Creato da biangege il 29/12/2009

Bian e Gege

I diari di viaggio di due mototuristi

 

« 15-18 agosto 2013: più i...05 settembre 2013: Sono ... »

19 agosto 2013: Colpito e affondato... no, quasi...

Post n°82 pubblicato il 30 Agosto 2013 da biangege

... ma sei mesi di bacino di carenaggio il Bian se li deve fare...

Tutto è cominciato a fine giugno, una volta a casa dopo il viaggio in Scozia: dolorini fastidiosi al fianco sinistro, altezza rene, che la sera non mi permettono di stare sdraiato, che bello dormire seduto sul divano...
Il medico mi prescrive un'eco addome e mi dà un antidolorifico: all'eco salta fuori una bella ciste al rene sinistro, grossa come un'arancia, ma siccome è limpida non c'è da preoccuparsi e del trattamento se ne parlerà a settembre. Qualche fastidietto questa cosa me lo dà comunque ma non ci impedisce, ad esempio, il bel giro al Grossglockner.
Tre settimane fa i fastidi invece diventano dolori notturni molto forti, che tanto mi ricordavano i calcoli epatici di sette anni fa, però localizzati alla base del costato a sinistra: accidenti stai a vedere che mi rovina i quattro giorni programmati in Val Venosta... ok vado dal medico che mi dà un antidolorifico pià forte e mi prescrive una TAC addome. Il Tora-Dol fa il suo lavoro e ci permette di fare "bbelli bbelli" il tour di cui scriverò molto presto il report, su e giù tra Gavia, Stelvio, Rombo e ghiacciaio Oztaler dal 15 al 18 agosto.
Il 19 mattina vado a fare la TAC con ritiro referti di lì a tre gg, ma il pomeriggio mi chiamano: "venga subito qui".

Morale, senza farla troppo lunga, i dolori notturni molto forti non erano dovuti alla ciste (benedetta!!!), ma a un'embolia polmonare massiva, roba a dire di tutti (dal triage del PS alla terapia intensiva al reparto di cardiologia) da restarci secchi. Immediato ricovero, esami da essere rivoltato come un calzino per determinare la causa (per fortuna niente trombosi venosa profonda nè -ahia- neoplasie) ed avvio di una terapia anticoagulante... mi sono fatto un'embolia in piedi e poi, senza saperlo, sono andato a 2800 metri di altezza...

Ora sarò per sei mesi in terapia anticoagulante, e per questi sei mesi mi è stato non vietato, ma comunque caldamente raccomandato di non praticare attività che mi espongano a possibili traumi, specie cranici, quindi pur non dovendo stare sotto una campana di piombo è meglio che io limiti l'uso di automobile e motocicletta (anzi questa proprio sconsigliata) cercando anche di non farmi investire sulle strisce pedonali, e nemmeno di tagliarmi un dito affettando l'arrosto. Contemporaneamente e ufficiosamente, mi è stato suggerito un pellegrinaggio in più santuari del mio credo... e che devo fare, il giro dei Musei della Scienza d'Europa?

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

ULTIME VISITE AL BLOG

biangegeStolen_wordsElemento.Scostantedistintanimalacky.procinopaneghessaslavkoradicSky_Eagleleoneleone3GothMakeUpNewman26oscardellestellenovufficiobrianzadaunfioregrillo.e
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK