore sia riconducibile a un deficit ormonale, uno studio condotto da Cahill's lab e pubblicato sul Journal of Forensic Nursing, ha dimostrato che l' utilizzo della pillola contraccettiva ma soprattutto di quella che viene definita "la pillola del giorno dopo", può rivelarsi prezioso nella prevenzione del Disturbo Post Traumatico da Stress. Delle centoundici vittime di stupro prese in esame a sei mesi dall'evento traumatico, coloro che avevano assunto la pillola del giorno dopo hanno presentato un minor numero di sintomi di PTSD rispetto a coloro che si sono sottoposte a trattamenti differenti. Particolarmente efficace si è rivelata l'assunzione di Ostregel - che contiene progesterone e estrogeni - meno valida quella di Plan B, farmaco composto esclusivamente da estrogeni.

Per ulteriori informazioni sui disturbi legati all'ansia invitiamo alla lettura del seguente articolo: www.condizionecritica.it/attacchi-di-panico.html

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/ansianelledonne/trackback.php?msg=11554192

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

jenny032nepentadgl0semplice65mcmausfanfy0medialivecatvalentismalto03cupydoctluidentorsini.azzurrapiterx0psicologiaforenseblumannarofossing
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom