Creato da desdemonaot il 13/11/2007
la passione, l'immenso, l'infinito.......

 
 

 

 
 

I SOGNI SONO LA CULLA DELLA REALTA',

COSI' I SOGNI DIVENTANO REALTA'

E LA REALTA' DIVENTA SOGNO.

 
 

OH OHH OHHH OHHHH OH OH OH

 

Gli angeli non si vedono, si sentono,

le loro grida quando sei in pericolo,

le loro parole quando sei disperato,

la loro compagnia quando ti senti solo,

la loro gioia quando sei euforico,

.......... gli angeli dolci anime, che ti sussurrano al cuore.

 

THE NIGHT VALERY DORE

 

Area personale

 
 

Archivio messaggi

 
 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

 
riccardo_60gioria.franco0desdemonaotprododiassoforinosenzaparoleaaaantoniamirafioriblu_notte63nonsazioLADY_KIKKAsem_pli_cethejoinernotedamorezuaro2mareblu.2009the_nameless
 

Ultimi commenti

 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

 

 

le scale

Post n°79 pubblicato il 19 Aprile 2013 da desdemonaot
Foto di desdemonaot

verso l'eternità..................

 
 
 

PASSATO PRESENTE FUTURO

Post n°78 pubblicato il 07 Febbraio 2013 da desdemonaot
Foto di desdemonaot

In tria tempora vita dividitur: quod fuit, quod est, quod futurum est. Ex his quod agimus breve est, quod acturi sumus dubium, quod egimus certum.

La vita è divisa in tre momenti: passato, presente, futuro. Di questi, il momento che stiamo vivendo è breve, quello che ancora dobbiamo vivere non è sicuro, quello che già abbiamo vissuto è certo.

da PensieriParole

 
 
 

AD ANNA............SCUSA SE.....

Post n°77 pubblicato il 05 Maggio 2010 da desdemonaot

Anna come ho scritto in un mio precedente post è stata la mia migliore amica......... ma ......purtroppo ..... ci si perde;...........l'ho ritrovata dopo 21 anni quasi 22 oramai, da tempo dovevo scrivere qualcosa qui ora ho trovato le parole giuste.....

AD ANNA............ SCUSA SE.......

SONO PASSATI 21 ANNI E...............e.................

sono stata troppo impegnata per chiamarti,

scusa se il matrimonio mi ha portato lontano da te,

scusa se sono nati i miei figli e non ti ho chiamata , anche se avevo bisogno di te,

scusa se il lavoro, i problemi, non mi hanno fatto pensare a te.............

ma non ti chiedo scusa per averti cercata...........  e ritrovata.

 
 
 

lorie

Post n°76 pubblicato il 29 Aprile 2010 da desdemonaot

 
 
 

ahhh l'amore

Post n°75 pubblicato il 18 Febbraio 2010 da desdemonaot

 

- Giove, dall'alto, ride dei falsi giuramenti degli amanti.

- Amore è credula creatura.

- Amore e tosse non si possono nascondere.

- E stupisco se non è questo, quello che si chiama Amore.

- Nell'amore non bisogna mai affrettare il piacere.

- Non c'è erba che possa guarire l'amore.

- Non si desidera ciò che è facile ottenere.

- Sii amabile, se vuoi essere amato.

- Un amante crede tutto quello che teme.

- Voglio se posso odiarti e se non posso per sempre amarti.

 
 
 

avevo 15 anni "la mia amica Anna"

Post n°72 pubblicato il 18 Settembre 2009 da desdemonaot

Ricordi Anna,

spesso ripenso a te, sei stata l'unica e l'ultima vera amica, poi ..............le circostanze la vita, le persone, ci hanno separato, ma tu sei rimasta nel mio cuore.......... dicono che quando ci si sente soli avvolte serve ripensare a chi ti è stato vicino, la nostra amicizia mi riscalda ancora,  avvolte sento ancora le nostre risate, il profumo nell'aria dei nostri momenti di vita le sento ancora, e mi rabbrividisce.....nei momenti di solitudine, di difficoltà, anche quando sorrido e la felicità sfreccia verso il cielo, ci sei, e se anche se ormai da anni non ci sentiamo e vediamo......... ci sei .........e resterai nel mio cuore per sempre

Ciao cara amica .........

 
 
 

io ti porto via - Riccardo Fogli

Post n°71 pubblicato il 18 Settembre 2009 da desdemonaot

Io vivo in strada, sono libero
la mia casa è il mondo, l'esperienza in me
ogni porta chiusa dietro a te dimentica
prendi la mia mano, cammina accanto a me
non dovrai morire per poter vivere,
seguimi.


Via, io con me ti porto via
da quel buio in casa tua
dove ridere è impossibile
via, io con me ti porto via
da una storia non più tua
ma che sei costretta a vivere
e poi, camminando sempre insieme
quando stanchi noi saremo
lì ci fermeremo.


Io sono un uomo nato libero
uno che la gente crede senza scrupoli
l'amore e l'odio sono verità
che io non voglio e che non do a metà
rimaner me stesso non è stato facile,
credimi.


Via, io con me ti porto via
dalla tua monotonia,
dalle tue rincorse inutili
via, io con me ti porto via
dove esistere è lottare
e non è lasciarsi vivere
e poi, camminando sempre insieme
quando stanchi noi saremo
lì ci fermeremo.


Il giorno porta un canto libero
aspettando l'alba c'è un silenzio magico
insieme al buio il freddo se ne va
un nuovo sole ci riscalda già
apri gli occhi e guarda, amore svegliati,
seguimi, seguimi

 
 
 

RIFLETTI

Post n°70 pubblicato il 17 Settembre 2009 da desdemonaot
Foto di desdemonaot

“Ci sono quattro strade che possono portarti dove vuoi andare.
La prima ti conduce dove ti manda il tuo primo pensiero.
Non è la strada giusta. Rifletti un poco.
Affronti allora la seconda.
Rifletti nuovamente ma non scegli ancora.
Finalmente, alla quarta riflessione tu sarai sulla strada giusta.
Così non rischierai più nulla.
Qualche volta, lascia passare una giornata prima di risolvere il tuo problema.”
(Diablo)

 
 
 

ippocrate SOSTENEVA.............

Post n°69 pubblicato il 05 Giugno 2009 da desdemonaot

   

L’uomo è dotato di quattro umori: sangue, flegma, bile gialla e bile nera, dal cui

equilibrio o squilibrio dipende la salute o la malattia. La prevalenza di un umore rispetto agli altri

produce il corrispondente temperamento: il sanguigno, il flemmatico, il bilioso e il melanconico.

Ippocrate ci tramanda la seguente tavola, che avrebbe resistito al trascorrere dei secoli:

Umore Stagione Qualità Età dell’uomo Sede Deflusso

Sangue Primavera Caldo e umido infanzia cuore naso

Bile gialla Estate Caldo e secco giovinezza orecchie

Bile nera Autunno Freddo e secco maturità fegato occhi

Flegma Inverno Freddo e umido vecchiaia bocca

 
 
 

un due tre...............i numeri

Post n°68 pubblicato il 05 Giugno 2009 da desdemonaot
Foto di desdemonaot

1, è l’unico Dio secondo le grandi religioni monoteiste. 2, sono ogli opposti che esistono entrambi come necessità l’uno dell’altro. 3, la Trinità, la perfezione. 4, gli angoli della Terra e quindi simbolo di totalità. 7, sono le sfere celesti e i giorni della settimana. 10 è la somma dei primi 4 numeri 1+2+3+4 e quindi ne racchiude contemporaneamente i loro significati. 11, successivo alla perfezione del 10, è simbolo di caos e disordine. 12, il prodotto del divino 3 e della totalità 4 (angoli della Terra). 13, gli invitati all’ultima cena, pertanto nefasto. 17, in numero romano XVII, anagramma di “VIXI” in latino, “io vissi”, cioè sono morto, anch’esso nefasto. 21, prodotto di 3 per 7, è la perfezione per eccellenza. 666, è il marchio dell’anticristo nell’Apocalisse: il 6 incompleto rispetto al perfetto 7 ripetuto per ben 3 volte è l’opposizione più sfrenata al Creatore.

 
 
 

"La vita è breve, l'arte lunga, l'esperienza ingannevole, il giudizio difficile".

Post n°67 pubblicato il 05 Giugno 2009 da desdemonaot

Giuramento di Ippocrate:

"Affermo con giuramento per Apollo medico e per Esculapio, per Igea e per Panacea – e ne siano testimoni tutti gli Dei e le Dee – che per quanto me lo consentiranno le mie forze e il mio pensiero, adempirò questo mio giuramento che prometto qui per iscritto. Considererò come padre colui che mi iniziò e mi fu maestro in quest’arte, e con gratitudine lo assisterò e gli fornirò quanto possa occorrergli per il nutrimento e per le necessità della vita; considererò come miei fratelli i suoi figli, e se essi vorranno apprendere quest’arte, insegnerò loro senza compenso e senza obbligazioni scritte, e farò partecipi delle mie lezioni e spiegazioni di tutta intera questa disciplina tanto i miei figli quanto quelli del mio maestro, e così i discepoli che abbiano giurato di volersi dedicare a questa professione, e nessun altro all’infuori di essi. Prescriverò agli infermi la dieta opportuna che loro convenga per quanto mi sarà permesso dalle mie cognizioni, e li difenderò da ogni cosa ingiusta e dannosa. Giammai, mosso dalle premurose insistenze di alcuno, propinerò medicamenti letali né commetterò mai cose di questo genere. Per lo stesso motivo mai ad alcuna donna suggerirò prescrizioni che possano farla abortire, ma serberò casta e pura da ogni delitto sia la vita sia la mia arte. Non opererò i malati di calcoli, lasciando tal compito agli esperti di quell’arte. In qualsiasi casa entrato, baderò soltanto alla salute degli infermi, rifuggendo ogni sospetto di ingiustizia e di corruzione, e soprattutto dal desiderio di illecite relazioni con donne o con uomini sia liberi che schiavi. Tutto quello che durante la cura ed anche all’infuori di essa avrò visto e avrò ascoltato sulla vita comune delle persone e che non dovrà essere divulgato, tacerò come cosa sacra. Che io possa, se avrò con ogni scrupolo osservato questo mio giuramento senza mai trasgredirlo, vivere a lungo e felicemente nella piena stima di tutti, e raccogliere copiosi frutti della mia arte. Che se invece lo violerò e sarò quindi spergiuro, possa capitarmi tutto il contrario".

 
 
 

......PRENDINE ATTO

Post n°66 pubblicato il 04 Giugno 2009 da desdemonaot
Foto di desdemonaot

Stai attento, attento e attento, mi disse il vecchio prima di morire, che tutte le emozioni , i sentimenti , le azioni buone e cattive rivolte verso gli altri, sia pur nei confronti di un animaletto, sono specchi reali che diventano parte di te. Quindi non preoccuparti se tanti malvagi sembrano avere una vita felice o che tante brave persone abbiano una vita infelice. Quel che tarda avverrà. La cattiveria, già lo avevano constatato gli antichi padri, è come un leone alla catena: prima o poi sbranerà il suo padrone ( ma considera anche quanto stress e tempo sprecato a tenerlo legato...) e la bontà è come una semina in una serra vigilata dal supremo giardiniere, prima o poi germinerà...sorrise e spirò.

 
 
 

E MI DICEVA SEMPRE MIA NONNA.........

Post n°65 pubblicato il 05 Marzo 2009 da desdemonaot
Foto di desdemonaot

Scusate la mia tristezza........ma

come diceva sempre la mia nonna,

cara nopitina questa è la vita.........

e io ti guardavo mentre pettinavi i tuoi lunghi capelli neri e mentre maestosamente creavi quella lunga treccia nera......

si nonnna ........ questa è l'immagine che mi rimane nei miei occhi  

sei parte del mio dna...... dicono

no non ho lacrime di coccodrillo da versare,

mi manchi......mi manchi dentro nonna..... questo è il vero dolore.... il nodo alla gola e al cuore se penso che sei volata via............scusami se non verso lacrime ...........ma dentro mi manchi questo è il vero dolore.

CIAO NONNA........SPERO CHE MI PROTEGGERAI ......LASSU'

la tua nipotina

 

 
 
 

A TE ........BUON SAN VALENTINO

Post n°64 pubblicato il 13 Febbraio 2009 da desdemonaot

 

 

 

  

PUO' DARSI CHE SIA L'AMORE CHE CI FA A PEZZI SENZA RUMORE.......

CHI LO SA SE MI PENSI E CHE FAI .........................

E MI SORPRENDO A PARLARE DI TE ANCHE   

       QUANDO IO PRENDO IL CAFFE'

 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

UN FOLLE???

Post n°63 pubblicato il 26 Novembre 2008 da desdemonaot

 

20. Dai retta a un Folle
by DANI

 INDICE

Un folle vi dice che viviamo in un sistema fortemente autoritario e repressivo. Che vi raccontano che il nazismo, il fascismo o il comunismo dell'est degli anni passati erano rigidissimi e l'informazione era controllata dall'alto. Lo stesso folle vi dice che il sistema di oggi è molto peggio di qualsiasi sistema passato.

Il folle non vi dice che tutto ciò che viene detto oggigiorno sia falso, ma che la maggior parte delle notizie sono manipolate od anche create ad hoc per qualche fine specifico. Spesso per inculcare nella testa della gente certi specifici pensieri.

Un folle vi dice che in ambito scientifico, economico e religioso (giusto per citare i campi più influenti nella società) qualsiasi informazione che sia stata diffusa a livello globale con grande pubblicità e che sia "rimasta nella storia", allora di certo faceva comodo a qualche potente che fosse così, altrimenti non sarebbe stata divulgata.

 

Un folle vi dice anche, però, che quelle informazioni che non sono state divulgate perché considerate "pericolose" se in mano (meglio, in testa) alla gente, non sono poi un granché.

Un folle vi dice che certi uomini di potere pensano di trattenere tra le loro mani grandi segreti quando in realtà le loro informazioni sono altrettanto distorte di quelle divulgate. Il folle vi dice che forse fa eccezione solo l'ambito religioso ed in particolare informazioni riguardo Gesù, nel qual caso informazioni valide sono state per lungo tempo e sono tuttora censurate dai potenti.

 

Un folle vi dice di non dare sempre per scontato che ciò che vi hanno insegnato a scuola e avete letto sui libri sia vero, e vi chiede di filtrare ogni informazione recepita, di ragionare con la vostra testa e, cosa buona e giusta, di confrontare sempre il maggior numero di fonti possibile.

 

Un folle vi dice che Gesù visse in Italia, e che in Palestina fu clonato un suo sosia per confondere la gente. Un folle vi dice che l'essere umano fu creato immortale e che la morte esiste solo perché la gente è convinta che sia normale e che debba esistere. 

Un folle vi dice che il film Matrix rappresenta una realtà non poi tanto lontana da quella in cui viviamo. Un folle vi dice che gli animali un tempo potevano parlare con gli uomini, che i cani provengono da Sirio e i gatti dalle Pleiadi.

 

Un folle vi dice che la sindrome di Down fu volontariamente creata in laboratorio dagli uomini, così come l'AIDS e tutti gli altri virus e malattie. Un folle vi dice che Dio esiste e lo conosce personalmente.

 

Un folle vi dice che parla con la Terra e con esseri di altre dimensioni, e che può guarire le malattie con l'uso delle energie anche a distanza. Un folle vi dice che l'uranio può paradossalmente ripulire il mondo dalla radioattività, e che l'essere umano potrebbe vivere di sola aria.

 

Un folle vi dice che ai poli vi sono due grandi fori che portano al centro della Terra, e che di tali buchi ve ne sono a centinaia su tutto il pianeta. Un folle vi dice che la matematica avanzata non potrà mai comprendere la realtà poiché è un'invenzione umana, non divina.

 

Un folle vi dice che un uomo potrebbe correre i 100 metri in meno di 5 secondi, o fare un balzo di oltre 15 metri di lunghezza. Un folle vi dice che gli gnomi esistono e che sono parte della Natura, e che la rana è legata geneticamente al creatore (meglio, direttore) della nostra creazione, un certo Rama.

 

Un folle vi dice che il leone è veramente il re degli animali, e che fu Dio stesso a nominarlo tale. Un folle vi dice che Dio creò Dea masturbandosi, e che creò il pene e la vagina ad altezza mano proprio per favorire la masturbazione.

 

Un folle vi dice che un bambino di 5 anni adeguatamente preparato tecnicamente e che conosce l'utilizzo delle energie potrebbe facilmente stendere anche un energumeno di 2 metri e campione di wresting o di arti marziali, e che Dio stesso è un appassionato di arti marziali.

 

Un folle vi dice che i muri hanno una coscienza e , sebbene non possano parlare la nostra lingua, possono sentirla. Un folle vi dice che gli alberi amano diventare libri e poter istruire gli esseri umani ed essere in stretto contatto con loro.

 

Un folle vi dice che i Cinesi vorrebbero attaccare gli Usa, e che gli uomini più influenti del mondo sono Cinesi. Un folle vi dice che la Russia è sotto il controllo della Cina, così come il Giappone, l'India e buona parte dei paesi orientali.

 

Un folle vi dice che tutto questo è vero…e voi gli credereste?

 
 
 
Successivi »