Creato da p.amalfi il 26/08/2010
TUTTO SUL BASKET CAMPANO E NON AL MASCHILE, A 360°: blog collegato a Pianeta Basket Tv (www.livestream.com/pianetabasket_napoli)
 

ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET,LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net     SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE" O QUELLA PER IPHONE E TABLET SU "APPLE-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

Area personale

 
 


ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE.

www.dimensioneitalia.net

SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Previsioni meteo in Italia

Settembre vedrà spesso periodi stabili e soleggiati con le temperature che saranno lievemente sopra le medie del periodo. Lo scenario previsto vede la contrapposizione tra l'alta pressione sui settori meridionali europei ed una circolazione di bassa pressione sulla Penisola Scandinava. Tuttavia sul bordo orientale dell'anticiclone che avrà i suoi massimi sull'Europa occidentale degli impulsi instabili scivoleranno verso i Balcani ed il Mar Nero fino a coinvolgere i settori orientali peninsulari ed il Sud Italia. Il successivo rinforzo dell'anticiclone sull'Europa centrale isolerà tali minimi sui mari meridionali. La piovosità maggiore è prevista sull'estremo Sud, in media sulle Alpi orientali; risulterà sotto media invece sui settori occidentali.

 

ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET,LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net     SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE" O QUELLA PER IPHONE E TABLET SU "APPLE-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET,LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net     SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE" O QUELLA PER IPHONE E TABLET SU "APPLE-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

ASCOLTA...DIMENSIONEITALIA.NET...

 

la radio della musica e dell'informazione....

www.dimensioneitalia.net...

 

 

ASCOLTA...DIMENSIONEITALIA.NET...

 

la radio della musica e dell'informazione....

www.dimensioneitalia.net...

 

 

ASCOLTA...DIMENSIONEITALIA.NET...

 

la radio della musica e dell'informazione....

www.dimensioneitalia.net...

 

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 


ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE.

www.dimensioneitalia.net

SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il gruppo "Pianeta Basket" è "TUTTO QUESTO":il format televisivo "PIANETA BASKET" in onda su più emittenti da circa 20 anni, con oltre 700 puntate: "PIANETA BASKET TV" , la web tv del basket campano e non, on-line da circa 20 mesi e che già ha raggiunto e superato i "180.000" contatti (superando più volte, i 10.000 settimanali) e questo portale-PIANETA BASKET NEWS-,

 

Previsioni meteo in Italia

Settembre vedrà spesso periodi stabili e soleggiati con le temperature che saranno lievemente sopra le medie del periodo. Lo scenario previsto vede la contrapposizione tra l'alta pressione sui settori meridionali europei ed una circolazione di bassa pressione sulla Penisola Scandinava. Tuttavia sul bordo orientale dell'anticiclone che avrà i suoi massimi sull'Europa occidentale degli impulsi instabili scivoleranno verso i Balcani ed il Mar Nero fino a coinvolgere i settori orientali peninsulari ed il Sud Italia. Il successivo rinforzo dell'anticiclone sull'Europa centrale isolerà tali minimi sui mari meridionali. La piovosità maggiore è prevista sull'estremo Sud, in media sulle Alpi orientali; risulterà sotto media invece sui settori occidentali.

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

Il gruppo "Pianeta Basket" è "TUTTO QUESTO":il format televisivo "PIANETA BASKET" in onda su più emittenti da circa 20 anni, con oltre 700 puntate: "PIANETA BASKET TV" , la web tv del basket campano e non, on-line da circa 20 mesi e che già ha raggiunto e superato i "180.000" contatti (superando più volte, i 10.000 settimanali) e questo portale-PIANETA BASKET NEWS-,

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

 

JUVECASERTA, DOMENICA L'ESORDIO IN CAMPIONATO CON REGGIO EMILIA: LE PAROLE DI COACH DELL'AGNELLO

Post n°7892 pubblicato il 28 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Sandro Dell’Agnello e' intervenuto a “Cestisticamente Parlando”, il magazine settimanale di Radio PRIMARETE sulla JuveCaserta e condotto in studio da Francesco Gazzillo, Rosario Pascarella, Mario della Peruta ed Eugenio Simioli (con la regia di Maurizio Lombardi ed Imma Tedesco).

Queste le risposate di Sandro Dell’Agnello:

La situazione di Sosa e Bostic?

Hanno tutti e due un controllo domani pomeriggio. Non è niente di grave, ma aspettiamo il controllo di domani. Contiamo di recuperare entrambi per domenica.

Il bilancio del precampionato?

Considerando che abbiamo avuto giocatori arrivati a scaglie, il precampionato è stato buono, anche se ci sarebbero servite almeno altre 2-3 partite contro squadre di Lega A oltre quelle con Capo D’Orlando e Brindisi.

Differenze rispetto all’anno scorso?

Evito un paragone con la squadra dell’anno scorso, perché rispetto all’anno scorso di uguale ci sono solo la maglia....e l’allenatore! Abbiamo una squadra più tecnica dell’anno scorso, con più centimetri. E’ vero che non abbiamo il pivot di stazza, ma sappiamo che un giocatore con quelle caratteristiche ambisce a piani più alti rispetto ai nostri. Sono contento del reparto lunghi che abbiamo.

Come si gestisce una squadra che non gioca le coppe con una rotazione così ampia come la JuveCaserta di quest’anno?

Ogni giocatore che è arrivato qui sa esattamente per quale ruolo è stato preso e tutti sono consapevoli del ruolo all’interno della squadra. In più conosciamo delle dinamiche interne allo staff tecnico che ci hanno consentito di costruire la squadra in questo modo.

Avete adottato delle contromisure in merito alla possibile difficoltà di Putney di marcare un avversario in post basso?

E’ un giocatore che ha centimetri, molto verticale che ha determinate caratteristiche. E’ ovvio che in una squadra con una certa organizzazione difensiva si cerca di mascherare i difetti.

Un giocatore dei nuovi acquisti che ti ha colpito?

Non mi esprimo, in quanto la pallacanestro è uno sport di squadra e sono contento della squadra che ho.

Quanto conta l’inserimento di un giocatore come Czyz nel reparto lunghi?

E’ un giocatore molto importante per noi. Pur non essendo un gigante, ha l’atletismo di un giocatore americano. Ha un atletismo importante, lo abbiamo scelto per questo e, appena arrivato, ci sta confermando le sue doti, ma su questo non avevamo dubbi.

Come sarà la partita contro Reggio Emilia?

Sarà una partita molto difficile. Come di consueto, ragioneremo su una partita alla volta. Sarà una battaglia, ma proveremo a portarla a casa.

 
 
 

DIMENSIONE ITALIA. NET FRA LE MIGLIORI 10 WEB RADIO ITALIANE

Post n°7891 pubblicato il 28 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

L'emittente Dimensione Italia.net si è classificata tra le prime 10 migliori web radio, nel corso del Web Radio Festival 2016 tenutosi a Roma il 24 settembre.

 
 
 

A2 OVEST- GIVOVA SCAFATI, PRESENTATA LA NUOVA SQUADRA IN UN CLIMA DI GRANDE ENTUSIASMO. LE DICHIARAZIONI

Post n°7890 pubblicato il 27 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Grande partecipazione di pubblico e di giornalisti per la presentazione ufficiale della Givova Scafati
2016/2017. Il giardino del ristorante Kobe di Pompei (Na) ha accolto centinaia di tifosi e semplici appassionati, accorsi numerosi per vedere e conoscere da vicino i propri beniamini, reduci dall’ottima performance nella Supercoppa L.N.P., persa solo per un soffio. Tutti presenti, dalla squadra, allo staff sanitario, tecnico ed amministrativo, oltre ovviamente ai vertici societari ed al main sponsor. Unico assente l’ultimo acquisto Naimy, il cui arrivo a Scafati è previsto per i prossimi giorni, non appena saranno ultimate le pratiche per il suo visto. E’ stata una serata magica, divertente ed entusiasmante, nella quale i protagonisti si sono mescolati con il pubblico, azzerando le distanze e creando un tutt’uno fondamentale per ottenere grandi risultati, soprattutto in vista dell’imminente inizio del campionato.
Dichiarazione di coach Zare Markovski: «Scafati è da tanti anni ai vertici della pallacanestro italiana ed ha creato una struttura che ama la palla a spicchi e cerca di fare sport nel migliore dei modi. E’ stata allestita anche quest’anno una squadra agonisticamente valida ed i presupposti per fare bene ci sono davvero tutti. Sono contento di come sia andata la Supercoppa, perché i ragazzi si sono espressi ai massimi livelli. Dobbiamo migliorare in tante cose, che strada facendo impareremo. Giocheremo una partita dietro l’altra, pensando ogni settimana all’avversario di turno e poi, alla fine, tireremo le somme».
Dichiarazione del centro Tommaso Fantoni: «Sono arrivato in una grande famiglia, sono stato accolto alla grande, ho trovato un gruppo spettacolare, che può arrivare lontano. Nella Supercoppa, abbiamo fatto ottime cose: non dimenticheremo facilmente la sfida con Treviso e porteremo con noi qualche rammarico per la finale, dove, nonostante le condizioni in cui eravamo, potevamo forse fare qualcosa in più. E’ stata una gran bella esperienza, che ci ha dato fiducia in vista del campionato, dove troveremo squadre ben allestite, in particolare cinque o sei realtà rinforzate rispetto allo scorso anno e che vorranno sicuramente fare meglio. Inizieremo ora a lavorare col nuovo coach e con l’ultimo innesto e cominceremo a mettere quei mattoncini che ci consentiranno di arrivare più in alto possibile. Siamo una squadra di operai, sappiamo che ci attende un campionato lungo e difficile ed abbiamo bisogno del sostegno dei nostri supporters per ottenere grandi risultati».
Dichiarazione del general manager Mario Corvo: «La Supercoppa ci ha dimostrato che questa è una squadra che sa lottare, anche nelle avversità. Affronteremo a viso aperto tutti gli impegni di campionato fino alla fine, senza nessuna paura, ma sempre nel rispetto degli avversari. Ogni squadra sta cercando di trovare la giusta alchimia per disputare un buon campionato, forse le due siciliane nel nostro girone potrebbero costituire un vero osso duro. Dobbiamo lavorare duro per arrivare ai play-off, perchè tutto si basa sulla costruzione di un buon gruppo di lavoro, sempre pronto a combattere sul campo. Ho sensazioni positive e credo che ci attenderà un altro bel campionato».
Dichiarazione del capitano Patrick Baldassarre: «Finalmente inizia il campionato, siamo pronti e, grazie alla Supercoppa, ci siamo già calati nel clima delle partite che contano. Sono molto emozionato e curioso di vedere fin dove sapremo arrivare. Prima della Supercoppa avrei firmato di perdere con il tiro della vittoria in mano, in virtù dei tanti cambiamenti che ci sono stati di recente, però a testa alta abbiamo combattuto e, nonostante qualche errore, abbiamo mostrato un grande spirito di squadra. Sono convinto che la gente già dalla fine dell’anno scorso si stia affezionando e legando sempre più alla squadra e questo per noi è importante, perché i tifosi devono essere il sesto uomo in campo. Sono arrivati quest’anno compagni con la mentalità vincente, che sanno rialzarsi anche dopo una sconfitta e, con questo spirito, sarà ancora più facile raggiungere obiettivi importanti. Siamo una buona squadra e possiamo giocarcela contro tutti, sempre a testa alta e senza paura».

Dichiarazione di patron Nello Longobardi: «Questa estate temevo che non vi fosse più un futuro per questa società. Poi però la passione e l’amore per questa squadra ci hanno dato il coraggio di proseguire, proprio quando eravamo pronti ad abbandonare. Il merito è sicuramente di Giovanni Acanfora, che ha voluto a tutti i costi far restare questa squadra a Scafati ed ha fatto rinascere in me e nell’amico Alessandro Rossano la voglia di far ripartire un nuovo ciclo. Mi attendevo una Supercoppa molto meno convincente, per la mancanza di uno straniero rispetto alle avversarie e per il cambio di allenatore alla vigilia della competizione: potevamo crollare ed invece abbiamo reagito da grande squadra, rischiando addirittura di vincere il trofeo, dinanzi a tremila tifosi bolognesi. Sarà un campionato lungo e difficile da decifrare, per la presenza di molti rookie (come il nostro Fischer), il cui impatto col campionato resta ancora una incognita. Trapani e Ferentino sembrano un gradino sopra le altre, poi un bel gruppo di formazioni di pari livello, tra cui ci siamo anche noi, che possiamo arrivare ovunque se abbiamo sempre il giusto spirito. C’è grande entusiasmo e questo mi fa piacere, sperando che il pubblico ci sia vicino, acquistando tessere di abbonamento e biglietti, così da sostenerci negli enormi sforzi che stiamo sostenendo».

Antonio Pollioso

 
 
 

A2 OVEST-BCC AGROPOLI, TESSERATO IL GIOVANE PIVOT NDIAYE, EX STELLA AZZURRA

Post n°7889 pubblicato il 27 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Il Basket Agropoli rende noto di aver formalizzato formalizzato l’acquisto del giovanissimo atleta Fallou Ndiaye. Classe 1996, pivot, Fallou Ndiaye è cresciuto nelle giovanili della Stella Azzurra Roma, dove è approdato all’età di 14 anni. Partito dalla sua nazione d’origine, il Senegal, inseguendo il sogno di diventare un giocatore di basket, lo spilungone di Dakar è approdato nelle giovanili della Stella Azzurra Roma, che aveva creduto in lui dopo aver visto una breve clip video su Facebook. Giunto nella Capitale, Fallou, si mette subito in mostra e gioca prima dell’Under 17, poi nell’Under 19, con la quale conquista anche uno scudetto. Per lui, arriva anche qualche apparizione in prima squadra, prima del salto di qualità con la Stella Azzurra Viterbo, con cui disputa l’anno scorso metà campionato in B. Poi, a gennaio 2016, il trasferimento a Vieste, dove affronta il campionato di C, facendo vedere ancora una volta tutte le sue qualità atletiche e tecniche. Poche settimane fa, invece, il grande salto in A2, con la chiamata del Basket Agropoli che ha deciso di puntare sul 20enne pivot senegalese, già autore di un ottimo precampionato con la casacca dei delfini allenati da Finelli.

Antonio Vuolo

 
 
 

B- CUORE NAPOLI BASKET, DOMENICA L'ESORDIO IN CAMPIONATO A MADDALONI: LE PAROLE DEL VICE TROJANO

Post n°7888 pubblicato il 27 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Inizia una settimana importante per il Cuore Napoli Basket e che culminera' domenica prossima alle 18, con l'esordio del team caro a patron Ciro Ruggiero, nel giorne C del campionato maschile di serie B, al PalAngioniCaliendo di Maddaloni, contro il locale team di coach Monda e composto dai vari, Carrichiello, De Vincenzo, Giammo', Saini, Luongo e Sansone, formazione molto temibile soprattutto fra le mura amiche. Oggi, il team azzurro dopo la confortante e netta vittoria nell'ultima amichevole disputata contro Isernia, riprendera' gli allenamenti con una doppia seduta agli ordini di coach Ponticiello e nel pomeriggio si allenera' sul parquet amico del PalaBarbuto. Da verificare le condizioni del play Maggio, ancora alle prese da qualche settimana con i postumi di una fastidiosa distorsione ad una caviglia, ed ancora in forse per la trasferta calatina. Sul fronte mercato, in settimana potrebbe esserci qualche concreta novita', con il possibile arrivo di un 4-5 proveniente dall'A2, che andrebbe a rinforzare e completare il settore dei lunghi a disposizione di Ponticiello. Il vice-allenatore, Armando Trojano, alla rubrica Pianeta Basket e all'emittente radiofonica DimensioneItalia.net, ha brevemente parlato del momento del team partenopeo alla vigilia dell'esordio stagionale in campionato, affermando: "Abbiamo fatto un buonissimo pre-campionato, nel quale la squadra e' cresciuta di partita in partita, grazie anche all'abilita' di Ponticiello: c'e' un buon gruppo, con giocatori fortemente motivati a far bene, insieme ad alcuni giovani interessanti e futuribili. La societa' e tutti i dirigenti, lavorano di giorno in giorno per creare le migliori condizioni possibili per lavorare intensamente e in gran tranquillita' e l'entusiasmo e la passione del presidente sono davvero trascinanti per tutti. Speriamo di recuperare in fretta Maggio e di integrare quanto prima il roster con un altro lungo, che stiamo cercando. Il campionato, come sempre, sara' difficile e insidioso, ma siamo pronti tutti a dare il massimo e a far bene per la Napoli cestistica."

 
 
 

SIDIGAS AVELLINO, IL COMMENTO DI COACH SACRIPANTI DOPO LA FINALE DI SUPERCOPPA

Post n°7887 pubblicato il 26 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Questo il commento di Stefano Sacripanti al termine della finale di SuperCoppa persa con Milano: “Abbiamo giocato contro una squadra più forte di noi, giusto dare atto a Milano e mettere questa esperienza a frutto per il futuro. Cercherò di trasmettere ai miei giocatori non la presunzione di poter vincere lo scudetto, ma di ripartire da questa gara e provare a migliorare per ridurre il gap. Noi abbiamo fatto fatica ed era evidente. Avevamo diverse difficoltà dal punto di vista tecnico. Ci abbiamo provato ma quando trovi una squadra così fisica non è facile. Troppe banalità ci hanno penalizzato. Quel meno 10 è frutto dei nostri demeriti, poi nell’arco dei 40 minuti è venuta fuori tutta la forza di Milano. Abbiamo comunque visto tante belle cose: ad esempio i tre esterni nuovi, aspettiamo di recuperare Fesenko e proviamo a giocare una pallacanestro più congeniale alle nostre caratteristiche. Al di là dell’amarezza, ci siamo battuti bene e vogliamo essere protagonisti”.

 
 
 

SUPERCOPPA SERIE A- NULLA DA FARE PER AVELLINO, MILANO SI AGGIUDICA IL PRIMO TROFEO DELLA STAGIONE

Post n°7886 pubblicato il 25 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

SIDIGAS AVELLINOEA7 EMPORIO ARMANI MILANO = 72 – 90 (19-23, 15-21, 17-23, 21-23)

SIDIGAS AVELLINO: Zerini 2, Ragland 18, Green 9, Strumia n.e., Leunen 6, Cusin 3, Severini n.e., Randolph 10, Obasohan 12, Fesenko 2, Thomas 10, Parlato n.e.. All. Sacripanti

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO: McLean 5, Fontecchio 2, Gentile 2, Hickman 15, Kalnietis 4, Dragic 11, Macvan 5, Pascolo 6, Cinciarini 6, Sanders 9, Cerella, Simon 25. All.Repesa

Arbitri: Seghetti, Weidmann e Bettini

 
 
 

JUVECASERTA, LE DICHIARAZIONI DI COACH DELL'AGNELLO DOPO LA VITORIA AL MEMORIAL CEZZA

Post n°7885 pubblicato il 25 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 

La Pasta Reggia Caserta comunica che nel corso della gara disputata a Trani contro l’Enel Brindisi il giocatore Edgar Sosa ha riportato un lieve infortunio per il quale è stato effettuato in mattinata un esame strumentale. È stata rilevata una contrattura del retto femorale della coscia destra per cui è stata avviata,  fin da oggi, la opportuna terapia medica. Il giocatore sarà ricontrollato nel primo pomeriggio di mercoledì prossimo, 28 settembre. Alle cure del caso è stato sottoposto anche il giocatore Joshua Bostic per la contusione al ginocchio riportata in un contrasto fortuito con un avversario.

Così coach Dell’Agnello ha cosi' commentato il confronto vinto con Brindisi: «Una partita dai due volti contro una squadra molto atletica. Buonissima seconda parte di gara. Del resto tutto il precampionato è stato buono anche se troppe amichevoli sono state giocoforza con squadre di Legadue. Approfitto anche per salutare Traini che ci era molto piaciuto e l avremmo tenuto volentieri con noi, ma il regolamento ci obbligava a tesserare un comunitario e non un italiano, e quindi con molto dispiacere abbiamo dovuto rinunciarci. Comunque contenti per Jackson che da martedì si unirà al gruppo».

 

 
 
 

IL WEEK-END DELLE SQUADRE CAMPANE- AVELLINO IN FINALE DI SUPERCOPPA, SCAFATI BEFFATA. TUTTI I RISULTATI E TABELLINI

Post n°7884 pubblicato il 25 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 

SIDIGAS AVELLINO-REGGIO EMILIA=74-72 (Ragland 18 punti, Randolph 16, Thomas 15)- ALLE 18.15 LA FINALE CON MILANO

Amichevole "MEMORIAL CEZZA" A TRANI- Enel Brindisi- Juvecaserta=70-77 ( Putney 16 punti, Czyz e Sosa 15, WATT 10))

SUPERCOPPA SERIE A2, FINALE- UNIPOL ARENA DI CASALECCHIO DI RENO (BO):

GIVOVA SCAFATI-FORTITUDO BOLOGNA=70-72 (Fisher 23 punti, SANTIANGELI 12, CROW 11)

Amichevole-Ferentino-BCC Agropoii=86-74 (Taylor 18 punti, Langford 20, Turel 16)

SERIE B-amichevole

CUORE NAPOLI BASKET-BASKET ISERNIA=71-53 (Mastroianni 19 punti (75% da 3), Visnjic 18 e 9 rimbalzi, Nikolic 11, Barsanti 10)

 

 
 
 

SIDIGAS AVELLINO, LE PAROLE DI COACH SACRIPANTI DOPO LA VITTORIA SU REGGIO EMILIA IN SUPERCOPPA

Post n°7883 pubblicato il 25 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Questo il commento al termine della semifinale vinta con REGGIO EMILIA, di Pino Sacripanti:Joe Ragland ha la zampata del campione e sono fortunato ad averlo in questa fase che è il momento più importante della sua carriera. Deve essere un leader. Questa squadra, che oggi oggettivamente non ha giocato bene per tanti motivi, ha avuto la stessa identità di quella dello scorso anno. Chiaramente sono contento per la finale. Questa sera fino all’ultimo secondo poteva succedere di tutto, sono contento che l’ultima rimessa sia andata a segno. Giocheremo per alzare il trofeo al cielo e se non ce la dovessimo fare sarà sempre un’esperienza che darà i frutti durante la stagione. Sappiamo che non siamo ancora pronti però, ci proveremo con tutte le nostre forze”.

 
 
 

RAGLAND REGALA LA FINALE DI SUPERCOPPA AD AVELLINO: GIVOVA SCAFATI BEFFATA DA BOLOGNA..

Post n°7882 pubblicato il 24 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

SUPERCOPPA SERIE A, SEMIFINALE, FORUM DI ASSAGO:

SIDIGAS AVELLINO-REGGIO EMILIA=74-72 (Ragland 18 punti, Randolph 16, Thomas 15)

SUPERCOPPA SERIE A2, FINALE- UNIPOL ARENA DI CASALECCHIO DI RENO (BO):

GIVOVA SCAFATI-FORTITUDO BOLOGNA=70-72 (Fisher 23 punti, SANTIANGELI 12, CROW 11)

SERIE B-amichevole

CUORE NAPOLI BASKET-BASKET ISERNIA=71-53 (Mastroianni 19 punti, Visnjic 18)

 
 
 
 

A2 SUPERCOPPA-GIVOVA SCAFATI TUTTO CUORE, I GIALLO BLU BATTONO TREVISO E VOLANO IN FINALE CON BOLOGNA.

Post n°7880 pubblicato il 24 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Si è decisa solo dopo due tempi supplementari la prima semifinale della Supercoppa L.N.P. tra Givova Scafati e De’ Longhi Treviso. Equilibrio, agonismo e grande intensità hanno regnato indisturbate per ben 50’ di gara. Poi gli scafatesi sono riusciti ad approfittare di qualche errore dei trevigiani per conquistare quel minimo scarto di vantaggio che si è rivelato decisivo per il successo. Alla solida De’ Longhi ha fatto da contraltare una tonica, reattiva e determinata Givova, che non ha mai mollato, giocandosela alla pari con uno dei quintetti più forti dell’intera categoria, infliggendole il colpo decisivo alla lunga, sulla stanchezza, grazie anche alle ottime prove di Fantoni e Crow. Stasera (ore 19:00) la Givova, dovrà vedersela con la Kontatto Bologna, che ha dominato 80-67 la Dinamica Generale Mantova.

Dichiarazione del capo allenatore Zare Markovski: «Ho avuto la conferma di allenare un bel gruppo, che ha un buon spirito, con atleti che collaborano, si aiutano e si cercano. Le basi per poter lavorare e fare bene ci sono proprio tutte».

GIVOVA SCAFATI DE’ LONGHI TREVISO BASKET 86–85 d2ts

GIVOVA SCAFATI: Fischer 3, Di Palma n. e., Crow 17, Fantoni 26, Baldassarre 14, Ammannato 3, Panzini 3, Perez 9, Matrone n. e., Santiangeli 11. ALLENATORE: Markovski Zare. ASS. ALLENATORE: Di Martino Umberto.

DE’ LONGHI TREVISO: Perry 10, Moretti 2, Malbasa 4, Barbante n. e., Fantinelli 17, Saccaggi 18, Rinaldi 4, Negri 12, Poser n. e., Ancellotti 12, De Cosey 6. ALLENATORE: Pillastrini Stefano. ASS. ALLENATORI: Tabellini Francesco e Galigani Gabriele.

ARBITRI: Giovannetti Guido di Terni, Pierantozzi Marco di Ascoli Piceno, Tirozzi Alessandro di Bologna.

NOTE: Parziali: 16 – 21; 33 – 37; 51 – 53; 69 – 69; 80-80. Tiri da due: Scafati 25/45 (56%); Treviso 29/56 (52%). Tiri da tre: Scafati 5/23 (22%); Treviso 3/12 (25%). Tiri liberi: Scafati 21/26 (81%); Treviso 18/24 (75%). Falli: Scafati 23; Treviso 24. Usciti per cinque falli: Fischer, Ancellotti. Espulsi: nessuno. Rimbalzi: Scafati 34 (25 dif.; 9 off.); Treviso 36 (29 dif.; 7 off.). Palle recuperate: Scafati 6; Treviso 1. Palle perse: Scafati 12; Treviso 12. Assist: Scafati 15; Treviso 10. Stoppate: Scafati 0; Treviso 2. Spettatori: 2.500 circa.

Antonio Pollioso

 
 
 

B-CUORE NAPOLI BAKET, OGGI L'ULTIMA AMICHEVOLE CON ISERNIA, ALLE 17 AL PALABARBUTO

Post n°7879 pubblicato il 24 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La squadra del Cuore Napoli Basket, ieri pomeriggio, ha ripreso gli allenamenti al Palabarbuto, in vista dell'ultima amichevole pre-campionato, da disputare questo pomeriggio, alle 17 con Isernia, sul parquet dell'impianto flegreo in viale Giochi del Mediterraneo. Giovedi' sera Visnjic e compagni, avevano sostenuto un test-scrimmage al PalaFalconeBorsellino di San Severo, con la locale formazione della Cestistica San Severo, partecipante anch'essa all'imminente campionato di serie B, come i partenopei, ma inserita nel girone D. I gialloneri foggiani di coach Coen, si sono imposti di misura sugli azzurri privi del play Maggio, per 82-80, al termine di un match molto equilibrato. Per il Cuore Napoli Basket, che ha disputato una buona partita, 4 uomini in doppia cifra e ottime prove per l'ala-pivot, Visnjic con 22 punti, per l'ala Nikolic con 18 e 7/11 da 2 e per la guardia Barsanti con 16. All'amichevole di oggi con il Basket Isernia, compagine anch'essa iscritta al girone D della serie B, allenata dal campano Sanfilippo e che ha nel roster l'ex Avellino, Norcino, sara' ancora indisponibile per coach Ponticiello, il play Maggio, che sta progressivamente smaltendo i postumi di una distorsione alla caviglia, ma che sara' nei dieci a referto per l'esordio in campionato del prossimo 2 ottobre nel derby di Maddaloni. Prosegue,intanto, anche la campagna abbonamenti per il campionato del Cuore Napoli Basket, con prezzi molto convenienti (solo 125 euro per le gradinate e altre iniziative per i giovani), Il primo confronto casalingo della stagione, per gli azzurri, si giochera' il 9 ottobre, al PalaBarbuto, con la Stella Azzurra Roma, ex squadra dell'ala Nikokic.

 
 
 

JUVECASERTA, CZYZ SI AGGREGA ALLA SQUADRA BIANCONERA. DOMANI ARRIVA JACKSON

Post n°7878 pubblicato il 23 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La Pasta Reggia Caserta ha comunicato questa mattina che nella tarda serata di ieri è atterrato all'aeroporto di Napoli il giocatore Aleksander Czyz, reduce dall’impegno con la nazionale polacca che ha guadagnato le qualificazioni agli europei del 2017. Domani, invece, è previsto l’arrivo di Darryl Joshua Jackson. Oggi, infine, ha lasciato Caserta il play Andrea Traini, che ha svolto la prima parte della preparazione con i bianconeri.

 
 
 

SUPERCOPPA DI SERIE A- SIDIGAS AVELLINO, DOMANI IL MATCH CON REGGIO EMILIA. IL PREPARTITA DI COACH SACRIPANTI

Post n°7877 pubblicato il 23 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Si avvicina la prima gara ufficiale per la Sidigas Scandone Avellino. Oggi i biancoverdi partiranno alla volta Milano, dove domani alle ore 18, affronteranno Reggio Emilia dell'ex Cervi e dei vari Gentile, Aradori, Polonara e Delroy, nella prima semifinale di Supercoppa di serie A al Forum di Assago. Questa competizione ce la siamo guadagnata sul campo – esordisce Sacripanti.Sabato affronteremo proprio Reggio con cui lo scorso anno abbiamo scritto una delle più belle pagine del basket italiano. Li abbiamo battuti in Coppa Italia, loro hanno vinto la semifinale di playoff, ma in tutti e due i casi c’è stata Milano che è stata superiore ad entrambe. La società emiliana – continua il coach biancoverde – è una società solida che ha un’identità ben precisa; lavora molto con i giovani specialmente quelli italiani ed ogni anno riesce a produrre qualcosa d’importante, per noi un vanto essere a quel livello. Andremo a Milano con molti punti interrogativi, siamo una squadra che è cambiata molto, nuova per 7/12 con Obasohan e Fesenko che sono arrivati nelle ultime ore. Faremo di tutto per inserirli nei giochi nel miglior modo possibile. Scenderemo sul parquet con la consapevolezza di arrivare fino in fondo in questa competizione, ci proveremo con tutte le nostre forze.”

 
 
 

A2 OVEST- GIVOVA SCAFATI SCAFATI, STASERA A CASALECCHIO DI RENO LA SEMIFINALE CON TREVISO..

Post n°7876 pubblicato il 23 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Prende ufficialmente il via nel tardo pomeriggio, con la prima gara ufficiale rappresentata dalla sfida con la De’ Longhi Treviso, valevole per la prima edizione della Supercoppa L.N.P., la stagione agonistica della Givova Scafati. Alla competizione, prenderanno parte anche Eternedile Bologna e Dinamica Generale Mantova.La formula di svolgimento del quadrangolare, di scena all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bo) che assegnera' il primo trofeo di A2 maschile di basket, si compone delle due semifinali di oggi e delle due finali di domani. La prima sfida è quella tra Givova Scafati e De’ Longhi Treviso (ore 18:30), la seconda è invece quella tra Eternedile Bologna e Dinamica Generale Mantova (ore 21:00). La finale terzo e quarto posto (tra le due società perdenti) aprirà la giornata di domani (ore 16:00), che si concluderà con l’aggiudicazione del trofeo (ore 19:00) tra le due vincitrici dei match del giorno prima. Con il confermato coach Pillastrini in panchina, Treviso, avversaria della Givova, si affidera' alla nuova coppia di statunitensi formata dal centro Perry e dall’ala DeCosey, coadiuvati dall’esperienza dei confermati Fantinelli (playmaker) e Negri (ala piccola), della guardia Saccaggi (prelevato dalla Moncada Agrigento). Di tutto rispetto è anche il resto dell’organico, come la coppia di centri Rinaldi e Ancellotti, che impreziosiscono il reparto lunghi, sicuramente il più importante dei biancoazzurri. Il playmaker Moretti e l’ala Malbasa, oltre ai giovani Barbante e De Zardo completano un roster di ottima caratura, che sarà senza dubbio protagonista della stagione agonistica alle porte.La Givova Scafati sarà guidata per la prima volta in panchina da coach Markovski, che potrà contare sull’organico al completo, grazie al recupero completo di tutti gli acciaccati, tranne l’ultimo acquisto, il play israeliano, Naimy. L’obiettivo del team gialloblù, è quello di giocarsi tutte le proprie chance, confermando quanto di buono è stato già fatto vedere in precampionato.

 
 
 

MEMORIAL PENTASSUGLIA, UNA BUONA JUVECASERTA SI AGGIUDICA IL TROFEO PUGLIESE

Post n°7875 pubblicato il 22 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La squadra della JuveCaserta vince la sesta edizione del Memorial Elio Pentassuglia di Brindisi: Enel, battuta 86-90, dai bianconeri nella finale. Gara equilibrata nei 40′di gioco, con buone giocate in fase realizzativa e una discreta fase difensiva da ambo i lati. Gli uomini di coach Dell’Agnello, privi di Edgar Sosa assente per influenza, l’hanno spuntata nel finale al termine di un match equilibrato, condotto nel primo tempo e che poi sembrava sfuggito nella seconda parte della contesa. Per la Juve in doppia doppia Putney (19 punti e 12 rimbalzi) e Bostic  (17 punti e 10 rimbalzi).

Pasta Reggia: Cinciarini 16, Putney 19, Duranti, Metreveli 6, Traini, Gaddefors, Giuri 6, Bostic 17, Cefarelli 10, Watt 16.

Enel: Agbelese 11, Scott 21, Carter 12, English 16, Fusco, Cardillo 2, Moore 14, Donzelli, M’Baye 7, Joseph, Sgobba, Spanghero 3.

 
 
 

JUVECASERTA, COMPLETATO IL ROSTER CON L'EX BRINDISI E ROSETO, JACKSON

Post n°7874 pubblicato il 22 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La Pasta Reggia Caserta ha comunicato oggi di aver sottoscritto un accordo annuale con il giocatore Darryl Joshua Jackson, guardia di 190 cm, in possesso di passaporto maltese.

Curriculum- Nato il 27 dicembre 1985, dopo il Warmer Pacific college, nella stagione 2008/09 ha giocato in Romania con la formazione dell’Energia Rovinari Targu Jiu. È, poi, passato a Pitesti nel 2009/10 e, quindi, allo Steau Bucarest con cui ha partecipato anche alla Fiba Eurochallenge. Nel 2011/12 lascia la Romania ed approda a Cipro dove resta una sola stagione con la locale formazione dell’InterCollege con cui vince il titolo assoluto prima di trasferirsi in Germania al Ludwigsburg. Inizia la stagione 2013/14 in Georgia con il Tbilisi che lascia a dicembre per trasferirsi in Italia, nelle fila dell’Enel Brindisi con cui disputa solo 6 partite. Da allora, però, non ha lasciato più il nostro Paese. Nel 2014/15 è in Legadue con il Roseto dove disputa 21 gare con una media di 15,4 punti; la stagione successiva approda a Casalpusterlengo, sempre in Legadue, dove fa registrare una media di 17,2 punti a partita con il 47,4% da 3. In Georgia è stato selezionato per l’All Star Game ed è stato votato come miglior giocatore nell’European Championship for Small Countries, svoltisi nel 2014 a Gibilterra.
“Darryl Joshua – dichiara il gm Guastaferro – è il giocatore che ci serviva per completare il roster; un giocatore che può aiutarci sia in attacco col suo tiro dal perimetro che in difesa sui play. Ha voglia di far bene in Lega A dopo due anni in Legadue”.

 
 
 

A2 OVEST-GIVOVA SCAFATI, ARRIVA IL PLAY ISRAELIANO, NAIMY..

Post n°7873 pubblicato il 22 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Prosegue la mini-rivoluzione in casa Givova Scafati. Dopo il cambio alla guida tecnica, con l'arrivo di coach Markovski, al posto del dimissionario Zanchi, il club gialloblu ha reso noto di aver chiuso l’accordo fino al termine della stagione 2016/2017 con l’atleta di nazionalità israeliana Yuval Naimy.
Curriculum-Nato a Gerusalemme il 31 agosto del 1985, è alto 188 cm, per 83 kg di peso e gioca nel ruolo diplaymaker. Grande esperienza, pregevoli doti tecniche, tanti punti nelle mani e una forte leadership sono le principali caratteristiche di questo atleta, che ha conquistato ottimi risultati nella sua carriera cestistica,sia nelle squadre di club che in nazionale.
Cresciuto nelle giovanili dell’Hapoel Gerusalemme, ha fatto il suo debutto in prima squadra, nella massima serie israeliana, durante la stagione 2003/2004, vincendo anche la Uleb Cup. Quella successiva va a giocare per il Maccabi Rozn Hain, prima di passare per due stagioni (dal 2005 al 2007) al Maccabi Giv’at Shmuel e quella successiva ancora (2007/2008) nell’Ironi Ashkelon, consacrandosi nel basket israeliano che conta (14,4 punti di media, con il 38,5% da tre). Firma poi un quadriennale (dal 2008 al 2012) con la sua squadra d’origine, l’Hapoel Gerusalemme, disputando tutti campionati da doppia cifra di media (10,2 nella stagione 2008/2009; 11 nella stagione 2009/2010, vincendo anche la coppa nazionale israeliana; 11,9 nella stagione 2010/2011; 11,8 nella stagione 2011/2012, chiusa con addirittura il 40% di realizzazione da tre punti, che gli valgono la partecipazione all’All Star Game 2012). Per la prima volta nella sua carriera, decide di cambiare aria e nazione, così nel 2012/2013 va a giocare in Russia per il Triumph Lyubertsky, conservando i medesimi standard di rendimento (9,2 punti, con il 39% da tre, ed oltre 3 assist di media a gara). La stagione successiva fa presto rientro in patria, giocando sempre in massima serie israeliana con le maglie di Hapoel Eilat (nel 2013/2014), Bnei Herzliya (nel 2014/2015) e Ironi Nes Ziona (nel 2015/2016), dove termina la stagione con 13,5 punti, 2,3 rimbalzi e ben 5,7 assist di media. Nella sua carriera ha preso parte anche alla selezione nazionale under 20, a quella universitaria (con la quale ha disputato le Universiadi 2007 e 2009), oltre ad aver partecipato ai campionati europei 2009 e 2011 con la nazionale maggiore.

Antonio Pollioso

 
 
 

A2 OVEST-BCC AGROPOLI, BUON TEST CON CASSINO, TUREL LANGFORD E CONTENTO IN EVIDENZA

Post n°7872 pubblicato il 22 Settembre 2016 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Basket Agropoli - Virtus Cassino= 72-62 ( 21-14; 18-14;  20-20; 13-14)

Basket Agropoli: Turel 17, Santolamazza, Silvestri, Langford 14, Amanti 2, Carenza, Molinaro 9, Lepre, Romeo 12, Ndyaye 1, Lucarelli 3, Contento 14. Coach: Finelli.

Virtus Cassino: Bagnoli 13, Birindelli 6, Del Testa 13, Giampaoli 5, Guglielmo, Marzili 4, Potì, Quartuccio 10, Sergio 4, Serra, Valesin 7. Coach: Vettese.

Arbitri: Mogavero e Sabatino

Vittoria nello scrimmage infrasettimanale, al PalaDiConcilio, per il Basket Agropoli contro il Virtus Cassino, team che milita nel girone C del campionato di serie B. I delfini hanno vinto per 72-62, con il classico azzeramento del punteggio al termine di ogni frazione. La squadra, allenata da coach Finelli, ha mostrato una condizione atletica in crescita. Esordio anche per il lungo americano Langford che,
nonostante si sta allenando solo da pochi giorni con la squadra, ha già fatto vedere di quale pasta è fatto. Carenza è stato, invece, tenuto a riposo, in via precauzionale, per un fastidio al polpaccio destro. Nel primo quarto, delfini subito avanti per 21-14, trascinati da un Turel già in forma campionato. Nel secondo periodo, in evidenza Contento, Romeo ed il neo arrivato Langford. Tra gli avversari, si mettono in mostra l'ex Birindelli e Del Testa. Equilibrio perfetto nel terzo periodo, quando le due squadre chiudono con un parziale di 20-20. Infine, nell'ultimo periodo, complice anche la stanchezza fisica, i cilentani sono meno brillanti.


Antonio Vuolo

 
 
 
Successivi »