Community
 
lafarmaciad...
   
Creato da lafarmaciadepoca il 13/10/2010

La farmacia d'epoca

Raccolta di scatole e scatoline di farmaci di ieri - di Giulia B.

Messaggi del 23/05/2012

Cloridrato di chinino Pointet & Girard

Post n°230 pubblicato il 23 Maggio 2012 da lafarmaciadepoca
 

Oggi vi voglio presentare la scatola di un composto farmaceutico che sicuramente conoscerete: il chinino cloridrato.
Fino agli anni Cinquanta del secolo scorso, tutti lo chiedevano, tutti lo volevano, era quasi come Figaro! Un vero factotum dell’armadietto dei medicinali, che sta lentamente scomparendo: ad oggi sopravvive solo nel trattamento delle febbri malariche e per dare il caratteristico aroma alla Schweppes.

Ogni volta che mi capita di sfogliare il Formulario Terapeutico Ragionato del Professor Berruti del 1874, mi sorprendo davanti all’uso illimitato che si faceva del chinino nell’Ottocento. Il pupo ha le coliche? Chinino. La moglie ha la febbre? Chinino. Tu hai la dissenteria? Chinino. Malaria? Più chinino!

Ma chi è stato a far conoscere il chinino agli Europei? Non Ana de Osorio Chinchòn come vorrebbe il mito, ma Bernabé Cobo. Costui faceva parte dei Gesuiti, un ordine monastico molto attivo nel processo di evangelizzazione dell’America del Sud durante il Seicento.
Bernabé Cobo, non era né un medico, né un farmacista, e la sua cultura generale lasciava un po’ a desiderare, ma nonostante tutto rimase affascinato dai mille usi terapeutici che aveva la pianta della china, così decise di portare alcune bacche in Spagna.
Prima dell’Ottocento, il chinino era utilizzato grezzo, sotto forma di quella che veniva chiamata pulvis gesuiticus, ovvero la polvere del Gesuita. I primi a isolarlo furono due francesi: Joseph Caventou e Pierre Pelletier, che decisero di battezzare la loro scoperta “Quina”, utilizzando la parola inca originale.

Il chinino è stato utilizzato in maniera diffusa per tutto l’Ottocento, solo nei primi anni del Novecento, vennero condotti degli studi più precisi che permisero di scoprire che anche questa “panacea” aveva qualche limite.
Infatti, il chinino può dare luogo a reazioni allergiche, ad intossicazioni e dà problemi nei pazienti che soffrono di disturbi cardiaci.

Ecco la foto della scatola:

Misura 5,5 cm x 9 cm di altezza e conteneva 100 cachets di chinino cloridrato.
I cachets erano prodotti da un’industria francese la Pointet & Girard di Parigi, che ha visto il suo momento di maggior auge proprio negli anni Cinquanta, esattamente come questo barattolo.

Grazie per aver letto il post!


 

 
 
 

AREA PERSONALE

 

TO ALL NON ITALIAN SPEAKERS

Do you need help with your old chemist tins?
Do you want to know more about Italian pharmaceutical history?
Do you have informations about Italian medical history that you want to share with other people?
Feel free to email me! I speak English, French and Latin ( you don't know when an ancient Roman could show up), so not speaking Italian is no more a problem.

Welcome to La Farmacia d'Epoca!

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

COLLABORAZIONI

Deliri Progressivi

 

ULTIME VISITE AL BLOG

B.come.BAMBYpaolo1974latina.camioeternamenteioaprilia4circololafarmaciadepocaEdTluxmaitaybarbi.bayala.ermenegildamassimocoppaalchemicomaniaeongraphicsfante.59momonique1967
 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

Prego! Se ha bisogno di notizie più approfondite mi contati...
Inviato da: lafarmaciadepoca
il 29/07/2014 alle 21:03
 
Ma vero!
Inviato da: lafarmaciadepoca
il 29/07/2014 alle 21:01
 
incredibile!
Inviato da: massimocoppa
il 29/07/2014 alle 13:02
 
Ho anche io una scatoletta nera e rotonda di ittiolo,...
Inviato da: Ennibal
il 29/07/2014 alle 01:27
 
Grazie delle informazioni sempre professionale e per lo più...
Inviato da: alchemicomania
il 28/07/2014 alle 21:27
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom