Creato da Eli_Semplicemente il 26/04/2010

Attimi e Respiri

Semplicemente una Donna ... Tra Schegge Impazzite di Vita...

 

... Tutto il resto... Del resto

Post n°825 pubblicato il 24 Ottobre 2014 da Eli_Semplicemente



Tantissime cose perdiamo per noncuranza, per disattenzione. 
Poi le cerchiamo ovunque quando non ci sono più:
chiavi, monete, accendini, momenti, occasioni, persone.

Massimo Bisotti




Centrato!!!

Ok la frase è giusta!
Anche questa volta il buon Bisotti ha preso nel segno!

Quante volte noi donne ci ritroviamo a rovistare nella borsa,
(che poi sono delle cave
infinite anche quando sono piccolissime),
e voi ometti in quei borselli  
( non li posso vedere...
perdonatemi ma mi fan tanto mio padre
pure se sembrano esser tornati di moda)
in cerca delle chiavi, un accendino funzionante, le gomme ...
E quante volte con gli occhi persi
ci soffermiamo sul ricordo
di quel treno volutamente perso per sciocchezza,
su quell'immagine che resta,
un flash di quel che poteva se...

La domanda mi sorge spontanea:

PERCHE'?

Potrei darmi mille risposte
potrei scrivere per ore
potrei potrei potrei...
ma non ne ho voglia
E' tutto così sciocco
Tutto così inutile...

Di fatto c'è
che  non fumo più quindi gli accendini non li perdo
che ho messo un portachiavi gigante
così lo trovo immediatamente...

Per il resto
boh...

Vedremo..

Per ora non ho voglia di dire fare parlare...

Chi vuole esserci  
c'è...

A prescindere....

Per il resto..?!
Ancora...
Bah...

Noia?
Mastercard?
Tempo perso?!

Sinceramente
mi viene in mente solo: 





 

 
 
 

Post di corsa!

Post n°824 pubblicato il 23 Ottobre 2014 da Eli_Semplicemente




Visti gli accadimenti degli ultimi tempi
nella  mia quotidianità
che mi hanno portato
a riflettere
(tanto per fare una cosa nuova),
ho dedotto ciò:

L'unica cosa certa nella vita è che non bisogna

Mai dire Per Sempre!!!! 


Tutto cambia
e nulla resta uguale!


Non in meglio o in peggio,
quello sta solo a noi stabilirlo
con il nostro modo di affrontare
e l'angolazione dalla quale vogliamo guardare...

Cambia...
 
Punto.

Quindi la buona e inflazionissima banalità
del non dare nulla per scontato
mi sa proprio che andrà
 SEMPRE
di moda
come i jeans e il tubino nero!!!

Azzissimo
ho detto Sempre!!!!!!

Vabbè ci saranno pure delle eccezioni
alla regola...

Ecchecaspiterina!!!

Anche  voi  fiscali che siete!!!






 
 
 

...A due passi da te

Post n°823 pubblicato il 20 Ottobre 2014 da Eli_Semplicemente

Non sono mai stata brava a far uscire
quello che provo lasciando parlare il cuore
spegnendo il cervello...
Non quando sono davvero coinvolta
da sentimenti ed emozioni che tendono a sovrastarmi
Allora  mi chiudo
e tutto quel mondo che è in me
disorientato cova dentro...
Mi capita ora
mentre sono qui..
Appoggiata allo stipide della porta della tua camera,
abitudine che ho da sempre quando so che dormi
e non puoi vedermi...
Sei un uomo... un giovane uomo... il mio
Anche se non si è mai di nessuno tranne che di se stessi...
Così almeno dicono eh...
Specialmente di un figlio...
Ha ragione chi lo afferma
ma sapessi quanto è difficile sapersi far da parte...
Osservare silente...
Esserci senza esserci..
Chissà se riesci a capirmi... 
Lo comprenderai pure tu di certo quando diventerai padre...
Ma magari anche ora ... Nonostante tutto... 
Sei cresciuto in fretta...
Per colpa mia molto probabilmente...
Sicuramente!
E delle mie scelte.
Indiscutibilmente più maturo degli altri della tua età
e non è sempre un bene...
Eh  No...
Ogni età ha il suo momento e tu dovevi,
avevi tutto il diritto
di essere un bambino come tutti...
Ah lo so che dici di esserlo stato saaaaa
con quel tuo " A Maaaaaaaa per favore smettila eh!"
il sorriso aperto e scanzonato e la battuta sempre pronta
per prendermi in giro con fare protettivo,
ma mai fino  in fondo e te lo ripeterò in eterno...
Hai poco da borbottare caro mister indipendenza
io devo far tutto da solo!!!
A pensarci bene ci sei nato sai...
Pensieroso...
Avevi quella piccolissima fronte corrucciata
e la manina chiusa a pugno su una tempia
Sembrava fossi li ad interrogarti su chissà
quali quesiti esistenziali
Mi sembra di vederti così piccolo, tenero, indifeso tra le mie braccia
ed ora sei li, un metro e ottantasette disteso nel letto
a far finta di dormire per non farmi preoccupare
mentre tieni il piccolo Rocky con te
Ma io lo so che non  dormi
Si stavolta lo so che mentre sono qui al buio ad osservarti
tu fai finta...
Io lo so come stai
anche se  non parli
anche se mi sorridi sempre
anche se mi dici che va tutto bene e passerà....

Sei una parte di me, la più importante
quella più bella
quella giusta...
L'unica cosa davvero giusta della mia vita!
Un filo così particolare
e resistente mi lega a te...
Per sempre e oltre

Mi sento impotente
ti guardo soffrire e mi sento maledettamente impotente
vorrei poterlo strappare dal tuo petto quel dolore che provi
e prendermelo io!
Ridi e scherzi ma i tuoi occhi parlano...
Maledetta sensibilità
ma proprio tutti i miei difetti dovevo trasmetterti!
So benissimo cosa senti
ora che i tuoi sogni e i tuoi progetti si sono infranti
come un fulmine a ciel sereno...
Sin da cucciolo hai fatto i conti con il distacco,
il fottutissimo abbandono che hai combattuto
creandoti una corazza che fa apparentemente scivolare tutto... 
E con le domande senza risposta
quelle che poi piano piano ti sei dato da solo
nonostante i miei sforzi per rendetele diverse...
Ora però tocchi sulla tua pelle la delusione che taglia
quando pensi che tutto va davvero come meriti e desideri...
quel sapore amaro di un potenziale fallimento
che non ha un perchè...
E non posso far nulla
se non rispettare i tuoi silenzi
le tue chiusure...
Guardarti a distanza
pronta ad aiutarti a non cadere
solo al piccolo accenno...

Passerà figlio mio
sai,
è quello che mi son sempre detta
ed è vero,
posso giurartelo
Passerà!
Non abbandonare mai e poi mai i tuoi sogni
non lasciarti inaridire dalle " batoste "
Credi,
si credi sempre in ciò che senti
lotta sempre per ciò in cui credi e vai avanti
ostinato, tenace, pulito come sei!
Passerà
e sarai ancora più forte
e starai bene di nuovo
perchè nulla accade per caso
e lo capirai anche tu con il tempo...


Sono le tre del mattino...
Cerca di dormire...
Io non ne ho voglia...
Sai che faccio
quasi quasi porto Rocky di la con me e stiro i panni...
E ricordati che
domani è un altro giorno e hai la vita davanti!
Spaccalo sto mondo !!!!

 
 
 

A libera interpretazione

Post n°822 pubblicato il 17 Ottobre 2014 da Eli_Semplicemente

Periodo intenso questo, tanto... troppo...
Non è una novità eh...
Ma così è... E così mi ripeto...
Talmente tanto che mi è venuto persino l'herpes labiale laterale
Mai successo in 46 anni!!! Bah
Beli ( Belinda ) la mia migliore amica,
colei che condivide con me ogni cosa nel bene e nel male,
oggi mi ha detto " Elli  ( si si con due l ) mia
ti accorgi di  quel che ti sta accadendo
e di quanto stai trattenendo dentro?! Ne vale davvero la pena?!"

NOOOOOOOOO!!!

Non ne vale la pena... Non più...

Periodo di visite, controlli,
( della serie non si può star mai tranquilli...
e di solito le tengo per me queste cose )
di corse infinite nemmeno dovessi partecipare ad una maratona...
E alla fine però si fa tutto... O quasi...
fino a crollare nel letto augurandomelo per non pensare...
Il tempo è poco e cerco di occuparlo al meglio dedicandolo
a quelle priorità reali e a quelle persone che fan parte di me..
Soprattutto scopro di aver meno voglia per le amenità che ho trascinato
trasformandole in priorità sperando di non essermi sbagliata sul valore
che attribuivo loro... eh... ma si sbaglia tutti e io non ne sono immune!!!
( delusioni o disillusioni ?! boh...
ma si che è colpa mia... lo è sempre quando ci si illude eh!
e si si piagnucolo e mi lamento ...  e lo faccio nel blog
chiamasi sfogatoio per questo... il mio !)


" L'identikit del narcisista:

• Tendono a mostrarsi affascinanti, imprevedibili e seduttivi

• Sottolineano la propria superiorità

• Temono l'intimità affettiva

• Si ritengono indispensabili

• Non sono consapevoli delle proprie emozioni e dei propri bisogni

• Non accettano le critiche a cui reagiscono con veemenza

• Tutto ciò che ‘scelgono' viene ritenuto di ‘valore'

• Ritengono di essere state ‘vittime' di situazioni o eventi.

• Cercano di provocare l'altro

• Manifestano un atteggiamento giudicante,
svalutante e critico nei confronti degli altri

• Pretendono la "devozione" in tutti i sensi dell'altro
all'interno della relazione

• Desiderano che l'altro sia debole per poterlo aiutare

• Tendono ad intuire le debolezze altrui e ad evidenziarle

• Talvolta scelgono una donna forte per renderla debole

• Qualunque cosa faccia l'altro non va mai bene   "




Sarà per quanto scritto sopra,
( eh si, brutta cosa quando inciampi in un narciso cronico,
 ho persino giocato al mi manca ce l'ho accorgendomi
di averle spuntate tutte!  TERIBBBBILEEEEEE!!!!) 
ma mi scopro ad interrogarmi
e dirmi che ho proprio bisogno di star bene...
E' un'esigenza... 
Quella di godere di piccole cose sincere
gesti comuni ma reali e sentiti, respirare aria pura con persone
che lo sono altrettanto...
Mi scopro ad aver bisogno "d'altro "
che non siano i soliti alibi sciocchi...
qualcosa di autentico...

QUALITA'!
che non fa necessariamente rima con tempo e da non confondere con quantità!!!

E anche se molto probabilmente
fra un po' tornerò a contraddirmi ed essere quella ( cogliona?! ) di sempre
adesso, in questo esatto momento della mia vita,
HO bisogno
( si proprio bisogno e continuo a scriverlo ripetendomi )
di essere IO l' egoista!

Vogliamo chiamarlo spirito di sopravvivenza?!

Stretta la foglia larga è la via dite la vostra che io ho detto la mia!


Cosa c'entra il video con il post?!
Mi piaceva... Tutto qui

Ci sono dei classici che non passeranno mai
indipendentemente dalle novità del momento...

Questo profumo... Questa canzone... 


La classe non è acqua...
non  puoi fingere di possederla e non puoi comprarla...
Non è  nè " da "... nè " per "  ... Tutti...

Ecco il motivo per il quale mi sono innamorata di questo spot...  
Io che non amo la pubblicità...


Fa la differenza...!


 

 

 

 

 
 
 

Momento da....

Post n°821 pubblicato il 08 Ottobre 2014 da Eli_Semplicemente

La canticchio da questa mattina!!!!!!

Mi piace molto questa ultima della Scarrone...

 

E quando entro in fissa...


E giro intorno e non mi fermo mai
                                                      Sono uguale a te


               E anche se affondo
                                                                             Non ti accorgerai

Che sei con me


                                                     Ciò che provo io non è più importante


            Fare a modo mio non ha mai risolto niente

                                                               Sei l'ultimo addio per me
                 
                    ...  ...   .....................


Ma forse è stato solo un sogno
                                                      
                                  Un colpo di testa
                                                    
                       Sempre in ritardo sulla vita e su di me


                                                               E litigare per un giorno

Senza guardarsi mai



                    
Tu mi dicevi "non fidarti di me"

Ma io volevo solo te



                                      Ora guido io
                                                  Sempre guido io
                                                                         Vedrai .................!

 
 
 

... Per quell'impulso breve di gioia...

Post n°820 pubblicato il 05 Ottobre 2014 da Eli_Semplicemente

 

 




"Dilla di nuovo quella frase,
piano,
che nessuno la senta,
tranne me..."

- Emily Dickinson -



 

 


 
 
 

I dilemmi veri della vita di una comune mortale come me!!!!

Post n°819 pubblicato il 30 Settembre 2014 da Eli_Semplicemente

 

Ebbene si,
sono turbata...
Anche oggi l'ho incontrato...
Pensavo mi avesse dato "buca"
visto che ero in anticipo rispetto al solito orario...
Invece no!
All'improvviso l'ho visto...
Detto tra noi credo proprio che
dovrei avere più fiducia in lui e nel destino che
ha deciso il nostro trovarci...
Senza remore,
noncurante di chi avesse intorno,
l'ho visto correre verso di me...
Come se non aspettasse altro che potermi raggiungere!
Ha attraversato come un lampo le corsie del GRA
tagliando la strada a chiunque si frapponesse tra noi...
Ed eccolo piazzarsi li,
davanti a me,
sulla corsia di sorpasso obbligandomi a rallentare...
Lui...
Immensamente ed Infinitamente
Lui...
Unico e inimitabile...
Traballare dal centro corsia all'estrema sinistra
impedendomi così ogni tentativo di andare oltre...
L'onnipresente vecchietto con tanto di cappello in testa!!!
Oggi poi era anche vestito a festa,
visto che lo aveva di paillettes viola!!!!!!

 

 

Perchèèèèèèèèèèèè ditemi perchè non manca mai !!!!!!!!





 

 

 
 
 

... In_Consapevol_Mente!!!

Post n°818 pubblicato il 29 Settembre 2014 da Eli_Semplicemente




Ho iniziato e cancellato questo post nemmeno io so quante volte.
E' un periodo un po' così...
Indefinibile...
Indefinito!!!
E come ve lo spiego quel che cova tra pancia e testa.
C'è una sensazione strana che mi fa compagnia.
Un'ansia sottile che a tratti taglia il respiro
si insinua lentamente e poi sul più bello,
quando meno me lo aspetto,
colpisce energicamente proprio tra bocca dello stomaco e trachea...
Mi rende irrequieta ma immobile
fremente come se qualcosa dovesse accadere da un momento all'altro
paralizzandomi nei movimenti,
ma non i pensieri scomposti e incasinati
centrifugati e frullati a dovere!
Sto bene eh
tutto va bene e scorre come sempre...
Quotidianità!
Ho un mondo chiuso dentro 
che non riesco a far uscire
dove si affollano
situazioni, emozioni, persone, sentimenti!
Contrasti tra bianco e nero ...
E mille sfumature colorate...
Punteggiatura buttata a caso con
interi attimi senza virgole
e al posto del punto,
che urla di essere messo in campo,
una bella sostituzione con i miei amatissimi puntini di sospensione
che giocano a rimpiattino  con parecchi esclamativi mutanti in interrogativi...
O viceversa eh!?!
Un mondo in me scalpitante
che quando
sta per aprire la porta
 
si blocca sull'uscio mentre una vocina di sottofondo dice:
" ma perchè Eli...
Tanto non serve a nulla... 
E' tutto così maledettamente inutile"

E allora le parole rimangono appesa
a quella maniglia invisibile della mente
tornano a confondersi e nascondersi tra loro ...
Intrappolate e paralizzate...
Ecco perchè ho una mail importante
alla quale penso e ripenso,
che compongo e disfo 
incastrata tra tasti e dita 
e che ogni giorno mi ripropongo scrivere l'indomani...
Ed ecco
 perchè quando entro nel blog e leggo i vostri commenti,
dei quali vi ringrazio immensamente per il loro farmi riflettere
crescere confrontarmi che non immaginate nemmeno quanto
mi aiutino, mentre mi trovo lì per 
rispondere
rimango immobile e rimando...

Dicono siamo momenti
e come tali me li vivo
e come tali passano...
In realtà passa tutto sempre...
Insieme al tempo...

Insieme a queste parole sconclusionate come me
e che avrei voluto accompagnare con l'inserimento di un video,
a parer mio " vuoto a perdere " di Noemi
lo trovo abbastanza centrato,
non certo per il senso negativo del termine che può racchiudere il titolo,
ma per quella "consapevolezza",
sconosciuta  fino a poco tempo fa,
che inizia a farsi strada prepotente e prorompente...

Però non sono convinta e preferisco lasciare la palla a voi...

Mi aiutate nella scelta del brano giusto?!

 
 
 

A dirla tutta...

Post n°817 pubblicato il 25 Settembre 2014 da Eli_Semplicemente



... Che perdita di tempo cercare di essere due metà che si completano
quando basterebbe essere due interi che si sommano!

 
 
 

Melassa inside !!!!

Post n°816 pubblicato il 22 Settembre 2014 da Eli_Semplicemente




Me ne son  sentita dire tante,

mi è stato dato della

testarda, decisa, ferrea,

sorridente e solare 

( Mel perdonali per il solare

che io poi mi sento tanto lunare)

umorale,

sensibile, gentile ,

paziente,

( azzarola se lo sono paziente!!!)

passionale, emotiva,calma,

(  su questi ultimi appellaivi ne avrei da dire eh)

PERMALOSA

(mi stavo dimenticando
il migliore )

ma quello che più

sovente mi viene attribuito è

l'appellativo di " dolce "!

Che poi,
diciamolo chiaramente,
cosa si intenda davvero con questo aggettivo
devo ancora comprenderlo!
Quindi illuminatemi vi prego! 

Comunque sia,
tale definizione,
per molto tempo mi ha dato enormemente fastidio,
quasi un prurito interiore direi...
Come se fosse una vergogna esserlo,
una debolezza da pagar cara e alla quale dover
far fronte prima di pagar pegno irrimediabilmente,
un difetto caratteriale che si andava ad aggiungere
alle deficienze che mi son sempre attribuita.
Va da se che di rimando,
la scelta più naturale e incontrollabile
è stata tirar fuori gli aculei
e mostrare il mio lato più acido.
Oggi che sto imparando a far pace con me stessa,
con il mio aspetto e il mio essere,
ora che riesco a guardarmi allo specchio
fuori e dentro
togliendo la mano dagli occhi
senza volermi punire in continuazione,
capisco che non è poi così male questo mio aspetto
miscelato ad altri
pregi e difetti!

Del resto le persone dolci non sono ingenue
né stupide,
né tanto meno indifese...

Anzi,
sono cosi' forti da potersi concedere il lusso
di non indossare nessuna maschera...

Libere di essere vulnerabili,
di provare emozioni....

Di donare
abbracci sinceri, forti, protettivi...
Sorrisi che risanano cuore e anima,
contagiosi,
 che mandano via il cattivo tempo che hai dentro...
Affetto,
quello vero,
fatto di sguardi e parole,
in cui il dialogo è anche quello silenzioso,
 portato avanti  dagli occhi e dal cuore
che sussulta appena capisci di essere scrutato dentro...
  Emozioni, pure, libere, forti...
positive e negative che siano.
 .
Di amare a perdifiato e di ripetere all'infinito
il sentimento che provano...
E di correre il rischio di essere Felici!

Sentire qualcosa,
 è questa la cosa più importate.





 

 P.S. Giuro che oggi mi metto in pari con le risposte ai commenti!!!!!
Croce sul cuore eh

 

 

 
 
 

... eh giÓ!

Post n°815 pubblicato il 18 Settembre 2014 da Eli_Semplicemente








"Dovremmo avere tutti qualcuno

che ci abbracci fino a toglierci il fiato...

Che ci faccia dimenticare la tristezza...

Che scacci via le nostre paure e ci lasci addosso il suo profumo..."

 
 
 

ore 8 ... Frammenti di pensieri in una mattina come un'altra

Post n°814 pubblicato il 10 Settembre 2014 da Eli_Semplicemente




Un tizio sui quaranta corre e canticchia.  
Potrebbe essere mio figlio tra venti anni...
Chissà a che ora inizierà a lavorare, almeno non troverà
la fila lui...
Ancora non sono iniziate le scuole e già sono imbottigliata
nel traffico...

Nel solito angolo vedo arrivare il " vecchietto" di sempre
con le sue quattro cassette di plastica ed il carrello
del supermercato come banco!
Oggi vende patate e cipolle rosse.

Sul muro una scritta mi fa sorridere:
" io e te quattro metri sopra il cielo perchè a tre c'è troppa gente"

Bello l'amore!

Ti fa credere che tutto sia possibile,
ti illumina gli occhi,
ti stampa quel sorriso perennemente ebete sulle labbra...
Fin quando non ti fotte...
Perchè ti fotte sempre eh, in un modo o nell'altro...

Sta cambiando il tempo...
Maledette nuvole...
Sembrano così lontane le vacanze...

Sembra così lontano tutto...
Tanto...
Tutto...

Ci sono momenti in cui hai bisogno di aggrapparti
ad una mano

quella di tua madre
di un compagno
di chi senti davvero nell'anima...
Nel profondo...

Necessità pura...
Vera...
Fisica...

Certa che due braccia,
quelle braccia,
si apriranno per accoglierti...

Ed invece quella mano non c'è...
Figuriamoci quell'abbraccio... 

Continui a sorridere e a dirti,
oltre che a dire,
che tutto va bene...

Sei forte tu...
Ne hai superate tante...

Ed ora non c'è nulla che non va...
Va tutto splendidamente bene...

E' solo uno di quei momenti che passa...
Lo sai sì che passa...
Passa tutto sempre!

Eppure hai il maledetto bisogno di  una mano...
No,
non di una mano
ma di Quella mano,
che si intrecci alla tua...
Ti sembra di sentirla
per la mancanza...
Il calore...
Desiderio di quelle braccia aperte...
Anche se non sei abituata a lasciarti abbracciare
perchè solitamente sei tu a farlo.

E lo hai ora...

In questo fottutissimo vigliacco momento di fragilità...

Lo vuoi come non mai
ma non c'è e non ci sarà...

Mentre la quotidianità solita scorre
Il tizio sarà arrivato a casa
il vecchietto ha messo il prezzo scritto malamente su un cartone
la radio continua a parlare e cantare
e il traffico per magia si dissolve ...


Tanto passa eh
è solo un altro di quei momenti bastardi
però passa...
Passa sempre tutto...

 

 
 
 

Zia Betta e le perle della Domenica...

Post n°813 pubblicato il 07 Settembre 2014 da Eli_Semplicemente


Oggi è domenica
e ho una splendida giornata di sole
che mi aspetta,
bisogna approfittarne visto che
qua non ci son più le stagioni di una volta
l'estate non c'è stata
e le ferie son finite
Quindi dette le banalità  di rito
chiudo il pc e me la vivo 
gironzolando al meglio
rubando attimi belli
finchè posso!

Però non riesco proprio a fare a meno di domandare

"Se sappiamo quello che stiamo facendo
e sappiamo che è la cosa giusta,
perché a volte fa così male?"

Ed ora le perle... Mica riuscite a scamparla saaaaaaaaaaaaaaaa!!!

Baci   Sempre Vostra Zia Betta!!!!


" No.
Non lo fanno così...
Lo fanno tutti...

Ma non così....

Per farlo così devi spenderti completamente...

Certe cose, per farle bene, ci devi mettere l'anima.
E poi devi sintonizzarla, fonderla.

Non basta far sesso.

Prova a guardare due amanti che mettono l'anima.
Guarda i loro occhi.
Si cercano.
Si attraggono come calamite.
Si attraversano.
Si parlano.
Si dicono tutto.
Si abbracciano.
Muoiono insieme e insieme rinascono.

Capisci l'abissale differenza? 
( no eh, non tutti possono comprendere

l' infinita differenza...

ormai lo so !)

I momenti di chi fa l'amore con l'anima
si moltiplicano per un miliardo.

Quelli di chi lo fa senza metterci l'anima
si riducono a pochi secondi
di banale svuotamento d'istinti... "

A buon intenditor... che intienda !

 

L'amore è un vino.
Bisogna assaggiarlo,
bisogna berlo,
devi ubriacarti di esso.
Solo allora saprai cosa sia.

Osho

 

 

 

 
 
 

...

Post n°812 pubblicato il 05 Settembre 2014 da Eli_Semplicemente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Quella sottile differenza...

Post n°811 pubblicato il 03 Settembre 2014 da Eli_Semplicemente

I veri addii purtroppo scattano nella mente...
Sono i più silenziosi e anche i più pericolosi,
scattano anche quando non te ne accorgi...

E magari continui a sentire quella persona,
ma ormai è troppo tardi,
non ti potrà avere più se già l'hai salutata dentro....

Ci sono persone che sfiniscono e devastano...
Si impegnano a tirar la corda
non si sa se di più per sadomasochismo
qualche macchiavellico esperimento psicomentale 
perchè infantili
o per incoerenza latente e fetente...

Contrastano il rapporto
per codardia,
per gioco,
perché non sono all'altezza,
per stupidità

Lo spessore tanto agognato così riescono a trasformarlo
in impalpabile nulla...

Il cervello prevale sul cuore malamente
e se
ne fanno un vanto..

Il punto vero e grande però è solo uno !

Non è tanto il 
non saper "scopare"  il guaio di qualcuno
ma il non saper "amare"...
E quando si è anaffettivi ed egocentrici c'è poco da fare,
ahimè o meglio
ahidiquelqualcuno!!!

Così dal vivere d'istanti e d'istinti, impari a star distante e distinta...
Per un rapporto sempre più lontano...

Tutto dipende sempre dalla forza e l'importanza che hanno
le basi del rapporto..

E da ciò che veramente vogliamo... Desideriamo... Sentiamo...

Infatti alcuni rapporti nonostante tutto vivono,
altri tentano di sopravvivere
e molti smettono di esistere
anche se all'inizio inconsciamente ...

 


Ma daje e daje poi si rompe li cojoni
(scusate il francesismo che rende bene però!)
come direbbe nonna
e come si dice a Roma!!!!

Sinceramente e senza offesa sempre eh!


 

 
 
 
Successivi »
 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 114