FERNANDO ONLINE

Di Zorzella Fernando

Creato da FernandoIR il 14/04/2011

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

I miei link preferiti

 

« LA MADONNA DI MEDJUGORJE...FUORI I SOLDI DALLA POLITICA »

ISOLA RIZZA SUL QUOTIDIANO L’ARENA

Post n°766 pubblicato il 11 Maggio 2012 da FernandoIR
Foto di FernandoIR

Articolo apparso sul quotidiano “L’Arena” il 17 Aprile 2012 Isola Rizza.

Pietro Lucarini, psichiatra residente in quartiere Navigatori, acquista L´Arena all´edicola Campolongo, in piazzetta Portichetti 4.
Effetto liberalizzazioni: anche a Verona aumentano i lavoratori domenicali, soprattutto studenti.
Penso che questo provvedimento abbia pro e contro. Per i giovani rappresenta un´opportunità in più quella di potersi inserire nel mondo del lavoro in anticipo, con un´occupazione di poche ore alla settimana, senza sottrarre tempo allo studio. Viceversa, l´apertura supplementare aggiunge costi di gestione per le attività. Nei supermercati aperti di domenica vedo sempre clienti.
Città e turismo: i vari candidati si confrontano sul tema. Un consiglio per loro?
Si spiccino a fare il parcheggio per i pullman all´ex Gasometro. Io sono d´origine romana, e trovo che Verona sia un gioiello, una Roma in miniatura. Credo che non abbia nulla da invidiare alle altre città turistiche, in quanto a potenzialità attrattive. La piccola dimensione del centro storico, che è la sua bellezza, deve però essere supportata da infrastrutture per rendere agevole l´accesso dei visitatori. Ecco perché serve al più presto il parcheggio all´ex Gasometro.
L´assessorato allo sport lancia il progetto per avere un defibrillatore in ogni campo di calcio.
Giusto, è una misura di sicurezza essenziale, un mezzo indispensabile di pronto intervento. Dico anche, però, che i giocatori di alto livello dovrebbero essere meno spremuti.
Successone a Isola Rizza per la sexy barista: gli abiti provocanti moltiplicano gli incassi...
Non voglio fare il bacchettone: quella ragazza è figlia dei tempi. Non ritengo necessario, però, che il corpo femminile venga usato per fare "marketing". Della sexy barista si poteva anche fare a meno.L.CO.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog