Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi
 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

- MARCO PICCOLO
- Un po di me
- massimopiero
- OP - LA !!
- alba chiara
- OCCHI SUL MONDO
- ZIGGY STARDUST
- SONO QUI
- LOSPECCHIODELLANIMA
- IL PETTIROSSO
- LARABA FENICE
- Essere Donna
- VITA E ...SENSI...
- Vita di un Bradipo
- Donne sullorlo di..
- Parole a caso..
- CINOFALLICAMENTE
- di sole e dazzurro
- Dico la mia
- Origami
- LOca Nera
- Del sottile pensiero
- Labyrinth
- nun&ugrave;
- io
- IN VIAGGIO....
- raggio di sole
- ~ Anima in volo ~
- ...fini la com&egrave;die
- Soldi e inganni
- c&egrave; tutto un mondo..
- di tutto un p&ograve;
- Pensierosamente Me
- Angolo Pensatoio
- CALICI DI STELLE
- I Miei Perche
- PENSIERI SPARSI
- 21 grammi
- donnaetempo
- Lamore &egrave; vita
- casalinga disperata
- Narrativa e oltre...cantastorie61
- LeNote_DellaMiaVita STEFF
- Ultimi pensieri grazia pv
- Un giorno per caso
- vivi e lascia vivere fla
- Chiaror Di Luna carla
- Fuori dal cuore Kathia
- loro:il mio mondo francesca
- ANALFABETA FLO
- Cogito ergo sum
- a proposito di elliy
- Non c&egrave; 2 senza 3 tiffy
- MIRROR MARISA
- Riflessioni/fantomas
- SEMPLICI EMOZIONI LIDIA
- PARLIAMONE
- PICCOLO INFINITO
- ricomincio da qui laura
- My Personal Minds laura
- Baciata dagli Dei Mokina
- Fenice_A&reg;
- cera una volta
- My VIDEOMUSIC blog - Kimi
- Amici e parole
- Dolce_eternity
- PensieriInVolo Edelw...
- OLTREICONFINI Lucre
- @Creative Insomnia Alice
- pensieri cuspides O
- Simpatica...Anna
- Dark side of Mars...Giù.
- Bambola di stracci Renata
- Meneraccontiunaltra sparusola
- Io un blog? : annetta
- Rosso come lamore....Cinzia.
- Emozioni e anima
- Pensieri.... martina
- black marbles tanyact
- Fatti e Misfatti marinella
- DOLCI MOMENTI
- Indomani Sel
- libero di pensare oliver
- Sentimentalmente Giovanna
- semplici attenzioni
- Eat Pray Love mary
- Ame Ph&egrave;nix Marq
- Ambra di stelle Tittì.
- Oltreiconfini20 Lulu
- CITAZIONI PATNERS
- Circo della Vita Ser..
- zoe
- BENVENUTI ROSA
- Ok... La smetto...trottolinogiramondo
- THE LIBERO PUB
- Channelfy
- Il Diavolo in Corpo/NINA
 
Citazioni nei Blog Amici: 165
 

Ultime visite al Blog

semplicelucreziaNuvola_volag1b9carlofer0Chalumeaumonellaccio19lucreziamussiailime5aldogiornoblackeagle46NoRiKo564abaco654123nicoladaglascrivananina.monamour
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 03/05/2017

LE BUONE SCELTE E I BUONI RISULTATI

Post n°2213 pubblicato il 03 Maggio 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per musei italiani famosi

 

Oltre un anno e mezzo fa, su questa pagina, parlavamo di una scelta ritenuta azzardata e provocatoria da parte del nostro governo: le nomine di venti nuovi direttori da destinare ai più importanti musei italiani. La polemica nacque immediatamente subito dopo la diffusione dell'elenco, poiché, appena scanditi i nomi esteri il mugugno montò tra gli addetti al lavoro e i giornali poi, amplificarono il caso! "Ma come? Chiamiamo a lavorare in Italia gli stranieri e trasferiamo altrove i nostri professionisti dell'arte?". Il ministro Franceschini nominò venti direttori con una avvedutezza azzeccata: sette stranieri provenienti da più parti d'Europa, tredici italiani di cui quattro fatti rientrare dall'estero dove lavoravano. Fu, nonostante le sterili polemiche d'allora, una mossa mirata e proficua, poiché in un anno e mezzo di lavoro, i musei italiani hanno capito cosa sia correre, appassionarsi, organizzarsi e accogliere centinaia di migliaia di visitatori con meno problemi e più intraprendenza. All'epoca fui d'accordo con questa scelta "originale", i prescelti non erano scartine e le mosse furono tutte indovinate. Coloro che furono rimossi e trasferiti, come spesso accade, non erano discutibili, ma erano insufficienti e carenti per la passione e la volontà che essi mettevano nell'affrontare il loro mandato. Lassismo, menefreghismo e unico traguardo per certa gente, è solo il 27 del mese, oltre non si va! Un modo di fare, una scelta tipica italiana che da anni ci danneggia! Passiamo ai fatti: Mauro Felicori italiano portato a dirigere la Reggia di Caserta è persona di alto livello, spostato da Bologna a Caserta, ebbe dopo pochi mesi al lavoro, una nota di biasimo da parte dei lavoratori da lui dipendenti: "Questo direttore lavora sodo, non si ferma mai, non c'è il tempo di fumare una sigaretta!". Pensate che a Caserta, il vecchio direttore non lo conosceva nessuno, mai visto in giro per il centro della città. Felicori invece,  per gli appuntamenti di lavoro, si serviva di un bar (non so se abbia cambiato bar) per incontrarsi con grossi personaggi. La Reggia versava in uno stato critico con ali adibite ad abitazioni di persone che....booh, chi erano? Andate a visitarla oggi e capirete cosa possa fare una "mano" giusta al posto e al momento giusto. Uffizi di Firenze: il direttore è Eike Schmdit il quale applicandosi con l'aiuto del "Dipartimento di Informatica dell'Aquila", ha studiato  come evitare il casino per visitare la "Venere" del Botticelli. Un imbuto incredibile che inibiva e ingrossava la fila alle spalle della gente che pressava per entrare nel salone. Ebbene, è bastato spostare la "Venere" in altro locale più grande e più luminoso, posizionarla in un certo modo,  e il traffico ora è più scorrevole e meno incasinato. Inoltre il problema è stato risolto anche per le altre opere del Botticelli. Il prossimo a cambiare posto sarà il grande Leonardo. Insomma, chi si ferma è perduto, vale sempre e se ci è arrivato un tedesco perché non un italiano? Sgarbi e Daverio furono molto critici con queste scelte esterofile, oggi dovrebbero ricredersi poiché non si trattò di semplice operazione di "facciata" come definirono la scelta di Franceschini. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso