Creato da desideria_68 il 25/04/2007

Desideria

Poesia, desiderio e passione..

 

 

Tu..

Post n°253 pubblicato il 17 Settembre 2009 da desideria_68

Io ti amo..

Tu vento che mi sfiori la pelle ..

Tu sole che mi riscaldi..

Tu acqua che rinfreschi il mio corpo..

Sussurra sulle mie labbra il tuo desiderio

Sfiora con le tue mani il mio fiore caldo..

Stringimi a te mentre tremante

Chiudo gli occhi e vivo di questo momento..

Baciami e dammi il tuo respiro prendendo il mio in cambio

E poi..

Stremato addormentati tra le mie braccia..

Desideria

 
 
 

Desiderio di Lui

Post n°252 pubblicato il 07 Settembre 2009 da desideria_68

La luna era meravigliosa quella sera metre i suoi occhi erano persi in quello spettacolo la sua mente si riempiva di lui, del suo corpo della sua voce della sua risata..

Pensò a quelle mani grandi che così delicate l'avevano toccata dandole piacere pensava a quel sesso gonfio così desideroso di possederla..

Il cuore prese a batterle più forte mentre un calore liquido le inumidiva che coscie.

Si allontanò dalla finestra e dirigendosi verso la doccia iniziò a spogliarsi, sorrise se ora lui fosse stato li si sarebbe spogliato per raggiungerla sotto la doccia..

Aprì l'acqua ed entrò.

La mano scese ad accarezzarla ricordando come lui avesse fatto quegli stessi gesti il corpo le tremò, chiuse gli occhi immaginò lui che feroce la inchiodava contro la parete della doccia sollevandole le braccia sopra la testa, la mano scese ancora per raggiungere il fulcro del suo desiderio.

Lo desiderava così tanto che le sembrava di risentire il profumo della sua pelle, si accarezzo insistente e prese a tremare.

L'acqua calda le accarezzava la pelle come una lingua rovente, mosse le dita più svelta simulando lo stesso movimento che avrebbe fatto lui se fosse stato li.. Il telefono squillava ma non poteva smettere, nn ora che il piacere sembrava così vicino.

Tremò ma non si fermò, le sue dita nervose cercavano lo stesso piacere che lui le aveva dato..

Tremò di nuovo e invocò il suo nome una preghiera per quell'orgasmo che arrivò così irruento da lasciarla senza respiro mentre l'acqua continuava ad accarezzarla e le sue labbra continuavano insistenti a ripetere il suo nome..

Presto.. Presto sarebbe stato suo..

Uscì dalla doccia tremante e prese l'asciugamano, se lo avvolse intorno al corpo e si stese a letto.. Ora toccava a lui..

Desy

 
 
 

il ritorno

Post n°251 pubblicato il 02 Settembre 2009 da desideria_68

La Donna  ripensava con piacere ai giochi che aveva fatto con lui, lo voleva, voleva sentirlo gemere e implorare le sue labbra..

Sorrise..

Le piaceva giocare e stuzzicare, le piaceva il pensiero che lui pensasse a quanto perversa e fantasiosa potesse essere la sua passione, era così  eccitata che sfiorandosi piano sentì il piacere liquido tra le sue gambe farsi rovente, chiuse gli occhi e immaginò la sua lingua che lentamente la accarezzava, alle sue mani che nervose la toccavano cercando ogni sensibile punto del suo corpo.

Rise al pensiero di lui in ginocchio tra le sue gambe..

Sospirò di piacere facendo scivolare il dito nel fiore umido di piacere..

Decise che presto avrebbe soddisfatto quel desiderio, un desiderio in cui lui ammanettato al letto subiva lo scivolare della sua lingua sul corpo caldo, e solo più tardi dopo averlo tormentato sarebbe salita a cavalcioni su di lui iniziando a muoversi ritmicamente in una danza perversa che avrebbe portato entrambi all'amplesso ma non prima che lei si fosse tolta il capriccio di sentirlo implorare.

Smise di ridere solo quando il tremito convulso della risata fu sostituito da quello del piacere.. Riaprì gli occhi che erano divenuti più scuri nell'amplesso e sospirò..

Non le piaceva quel tipo di soddisfazione..

Nulla poteva sostituire il piacere del corpo caldo di un uomo sopra il propio..

Presto.. Molto presto avrebbe preso il suo piacere..

Desideria

 
 
 

assenza

Post n°250 pubblicato il 04 Marzo 2009 da desideria_68
Foto di desideria_68

Buon giorno a tutti..

Sono stata assente per molto tempo a causa della prematura dipartita del mio pc.

Ora sono al lavoro ma penso che ritornerò a scrivere presto anche su queste pagine..

Nel frattempo Auguro a tutti una giornata meravigliosa..

                                   Desy

 
 
 

Post N° 249

Post n°249 pubblicato il 30 Agosto 2008 da desideria_68

Sono finalmenti di nuovo quì..
Avevo perso ogni emozione ma ora..
Ora sono di nuovo viva!!

Un bacio a Voi amici, Desideria è tornata
                                DEsy

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

marchetti_marinofrescodgldgldesideria_io2009pinogianfrancescoLord_Taliesintoppermluca1911emanuela_conidonidott.danieleraffaelemaudit1970dlnoralupo74_trraffy5504CHRISSIE67indaco30
 

Passione d'amore
(Saffo)

Quei parmi in cielo fra gli Dei, se accanto
ti siede, e vede il tuo bel riso, e sente
i dolci detti e l'amoroso canto!

A me repente,
con più tumulto il core urta nel petto:
more la voce, mentre ch'io ti miro,
su la mia lingua nellefauci stretto
geme il sorriso.

Serpe la fiamma entro il mio sangue, ed ardo:
un indistinto tintinnio m'ingombra
gli orecchi, e sogno: mi s'innalza al gaurdo
torbida l'ombra.

E tutta molle d'un sudor di gelo,
e smorta in viso come erba che langue,
tremo e fremo di brividi, ed anelo
tacito, esangue.
 

FACEBOOK

 
 
 Getta via i vestiti
(Pedro Salinas)


Getta via i vestiti,
i connotati, i ritratti;
non ti voglio così,
travestita da altra,
figlia sempre di qualcosa.
Ti voglio libera, pura,
irriducibile: tu.
Quando ti chiamerò, so bene,
fra tutte le genti
del mondo,
solo tu sarai tu.
E quando mi chiederai
chi è che ti chiama,
che ti vuole sua,
sotterrerò i nomi,
le pergamene, la storia.
Comincerò a distruggere quanto
m'hanno gettato addosso
da prima ancora ch'io nascessi.
E ritornato ormai
all'eterno anonimato
del nudo, della pietra, del mondo,
ti dirò:
"Io ti voglio, sono io".

 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

immagine

 TIMORIA

Sangue Impazzito

 

Amo l'amore
(Pablo Neruda)


Io non voglio, Amata,
perché nulla ci leghi
che nulla ci unisca.
Ne' la parola che profumò la tua bocca,
né ciò che le parole non dissero.
Né la festa d'amore che non avemmo,
né i tuoi singhiozzi vicino alla finestra.
Amo l'amore che si suddivide
in baci, letto e pane.
Amore che può essere eterno
e può esser fugace.
Amore che vuol liberarsi
per tornare ad amare.
Amore divinizzato, che si avvicina.
Amore divinizzato che se ne va.

 

                                            I Tuoi baci come fresca acqua

                                             di sorgente ....immagine 

Pet Shop Boys

Always On My Mind

 

                                            

DIRE STRAITS

private investigation

 

immagineimmagineimmagineimmagineimmagineimmagineimmagineimmagineimmagine 

Scorpions
Still Loving You
 

TAG

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

 

Sting
Russians
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31