Creato da janeresj il 01/12/2009

La voce delle stelle

per chi sa leggere oltre le righe

 

...

Post n°86 pubblicato il 18 Settembre 2010 da janeresj

 

Chiudo gli occhi e penso tu sia qui,sento le tue mani,
il tuo respiro, respira la mia aria,sento il tuo profumo,graffia la mia pelle,

fai di me parte di te .
Se aprissi gli occhi e scoprissi che non esisti,
che la tua esistenza è frutto della mia mente,del mio inconscio,continuerei a cercarti fino
ad incontrarti ,e farei si che i miei pensieri ,i miei desideri diventino realtà.

Solamente tu potrai accarezzare i miei lunghi capelli ,sfiorare il mio corpo..

Appoggio il mio viso alla finestra ,i vetri si appannano,fuori piove,socchiudo gli
occhi e ti vedo,mi stai aspettando,hai i miei stessi pensieri..

Di un qualcosa che non si sa spiegare,ma c'è..
Tu,il mio sogno riccorrente,sola nel mio letto,
tu che fai nascere la mia insonnia..

tu,il silenzio più rumoroso che irrompe nei miei momenti...

Tu...frutto della mia immaginazione...

 
 
 

...

Post n°85 pubblicato il 17 Settembre 2010 da janeresj

 

 

All'inizio di una storia d'amore clandestina, è tutto in salita,
la conquista è fonte del desiderio, fa' evadere, In un rapporto di coppia,dove ormai tutto è noia,dove non ci sono più emozioni ,e le
insoddisfazioni aumentano,la nuova relazione ti gratifica .


Le preoccupazioni non esistono,non all'inizio...
con la persona che entra a far parte di una vita monotona,
il tutto viene scandito da un coinvolgimento totale,
emozioni,passione,intrigo,un gioco che alle volte può diventare
pericoloso,soprattutto quando a giocare non si è in due..
Il gioco si rompe nel momento in cui uno dei due vuole di più,
dove questi incontri fugaci non bastano,dove il saperlo con un'altra
persona,diventa insopportabile...

 

 

Le certezze vacillano,si ha voglia di averla sempre vicina,
vorresti chiamarla,ma sai che non puoi,
hai voglia di averlo vicina,ma sai che non puoi raggiungerla,
vorresti gridarlo al mondo intero,ma sai che non puoi,
passare tutta la notte assieme,e svegliarsi con la luce del sole in sua compagnia ...ed ecco che iniziano le rinunce...

Alla fine non lascerà mai i suoi affetti,le sue certezze,
ma tu hai bisogno di più...cominci a sentire il peso delle serate passate in solitudine a sperare in un messaggio,in una telefonata ,che sai che non arriverà. Tutte queste rinunce piano piano diventano insopportabili,i pochi istanti che prima sembravo eterni,ora sono solo ricordi ,piccoli ritagli ...di un amore che in queste circostanze,lascia sempre il tempo che trova...un amore a senso unico...

 
 
 

Per te ,per voi

Post n°83 pubblicato il 11 Settembre 2010 da janeresj

 

Per omosessualità si intende l’amare e provare attrazione per lo stesso sesso.

Sul perché e sul come si diventi omosessuale si è molto parlato. Nonostante ciò, non esiste ancora uno studio scientifico o un’ipotesi ufficiale che possa, con assoluta certezza, spiegare il perché una persona diventi omosessuale ed un'altra eterosessuale.

L’unica cosa di cui si è certi è che l’omosessualità non sia una malattia, ma semplicemente una variante normale della sessualità umana.,è ingiustificato considerare l’omosessualità come una malattia, ma nonostante questo le persone comuni continuano ad avere questo pregiudizio.

 

 

Perchè l'amore è una cosa folle... Ama amico mio con tutta la forza che ti trovi, ama immensamente tutto quello che ti fa stare bene, ama la vita, la natura, gli amici ma specialemente ama l'amore. L'amore passionale, l'amore carnale, l'amore sincero, traditore, fedele, ama l'amore in ogni sua forma, senza differenza di sesso, nella sua completezza, perchè l'amore omosessuale è amore intimo e coraggioso, è amore perfetto e puro, è una delle forme più sublimi di sofferenza e discriminazione

Soffri se è necessario, soffri con tutte le forze che hai per restare attaccato a una speranza, per non mollare mai qualunque cosa accada, per credere sempre che dopo ogni sconfitta c'è, da qualche parte una vittoria più grande, e non smettere mai di amare solo per paura di soffrire, perchè chiudere il tuo cuore significa diventare povero di sentimenti, non chiederti mai il perchè, non pensare che amare una persona sbagliata sia sbagliato, l'amore non è errore, l'amore trascende tutto ciò che c'è di umano, trascende qualunque intelligenza e qualunque forma di certezza e nessuno potrà mai venire e insegnarti ad amare, come amare e chi amare...

 

 
 
 

...

Post n°82 pubblicato il 04 Settembre 2010 da janeresj

  Dire settimana pesante è dire nulla. Il mio rientro al lavoro dopo le ferie è stato traumatico .... pesante sotto i punti di vista,sia come orari che come casi... se non è perchè amo questo lavoro e ho un mutuo da pagare alle volte mollerei tutto.Non è facile vivere quotidianamente con persone che soffrono.

 Questa settimana ci sono stati due casi che mi hanno fatto veramente pensare.Non che non mi capiti altre volte,ma vuoi la stanchezza,vuoi perchè forse,essendo in ferie, mi ero abituata all'idea di una vita diversa al di fuori di quelle mura,ma ne ho risentito parecchio. Ti rendi conto come la vita ti scappa tra le mani... come un ragazzo di appena 30 anni dall' oggi al domani scopre che ha un brutto male,come una donna della mia età dopo essersi curata,e festeggiato il tutto con me,radiosa,della sua nuova vita , ricada nel baratro.. e questa volta senza scampo... terra di tutti e terra di nessuno,dove tutto è nulla e dove il nulla è tutto...

Questa vita mi ha dato tanto,due gambe per poter camminare e correre dovunque..due braccia e due mani per poter accarezzare e abbracciare chi amo ... un cervello per poter da sola prendere tutte le mie decisioni ..due orecchie ,per poter sentire le parole che mi vengono sussurate.... due occhi per vedere il tramonto la sera e svegliarmi vedendo sempre una nuova alba..Ma questa vita non ha dato solo a me tutte queste cose,ma a tanti di noi,peccato che spesso non ci rendiamo conto,di quanto siamo fortunati...

 Un buon fine settimana ,Desy..

 

 
 
 

Sogno....

Post n°81 pubblicato il 27 Agosto 2010 da janeresj

 

Voglio perdermi per trovarmi dentro un sentimento,
cerco la tua mano che mi tenga stretta,così da non perdermi in
attimo di vita assieme...

Cerco i tuoi occhi per poter leggere tramite loro la tua vita,
la mia vita,voglio amarti non solo nella fantasia,
tramutare questo pensiero in un tocco di pura realtà...
Sento la tua voce,un sussurro ,che dolcemente accarezza
la mia anima,che mi penetra dentro senza nemmeno sentire
il tocco delle tue labbra...

Sento il tuo profumo,che mi inebria la mente,vorrei spargermi
un po' di gocce sul mio corpo,e lasciare in te quel sapore che
tu lasci in me...

La tua immagine incisa nella mia memoria,
non posso che sorridere pensando al tuo volto,
non posso che socchiudere gli occhi e pensare al tuo
sguardo,alle tue mani che stringono le mie,per poi perderci
nuovamente …

Non posso pensare alla felicità senza pensare a te,
non posso pensare ad un altro uomo senza
vedere il tuo viso...

Socchiudo gli occhi e continuo il mio sogno...

 

 
 
 

I dubbi dell'amore...

Post n°80 pubblicato il 26 Agosto 2010 da janeresj

 

Se una mattina io mi accorgessi che con l'alba sei partito
con le tue valigie verso un altra vita,riempirei di meraviglia la citta'
ma forse dopo un po' prenderei ad organizzarmi l'esistenza,
mi convincerei che posso fare senza.
Chiamerei gli amici con curiosita' e me ne andrei da qua,
cambierei tutte le opinioni e brucerei le foto
con nuove convinzioni mi condizionerei.
Forse ringiovanireie comunque ne uscirei,
non so quando,non so come.

Ma se domani io mi accorgessi che ci
stiamo sopportando e capissi che non stiamo piu' parlando.
Ti guardassi e non ti conoscessi piu...
io dipingerei di colori i muri e
stelle sul soffitto,ti direi le cose che non ho mai detto
che pericolo la quotidianita'e la tranquillita'
dove sei, come vivi dentro c'e' sempre sentimento,
nel tuo parlare piano,e nella tua mano
c'e' la voglia di vedere quella mano nella mia.

Parte del testo di Fiorella Mnnoia...

 

 Chissà perchè quando stiamo per perdere una persona
che amiamo,in un secondo cerchiamo di rimediare quello
che non siamo stati capaci di tenere vivo.
Ci si mette una vita a
conquistare chi desideriamo,e in un attimo la stiamo già
perdendo,per poi renderci conto di quanti ma e quanti se ,
ma a nulla servono ,perchè quando qualcosa si spezza,
è come un vaso di fiori che si rompe,lo si può aggiustare,incollare
ma resterà sempre quel crepo …

In amore chi si siede ha già perso in partenza....

La passione va curata ,alimentata, quando finisce ,non ci sarà
nessun rimedio per far si che riofirisca.....

 
 
 

.....

Post n°79 pubblicato il 25 Agosto 2010 da janeresj

Quante volte i nostri occhi non vedono… quante volte non vogliamo vedere… quello che ci ferma è spesso la paura o la consapevolezza di quanto appare dentro di noi….

Me ne accorgo in me stessa,quando non voglio vedere cambio atteggiamento,mi stacco e dò l’impressione che quello che mi appare non mi appartenga…

Spesso mi ritrovo a fumare una sigaretta la sera nel mio terrazzo,resto in silenzio,e guardo le stelle,sembra quasi mi vogliano dire qualcosa,o forse sono io che sento quello che in quel momento,vorrei sentirmi dire…

Di non pensare ,di vivere quei momenti senza pormi troppi domande, di lasciarmi andare ,perché alla fine passano,e quando sono passati non li riprenderò più…

Aspiro l’ultima boccata,mi faccio cullare da questa brezza ,domani vedrò quello che i miei occhi vedranno,e farà parte  di me…

 

 

 
 
 

.....

Post n°78 pubblicato il 23 Agosto 2010 da janeresj

 

Se penso a quante volte mi sono sentita dire che sono fredda... ormai ho perso il
conto....In cosa si misura l'essere freddi?

Non amo le frasi poetiche,scritte a caso ,come spesso penso che sia...

Più qualcuno me le dedica più mi allontano ...con questo non voglio certo dire che
amo l'uomo rude ,anzi... io se ricevo 100 dò 101 ,e allo stesso tempo se ricevo 1
dò meno di zero...

Sono dell'idea che comunque certi pensieri non si debbano sprecare,
ci sono parole che, scritte o dette ,hanno un signifato davvero particolare,
forte,e vanno dedicate quando realmente si ha l'intezione di farlo .

Tutte noi donne, ( credo) abbiamo un lato romantico,ma non tutte (credo) e io sono una di queste sono disposte a credere alle prime due parole buttate lì,solo perchè dette da un bel viso ...

Al telefono questo mi è stato detto,che sono una donna fredda,e io ho risposto che sono semplicemente realista,e che spesso chi ha molto da dire,alla fine non ha nulla da dare...

Prendere, o lasciare...

 

 
 
 

..

Post n°76 pubblicato il 20 Agosto 2010 da janeresj

Stamattina ricevo una telefonata da parte di un medico di dove lavoro ;visto
considerato che sono in ferie e stavo ancora dormendo, ero molto indecisa se rispondere o meno,ma poi,pensando volesse che ci vedessimo per un aperitivo da me,come spesso accade,ho pensato di rispondere...


Ciao cara,mi disse,scusa l'ora ma visto il caldo , non so dove metterli ,
vieni a prenderti il mazzo di fiori che hanno recapitato per te in studio prima
che appassiscano...

Mi alzo,decido di farmi una doccia e mentre l'acqua scorreva,pensavo ...

Non è il mio compleanno,chi sarà che mi li ha mandati?

In pochi minuti sono pronta ,e visto che lavoro sotto casa,scendo...

Come arrivo,trovo un mazzo di rose bianche,e senza biglietto...

Il dottore mi disse che li avevano recapitati così,senza nessun biglietto,
e sorridendo me li porse ,senza risparmiare in merito qualche commento
ammiccante....

Salii in casa e li porsi su un bel vaso,e mi sedetti di fronte e pensai...

Pochi sano che amo le rose bianche,ma non saprei a chi l'ho detto con esattezza,
nessun biglietto,nessun nome,nessun volto a cui poter fare riferimento,
contunuo ad osservarle,sono veramente belle,e penso che almeno una la farò
essicare,e chissà nel frattempo,di poter riuscire a dare un nome,
intanto virtualmente,lo ringrazio...

 
 
 

...

Post n°75 pubblicato il 13 Agosto 2010 da janeresj

Mi schiero nettamente a favore della tradizione popolare. E’ proprio vero: l'apparenza molte volte non corrisponde alla realtà e, di conseguenza, bisogna essere cauti nel giudicare gli altri.

Devo dire che il lato esteta della mia anima mi fa dare alla cosiddetta “prima impressione” un valore aggiuntivo non indifferente. Non so dire se sia un difetto o un pregio anche se, a mio favore, devo sostenere che spesso la prima idea - chiamiamola pure irrazionale - che mi faccio di una persona viene poi puntualmente confermata dall’esperienza seguente, in bene o in male.
Non è mia abitudine giudicare una persona in base a come si veste ,ma noto sempre più spesso che di pregiudizi se ne fanno ancora molti.

Ieri mi trovavo in un ufficio,c’era parecchia gente e i posti a  sedere ovviamente scarseggiavano,fatto sta che miracolo trovo un posto,davanti a me due signore che mi guardavano i piedi ( li ho entrambi tatuati),non sentivo quello che dicevano ma i loro sguardi dicevano tutto. Nel frattempo entra un’anziana e io ovviamente mi alzo e la faccio accomodare,avessi potuto immortalare la faccia delle due ben pensanti!! Della serie.. sarei anche educata!!

Sono dell’idea che nella vita bisogna fare sempre quello che si vuole o che cmq ci si
sente ,tanto la gente parla ugualmente.

Parla se fumi,se hai tatuaggi,se ami i tuoi simili,la gente  ha sempre da dire,ma parla
sempre degli altri ,perché i propri errori nessuno li sa riconoscere………

 
 
 
Successivi »
 

 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK