La Via Della Luce

Riscoprendo Noi Stessi

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

 

Che Mal Di Testa!!!

Post n°6 pubblicato il 15 Settembre 2007 da helpeople

New Age qui, Cristianesimo la, Buddhismo, Induismo, Taoismo..........aaaaaaaaaaaaaaah! Basta! Non ce la faccio più! Mi sono messo a cercare in rete qualcosa a proposito di questo new age, era nuova o che cavolo sia, e ho visto cose che avrei preferito non vedere. Innanzitutto non si capisce se è una religione oppure un movimento o un insieme di discipline......boh! Ci rinuncio! I preti ne dicono una, i New Agers(così credo si chiamino) ne dicono un altra, e qualcuno me ne dice un altra ancora.....davvero, basta. Mettetevi d'accordo e poi me lo spiegate. E subito mi sono anche spaventato. E non poco. Non ci parlo più coi preti se so che va a finire così. Mannaggia. Neanche gli avessi portato un posseduto davanti. Mi ha preso per satanista insieme a tutti quelli del new age. Che poi non credo siano satanisti. Secondo me sono solo un insieme di fanatici e di poveracci che si sono stufati delle prediche dei preti che non hanno senso. Mi ha anche detto che sono pericolosi. Che potrebbero essere miei vicini di casa. Ora mi chiedo se mi toccherà fare come nei telefilm di fantascienza dove tutte le persone che conosci in realtà sono degli astutissimi mutanti alieni che vogliono conquistare la Terra e in questo caso abolire la religione cristiana. Io personalmente non ci capisco più nulla. Se qualcuno può chiarirmi le idee me lo faccia sapere. Grazie,

(con un gran mal di testa)Dario

 
 
 

Stanotte........Di Nuovo........

Post n°5 pubblicato il 23 Agosto 2007 da helpeople

Stanotte ho fatto un sogno. Purtroppo, tra i tanti che una mente può creare, la mia ha deciso di creare lei. Credevo di averla dimenticata. Ne ero convinto. O forse, ci speravo solo. Sono in uno stato confusionale tremendo. Non riesco a pensare, elaborare, lavorare. Sto scoppiando. Non so proprio più che fare. Ho bisogno di aiuto.

 Nella testa rimbomba solo il tuo nome....dove sei?.......Federica.......ti amo.

 
 
 

Solo Per Oggi

Post n°4 pubblicato il 19 Agosto 2007 da helpeople

Riserva A Te Stesso Parte Del Tuo Tempo;

Riscopri Qualcosa Di Ovvio;

Ascolta La Tua Rabbia E Scegli Come Usarla;

Esplora La Tua Preoccupazione;

Esprimi I Tuoi Sentimenti;

Guadagnati La Vita Onestamente;

Onora I Genitori, I Maestri, I Tuoi Avi.

-Reiki

 
 
 

Post N° 3

Post n°3 pubblicato il 18 Agosto 2007 da helpeople

Vidi una volta, mentre camminavo verso casa di sera, un uomo che, sotto un lampione frugava tra i cespugli a bordo strada. Chiesi cosa stesse facendo, ed egli mi rispose che stava cercando le chiavi di casa, smarrite poco prima. Senza aspettare lo aiutai. Cercammo e cercammo, tra i cespugli e le rose, nei più bui spazi di quella zona. Niente. Delle chiavi smarrite, neanche l'ombra. Fu così, che dopo molto, chiesi all'uomo in quale punto si fosse accorto d'aver perso le chiavi. Mi indico una via lontana da lì. "Perchè le sta cercando qui allora!" gli chiesi. Mi rispose: "Beh, perchè qua c'è luce!"

Noi cerchiamo sempre la via più comoda, anche se non è quella giusta. Ci illudiamo di poter trovare le nostre "chiavi" sotto al lampione, perchè c'è la luce. Dobbiamo cercare nelle nostre zone più buie se vogliamo davvero trovare delle chiavi. E scopriremo, che in fondo, non sono così buie perchè vi abbiamo portato un po' luce.

Un saluto, Dario

 
 
 

La Perla

Post n°2 pubblicato il 18 Agosto 2007 da helpeople
Foto di helpeople

C'era una volta una conchiglia.

Se ne stava in fondo al mare

cullata dalle onde, sfiorata

dal passaggio sinuoso di pesci colorati e cavallucci marini

Fino a quando...

Una tempesta giunse

fino a lei sconvolgendole

la vita.

La violenza delle onde

la capovolse più e più volte facendola

girare, rotolare, urtare,

trasportandola lontano,

finchè, ammaccata e dolorante, si fermò.

Stava cercando di capire dov'era finita, quando,

una fitta lancinante,

la trapassò.

Che stava succedendo ancora?

Ah..ecco! Attraverso le valve, nello

stravolgimento di prima, era riuscito

a intrufolarsi un sassolino, che seppur piccolo

aveva contorni spigolosi e appuntiti.

Sulla carne viva faceva proprio male...

La conchiglia provò a muoversi e asputarlo fuori

ma senza risultato.

Tentò e ritentò anche nei giorni seguenti,

ma il dolore non passava.

Pianse, e pian piano le sue lacrime ricoprirono il sassolino.

Strano, il dolore comnciava ad attenuarsi.

Cercò ancora di eliminarlo ma ormai faceva parte di lei.

Tra le maglie della rete, assieme ai pesci,

un pescatore vide una conchiglia.

La aprì e, meraviglia, si ritrovò tra le mani ruvide e calose

una perla bellissima, rilucente.

La girò e rigirò: perfetta!

I pescatori sanno che ogni perla ha una storia da raccontare

e l'accostò all'orecchio...

Ascoltando, ripensò alla sua vita.

Quante tempeste aveva attraversato,

quante solitudini, quanto dolore

e rabbia e ribellione...

Quante lacrime si erano mescolate alle gocce del mare!

Ma proprio quelle lacrime erano riuscite

a compiere il miracolo anche dentro di lui.

Una perla, frutto del dolore, della rinuncia, della pazienza,

di quel "sassolino" che ti entra dentro

e non riesci più a buttare fuori;

Una perla capace di donare luce a chi si avvicina...

Il pescatore guardo quel miracolo racchiuso nella mano,

guardò la sua luce,

alzò il viso al cielo terso,

e limpido sorrise.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: helpeople
Data di creazione: 18/08/2007
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paperino70_10cancro1993joannasmaritain.potenzaloris67pe.m_1Persefone1981DrashtaacsrioneamiciziaPatry66ariagentileSole.ad.Oriente
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom