Creato da duedipicche_1957 il 11/11/2007
togliere al ricco e dare al povero

Area personale

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

Ultime visite al Blog

 
psicologiaforenseboscia.marasidopaulpsychocharmunamamma1mastrangelo55duedipicche_1957laureta1977releone_69melagrana1UFPPPPPProb1942OutOfTargetbippy
 

Ultimi commenti

 
sei troppo forte grande stella
Inviato da: duedipicche_1957
il 21/10/2008 alle 21:55
 
eh, non ci sono più i sindacati di una volta... :)) Felice...
Inviato da: great.star
il 14/10/2008 alle 22:03
 
Grazie per il commento sei stata molto gentile,ora ti...
Inviato da: duedipicche_1957
il 24/04/2008 alle 23:03
 
Bella frase e molto vera a parer mio. Saluti!
Inviato da: laureta1977
il 19/04/2008 alle 09:10
 
bellissimo:-))
Inviato da: crudelia.noir
il 19/04/2008 alle 08:32
 
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 

Post N° 17

Post n°17 pubblicato il 28 Ottobre 2008 da duedipicche_1957










Un topo davvero spiritoso
 
 

 
 
 

Post N° 16

Post n°16 pubblicato il 22 Ottobre 2008 da duedipicche_1957


 
Sosteniamo Saviano!

Riprendendo un post di Bippy, aderisco all'iniziativa di una grande manifestazione che sia di sostegno a Roberto Saviano e che dica no  al suo espatrio e no alla camorra.

Il
"sistema" (così è chiamata la camorra dai suoi adepti) è ormai
diventata una multinazionale che ha un volume di fatturato superiore a
quello della FIAT, un'organizzazione capace di infiltrare il mercato
mondiale del tessile, delle armi, della droga, del cemento e controlla
direttamente o indirettamente il business delle discariche, il mercato
alimentare, lo smistamento delle merci nel porto di Napoli, le attività
del commercio all'ingrosso e al dettaglio nel territorio campano, è in
grado  di rifornire militarmente l'E.T.A. basco, il MRTA Peruviano, i
signori della guerra somali,  dispone di arsenali militari sterminati.
Controlla sostanzialmente il suo territorio, sia a livello economico,
sia su quello politico, facendo votare a suo piacimento sindaci collusi
o direttamente affiliati,  funge da "banca" ai commercianti, superando
il ricorso al "pizzo", ormai obsoleto, dispone di imprenditori così
potenti  che le principali imprese italiane sgomitano per fare affari
con loro.

Saviano
ha denunciato lucidamente l'impero economico e la pratica del dominio
della camorra, facendo nomi, citando cifre,  individuando i principali
campi di attività, fino a identificare i grandi punti di distribuzione
direttamente gestiti dal "Sistema". Ha ricostruito le stragi e le
guerre di camorra che hanno prodotto, nel giro di venticinque anni, più
di 5.000 morti, molti dei quali di uomini e donne estranei alle faide.

I Casalesi lo vogliono morto,
come ha rivelato recentemente un pentito, non gli hanno perdonato il
successo che ha avuto il suo libro. Hanno prima cercato di fargli
perdere credibilità insinuando che la sua denuncia risponde al
desiderio di soldi e celebrità, poi, di fronte al crescente clamore che
"Gomorra" ha provocato (un film tratto dal libro che concorre come film
italiano all'Oscar, traduzioni in 30 lingue diverse)e, in seguito, ai
recenti arresti successivi alla strage di Casalvolturno,
hanno fissato una data: prima di Natale Saviano e la sua scorta devono
saltare in aria, esattamente come Falcone e la sua scorta, con chili di
esplosivo fatti esplodere a distanza.

Saviano
sta meditando se lasciare l'Italia, se riprendersi la sua vita in un
paese diverso, dove non deve temere di essere assassinato da un momento
all'altro.

Noi invece vogliamo organizzare una gigantesca manifestazione per urlare il nostro NO alla camorra, alle mafie, all'illegalità organizzata e per ribadire il nostro supporto a chi ha denunciato le multinazionali del crimine.

Per saperne di più, cliccate qui:

http://IoSonoSaviano.tk
http://tinyurl.com/sondaggiodata
http://IoSonoSaviano.ning.com

L'idea
di base, le possibili date della manifestazione, l'organizzazione, la
struttura di coordinamento, i coordinamenti regionali, le modalità, il
progetto li trovate ai link sopra riportati o sul blog di Bippy  http://blog.libero.it/bippy/5675207.html

Ho
aderito volentieri, con passione. Sono stufo di vivere in un paese in
cui una parte non marginale del P.I.L. è dovuta all'economia criminale,
in cui quattro regioni sono sostanzialmente controllate dalle mafie e
le altre pesantemente infiltrate dalla loro economia.

Oggi sono anch'io Roberto Saviano, siamo tutti Saviano.

Writer

Aggiornamento: Il gruppo "Io sono Saviano" ha superato le 38.000 adesioni.
L'appello sottoscritto  da
6 premi Nobel è stato firmato da più di 115.000 persone.
Avanti così contro le mafie e a favore di chi testimonia la verità!

 
 
 

CONTRATTAZIONE   SINDACATI   AZIENDE  ?

Post n°15 pubblicato il 24 Aprile 2008 da duedipicche_1957

IO , il pene, rivendico un cotongruo adeguamento economico e normativo

per le seguenti motivazioni:

1. Lavoro impiegandomi fisicamente;2. Lavoro in profondità;3. Lavoro in un posto umido;4. Lavoro in un ambiente buio e senza aria condizionata;5. Lavoro ad alte temperature;6. Lavoro a rischio di malattie infettive;7. Lavoro con la testa;8. Lavoro soprattutto di notte senza il pagamento degli straordinari;9. Lavoro anche nei week-end senza il riposo compensativo.

REPLICA   DELL'AZIENDA

Non si riconosce la validità delle richieste formulate poichè da una serie di rivelazioni derivanti dal controllo di gestione risulta che il succitato  PENE:

1. Non lavora per otto ore consecutive, comunque mai quanto sarebbe apportuno;2. Si addormenta spesso sul posto di lavoro dopo una breve attività lavorativa;3. Si riposa molto fra un lavoro e l'altro;4. non ha iniziativa, per farlo lavorare bisogna stimolarlo;5. Difficilmente accetta di fare un secondo turno consecutivo;6. A volte lascia il posto di lavoro prima di aver concluso la sua attività;7. Non sempre abbedisce alle esigenze dei superiori;8. Non sempre è fedele al suo posto di lavoro ma, a volte ,svolge intensa attività con la concorrenza;9. Infine, lo si vede entrare ed uscire continuamente dal suo posto di lavoro trascinando due borse sospette.

 
 
 

IL SAGGIO E L'UOMO

Post n°14 pubblicato il 18 Aprile 2008 da duedipicche_1957

Un uomo va dal saggio e chiede?
saggio come faccio a farmi amare dalla mia donna?
il saggio rispose: molto semplice
Tu faglia amare se stessa,ma tanto tanto tanto
quello che avanza è per te

 
 
 

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 18 Aprile 2008 da duedipicche_1957

AL MIO GRANDE AMORE


A te che sei l’unica al mondo

L’unica ragione per arrivare fino in fondo

Ad ogni mio respiro

Quando ti guardo

Dopo un giorno pieno di parole

Senza che tu mi dica niente

Tutto si fa chiaro

A te che mi hai trovato

All’ angolo coi pugni chiusi

Con le mie spalle contro il muro

Pronto a difendermi

Con gli occhi bassi

Stavo in fila

Con i disillusi

Tu mi hai raccolto come un gatto

E mi hai portato con te

A te io canto una canzone

Perché non ho altro

Niente di meglio da offrirti

Di tutto quello che ho

Prendi il mio tempo

E la magia

Che con un solo salto

Ci fa volare dentro all’aria

Come bollicine

A te che sei

Semplicemente sei

Sostanza dei giorni miei

Sostanza dei giorni miei

A te che sei il mio grande amore

Ed il mio amore grande

A te che hai preso la mia vita

E ne hai fatto molto di più

A te che hai dato senso al tempo

Senza misurarlo

A te che sei il mio amore grande

Ed il mio grande amore

A te che io

Ti ho visto piangere nella mia mano

Fragile che potevo ucciderti

Stringendoti un po’

E poi ti ho visto

Con la forza di un aeroplano

Prendere in mano la tua vita

E trascinarla in salvo

A te che mi hai insegnato i sogni

E l’arte dell’avventura

A te che credi nel coraggio

E anche nella paura

A te che sei la miglior cosa

Che mi sia successa

A te che cambi tutti i giorni

E resti sempre la stessa

A te che sei

Semplicemente sei

Sostanza dei giorni miei

Sostanza dei sogni miei

A te che sei

Essenzialmente sei

Sostanza dei sogni miei

Sostanza dei giorni miei

A te che non ti piaci mai

E sei una meraviglia

Le forze della natura si concentrano in te

Che sei una roccia sei una pianta sei un uragano

Sei l’orizzonte che mi accoglie quando mi allontano

A te che sei l’unica amica

Che io posso avere

L’unico amore che vorrei

Se io non ti avessi con me

a te che hai reso la mia vita bella da morire, che riesci a render la fatica un immenso piacere,

a te che sei il mio grande amore ed il mio amore grande,

a te che hai preso la mia vita e ne hai fatto molto di più,

a te che hai dato senso al tempo senza misurarlo,

a te che sei il mio amore grande ed il mio grande amore,

a te che sei, semplicemente sei, sostanza dei giorni miei, sostanza dei sogni miei...

e a te che sei, semplicemente sei, compagna dei giorni miei...sostanza dei sogni...



(Grazie a Gianluca, Teresa per questo testo e a Stefy, Fabry, Silvia per le correzioni)

 
 
 
Successivi »