Blog
Un blog creato da giusi_durso il 25/02/2007

Il bene tolto

il blog dedicato al mio primo romanzo: Le mie parole, sparse tra i fogli che m'hanno accompagnato dall'infanzia, tornano tutte, sulla strada tortuosa della vita. Il mio sogno, che tenacemente mi son portata dietro, sta per diventare realtà.

 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 

 

« Non solo narrativaArte contemporanea »

"Fino in fondo" di Francesco Capaldo

“Fino in Fondo” è il nuovo libro di Francesco Capaldo. Si tratta di un
romanzo, edito da “
Edizioni Progetto Cultura” di Roma. E’ la seconda opera dello scrittore nocerino Francesco Capaldo, che aveva esordito con la raccolta di racconti “Narciso” edita dalle Edizioni dell’Ippogrifo e che ha avuto un buon successo.
Ancora oggi, dopo tre anni dalla pubblicazione, “Narciso” è ancora richiesto e venduto alla Feltrinelli di Salerno, cosa insolita per chi non dispone dei mezzi pubblicitari della grande editoria.
”Fino in fondo”, questa nuova opera, a cui Capaldo ha lavorato per ben 4 anni, affronta il tema della precarietà lavorativa ed esistenziale. Ha per protagonista, infatti, uno scrittore-giornalista quarantenne di Salerno, Gabriele Aliberti, che vede fallire la propria storia d´amore con Maria Rispoli (un amore impossibile ) e poi, in un secondo momento, anche la propria esperienza lavorativa. Resta  senza lavoro, infatti, dopo aver fatto un po´ di tutto. La sua unica ancora di salvezza, al cadere delle illusioni, resta
la scrittura, che è il suo antitodoto contro la “follia”. La storia di Gabriele è un po´ la storia di una generazione che manca di qualunque certezza sia emotiva che lavorativa. Il romanzo di Capaldo vuole essere il romanzo della precarietà sotto tutti i punti di vista. Nelle figure di Gabriele e Maria serpeggia il malessere di una generazione che non sa bene dove va, e che ha sentito crollare le “certezze” che avevano animato quella precedente.
”Fino in Fondo” è in un certo senso il romanzo della “crisi” (emotiva, lavorativa, relazionale, ecc.) che investe la società moderna a trecentosessanta gradi.
Sullo sfondo di questa storia d’amore la Salerno e Napoli del nuovo millennio, con le loro luci ed ombre.

 

Per saperne di più potete visitare il sito www.francescocapaldo.it

All’amico e collega Francesco Capaldo i miei più sentiti in bocca al lupo!

 

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/ilbenetolto/trackback.php?msg=5959577

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 

IL MIO SITO

Visita il mio sito

 

ULTIME VISITE AL BLOG

brividovelocericcardo.marangonecpressmotodipendente_52bretpuntofabripuntoPerturbabiIevalentinapetreanu63SonoFemminaWiMaschieasywords70prowler2006bugbearPFlashpolpettona26ciccio.chicca1971
 

ULTIMI COMMENTI

Sono di Pisa e dintorni anch'io, sono felice per...
Inviato da: danbart
il 26/08/2010 alle 10:33
 
grazie, anche a te!
Inviato da: uforobot
il 23/09/2008 alle 12:32
 
Buon inizio settimana!
Inviato da: no_drug
il 21/09/2008 alle 23:15
 
ciao!
Inviato da: uforobot
il 21/09/2008 alle 22:09
 
ciao,ms
Inviato da: maresogno67
il 21/09/2008 alle 22:01
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giusi_durso
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 50
Prov: PI
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova