Lost on the Moon...

...la vita umana non è altro che un gioco della follia... ***Forse siamo al mondo per cercare l'amore, trovarlo e perderlo, più di una volta. Con ciascun amore torniamo a nascere, e con ciascun amore che finisce ci si apre una ferita. Sono piena di orgogliose cicatrici.***

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Tanne3
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 37
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

il_cosmonautamariaemilia2Opilifp.primavera2009dany82nicemarghefrattiannamariamoscarellililly_lilly_lillylucadirmarianna.gabrieliavdi.shSens969Copyrightcloridanof.rexdimaio.rosa
 

NOCTURNE...

 

*** 

***

***

***

***

***

 

 

*** *** *** *** ***

 

 ***

***

***

***

***

***

 ***

***

 

THE DOMINION OF LIGHT...

immagine***

immagine

 ***

 

THE MOON...

"E' colpa della luna, quando più si avvicina alla terra, rende gli uomini folli"
(Shakespeare, Otello, atto 5°, scena II).

immagine

 

*** 

Iokanaan: Chi è questa donna che mi guarda? Io non voglio che mi guardi. Perché mi guarda con quegli occhi d’oro sotto le ciglia dorate? Non so chi ella sia. Non voglio saperlo. Ditele che se ne vada. Non è a lei che io voglio parlare. (Wilde Salomè, it.: 46). [...]

 

 

***

Salomè: La tua voce era un incensiere che spandeva strani profumi, e quando io ti guardavo udivo una musica strana! Ah! Perché non mi hai guardata, Iokanaan? Tu hai nascosto il volto dietro le mani e le bestemmie. Hai messo sopra agli occhi la benda di colui che vuole vedere il suo Dio. Ebbene, tu 1’hai visto il tuo Dio, Iokanaan. ma me, me... non mi hai visto mai. Se tu mi avessi vista mi avresti amato. Io, io ti ho veduto, Iokanaan, e ti ho amato. [...] Se tu mi avessi guardato, mi avresti amato. Lo so bene che mi avresti amato, e il mistero dell’amore e più grande del mistero della morte (ivi: 103-104).


***

immagine

 

***

Nel languore amoroso, qualcosa se ne va, senza fine; è come se il desiderio non fosse nient’altro che questa emorragia. La fatica amorosa è questo: una fame che non viene saziata, un amore che rimane aperto. E ancora: tutto il mio io è tratto fuori, trasferito all’oggetto amato il quale ne prende il posto. (Barthes 1977 it.: 126).

immagine

 

TAG

 

I MIEI PIANETI...

immagine

***

***

immagine

Grande, placida, come in un fresco luminoso oceano di silenzio, gli stava di faccia la Luna.
Sì, egli sapeva, sapeva che cos'era; ma come tante cose si sanno, a cui non si è dato mai importanza. E che poteva importare a Ciàula, che in cielo ci fosse la Luna?
Ora, ora soltanto, così
sbucato, di notte, dal ventre della terra, egli la scopriva.

Estatico, cadde a sedere sul suo carico, davanti alla buca. Eccola, eccola là, eccola là, la Luna... C'era la Luna! la Luna!
E Ciàula si mise a piangere, senza saperlo, senza volerlo, dal gran conforto, dalla grande dolcezza che sentiva, nell'averla scoperta, là, mentr'ella saliva pel cielo, la Luna, col suo ampio velo di luce, ignara dei monti, dei piani, delle valli che rischiarava, ignara di lui, che pure per lei non aveva più paura, né si sentiva più stanco, nella notte ora piena del suo stupore.

(L. Pirandello - Ciàula scopre la Luna)

immagine

 

***

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

*** 

***

***

Contatori visite gratuiti

***


My blog is worth $564.54.
How much is your blog worth?

 

 

Passing by...

Post n°3277 pubblicato il 10 Luglio 2012 da Tanne3

 
 
 

Silence...

Post n°3276 pubblicato il 06 Luglio 2012 da Tanne3

 
 
 

Il vuoto...

Post n°3275 pubblicato il 19 Giugno 2012 da Tanne3

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Sii il capitano della tua nave...

Post n°3271 pubblicato il 22 Aprile 2012 da Tanne3

Buonanotte,
non significa niente, se non si crede nel buio... nel sonno...
nel letto... nell'interruzione del giorno...
Dormite, benedetti ragazzi!
Andate a dormire... sentite il profumo delle lenzuola pulite... se non sono pulite, ricordatevi di cambiarle... Godetevi il cuscino fresco che abbraccia la testa...
e leva peso e fatica...
Per trovare un cuscino giusto, a volte, non basta una vita: o è troppo morbido.. che la testa ci affonda... o è troppo duro... che la testa non trova requie...
Ci sono persone che viaggiano con il loro cuscino perchè i cuscini degli alberghi sono stranieri e disturbano i sogni...
Fidatevi del sonno, fidatevi del buio... del silenzio e della solitudine del sonno...
Non è vero che il sonno interrompe la vita... chi è sicuro di esistere dorme volentieri... sa che, al mattino, ritroverà tutto come l'ha lasciato...
Solo chi ha paura di non esistere ha paura del sonno...
Spegnete tutte le connessioni... i bip... i tweet... i video... i palmari... i cellulari...
Per quante ne abbiate intorno, di luci colorate, nel confronto con le stelle... fanno una figura di merda...
Non dovete mostrare più niente a nessuno... almeno fino a domattina...
Siete in vacanza... per qualche ora...
Siete in viaggio tra i sogni... e viaggiare di notte è la cosa più del mondo...

Notte 

 
 
 
 
 

Implosioni...

Post n°3269 pubblicato il 14 Aprile 2012 da Tanne3
 

Ho sempre pensato che nessuno può capirti come tu capisci te stesso.
A volte le parole pesano. Pesano dentro, pesano fuori. Pesano a sentirle, pesano a dirle.
Così, capita che ci si trovi soli, nel proprio silenzio che è poi quello che parla di più. E rimbombano pensieri come esplosioni nella notte. Che non si sa da dove arrivino, ma se ne riconosce perfettamente il rumore.

Ogni persona è un mondo. Dunque non penso che qualcuno possa sentirsi il centro del mondo, se non del suo.
C'è da stabilire di quale universo si faccia parte. Uno volta qualcuno ha detto che "ogni uomo è un'isola".
E' più o meno lo stesso concetto se si considera che, oceano o universo, siamo comunque proiettati nel vuoto. E il completa solitudine.

Oggi non credo alle parole dette per caso o a quelle dette per un puro scopo di informazione, di esternazione dei propri pensieri.
Siamo dotati di un cervello che elabora. E colpisce. Per ferire o per amare.

Resta solo da capirne le motivazioni.
E poi quel mondo vago che vaga comprende che il suo unico scopo è implodere. Perchè esplodere sarebbe come compromettere tutta una serie di mondi circostanti.
E allora tanto meglio il silenzio. Che fa male, lacera, brucia. Ma sicuramente fa male solo a noi stessi.

F.

 

 
 
 

"Se l'aria mi raccontasse di te vorrei perdermi per sempre nel vento...

Post n°3268 pubblicato il 14 Aprile 2012 da Tanne3
 

...lì ascolterei le tue parole e i tuoi sospiri, 

lì sarei vicino alla tua anima e al calore del tuo cuore"


E. Montale

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: Tanne3
Data di creazione: 04/03/2006
 

Leggetemi:

http://www.nextme.it/   

Facebook Group    

 

 

L'UNIVERSO AFRICANO DI KAREN BLIXEN

***

***

***

***

***

 

ECLIPSE...

***

***

***

 

***

***

***

***

***

 

***

 

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Le immagini sono reperite nel Web, quindi valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo al creatore che provvederà prontamente alla rimozione del materiale utilizzato.

I testi e le parole contenuti nel blog sono di proprietà esclusiva dell'autore e ne è espressamente vietata la riproduzione senza il consenso dello stesso.
Per quanto riguarda testi, canzoni, poesie e parole di altri autori è sempre riportata la citazione.

***

***

***
***

***

 

 

 

 

 

 

immagine

 

 

***

immagine

 ***

***

 

 ***

***

 

CONFUSE OSCURITÀ...

immagine 

***

***

***

***

***

***

***

 

TEARS & RAIN...

immagine

 *** 

 

 ***

immagine

***

immagine

***

*** 

immagine

 

***

immagine

*** 

***

***

 

MOONDUST...

immagine

Nome de plume

***moondust*** 

...il mio "io" narrante...

immagine

***

Authors:

Karen Blixen

W. Shakespeare

Oscar Wilde

 

FEMMINILITÀ...

immagine

 

immagine

 

 

 

 

immagine