Creato da cipolllina il 06/04/2006
se l'amore fa ridere e piangere io sono quello che crea: la speranza e l'ottimismo.

Area personale

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 

FACEBOOK

 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Ultime visite al Blog

 
chiarasanyanna545onlyemotions71il_ramo_rubatocile54melen.meuriel5matelettronicabartriev1liborio_1971Sky_Eaglecassetta2paperinopa_1974lafarmaciadepocaElemento.Scostante
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

 
Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 
 

 

 

VERIT└ E BUGIA.

Post n°817 pubblicato il 18 Luglio 2017 da cipolllina

Ho vissuto una bugia come se fosse la verità e ho vissuto la verità come se fosse una bugia.

È dunque un peccato la verità? 

Decisamente no.

Eppure per molto tempo mi sono vergognata della verità.  Così assurda eppure così vera. Ma nessuno crede alle cose assurde.  Però tutti hanno creduto alle bugie. Non so per quanto ho pianto nascondendo le lacrime e fingendo che non fossero le mie.  Quanto ho pianto.  Se sulla mia strada non avessi incontrato un angelo oggi non sarei qui. Non reputavo più la vita qualcosa da vivere di bello. Ma il tempo è passato. E di acqua sotto i ponti ne è passata tanta.

E forse nel lungo viaggio alla scoperta di me stessa ho fatto molti errori. E se, dopo essermi persa, mi sono trovata è perché ho incontrato un angelo.  E per molto tempo la verità ha bruciato come fuoco sulla pelle. E le bugie hanno fatto tacere quella verità della quale mi vergognavo molto. Probabilmente anche il sole talvolta ha bisogno della pioggia.  Anzi senza se. Infatti dopo che ha piovuto molto.....il sole è più bello. O forse lo sembra solo a me. Un angelo bambino devo ringraziare. Un angelo bambino che mi ha tenuto in vita contro la mia volontà...più volte. Fino a quando non ho incontrato Fabrizio....e ho scoperto che dopo essere passata in una tempesta dopo l'altra....potevo ancora volare. Ne è passato di tempo. E alla fine ne è valsa la pena. Ho imparato a ballare sotto la pioggia.  E che il sole è meraviglioso. 

 

 
 
 

VERIT└ E BUGIA.

Post n°816 pubblicato il 18 Luglio 2017 da cipolllina

Ho vissuto una bugia come se fosse la verità e ho vissuto la verità come se fosse una bugia.

È dunque un peccato la verità? 

Decisamente no.

Eppure per molto tempo mi sono vergognata della verità.  Così assurda eppure così vera. Ma nessuno crede alle cose assurde.  Però tutti hanno creduto alle bugie. Non so per quanto ho pianto nascondendo le lacrime e fingendo che non fossero le mie.  Quanto ho pianto.  Se sulla mia strada non avessi incontrato un angelo oggi non sarei qui. Non reputavo più la vita qualcosa da vivere di bello. Ma il tempo è passato. E di acqua sotto i ponti ne è passata tanta.

E forse nel lungo viaggio alla scoperta di me stessa ho fatto molti errori. E se, dopo essermi persa, mi sono trovata è perché ho incontrato un angelo.  E per molto tempo la verità ha bruciato come fuoco sulla pelle. E le bugie hanno fatto tacere quella verità della quale mi vergognavo molto. Probabilmente anche il sole talvolta ha bisogno della pioggia.  Anzi senza se. Infatti dopo che ha piovuto molto.....il sole è più bello. O forse lo sembra solo a me. Un angelo bambino devo ringraziare. Un angelo bambino che mi ha tenuto in vita contro la mia volontà...più volte. Fino a quando non ho incontrato Fabrizio....e ho scoperto che dopo essere passata in una tempesta dopo l'altra....potevo ancora volare. Ne è passato di tempo. E alla fine ne è valsa la pena. Ho imparato a ballare sotto la pioggia.  E che il sole è meraviglioso. 

 

 
 
 

VERIT└ E BUGIA.

Post n°815 pubblicato il 18 Luglio 2017 da cipolllina

Ho vissuto una bugia come se fosse la verità e ho vissuto la verità come se fosse una bugia.

È dunque un peccato la verità? 

Decisamente no.

Eppure per molto tempo mi sono vergognata della verità.  Così assurda eppure così vera. Ma nessuno crede alle cose assurde.  Però tutti hanno creduto alle bugie. Non so per quanto ho pianto nascondendo le lacrime e fingendo che non fossero le mie.  Quanto ho pianto.  Se sulla mia strada non avessi incontrato un angelo oggi non sarei qui. Non reputavo più la vita qualcosa da vivere di bello. Ma il tempo è passato. E di acqua sotto i ponti ne è passata tanta.

E forse nel lungo viaggio alla scoperta di me stessa ho fatto molti errori. E se, dopo essermi persa, mi sono trovata è perché ho incontrato un angelo.  E per molto tempo la verità ha bruciato come fuoco sulla pelle. E le bugie hanno fatto tacere quella verità della quale mi vergognavo molto. Probabilmente anche il sole talvolta ha bisogno della pioggia.  Anzi senza se. Infatti dopo che ha piovuto molto.....il sole è più bello. O forse lo sembra solo a me. Un angelo bambino devo ringraziare. Un angelo bambino che mi ha tenuto in vita contro la mia volontà...più volte. Fino a quando non ho incontrato Fabrizio....e ho scoperto che dopo essere passata in una tempesta dopo l'altra....potevo ancora volare. Ne è passato di tempo. E alla fine ne è valsa la pena. Ho imparato a ballare sotto la pioggia.  E che il sole è meraviglioso. 

 

 
 
 

SEMPLICEMENTE IRRESISTIBILE

Post n°814 pubblicato il 09 Maggio 2017 da cipolllina

Semplicemente  irresistibile  è  quel sorriso che ti spunta sul viso  e che amore  mi dà. 

 

Il cure è nel cuore,  che se privl d'amore,  cuore non ha.

 
 
 

CYRANO

Post n°813 pubblicato il 08 Maggio 2017 da cipolllina

 


 

"Cyrano"

(Francesco Guccini)


Venite pure avanti, voi con il naso corto,
signori imbellettati, io più non vi sopporto,
infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio
perchè con questa spada vi uccido quando voglio.

Venite pure avanti poeti sgangherati,
inutili cantanti di giorni sciagurati,
buffoni che campate di versi senza forza
avrete soldi e gloria, ma non avete scorza;
godetevi il successo, godete finchè dura,
che il pubblico è ammaestrato e non vi fa paura
e andate chissà dove per non pagar le tasse
col ghigno e l'ignoranza dei primi della classe.
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,
però non la sopporto la gente che non sogna.
Gli orpelli? L'arrivismo? All' amo non abbocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

Facciamola finita, venite tutti avanti
nuovi protagonisti, politici rampanti,
venite portaborse, ruffiani e mezze calze,
feroci conduttori di trasmissioni false
che avete spesso fatto del qualunquismo un arte,
coraggio liberisti, buttate giù le carte
tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese
in questo benedetto, assurdo bel paese.
Non me ne frega niente se anch' io sono sbagliato,
spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato;
coi furbi e i prepotenti da sempre mi balocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

Ma quando sono solo con questo naso al piede
che almeno di mezz'ora da sempre mi precede
si spegne la mia rabbia e ricordo con dolore
che a me è quasi proibito il sogno di un amore;
non so quante ne ho amate, non so quante ne ho avute,
per colpa o per destino le donne le ho perdute
e quando sento il peso d' essere sempre solo
mi chiudo in casa e scrivo e scrivendo mi consolo,
ma dentro di me sento che il grande amore esiste,
amo senza peccato, amo, ma sono triste
perchè Rossana è bella, siamo così diversi,
a parlarle non riesco: le parlerò coi versi,
le parlerò coi versi...

Venite gente vuota, facciamola finita,
voi preti che vendete a tutti un' altra vita;
se c'è, come voi dite, un Dio nell'infinito,
guardatevi nel cuore, l'avete già tradito
e voi materialisti, col vostro chiodo fisso,
che Dio è morto e l' uomo è solo in questo abisso,
le verità cercate per terra, da maiali,
tenetevi le ghiande, lasciatemi le ali;
tornate a casa nani, levatevi davanti,
per la mia rabbia enorme mi servono giganti.
Ai dogmi e ai pregiudizi da sempre non abbocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

Io tocco i miei nemici col naso e con la spada,
ma in questa vita oggi non trovo più la strada.
Non voglio rassegnarmi ad essere cattivo,
tu sola puoi salvarmi, tu sola e te lo scrivo:
dev' esserci, lo sento, in terra o in cielo un posto
dove non soffriremo e tutto sarà giusto.
Non ridere, ti prego, di queste mie parole,
io sono solo un'ombra e tu, Rossana, il sole,
ma tu, lo so, non ridi, dolcissima signora
ed io non mi nascondo sotto la tua dimora
perchè oramai lo sento, non ho sofferto invano,
se mi ami come sono,
per sempre tuo, per sempre tuo,
per sempre tuo... Cirano

 



UNA DELLE PIù BELLE DICHIARAZIONI D'AMORE.


Perchè l'amore si sa....è semplicemente incredibile.


Arriva quando meno te lo aspetti....


Quando pensi di averlo afferato...fugge via.


Quando pensi di conoscerlo...scopri che sa ancora sorprenderti.


Quando pensi di non imparare nulla...ti insegna sempre qualcosa....


Ecco...se parlo dia more....penso che è qualcosa di unico.

E non lo dico perhcè non ho alternativa.


Ma perchè....L'Amore....


Certo, purtroppo, l'amore, talvolta, può finire....


E ti chiedi se ne vale la pena....

Cosa sarebbe successo se non fosse mai nato....

Se avresti sofferto di meno....


Ma no.


La risposta alla fine è che anche un amore sbagliato può insegnare qualcosa.


Ecco oggi...che viviamo in un mondo.,..."dove il bello compra - dove il bello si acquista - dove il bello si vende meglio - o semplicemente dove il bello si vende" a tutti ed a nessuno....


Io sono felice di essere passata dall'altro lato.

Quello della ragazza qualunque.


Quella che non passa ore a truccarsi...

Ore davanti ad uno specchio a pensare come "diventare più bella".


Forse semplicemente, non mi interessa più....

Non mi interessa più il  parere della gente....


Quando trovi la tua dimensione....


Ecco....tutto sembra più facile....


E non c'è giusto o meno giusto....


solo è più facile.


E' più facile aprire l'armadio e indossare la prima cosa che capita.


E' più facile uscire di casa senza la paura di non essere truccati abbastanza o troppo eccessivamente....


E' più facile uscire di casa senza pensare a cosa la nostra immagine provocherà negli altri.



Forse semplcemente è più facile.


E io?


io faccio parte di questo mondo che gira e che va.


E penso a cyrano....brutto....


brutto come pochi....


Eppure....talentuoso, un animo nobile, un eroe, un paladino....


E' vero l'occhio vuole las ua parte....

e' vero, non lo discuto.


Eppure dopo averlo spogliato di tutto quest'uomo...cosa resta.....il suo ingegno, la sua verbe...

e mi sento come Rossana "anche brutto ti vorrei".


Perchè posso fare a meno della bellezza.....


Ma non della sua parola....

di quel sublime creare storie....aritmie.....colorate e non....


che affascinano.


Ecco cosa vorrei.

Vorrei soltanto questo....


Ma in questa storia confusa e pò sbagliata, io non sono Rossana....sono Cyrano. colui che si cela nell'ombra....che non dice....che prova quell'amore silenzioso e muto...

Che semplicemente veste altri con le piume del pavone, gliele calzo addosso....


Ecco cosa vorrei...


Forse vorrei che lo sguaro andasse un pò più in là....non sotto il balcone...ma dietro l'oscurità, ove si cela la mia voce...

Voce che è per pochi...

pochi che sappiano veramente vedere o ascoltare....


Ecco....cosa vorrei...


E forse...vorrei solo questo....

Ma io non sono l'eroe.


io voglio...voglio tutto.


l'eroe e il paladino, la bellezza e l'istruzione.

La parola sopraffina e la spada "da guascone"


Voglio il sorriso e l'incertezza....

Il calice amaro e la saggezza....


Voglio tutto e non lo nego...

Voglio tutto....SONO CYRANO un cyrano moderno...e per l'occasione, mi maschero da arlecchino, faccio un inchino e mi mostro....


e ballo....


niente più maschere.


eccetto una: l'amore.


L'AMORE PUù ESSERE IL PIù GRANDE INGANNO, in tempi oscuri come questi, "ACCHIAPPO PER ALLODOLE" O "PER SCIOCCHI".


Non siate sciocchi e non credete alle menzogne.


Ve lo negheranno e ve ne faranno pentire....

Ma credete OR SIGNORI l'amore se è amore vero non finisce mai.....perdura....resiste e persiste....oltre il tempo...oltre lo spazio....


L'amore vero non finisce mai.


Se finisce....non era amore....


L'amore non si arrichiscisce di lacrime....ma di sorrisi....


Che il vostro calice ne sia pieno.


che il vostro cuore sia saldo....

mentre passa in silenzio in questo mondo pieno d'inganno....

Dove l'amore si proclama come si ordina vino al bancone di un osteria...chi lo vuole dolce, chi severo, chi bello ed altero, chi mite, forse bugiardo, chi timido e senza impallo...chi lo vuole vestito a festa...chi, invece, semplicemente lo disprezza....

Si ordina l'amore a tavolino, così come l'oste porta il vino...e lo porta rosso, bianco o d'annata, secco, spumeggiante, lo porta di giornata, fresco o frizzante poco importa....


Ecco l'amore non è una svolta...


svolte sbagliate ce ne sono tante...


ma l'amore non è per gli ubriachi di osteria....o per le signore, troppo pie, che pensano zitte zittre, di trovarlo sotto le coperte....

No, no.

L'amore è impavido è guerriero, è fatto di FUMO NERO fumo che sia lza alto verso il nero camino....e incontra il cielo...nel suo azzurro mattutino....


L'amore, comunque sia iniziato, porta gioia e felicità a chi lo ha veramente assaporato.


Lasciate dunque altri a proclamar parole d'amore, così come ordinano vino e parole.


Ma voi....semplicemente ascoltate...chi lo ha conosciuto e ve ne vuole parlare....


Non aveva ori, nè ricchezze al dito, e forse non era finemente vestito...

Forse quando l'ho incontrato non l'ho riconosciuto....

Forse ero anch'io un frutto acerbo, poco cresciuto...


Fatto sta, che quel giorno l'ho incontrato e non l'ho più dimenticato...


Breve è stata la nostra corsa verso il vento...breve come il sospiro.....e poi un lamento....


Mi ha insegnato qualcosa e ve la voglio racontare:

1)l'amore vero non ha fine, non ha tempo e non ha spazio...

2) l'amore vero non muore, è immortale l'amore

3) l'amore semplcemente non è egoista e non si vende....anzi spera e chiede....solo la felcità

4) l'amore quello vero è cortese, e generoso....vive della felcità altrui, anche se è dell'altro l'infelcità.


5) l'amore, quello vero non muore, è immortale. Se muore non era amore. L'amore vero non muore.

6) l'amore vero non dà in base a quanto riceve, dona tutto quello che ha non guarda a spese...dona cuore, anima e cervello, corpo, anche quello, mente e parole, dona abbracci lacrime e sudore. dona rimproveri e dona risate. l'amore vero non è per tutti....perchè non tutti sanno ascoltare...

7) l'amore non si trova in fondo ad un tunnel o in mezzo alla gente....l'amore non si trova, l'amore si sente.....e ci si incontra, così senza parlare, a quell'incrocio, dove si va a passare, arriva così, senza premeditazione, l'amore non si fa a tavolino...ma è libero, come una canzone.


8) l'amore semplicemnte si traveste, parla adagio anche di feste...fatto sta, che si presenta, dietro un volto amico...e quando meno te lo aspetti, scopri che l'ìamore, l'hai empre avuto vicino.


9) l'amore semplicmente va narrato....e quando si incontra non può essere dimenticato.....


10) e cosa più importante, e poi è fnita...c'è chi l'amore lo trova nella fede, è successo così alla me bambina....l'ho trovato in quel Cristo crocefisso a quella croce, da dove perdonava il mondo, e chi gli aveva fatto male....e io non sapevo e mi chiedevo come...potesse perdonare tanto dolore....Ma quando in croce ci hanno messo me, semplicemente ho capito....ho capito che il perrdono e l'amore sono due volti dello stess cuore. Ho trovato l'amore nella fede, e in Cristo Gesù,  è lui l'amore. Quel Cristo che dalla croce perdonava, Cristo Gesù, che anche quando sbaglio mi ama. E mi ama così tanto...e me lo dice.....ogni tanto, mi manda un segno....ad una preghiera.....E lo ringrazio, e quando non succede, semplicemnte prego, prego, per quelle persone che ne hanno bisogno.

ci metto pure me, che di sbagli ne ho fatti tanti.


Ecco IL MIO AMORE, PALADINO, ED EROE, il mio eroe....il mio amico più caro....il mio consigliere..colui che nei momenti bui mi ha dato la mano...Ecco....è lui....è lui il Signore....il Signore, che ogni giorno mi fa splendere il sole....

E anche dalla pioggia che mi ha bagnata e mi bagna, ho imparato e imparo qualche cosa....


A BALLARE.


A BALLARE COSì, SOTTO LA PIOGGIA.


Così con gli occhi pieni di lacrime e il sorriso sul viso....ballo con il mio amore....e con la fede nel cuore....


Per colui che ho trovato e perso, del cui nome (Fabrizio) non ho dimenticato....che mi ha portato a trovare un bene più grande.....la fede e l'amore....

di Gesù, mio Signore.


Gesù mio, questa è la preghiera che ti rivolgo....

con amore....


LA FIGLIA DEL SOLE.


8/5/2017   ORE 17.29


 

 

 

 
 
 

problemi creazione blog

Post n°812 pubblicato il 02 Ottobre 2016 da cipolllina

Amici del blog....aiuto.




Devo creare un blog ad un minore. ....e non so come si fa.




Perché  mi da problemi.



Ho creato l'account  nuovo.




Ho dato il nome al blog.




Ho fatto il captcha.  Ho dichiarato di non essere un robot. 




E quando vado a cliccare su Crea blog....Mi rimanda a....



Crea blog.....e mi fa ricominciare da capo. 



Sono 3 giorni che va così. 




Magari sbaglio qualcosa. 



Questo blog non l'ho creato io.


Io ci scrivo solo.




Quindi non ho la più pallida idea di come sia stato creato. 







Amici del blog....sapete a chi posso chiedere?






 

 
 
 

CORRI CONTROVENTO MA IN DIREZIONE DEL SOLE

Post n°811 pubblicato il 26 Luglio 2016 da cipolllina

25 GENNAIO 2016  9.49

 

 

Fermati….

Fermati bambina, smettila di correre nel vento…senza memoria del tuo passato, senza progetti per il futuro….

Fermati….

Ascolta la voce del mare che ti culla in un abbraccio….talvolta dolce, altre penetrante….

Talvolta….

Fermati bambina…..

Smettila di correre nel sole….

Quel sole così caldo, meraviglioso….che appena lo tocchi brucia…

Smettila di correre nella notte…

Così austera e silenziosa la notte….

Smettila di correre, fermati…..

Aspetta….

Voltati….

Mi vedi?

Sono qui……dietro te, con il cuore in gola, le gambe tremanti, i brividi sulla pelle….

Le ginocchia sbucciate…

Tutti i miei sbagli sulle mani….

Graffi e lividi sulla mia pelle…..

 

No, non fermarti bambina…..

 

Continua a correre nel vento….

Corri nel sole….

Quel sole così caldo, così vivo….

Quel vento così libero…..

Così meravigliosamente libero….che tutto porta via con sé….memoria, ricordi, dolori…..risate……attimi…..

Tutto cancella il vento…..

 

E tutto riporta con sé……

 

Io sono il vento…..

 

Il vento che ti stringe in un abbraccio….

Io sono il sole….che con i suoi raggi traccia la tua via…..

 

Io sono i graffi e i lividi…..

Degli errori dell’uomo….

Sono la paura e il disinganno…

Sono la verità….

 

Sono la bugia…..

 

Io sono imperfetta e umana….

Fragile in questo mondo di cristallo….

 

Io sono niente…..

Sono solo un granello di sabbia…..

Un granello di sabbia nel vento….

 

Così piccolo….che puoi portarmi con te.

 

Portami con te…..

In quei ricordi lontani…..

In quei sorrisi persi…..

In quei giorni vuoti….

Portami con te.

 

Portami con te……verso il sole….

Sulle ali del vento….

Portami con te….come il suono del mare…..

Portami con te…..come un ricordo….

 

Portami con te.

 

Portami nelle lacrime e nei sorrisi.

 

Va….corri bambina…..non ti fermare.

 

Corri lontano….vai….non ti tratterò.

 

Il mio cuore si spezza….

 

Una parte va….una resta….

 

Una resta qui…..al sole…..luminoso, accecante…..meraviglioso, caldo…..il sole che tutto illumina e rende bello…..

 

L’altra viene con te….sulle ali del vento….in un frammento….in un granello di sabba…..l’altra viene con te…..

 

 

E quando ti ritroverai senza memoria…..

Quando ti ritroverai senza destinazione….

Quando fuggire……restare….tornare…..correre….camminare…..ti sembreranno solo parole…..

 

Ricordati che sono con te.

 

Tu non sei sola.

 

Il mio amore…..ti seguirà sempre…..

 

Il mio pensiero…è sempre con te…..

Lì, sulle ali del vento….

E ti raggiungerà ovunque…..ovunque ti porti il cuore.

 

Ti voglio bene sorellina mia.

 

 La Figlia Del Sole.

 

 

 

 
 
 

FINE ESAMI

Post n°810 pubblicato il 26 Luglio 2016 da cipolllina

DA COMPLETARE

 
 
 

orali.

Post n°809 pubblicato il 11 Luglio 2016 da cipolllina

giorno 6 luglio orali di una alle ore 8.00

giorno 11 luglio orali dell'altra alle ore 8.00

 

 

la seconda prova dello scientifico ha messo ko molti studenti con il gasolio.

 

Maturità, seconda prova matematica: una missione davvero impossibileTroppo difficile, quasi irrisolvibile: così gli studenti del Liceo Scientifico Avogadro hanno commentato le tracce. In tanti manifestano la delusione pure sui social.
Maturità, seconda prova matematica: una missione davvero impossibile

La parola ‘gasolio’ rimarrà certamente impressa nelle menti dei maturandi del 2016. Motivo? Proprio un serbatoio di questo tipo di combustibile era al centro del problema 1 dal Miur che, secondo il 70% degli studenti intervistati da un sondaggio di Skuola.net, effettuato su 1500 maturandi dello scientifico, era molto difficile. Più fattibile sembra invece esser stato il problema 2. A raccontarlo al portale sono i ragazzi stessi che ci hanno fatto i conti. Il sito li ha incontrati all'uscita dal Liceo scientifico Avogadro di Roma e ha intercettato la loro reazione alla seconda prova di matematica attraverso i commenti sulla sua pagina Facebook.

UNA MISSION IMPOSSIBLE - Sul primo problema, le risposte sono state un vero e proprio coro di “non lo ha fatto nessuno, era troppo difficile”. Almeno stando alle voci dei maturandi dell’Avogadro. In molti, presi un po’ dallo sconforto sperano di aver raggiunto almeno la sufficienza, avendo comunque affrontato il problema 2, quello con un approccio più classico e definito “più teorico che pratico”, in cui agli studenti è stato chiesto di disegnare il grafico di una derivata della funzione data. Nel complesso, considerando anche i quesiti il compito di matematica di questa maturità 2016 è ritenuto dai più “molto più difficile delle prove degli altri anni, il primo problema era praticamente impossibile, per quanto riguarda i quesiti, alcuni erano fattibili”.

LA SPERANZA È L'ULTIMA A MORIRE – Nonostante la seconda prova matematica non sia andata bene, qualcuno spera “in un 10, almeno la sufficienza”. Non manca chi ormai ripone tutto nelle altre due prove scritte “punto molto sullo scritto di italiano e sulla terza prova di lunedì”.

MEGLIO RIDERCI SOPRA – Presente pure chi, per sdrammatizzare, ha commentato la prova di matematica con ironia. Se qualcuno era tranquillo perché già consapevole di non essere in grado di affrontare il compito (“sapevo di non sapere”), qualcun altro ha descritto la situazione di ieri mattina in modo decisamente originale: “Se fosse stata una mischia di sangue, sarebbe andata meglio”. Insomma, questa seconda prova di matematica è stata per tanti un vero e proprio… problema.

LA DELUSIONE SUI SOCIAL – Anche sul profilo Facebook di Skuola.net, non sono mancati i commenti sulla compito di matematica proposto allo scientifico. La difficoltà del problema era talmente evidente che qualcuno ha scritto sulla nostra pagina Facebook che neanche il suo docente è stato in grado di svolgerlo. Un utente, forse un po’ polemico ha precisato che “i quesiti erano estremamente lontani da quelli svolti nei compiti e durante le lezioni”. Tanti anche quelli che hanno lamentato di non aver svolto in classe il programma oggetto della seconda prova di matematica di quest'anno: "Non ho parole per esprimermi - commenta un maturando - una prova d'esame di matematica basata praticamente tutta sulla probabilità e sulla geometria nello spazio. La metà dei quesiti era su quello quindi chi non è mai stato competente con tali argomenti, svolti fra l'altro alla fine dell'anno (e in alcuni casi nemmeno mai affrontati), si è giocato praticamente tutta la seconda prova ed è stato costretto a fare gli altri esercizi senza poter davvero scegliere. Dei problemi non ne parliamo, lo studio di funzione fatto per mesi non te lo mettono neanche. Argomenti facili come serie, equazioni differenziali e limiti notevoli erano praticamente assenti. Poi vedi il professore nel panico che non sa come aiutarti perché ha spiegato quelle robe in sì e no 3 ore l'ultima metà del mese. Delusione totale".

leggi dopo commenta                   

 

 

però è andata.

 

è andata per giulia....alla quale tra le tante cose hanno chiesto qualcosa di Leopardi.

 

è andata per michela....che non ho ancora sentito.

 

 

E ora si aspettano i risultati finali.

 

 
 
 

seconda prova

Post n°808 pubblicato il 26 Giugno 2016 da cipolllina

Seconda prova iniziata il 23 giugno

Matematica per lo scientifico

Grafica per l'artistico 

 

Giorno 24

 

Seconda giornata della seconda prova per l'artistico.

 

E domani 27

Terza prova per lo scientifico

 

E terza giornata della seconda prova per l'artistico con terza prova il 30.

 

 

 

 
 
 
Successivi »