Creato da LaMuccaSbronza il 14/04/2005

La Mucca Sbronza

ricette e racconti dalla mia cucina...

 

Messaggi del 30/01/2006

A gentile richiesta ecco qua :-)

Post n°117 pubblicato il 30 Gennaio 2006 da LaMuccaSbronza
Foto di LaMuccaSbronza

La ricetta dei pasticcini gianduia

Per le basi un frolla fatta con zucchero a velo perche' con lo zucchero normale viene piu' granulosa (sable')

300 g burro
200 g zucchero a velo
500 g farina
5 tuorli
1 pizzicotto di sale
aroma di vaniglia

Pan di spagna avanzato  e liquore (io ho usato un goccino di crema di whiskey)

crema al gianduia
500 g panna
500 g di cioccolato gianduia

Stendere la frolla sottile 3 mm circa e ritagliare tanti dischi quanti sono gli stampini da tartelletta (io con questa ricetta ne ho fatti circa 70 da 4 cm di diametro) quindi ricoprirli e bucherellare il fondo con uno stecchino per evitare che gonfi. Cuocere in bianco.

Mentre le frolle stanno cuocendo mettete a bollire la panna e grattugiate il cioccolato (o sminuzzatelo col coltello su un tagliere,il sicondo sistema e' migliore perche' il gianduia e' un cioccolato morbido e col calore della grattugia tende a sciogliersi e ad impastare). Quando la panna bolle versatela sul cioccolato e mescolate fino a che si sara' sciolto tutto e la crema avra' preso un aspetto liscio e lucido. Lasciate raffreddare per bene.

Una volta cotte le basi e fatte raffreddare ritagliate con uno stampino da 3 cm tanti dischi di pan di spagna,inzuppateli (pochissimo) nella crema di whiskey a cui avrete unito circa 1/3 di acqua e dello zucchero (per regolarvi potete assaggiare...ehi! ho detto di assaggiare nn di ubriacarvi!!!!!!) quindi inseriteli nel fondo delle tartellette.

Quando la crema di gianduia sara' bella fredda di frigorifero (almeno 2 o 3 ore) montatela con lo sbattitore elettrico come se fosse una panna montata.
A questo punto dovete solo spremere la crema con una siringa da pasticcere formando i ciuffi  e guarnite con quello che la fantasia vi suggerisce. Io per mancanza di altri ingredienti ho scelto di temperare un po di cioccolato bianco e di fare le piccole decorazioni che vedete,ma andavano benissimo nocciole grattugiate,chicchi di ribes a mo' di ciliegina ecc ecc

Lo stesso procedimento si puo' usare  per fare tartellette diverse,basta cambiare gusto alla ganache usando i vari cioccolati,qualche esmpio che ho gia' sperimentato :

cioccolato bianco con caffe' solubile e bagna al caffe'
cioccolato fondente con frutti di bosco e bagna al liquore di amarena
cioccolato bianco sciolto con panna e latte di cocco in parti uguali per una ganache al cocco (ottima!!!!) e bagna al rhum
cioccolato bianco con pasta di pistacchio e bagna allo Strega

 
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2006 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Z.monicdiletta.castellichefrenchefrenlara62.mchantal79sanzenone.19barbara.torresantheblazeromina.barbato1973alma_1977veriniannaa2007ramcanesciolto2009stellaviola70concetta94