Creato da massimosbirulino il 17/12/2011

amicizia

amicizia

ULTIME VISITE AL BLOG

street.hasslesoltanto_unsognoambradistellepsicologiaforenserugiada_nel_mattinoStolen_wordsnicobosc2008massimosbirulinoIrrequietaDdesideria_io2009Perturbabilefrancpolitano43cignonero080768amorino11
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 92
 

ULTIMI COMMENTI

Amore , libertà : due cose vere e preziose , diventate...
Inviato da: RavvedutiIn2
il 15/07/2016 alle 08:40
 
Martedì è passato, allora buon mercoledì
Inviato da: desaix62
il 13/07/2016 alle 13:02
 
ahahahah..che amore!!! *__*
Inviato da: soltanto_unsogno
il 27/06/2016 alle 23:10
 
Buona serata.. Massimo
Inviato da: principessa.stella
il 05/06/2016 alle 19:16
 
Benvenuto Giugno ...ma siamo sicuri che non è il novembre...
Inviato da: angelheart_2014
il 01/06/2016 alle 23:05
 
 

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 92
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 

Ultimi Commenti

RavvedutiIn2
RavvedutiIn2 il 15/07/16 alle 08:40 via WEB
Amore , libertà : due cose vere e preziose , diventate ormai quasi delle rarità . Ciao . Roberto
 
desaix62
desaix62 il 13/07/16 alle 13:02 via WEB
Martedì è passato, allora buon mercoledì
 
soltanto_unsogno
soltanto_unsogno il 27/06/16 alle 23:10 via WEB
ahahahah..che amore!!! *__*
 
principessa.stella
principessa.stella il 05/06/16 alle 19:16 via WEB
Buona serata.. Massimo
 
angelheart_2014
angelheart_2014 il 01/06/16 alle 23:05 via WEB

Benvenuto Giugno ...ma siamo sicuri che non è il novembre ...clikka , ti auguro un giugno con la pioggia ma dei fiori ..è riclikka per te . Ti auguro un petaloso mese di giugno ...Il tocco della farfalla

 
soliinmezzoallagente
soliinmezzoallagente il 31/05/16 alle 18:08 via WEB
Buona serata anche a te
 
soltanto_unsogno
soltanto_unsogno il 04/05/16 alle 19:14 via WEB
Bentornatooooooooooooooo *__*
 
neve.leggiadra
neve.leggiadra il 31/01/16 alle 08:42 via WEB
Buongiorno amico mio
 
unangelosenzalitu6
unangelosenzalitu6 il 23/01/16 alle 11:01 via WEB
Anima e cuore in questo momento x cio che mi riguarda sono vicini a te dolce Massi
 
PICCOLAVIOLETTA6
PICCOLAVIOLETTA6 il 17/01/16 alle 12:39 via WEB
Salve buona giornata , che il sole Divino splenda sempre nei nostri cuori. Con affetto e amicizia Violetta. Il Signore Gesù Cristo non è per noi ( una divinità lontana) ma è (GESU’ IL DIO CON NOI) Lui non è estraneo ai nostri problemi, ha condiviso in tutto i problemi della nostra umanità a iniziare dal censimento appena nato, l’emarginazione costretto a rifugiarsi in una stalla e subito l’esilio per sfuggire alla furia omicida di Erode, il Suo ritorno in patria per adempiere alle sacre scritture, la sua prima visita al Tempio appena dodicenne come prescriveva la legge (ANCHE SE LUI ERA IL SIGNORE DELLA LEGGE E DEL TEMPIO) per trent’anni vive sottomesso a i suoi genitori fino al giorni in cui Maria Sua Madre, quasi lo costringe a Dare inizio alla Sua Vita Pubblica operando un miracolo in favore di due giovani sposi alla cui festa erano invitati e su questo brano oggi voglio fermare la nostra attenzione Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni (Gv 2,1-11) Ci fu uno sposalizio a Cana di Galilea e c’era la Madre di Gesù. Fu invitato alle nozze anche Gesù con i suoi discepoli. Nel frattempo, venuto a mancare il vino, la Madre di Gesù gli disse: «Non hanno più vino». E Gesù rispose: «Che ho da fare con Te, o Donna? Non è ancora giunta la mia ora». La Madre dice ai servi: «Fate quello che vi dirà». Vi erano là sei giare di pietra per la purificazione dei Giudei, contenenti ciascuna due o tre barili. E Gesù disse loro: «Riempite d’acqua le giare»; e le riempirono fino all’orlo. Disse loro di nuovo: «Ora attingete e portatene al maestro di tavola». Ed essi gliene portarono. E come ebbe assaggiato l’acqua diventata vino, il maestro di tavola, che non sapeva di dove venisse (ma lo sapevano i servi che avevano attinto l’acqua), chiamò lo sposo e gli disse: «Tutti servono da principio il vino buono e, quando sono un po’ brilli, quello meno buono; tu invece hai conservato fino ad ora il vino buono». Così Gesù diede inizio ai suoi miracoli in Cana di Galilea, manifestò la sua gloria e i suoi discepoli credettero in Lui. Parola del Signore. http://www.donbosco-torino.it/image/06/06-1/03-Cana_di_Galilea-2.jpg
 
Successivi »