Creato da apuntocroce il 09/01/2008

A punto croce

il mio hobby

AREA PERSONALE

 

PUNTO NODINO

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
 

 

Trousse 5

Post n°45 pubblicato il 08 Aprile 2010 da apuntocroce
 
Tag: Swap

ed anche lo scambio Trousse 5 è finito...peccato! Questo è quello che ho spedito alla mia swappa (che ha gradito molto!)

Le ho preparato un "bussolotto" con attorno una banda di lino ricamata che forma delle taschine. Come corredo un porta aghi, un cuscinetto portaforbici-puntaspilli, un berlingot come trovaforbici. Poi ho fatto un "arrotolapizzetti" rivestito con della cotonina.

 
 
 

Buona Pasqua a tutti!!

Post n°44 pubblicato il 02 Aprile 2010 da apuntocroce

 
 
 

Ieri

Post n°42 pubblicato il 21 Marzo 2010 da apuntocroce
 

Una volta al mese, circa, io e le mie amiche Franca e Sara ci incontriamo per un sabato pomeriggio crocettoso. Il sabato di Marzo era ieri. Ci siamo ritrovate a casa di Franca ed abbiamo lavorato ad un progettino comune. Questo è il risultato:

Ci siamo fatte questa collana piena charmettini. L'idea è di Rovaris ( www.rovaris.it ).

Ognuna di noi l'ha personalizzata con la propria iniziale e con charms vari. Carinissima! Abbiamo attaccato questo pendente a della codina di topo color bordeaux uguale al mouline utilizzato per il ricamo ( io ho usato il 902). Bella vero?

 

 
 
 

8 Marzo....ne vogliamo parlare?

Post n°41 pubblicato il 08 Marzo 2010 da apuntocroce

...come tutti gli anni l'8 Marzo si "festeggia" la donna. Orde di donne assatanate escono la sera dell'8 Marzo, per la felicità delle pizzerie, ed in questa serata fanno cose che mai si permetterebbero di fare in altre serate...e non ci sono limiti di età! Io trovo TRISTISSIMO pensare che una volta l'anno una donna si possa sentire libera di fare ciò che di più strano le passa per la testa tanto per festeggiare. E magari neanche sa il perchè l'8 marzo si "festeggia" la donna

Personalmente non partecipo a questo rito di massa. Non ci trovo proprio nulla da festeggiare e per cercare di dare un altro senso a questa giornata riporto la storia del'8 Marzo 1908....nella speranza che qualcun'altra si ravveda:

Testo tratto dal sito amando.it:

"L'origine della Festa dell'8 Marzo risale al 1908, quando un gruppo di operaie di una industria tessile di New York scioperò come forma di protesta contro le terribili condizioni in cui si trovavano a lavorare.
Lo sciopero proseguì per diverse giornate ma fu proprio l'8 Marzo che la proprietà dell'azienda bloccò le uscite della fabbrica, impedendo alle operaie di uscire dalla stessa.
Un incendio ferì mortalmente 129 operaie, tra cui anche delle italiane, donne che cercavano semplicemente di migliorare la propria qualità del lavoro.

Tra di loro vi erano molte immigrate, tra cui anche delle donne italiane che, come le altre, cercavano di migliorare la loro condizione di vita. L'8 marzo assunse col tempo un'importanza mondiale, diventando il simbolo delle vessazioni che la donna ha dovuto subire nel corso dei secoli e il punto di partenza per il riscatto della propria dignità.

L'8 Marzo è quindi il ricordo di quella triste giornata.
Non è una "festa" ma piuttosto una ricorrenza da riproporre ogni anno come segno indelebile di quanto accaduto il secolo scorso."

....e di strada da fare ancora tanta.....

 
 
 

....ma dov'ero sparita?

Post n°40 pubblicato il 07 Marzo 2010 da apuntocroce
 

E' da un bel pò che non scrivo.....ma non l'ho fatto perchè non avevo niente da dire.....

In ogni caso, la scorsa domenica mi è venuta una voglia matta di cominciare "Le Pêcheur" di Nimue...era da un pò che ci giravo intorno e così ho cominciato. Ci ho lavorato tutta la settimana, un'oretta la sera ed oggi l'ho finito!!!! Eccolo quà:

...è stato divertente vederlo apparire sulla tela. Non è complicato, si ricama molto bene ed anche tutto quel punto scritto è meno tremendo di quello che può sembrare.

Provare per credere

 
 
 
Successivi »