Citazioni nei Blog Amici: 12
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca gli argomenti

a

Cerca gli argomenti scorrendo la tendina "tutti i tags" 

 

 

Scrivici:

copdus@gmail.com

 

 

a

 

 

 

 

Buona notte

d

 

Canzone della sera:

▶ Mango - La rondine (videoclip) - YouTube

Il sogno, la poesia,

l'ottimismo aiutano la realtà

più di ogni altro mezzo a

disposizione.

S. Agostino

 

 

 

Aforismi e frasi celebri


as


le lacrime ti impedirebbero di vedere le stelle

(R. Tagore)
 

L'angolo della scrittura

libro

 

 

 

 

 

Giuseppe Nieddu

(Fumetto: Vegis Auree)

Ant02

Il sito di Giuseppe Nieddu

Paolo Lubinu

(Libro: Jesu Cristu Etzu)

Visualizzazione di flyerJCEmini2.jpg

JESÙ CRISTU 'ETZU - ROMANZO D'ESORDIO DI PAOLO LUBINU - crowdfunding

 
Creato da: fabiana.giallosole il 18/02/2012
COPDUS - Coordinamento Provinciale Docenti Utilizzati di Sassari

 

 

Comunicato

Post n°3737 pubblicato il 01 Luglio 2015 da fabiana.giallosole
 

Da "Facebook"


COMUNICATO DI FERDINANDO IMPOSIMATO

Oggi 1 luglio presenterò alla Camera petizione ex art 50 Costituzione per chiedere attuazione immediata sentenza Corte Giustizia del 26 novembre a favore docenti precari e, in base art 72 comma 4 Costituzione, procedura normale per l' esame e la discussione della legge sulla buona scuola e non fiducia incostituzionale. Alla petizione hanno aderito finora avvocato Michele Bonetti, prof Valeria Bruccola, prof Francesco Greco ed altri che ancora non hanno avuto testo finale della petizione. Ringrazio vivamente tutti gli intellettuali , i docenti e i cittadini comuni che hanno aderito al manifesto 24 aprile 2015, i cui nomi prestigiosi pubblicherò se da loro autorizzato. L'on Laura Boldrini non potrà ricevermi

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DDL

Post n°3736 pubblicato il 01 Luglio 2015 da fabiana.giallosole
 
Tag: DDL

Da "La Tecnica della Scuola"

 

DdL, la resa dei partiti d'opposizione: il testo è blindato

Alessandro Giuliani

Silvia Chimienti (M5S): lasciamo agli atti un sentimento di amarezza, perchè alla fine il Parlamento ha approvato negli stessi tempi previsti per un decreto legge, 60 giorni. Annalisa Pannarale (Sel): presenteremo solo gli emendamenti di merito necessari a segnalare le enormi criticità di questo provvedimento.

E' prevista per giovedì 2 luglio di prima mattina, alle 8.30, l'ammissibilità degli emendamenti al disegno di legge di riforma della scuola. Se il Partito Democratico ha annunciato di non voler presentare proposte di modifica, le opposizioni presenteranno tutti gli emendamenti possibili. Ma in loro serpeggia già un sentimento di resa, per l'approvazione ormai scontata del provvedimento di riforma.

Parlando degli emendamenti al DdL 1934, Silvia Chimienti (M5S), ha detto che "ne presenteremo 40 perché è il numero che ci hanno concesso, ma sappiamo che il testo è blindato. Lasciamo agli atti un sentimento di amarezza. Alla fine il Parlamento ha approvato negli stessi tempi previsti per un decreto legge, 60 giorni, un ddl impopolare".

 Sulla stessa lunghessa d'onda si pongono i parlamentari di Sel, che anche annunciato di voler rinunciare alla discussione "di merito": "ci dobbiamo confrontare con tempi ristretti - ha detto l'on. Annalisa Pannarale - ma faremo una valutazione e presenteremo gli emendamenti di merito necessari a segnalare le enormi criticità di questo provvedimento" di riforma della scuola.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DDL

Post n°3735 pubblicato il 01 Luglio 2015 da fabiana.giallosole
 
Tag: DDL

"Da "OrizzonteScuola"


DDL riforma scuola. Gessetti rotti: "tutti in piazza il 7 luglio". Puglisi contestata a festa Pd a Bologna

di redazione


Il mondo della scuola non placa la sua rabbia. I sindacati e movimenti hanno organizzato una manifestazione per giorno 7 luglio a montecitorio.

La senatrice Francesca Puglisi, responsabile scuola del Pd nazionale, è stata contestata ieri sera da una ventina di manifestanti ad una Festa dell'Unità a Bologna.

La parlamentare, giunta alla festa del Pd Porto al parco Nicholas Green, nei pressi della Certosa, per partecipare ad un dibattito su 'La Buona Scuola: le nuove opportunità', è stata accolta con slogan e striscioni, poi contestata anche durante il suo intervento.

Il mondo della scuola non ha accolto di buon grado l'approvazione del DDL in Senato tramite la fiducia.

Ricordiamo che giorno 7 luglio il provvedimento sarà definitivamente approvato dal Parlamento, si attende il secondo passaggio alla Camera. Per la stessa giornata i sindacati hanno organizzato una manifestazione a Piazza Montecitorio "per gridare NO alla riforma".

Contemporaneamente, anche i "Gessetti rotti" hanno organizzato un evento, raggiungibile a questo indirizzo FaceBook, davanti a Piazza Montecitorio. Questo il messaggio che vi accoglierà: "Se non riusciamo a fermare l'approvazione della legge che la votino mentre noi protestiamo duramente contro."

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

BUONA UNIVERSITA'

Post n°3734 pubblicato il 01 Luglio 2015 da fabiana.giallosole
 

Da "ItaliaOggi"


Ora tocca alla Buona università

Grandi manovre per la riforma, in calendario per ottobre. Incognita voto anticipato. Atenei trasformati in fondazioni, si apre al Jobs act


Alessandra Ricciardi

Dopo aver (quasi) portato a casa la riforma della scuola, tra Palazzo Chigi e viale Trastevere stanno iniziando le grandi manovre per la riforma dell'università. Visto il protrarsi dei tempi di approvazione della Buona scuola, che la prossima settimana sarà licenziata dalla camera, ormai però si andrà a dopo l'estate, probabilmente a ottobre.

Un primo incontro tra il ministro dell'istruzione e università, Stefania Giannini, le parlamentari renziane Rosa Maria Di Giorgi, Manuela Ghizzoni e Francesca Puglisi, che ha anche l'incarico di responsabile del settore nella segreteria del Pd, con i rettori si è già tenuto lo scorso febbraio. Poi il tormentone della scuola ha messo tutto a tacere. Ora l'intenzione è di riprendere in mano il dossier, per presentarlo al premier, Matteo Renzi, a settembre.

Tra i capitoli più scottanti, la trasformazione delle università in fondazioni, operazione che consentirebbe di uscire dal perimetro del diritto di lavoro pubblico consentendo così la piena applicazione del Jobs act a ricercatori e docenti. E poi una riforma della governance degli atenei, per rendere più snello e meno burocratico il sistema di gestione. Per non parlare delle forti differenze territoriali, dei problemi della qualità dell'offerta formativa, dell'orientamento degli studenti e del collegamento con il mondo scolastico prima e quello del lavoro dopo. L'ultimo report del Miur rileva che gli iscritti continuano a calare e che dopo il primo anno di iscrizione solo il 75% degli studenti conferma la scelta fatta. Un dato che la dice lunga sulla qualità media delle università. Insomma, dal reclutamento dei docenti alla programmazione dei corsi di laurea, il lavoro da fare è ciclopico.

Il premier, secondo i rumors raccolti da ItaliaOggi, non ha ancora dato direttive sulla portata della riforma che vuole mettere in campo, piccoli aggiustamenti o invece una riscrittura complessiva del sistema che conta una delle lobby più forti nel paese e anche in parlamento. Ieri, intervenendo all'assemblea del Consiglio Universitario Nazionale, il sottosegretario all'istruzione, Davide Faraone, diceva: «Non servono grandi riforme, ma molte cose possono essere migliorate. Serve un piano d'investimenti, lo sappiamo, ma serve anche un atto di coraggio da parte del mondo universitario stesso per fare proposte che volino alto. Il panorama universitario italiano è molto vario, diverso per funzioni ed esiti a seconda dei contesti e delle storie», analizzava Faraone, «necessario da una parte favorire quegli atenei che possono competere a livello internazionale, per dare ali al sistema paese nella sfida globale che si gioca sulla qualità dell'innovazione e sulla conoscenza, dall'altra supportare gli altri che sembrano più indietro in alcuni ambiti ma svolgono una fondamentale funzione sociale... Oggi iniziamo un percorso e uno scambio comune periodico, entrando nel merito delle singole questioni con coraggio, determinazione e chiarezza».

L'iter che dovrà portare al disegno di legge prevede una consultazione, alla stregua di quanto avvenuto con la Buona scuola, a partire dagli organismi rappresentativi delle università.

Ma che si tratti di una piccola o grande riforma è presto per dirlo. Saranno probabilmente decisive le vicende politiche ed economiche d'autunno, tra legge di stabilità e riforma costituzionale si capirà se il governo ha davanti un anno o due di legislatura. Nel caso in cui si dovessero concretizzare le condizioni per andare al voto nella seconda metà del 2016, mettere mano in modo radicale all'università sarebbe un masochistico bagno di sangue.


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SCUOLA

Post n°3733 pubblicato il 01 Luglio 2015 da fabiana.giallosole
 
Tag: Scuola

Da “Il Sole 24 Ore”


Scuola, verso ok rapido alla Camera


Oggi gli emendamenti ma ogni gruppo potrà presentarne 40; Ddl il 7 luglio in aula


La "buona scuola" è sempre più vicina a diventare legge. Il ddl con la riforma dell'istruzione ha iniziato ieri il suo iter alla Camera ed è atteso martedì 7 luglio in aula. Una scadenza che la maggioranza farà di tutto per rispettare, come ha assicurato la relatrice Maria Coscia (Pd): «Siamo pronti a lavorare anche nel fme settimana se si renderà necessario, per oggi (ieri, ndr), dipenderà dal numero di interventi della discussione generale, ma non è prevista una seduta notturna». Il terzo giro parlamentare del provvedimento che sblocca 100mila assunzioni di precari, rafforza l'alternanza scuola-lavoro, introduce una prima tranche di merito nella retribuzione degli insegnanti e rafforza (poco) il ruolo del preside si annuncia rapido. La conferenza dei capigruppo ha fissato per oggi alle 14 il termine per la presentazione degli emendamenti in commissione Istruzione a Montecitorio. Ma il rischio che si verifichi una pioggia torrenziale di proposte di modifica sembra scongiurato visto che ogni gruppo potrà discuterne almassimo4o.Unasceltastigmatizzata dall'opposizione. Il Movimento 5 Stelle ha parlato di «ultimo atto della messinscena sulla riforma della scuola farsa». Tornando all'iter, domani inizierà la valutazione di ammissibilità degli emendamenti, dai commi 1 al 104, che riprenderà nel pomeriggio terminati i lavori d'aula. E sempre domani dovrebbero cominciare le prime votazioni. Ma il testo si annuncia blindato. A confermarlo è stata la stessa Coscia: «Alla Camera abbiamo apportato, tenendo conto delle critiche anche aspre ricevute e delle audizioni, notevoli miglioramenti al testo, il Senato ha proseguito positivamente su questa strada». Niente fiducia all'orizzonte, dunque. Almeno per ora.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »
 

 CHI SIAMO

Il Coordinamento provinciale dei Docenti Utilizzati di Sassari (COPDUS), si è costituito ufficialmente nel mese di settembre 2011, in seguito alla necessità di fronteggiare il nefasto articolo 19 della Legge 111 del 15 luglio 2011 col quale si dispone la messa in mobilità intercompartimentale dei docenti inidonei o il declassamento a personale ATA con conseguente riduzione stipendiale.

Esserci costituiti in gruppo è stato per tutti noi fondamentale in quanto ci ha dato da subito la forza e la determinazione, entrambe importanti, per intraprendere tutte quelle azioni di lotta civile allo scopo di trovare soluzioni al problema che ci ha visti coinvolti, assieme ad altri quasi 4000, a livello nazionale.

Ritrovarci con cadenza settimanale ci fa sentire, non solo più uniti e aggiornati sull'evolversi della nostra situazione, ma soprattutto più sicuri e positivi nell'affrontarla.

Per questo motivo, e non solo, abbiamo col tempo sentito il bisogno di creare questo BLOG ossia uno spazio per informarci ed informare anche coloro che trovandosi nella nostra situazione pur non facenti parte del coordinamento di Sassari, avranno piacere di visitarci e saranno i benvenuti.

Al tempo stesso vogliamo che questo sia uno spazio oltre che di informazione anche di incoraggiamento al "ce la faremo" e al "non smettere" e quindi non vuole avere e non avrà aspetti e contenuti sterili o "istituzionalizzati".


e-mail: copdus@gmail.com oppure fabianagiallosole@libero.it

 

Felice settimana


 Serena, solare settimana a tutti voi, piena di energia e di voglia di lottare ancora insieme...

FabianaGiallosoleq

 

 

Biblio-Blogs e Forum utili:

Docente Bibliotecario

http://www.libreriamo.it/


I lettori possono riprodurre liberamente le immagini presenti in questo blog.

In questo blog sono presenti immagini tratte da Internet. 

Se qualcuna di esse, a nostra insaputa, è  protetta da copyright

Vi preghiamo di informarci e provvederemo subito a rimuoverla.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Net Parade

Sostieni il blog Docenti Inidonei e + su Net Parade!

Con un click aiuterai il blog a crescere! 

a

 

 

Psss...puoi votare + volte! Grazie. FabianaGiallosole

 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

Briciole di poesia...

Mi ami, lo so

Sono qui.

Ascolto le tue parole senza aver mia udito davvero la tua voce

e mi emoziono. Ascolto il vento e la dolce tua armonia.

Sento che ti arrendi

 senza condizione

a ciò che sono, mi ami.

 

Mi ami. Che parole di meraviglia in questo cervello

che viaggia nella notte sulle ali di una canzone.

Mi ami, mi amerai senza possedermi mai. Lo farai

perché sei con me, come me. Brandello di luce in questo mondo

che ci brucia ogni giorno sotto soli e nuvole senza significato.

Mi ami perché leggi quello che sono, che siamo e che saremo.

Antropoetico

 

 

pillole musicali

 

s

 

Loredana Errore - Innamorata (Audio) - YouTube

Loredana Errore Ti sposerò - YouTube

 Naya Rivera - Songbird (Traduzione italiano) - YouTube

Preghiera della sera 

O Maria dacci la tua forza

 e la tua volontà per affrontare

 e superare gli ostacoli della vita...

 

Divagazioni artistiche sarde

 

http://web.tiscali.it/spazio_alguer/articoli/2001/immagini/0533_2001%20.jpeg

Il sito di Giuseppe Nieddu

(Grafico pubblicitario, disegnatore fumetti, illustratore tradizionale e digitale etc)

Carlo Nieddu videomaker, fotografo, noto sul web come Carloportone