Creato da fionamay10 il 15/09/2006

l'ippocampo

E se sei un poesia-tore. Se sei un racconta-tore, un sogna-tore, un pesca-tore di sassi colorati, un immagina-tore di strade piene di vie d'uscita. Se sei un fingi-tore di fantasie..... siediti intorno a questo fuoco.

 

zitta senza paura

Post n°2702 pubblicato il 20 Dicembre 2014 da fionamay10
 



Quando arriva il giorno del pranzo di natale dell'ufficio mi prende la carogna.
Sempre meglio dell'ebola, certo.
Ma sempre carogna è.
Che poi non è nemmeno per i piattoni straripanti che arrivano sul tavolo e mi incutono quel tot di antipatia essendo affetta da inappetenza dai 4 anni in poi
o perchè si allunga l'orario di lavoro di almeno tre ore
senza scatto dello straordinario con la scusa che si fa festa
o perchè quel ciondolamento sul cibo
della mia vorace collega preferita
protratto all'infinito potrebbe mandarmi ai matti.
E' per lo spiegone di come si usa correttamente la panca in palestra
che il CapoPiuBellodelMondo
si fa un puntiglio di raccontare nei minimi particolari
che Mens sana in Corpore sano è una cosa seria.
E siccome
anche lo stipendio è una cosa seria
ascolto lo spiegone dondolando il bicchierino di limoncello
e fissando la macchia di frittura di pesce che se ne sta lì,
fulgida sulla sua cravatta.
Ora, è certo che io non sono
quel genere di dipendente stronza senza paura che sta zitta
perchè lui si renda poi ridicolo all'appuntamento del pomeriggio
con un cliente importante.
No. Direi di no.
Ok,
ho continuato a dondolare il bicchierino
e sono stata zitta senza paura ma che c'entra?
L'ho fatto per il suo bene.
L'ho fatto perchè evitasse un lavaggio in più,
uno spreco di acqua in più
che dio sa quanto inutile spreco di questo prezioso elemento
ci sia in giro oggigiorno.
E il suo bene io ce l'ho a cuore tanto
che mi è sembrato ecocorretto
lasciarlo andare all'appuntamento senza sprechi
affinchè se ne potesse addirittura fare
(suo malgrado) 
ecovanto.

(foto fionamay)

 

 
 
 

post-it

Post n°2701 pubblicato il 05 Dicembre 2014 da fionamay10
 

Sebbene io viva qui,
non mi sento parte di questo
tempo smisurato.
Sto qui come un post-it
che può essere staccato senza sforzo
e reincollato altrove.
Forse
sul dorso delle mani di un bambino rosso
che
i bambini hanno sempre tutto nelle mani. 
E tuttavia
i bambini hanno mani scivolose,
buchi nelle tasche
e perdono tutto quello che hanno.
Nel tempo smisurato.
In un post-it.

(in foto Simone di fionamay)

 
 
 

Houston abbiamo un problema

Post n°2700 pubblicato il 26 Settembre 2014 da fionamay10
 

 



Come
in Ultimatum alla Terra dove un alieno vestito con
una tuta intergalattica bianca e abbagliante
atterra su Washington in un disco volante
così
le più sfolgoranti bellezze del pianeta
sbarcano ex abrupto sul fortunato Cristallo
e niente
hanno da invidiare alla tuta intergalattica
perchè è certo che il loro incedere modaiolo straluccichi 
tipo quelle madonne di creta portatrici del 
tempochefaràdomani con i brillantini rosa o blu.
Ma
mentre l'alieno scendendo la scaletta sotto sguardi inorriditi,
e sotto la mira di centinaia di fucili dell'esercito,
non sfodera il raggio della morte ma anzi porta in regalo al Presidente
una interstellare cura per il cancro
le bellastre approdano al Cristallo 
con progetti molto meno amichevoli e intendono convincere
(anche a suon di legnate)
i maschi locali che sono le sosia sputate delle varie
Marini Hepburn e finanche della Alamuddin
per
conquistarsi un'ira di dio di ammiratori.
Restano forse un paio di scappatoie
per ammiratori che recalcitrano al malefico fascino delle sosia.

piano a: donarsi a Grillo/Casaleggio e lasciare il luogo infestato in favore
del tour di manifestazioni in agenda
no Tav, no gasdotti, no termovalorizzatori, no pale eoliche,
no alle stufe a pellet, no ai caschi da parrucchiera, no alle rotonde sul mare
              per il resto dei loro giorni.  
            
piano b: recuperare il suddetto Raggio della Morte
e tenere a mente che
non si fanno prigionieri.

(in foto donne Kenzo dal web)

 
 
 

♡ ❤ ♥ Stelle e occhi...♡ ❤ ♥

Post n°2699 pubblicato il 10 Settembre 2014 da cow_boy_2006
 

Profumo di infanzia
palloncini colorati, gonfi
volano in alto come…
il mio sguardo quando si posa
su di te.
Nastri
forme e legacci ti appartengono
ti avvicini e riempi spazi vuoti
dell’anima.
Sogni leggeri lassù afferrano stelle e occhi
e i tuoi colori che non sbiadiscono mai
come te lasciano una scia
il filo robusto
di forza e magia
come la mano di un amico sulla spalla
sicura è la tua matita....
graffi precisi
sul cuore. 

Foto di cowboy
 

 
 
 

Ma sei proprio tu...???

Post n°2698 pubblicato il 09 Settembre 2014 da mariluci_17
 

 

Un giorno qualunque in panetteria, entro come al solito e incrocio lo sguardo di una bella signora bionda che mi fissa.
Dopo un paio di minuti colta da improvvisa curiosità butta là un " ci conosciamo per caso?"!
Buttata la frase e presa al volo. Si se tu sei Mariluci della mitica 3C , io sono Aurora ricordi? Santo cielo quanto tempo è passato!
Io e aurora abbiamo frequentato nella stessa classe, sezione C le superiori, lei onestamente un po' più diligente di me.
La ricordo si! La carina della classe, molto riservata con una famiglia benestante alle spalle e quel modo di essere elegante nei modi che non ha perso.
Usciamo dalla panetteria e , ma si, un caffè dai ...quante cose da raccontare e il tempo è poco.  Dopo aver sciorinato metà della nostra vita ci ritroviamo a parlare di Piero, il play Boy della sezione maschile, tutte più o meno pazze del Piero...il Mal di casa nostra e per chi è giovane tengo a precisare che Mal era un cantante molto in voga quando ero ragazza ed era bellissimo per quei tempi!
Ah Piero che sapeva di piacere un casino e si faceva desiderare. Alto, biondo con l'occhietto azzurro, capirai c'era da svenire ad ogni suo saluto. Che sceme eravamo!!
C'è da ridere ora che sposate ad uomini diametralmente all'opposto del bel Piero e probabilmente con un Q.I anche superiore perché pensandoci bene tanti discorsi il figo di Via Cernaia non li sapeva certo fare. Pallone ragazze e feste con gli amici, un palmares di uomo vissuto da schiattare d'invidia!!
Chissà com'è adesso? La risposta non tarda ad arrivare...mattinata fortunata si parla del diavolo e spuntano le corna. Aurora è allibita "ma quello è Piero?"" Una domanda retorica, si non è cambiato molto in viso ma santo cielo capelli zero...pancia da divoratore di megagalittiche bistecche accompagnate da ettolitri di birra, insomma del bel Piero non c'era nemmeno più l'ombra!!
Per fortuna non ci riconosce, sai com'è un ti trovo bene detto a lui sarebbe stato faticoso da dire! Come si cambia e a volte penso come possono vedere me che non ho perso la risata dei vent'anni ma certamente quella freschezza fisica non c'è più, mi consolo pensando che i miei vecchi compagni di scuola non sono rimasti certo al palo!!!

 

 

 
 
 

"Whatzappiamo??"

Post n°2697 pubblicato il 03 Settembre 2014 da PrincipeDistratto
 
Foto di fionamay10

Trovo incredibilmente assurdo ritrovarsi una bella comitiva di amici in una qualsiasi pizzeria della città e poi, anziché scambiarsi opinioni...sciorinare discorsi e raccontarsi , si passa la serata a rispondere ai messaggi, controllare su facebook se qualche contatto ha cliccato "mi piace" sul tuo selfie scattato con un orango dello zoo di Roma dove tra l'altro, si rischia di confondere chi dei due è l'umano!!
Questo succede da un po' di anni e va peggiorando.
Non si dialoga più se non attraverso i network che non fanno altro che riempirti la testa di belle frasi ad hoc che tutti condividono e nessuno alla fine comprende!
Adoro vedere utenti che cliccano il "mi piace" anche dentro una notizia brutta.
Adoro quelli che condividono link mielosi e li fanno propri non considerando mai che se tutti siamo delusi da qualcosa ...e dico tutti chi è che delude? Ne restano ben pochi una media di 100 delusi e 10 che hanno deluso da dividersi anche se sconosciuto!
Non sono bravo in matematica forse ma se apro facebook, in questo caso quello di mio figlio leggo di gente amareggiata, avvilita, confusa e delusa che mi chiedo se non sia il caso di ritornare indietro nel tempo e sederci sulle verdi panchine di un giardino, in mezzo a palazzoni giganti il sabato sera tra profumi di gelsomino e odore di pizza e parlarci...parlare ...dialogare raccontare guardandoci in faccia e non vivere aspettando l'occasione per postare le nostre nuove mutande su facebook o lamentarci perché cavolo al posto dell'I-phone5 ci hanno regalato un tablet e sconsolati postare la foto del regalo fra pianti e dispiacere!
Madooo come siamo ridotti ci manca poco che per chiamare mio figlio dall'altra stanza per cenare mi tocca imparare a "watzappare" con tanto di faccine e glitter!!!
Rivoglio il telefono a gettoni per le strade e francobolli per scrivere lettere ad un amico e al diavolo le mail !!! 

 
 
 

Ritorno...

Post n°2696 pubblicato il 03 Settembre 2014 da fast_web65
 

E...si torna a casa...peccato festa sul lago un ricordo!

Scatto Fastweb

 

 

 
 
 

nei suoi occhi...

Post n°2695 pubblicato il 12 Luglio 2014 da fionamay10
 

...posso sempre
intravedere il fallace arcobaleno della la Via della Seta,
sfavillante di paesaggi sulla cartina del continente euroasiatico
che si spiega in una incommensurabile estensione territoriale.
Per andare dalla Cina fino alle rive del Mediterraneo orientale.
Lungo l'Asia centrale,
dalla Cina all'Iran,
e anche nell'attuale provincia cinese del Gansu, 
sulle vecchie polveri delle Repubbliche ex sovietiche dell'Uzbekistan,
e in quella parte di Repubblica del Kazakhstan
con il suo lago d'Aral ormai ucciso da questa inutile umanità piena di fusti d'antrace .
E infine,
nella parte settentrionale dell'Afghanistan
e in una piccola porzione di  Pakistan.
E nei suoi occhi
la Via della Seta non è più soltanto
una rete di itinerari commerciali transcontinentali,
percorsi di terra di mari e di fiumi
attraverso i quali sono sempre passati più scambi di merci
che nuvole di sogni,
più nozioni matematiche
che leggende,
più religioni
che occhiaie come petali gonfi.

(disegno in Bic ed effetto carboncino di fionamay)

 

 
 
 

The House...

Post n°2694 pubblicato il 15 Giugno 2014 da PrincipeDistratto
 

 

Siamo quasi alla verniciatura del cancello!
Tra un urlo e l'altro si è portato a termine, o quasi, il lavoro di ristrutturazione. L'impalcatura è stata smontata non senza intoppi, troppo sole...troppa pioggia...troppa gente che guarda il lavoro che fanno altri...troppi dirigenti e poca manovalanza si direbbe!
Ogni tanto capitavo io lì per caso e si proseguiva in modo frenetico presi all'improvviso da una fretta boia che si placava appena giravo l'angolo!!
"Le va bene il cappotto che abbiamo fatto?"
Perfetto direi , ma io pensavo all'altro cappotto quello metaforico del saldo che più che vestirmi mi pelerà vivo.
Santo cielo!! Mia moglie allibita di fronte al color "giallo paglierino"della cucina, per altro non scelto da noi che porta il capo squadra a riprendere l'operaio disattento e a portare al rifacimento della stanza anche qui tutto condito con smadonnamenti vari che un giorno o l'altro la Madre Celeste mi farà il miracolo di terminare lei io lavori in un click!!!
Così evita di sentir richiamare ogni volta tutti i suoi santi a rapporto!!
Tutto sommato mi piace la mia nuova casa!
Adesso scendo da questo alloggio di fortuna e vado a godermi il fresco del mio giardino contemplando i lavori e sperando che questa volta sia più fortunata la mia dimora!!

 

 

 
 
 

super8 millimetri kodak

Post n°2693 pubblicato il 21 Maggio 2014 da fionamay10
 

 

Del super 8 mm kodak
della giornata
mi piace tutto e niente.
Più niente che tutto:
l'ambararabàciccìcoccò delle colleghe
che presume come minimo 1 mg di xanax
le movenze del Mauri
che sono il cartoon ante litteram
di Lady Oscar
le setole del pennello
che mi stendono male
l'acrilico verdevittoria sulla piastra di ghisa del camino
e
il  Regno dei Cieli
scritto più di cento volte nei Vangeli.
Ma
lontanissimo da qui.

(foto fionamay)

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

STARFIGHTER/BLOG

 

 
dark voyager
fastweb65
PrincipeDistratto
cow_boy_2006
millegiorni54
anagoor.ma
simonaG.70
fionamay10
valdellatorre1968
aldobrando_1958
mariluci_17
righe_di_vita
valerio_702013 

 

 

 

 

 

A TUTELA...

E' vietato utilizzare:
le foto personali
i pezzi liberamente
pensati e scritti
i disegni e quanto
altro di proprietà
degli autori del blog
se non su richiesta



I miei disegni sono tratti
da fumetti ed eseguiti
con semplici matite.

 

 

 

 

MONETE NEL JUKEBOX

immagine

 

RACCONTA-TORI

 

 





Post  1945
Nei commenti le storie
dei racconta-tori magici

Post    563
dal blog Titoli di Coda
Nei commenti le storie
dei passanti di galleria

 

I MIRAGGI DI SIMONA

 

      
        Anelli di Tempo
        Linee  di  can  can
        Innamorato del suo mistero
        Incenso  e  Fracasso

 

ULTIMI COMMENTI

 



      l'ippocampo  è  gemellato con :
                Titoli  di  Coda
                     di  Alex

 

VIAGGIO NEI LINK

 

 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 





    

 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova