Creato da: massimocoppa il 22/08/2006
"Ci sedemmo dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati"


"There is no dark side
of the moon, really.
Matter of fact,
it's all dark"

Pink Floyd

 

DOVE SCRIVERMI

Puoi scrivermi su: massimocoppa@libero.it

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

"Conosceremo una grande quantità di persone sole e dolenti nei prossimi giorni, nei mesi e negli anni a venire. E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: ricordiamo".

Ray Bradbury, "Fahrenheit 451"

 
 

Area personale

 

 
 

"And all this science,
I don't understand:
it's just my job,
five days a week...
A rocket man"

Elton John

 

Un uomo può perdonare
a un altro uomo
qualunque cosa, eccetto
una cattiva prosa

                     Winston
                        Churchill

 
 
 

Presto /
anche noi (…) saremo /
perduti in fondo a questo fresco /
pezzo di terra: ma non sarà una quiete /
la nostra, ché si mescola in essa /
troppo una vita che non ha avuto meta. /
Avremo un silenzio stento e povero, /
un sonno doloroso, che non reca /
dolcezza e pace,
ma nostalgia
e rimprovero
PIER PAOLO PASOLINI
 

 

 

 

 

Cazzarola!

 

 

 

Le mostruose tasse italiane ed i servizi che si riducono…

Post n°2013 pubblicato il 06 Aprile 2017 da massimocoppa
 

LE MOSTRUOSE TASSE ITALIANE ED I SERVIZI CHE SI RIDUCONO…

Ci voleva la Corte dei conti per ricordarci ancora una volta una verità che tutti constatiamo continuamente e che, personalmente, ha sempre il potere di irritarmi moltissimo: cioè che le tasse italiane sono tra le più alte del mondo.
Quasi la metà dello stipendio di un lavoratore dipendente va al Fisco.
Tuttavia io non sono un nemico ideologico della tassazione, perché mi rendo conto perfettamente che, con questi soldi, lo Stato e gli enti locali poi forniscono dei servizi.
Ma i problemi sono di due ordini: innanzitutto molti servizi lasciano nettamente a desiderare, e basterebbe pensare alla Sanità o alla situazione delle strade, per non parlare dell’assistenza.
Inoltre resta praticamente intatta l’enorme evasione fiscale italiana, anche questa tra le maggiori del mondo.
È di meridiana evidenza che, finché ci sarà troppa gente che continua a non pagare niente, quei poveri sventurati che non possono evadere dovranno essere tartassati ulteriormente per far quadrare i bilanci.
Un altro modo per far tornare i conti è quello di tagliare le spese. Purtroppo, però, con la parola “tagli” si intende, in realtà, non tanto ridurre gli sprechi, ma proprio i servizi in sé: col mirabile (si fa per dire) risultato che il prelievo fiscale aumenta, resta altissimo o diminuisce di pochissimo, mentre il livello dei servizi offerti non aumenta, non migliora e, addirittura, peggiora.
Una formula mostruosa che spinge il sistema-Italia al punto di rottura. Ma tanto, al governo, hanno altro da pensare: il destino di Renzi e le eventuali elezioni anticipate sono adesso l’argomento più importante…

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »