Creato da p.amalfi il 26/08/2010
IL BASKET CAMPANO E NON AL MASCHILE, A 360°: blog collegato a Pianeta Basket Tv (www.livestream.com/pianetabasket_napoli)

PIANETA BASKET TV, LA WEB TV DEL BASKET CAMPANO

"Pianeta Basket Tv" (www.livestream.com/pianetabasket_napoli), la web tv del basket campano al maschile

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

Area personale

 
 


ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net...SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

PIANETA BASKET TV, LA WEB TV DEL BASKET CAMPANO

"Pianeta Basket Tv" (www.livestream.com/pianetabasket_napoli), la web tv del basket campano al maschile

 

Previsioni meteo in Italia

Le previsioni meteo in Italia (3Bmeteo.com)

Le previsioni per il week-end Ognissanti- il fine settimana vedrà un cambiamento del tempo, grazie al ritorno dell'alta pressione che spodesterà definitivamente la recidiva circolazione depressionaria anche al Sud. Si arresterà così il flusso di correnti fresche ed instabili dai quadranti orientali, contestualmente ad un aumento dei geopotenziali e della temperatura in quota.

 

ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net...SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

PIANETA BASKET TV, LA WEB TV DEL BASKET CAMPANO

"Pianeta Basket Tv" (www.livestream.com/pianetabasket_napoli), la web tv del basket campano al maschile

 

ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net...SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

PIANETA BASKET TV, LA WEB TV DEL BASKET CAMPANO

"Pianeta Basket Tv" (www.livestream.com/pianetabasket_napoli), la web tv del basket campano al maschile

 


ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net...SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

Il gruppo "Pianeta Basket" è "TUTTO QUESTO":il format televisivo "PIANETA BASKET" in onda su più emittenti da circa 20 anni, con oltre 700 puntate: "PIANETA BASKET TV" , la web tv del basket campano e non, on-line da circa 20 mesi e che già ha raggiunto e superato i "180.000" contatti (superando più volte, i 10.000 settimanali) e questo portale-PIANETA BASKET NEWS-,

 

Previsioni meteo in Italia

Le previsioni meteo in Italia (3Bmeteo.com)

Le previsioni per il week-end Ognissanti- il fine settimana vedrà un cambiamento del tempo, grazie al ritorno dell'alta pressione che spodesterà definitivamente la recidiva circolazione depressionaria anche al Sud. Si arresterà così il flusso di correnti fresche ed instabili dai quadranti orientali, contestualmente ad un aumento dei geopotenziali e della temperatura in quota.

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

Il gruppo "Pianeta Basket" è "TUTTO QUESTO":il format televisivo "PIANETA BASKET" in onda su più emittenti da circa 20 anni, con oltre 700 puntate: "PIANETA BASKET TV" , la web tv del basket campano e non, on-line da circa 20 mesi e che già ha raggiunto e superato i "180.000" contatti (superando più volte, i 10.000 settimanali) e questo portale-PIANETA BASKET NEWS-,

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

 

C NAZIONALE, GIR H-SABATO E DOMENICA IL 7 TURNO: BIG MATCH A SAN SEVERO CON LA CAPOLISTA C.SCAFATI...

Post n°5497 pubblicato il 30 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Classifica, dopo sei turni, nel girone H:

Cesarano Scafati Basket 12, Basket Sarno e Pall. San Severo 10, Cestistica Ostuni e Lotti Calzature Trani 8, G.M.A. Pozzuoli e Cilento Basket Agropoli 6,Pall. Partenope, Castellano UDAS Cerignola, Pink Basket Bernalda, Nuova Pall. Nardo’ e Magic Team Benevento 4, Megaride Basket Napoli 2,Timberwolves Potenza e Technology & Trasportation Stabia 0

Prossimo turno, il 7°, tra sabato e domenica:

Cestistica Ostuni-G.M.A. Pozzuoli,

Technology & Trasportation Stabia-Pall. Partenope,

Megaride Basket Napoli-Castellano UDAS Cerignola,

Cilento Basket Agropoli-Lotti Calzature Trani,

Magic Team Benevento-Nuova Pall. Nardo’,

Pall. San Severo-Cesarano Scafati Basket,

Timberwolves Potenza-Basket Sarno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A2 GOLD-GIVOVA NAPOLI, IL PLAY TRAINI POTREBBE TORNARE AD ALLENARSI CON LA SQUADRA, LA PROSSIMA SETTIMANA

Post n°5496 pubblicato il 30 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La squadra della Givova Napoli, prosegue gli allenamenti al PalaBarbuto agli ordini di coach Calvani e dei suoi vice, Riccardo Esposito e Scotto di Luzio, ancora priva del convalescente playmaker Andrea Traini, che rientrera' a Napoli solo lunedi' prossimo, in vista del delicato match interno di domenica prossima, alle ore 18, contro i messinesi del Sigma di Barcellona Pozzo di Gotto. I siciliani guidati da coach Perdichizzi, sono formazione temibile e ben attrezzata e che ha nel roster giocatori di esperienza, come il lungo Garri e l'esterno Maresca, entrambi ex Caserta, ma anche giovani di future prospettive come Borra, Da Ros, Spizzichini e Fiorito, oltre ai due prolifici statunitensi, Kelley e Shepherd. Arbitreranno il confronto di domenica, alle 18, sul parquet del PalaBarbuto, nell'ambito del 6° turno del girone d'andata del torneo di A2 Silver maschile, i signori Scrima di Catanzaro, Noce di Latina e Lestingi di Roma.La Givova Napoli, ha anche comunicato che sono gia' in vendita i biglietti per la stessa partita contro i messinesi: ci vorranno soli 8 euro per il settore curve e 15 per quello delle tribune.Per i bambini al di sotto dei 10 anni, è invece previsto l'ingresso gratuito.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A2 GOLD-GIVOVA NAPOLI, DOMENICA ARRIVA BARCEKLLONA POZZO DI GOTTO AL PALANARBUTO: LE ULTIME...

Post n°5495 pubblicato il 29 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Ieri, con una doppia seduta, la squadra della Givova Napoli, ha ripreso gli allenamenti al PalaBarbuto, ancora priva del convalescente playmaker Andrea Traini e in vista del match interno di domenica prossima, alle ore 18, contro i messinesi del Sigma di Barcellona Pozzo di Gotto guidati da coach Perdichizzi, formazione temibile e ben attrezzata e che ha nel roster giocatori di esperienza come Garri e Maresca, ma anche giovani di future prospettive come Borra, Da Ros, Spizzichini e Fiorito, oltre ai due statunitensi, Kelley e Shepherd. Arbitreranno il confronto di domenica, alle 18, sul parquet flegreo, nell'ambito del 6° turno del girone d'andata del torneo di A2 Silver, i signori Scrima di Catanzaro, Noce di Latina e Lestingi di Roma.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A2 SILVER-IL PUNTO SULLA GIVOVA SCAFATI

Post n°5494 pubblicato il 29 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

SCAFATI – Che la scossa ci sia stata è fuori discussione. Che la squadra abbia positivamente reagito al cambio di allenatore è un altro dato di fatto inconfutabile. Che la squadra abbia cambiato registro ed approccio alla partita è però ancora presto per dirlo. I pochi giorni di lavoro di coach Giovanni Putignano da guida tecnica della Givova Scafati non hanno ancora fruttato un visibile cambio di passo, anche perché erano obiettivamente troppo poche le ore di lavoro a sua disposizione, per rivoluzionare la squadra sotto l’aspetto tecnico. Ma il suo arrivo è sicuramente servito per conferire nuova linfa alla squadra, apparsa senza dubbio più concentrata, determinata e vogliosa di condurre positivamente l’incontro, come dimostrato nel match vinto 89-85 contro la Viola Reggio Calabria, valevole per la quinta giornata di andata del campionato di serie A2 Silver. Si è vista sul parquet del PalaMangano una squadra più unita, compatta e coesa, che ha lottato strenuamente ed in maniera corale per raggiungere la vittoria, nonostante il valore dell’avversario di turno, che ha provato fino alla fine a mettere lo sgambetto ai locali.

Non sono mancati i soliti momenti di appannamento, nei quali la squadra è praticamente uscita dal campo, gettando alle ortiche un mucchio di possessi ed amministrando male molte azioni d’attacco, soprattutto quando si è trovata a cercare una soluzione per perforare la difesa a zona dei reggini. Ma, d’altro canto, ha saputo fare anche di necessità virtù, si è stretta intorno al proprio tecnico ed ha fatto fronte compatto quando si è trattato di affrontare l’esclusione di Ghiacci (infortunato e tenuto in panchina solo per onore di firma) e l’espulsione a metà gara di capitan Ruggiero, senza demoralizzarsi e senza mollare un centimetro.Molte cose sono sicuramente da rivedere e da migliorare, ma la sensazione è che la strada intrapresa sia quella giusta. Saranno poi le prossima partite in programma a darci le risposte e capire fin dove potrà spingersi questa squadra. «Devo innanzitutto ringraziare la società per aver reso la squadra serena in vista della delicata partita contro Reggio Calabria, permettendoci di dominare l’incontro. Abbiamo però sprecato troppi possessi, in particolare nei momenti finali del match – ha dichiarato il neo allenatore gialloblù – e questi sono errori che non possiamo permetterci, perché pretendo che tutti diano sempre e comunque il massimo, fino al suono della sirena. Questo è un campionato molto equilibrato, nel quale potrà essere importante anche la differenza punti negli scontri diretti». Preoccupano le condizioni di Ghiacci e lo scarso utilizzo del giovane Matrone, ma il tecnico tranquillizza tutti. «Ghiacci ha un leggero fastidio muscolare, nulla di preoccupante e lo abbiamo tenuto a riposo precauzionale. Matrone, invece, è stato utilizzato pochi minuti – ha continuato – solo per una scelta tecnica, non per mancanza di fiducia nei confronti di un atleta che per noi è molto importante».Nonostante sia a Scafati da soli pochi giorni, il trainer di origini pugliesi ha ben chiari gli obiettivi da perseguire e la strada da percorrere. «Dobbiamo accedere alla nuova serie A2 unificata: è questo l’obiettivo della società e dobbiamo lavorare sodo per raggiungerlo. Possiamo dare del filo da torcere a tutti – ha chiosato – perché abbiamo passione da vendere e stiamo lavorando per ottenere sempre il massimo, cercando di fare cose semplici, ma efficaci».

Antonio Pollioso

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

B, GIR D- AGROPOLI,ANCORA BELLO E VINCENTE. IL PRESIDENTE RUSSO:"RESTIAMO CON I PIEDI PER TERRA"...

Post n°5493 pubblicato il 29 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

AGROPOLI – Si tinge sempre più di biancoazzurro il girone D del campionato di serie B. Il B. C. C. Agropoli è sempre più protagonista indiscusso in questa competizione. Il quarto successo di fila in quattro turni di campionato legittimano le ambizioni del club cilentano, che è in vetta alla classifica, a braccetto con l’Ambrosia Bisceglie, unica formazione capace di tenere lo stesso passo. L’ultimo turno di campionato ha visto ancora una volta gli uomini di coach Paternoster dominare l’incontro e sbarazzarsi agevolmente di un avversario, Mola di Bari, giunto in terra salernitana con tutte le migliori intenzioni, ma tornato a casa fortemente ridimensionato da un perentorio 108-78, che la dice lunga su quello che è stato l’andamento della gara. Tutti gli atleti hanno messo piede in campo e ben cinque, a fine gara, sono usciti dal campo in doppia cifra: Serino (23), Molinaro (17), Iurato (15), Palma (13) e Marulli (16). Segnale, questo, di un gruppo che ha grandi qualità ed ha voglia di metterle in mostra. «Siamo al quarto successo di fila – ha esclamato il presidente Giulio Russo – ed abbiamo superato un avversario molto forte, che è restato in partita solo per il primo quarto, poi abbiamo preso il largo ed ora ci godiamo il primato in classifica, in condivisione con Bisceglie. Non dobbiamo montarci la testa, ma restare con i piedi ben saldi a terra, guardando avanti con fiducia e serenità, godendoci questo bel momento e ringraziando la gente che è accorsa al palasport ed ha fatto sentire il proprio calore ed apporto ed i tanti bambini presenti: per noi – ha chiosato – sono motivo di vanto e di orgoglio».

 

Antonio Pollioso

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C NAZIONALE, GIR H- IL PUNTO SUL CAMPIONATO: SCAFATI IN TESTA, BELLE VITTORIE PER CILENTO BASKET E MEGARIDE

Post n°5492 pubblicato il 29 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 

Non trova soste la marcia trionfale della Cesarano Scafati, sempre più sola in vetta alla classifica del girone H del campionato di serie C nazionale, con ben dodici punti, frutto di sei vittorie in altrettanti incontri di campionato. Poco più di un allenamento si è rivelato per i gialloblù l’ultimo match interno contro la maglia nera del girone, quel Timberwolves Potenza, asfaltato 85-60, al termine di una sfida praticamente a senso unico, nella quale i locali, trascinati da Forino (19), Malachi (14) e Carrichiello (20) sono sempre stati avanti nel punteggio.All’inseguimento della capolista, non mollano la presa la Allianz San Severo (vittoriosa nettamente 49-89 in trasferta contro il G. M. A. Pozzuoli) e il Gustarosso Sarno, che ha fatto suo il derby casalingo contro la T&T Stabia (77-60). Con una prima parte di gara quasi perfetta, i locali si sono portati avanti nel punteggio ed hanno tenuto in mano le redini del match fino alla fine, grazie anche ai canestri di Ferrara (14), Guadagnola (16), Moccia (10) e Milone (12) e nonostante la perdurante assenza per infortunio di Robinson. A nulla sono serviti per gli ospiti i punti realizzati da Mascolo (19) e Donnarumma (10). Gli stabiesi si ritrovano così a fare i conti ancora con una classifica deficitaria, che li vede ancora ultimi, in fondo alla graduatoria, con zero punti e nessuna vittoria all’attivo.Due importanti, quanto sorprendenti vittorie esterne sono arrivate invece dal Cilento Agropoli e dalla Megaride Napoli. I cilentani sono riusciti ad imporre il proprio superiore tasso tecnico al cospetto della Partenope Napoli, superata a domicilio 45-70, grazie all’apporto decisivo di Lepre (10), Corvo (13), Chukwubike (11) e Visnjic (21). I locali, invece, nonostante la prova superlativa di Suriano (15), non sono mai riusciti seriamente ad impensierire gli avversari. Ha invece festeggiato il primo successo stagionale la Megaride Napoli, vittoriosa a sorpresa e di misura 66-67 sul parquet del Nature Nardò, una delle migliori squadre del girone. A trascinare i napoletani sono stati i canestri di Artiaco (12), Domenicone (17) e Marra (18), fondamentali per il gioco offensivo degli uomini di coach Barresi, che così smuovono la classifica e compiono finalmente un primo passo in avanti.

Antonio Pollioso

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C2 REGIONALE-IL PUNTO DOPO IL QUARTO TURNO DELLA STAGIONE REGOLARE. CAP NOLA ANCORA IN TESTA...

Post n°5491 pubblicato il 29 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Se qualcuno aveva ancora qualche dubbio, ora non ne ha più: il C. A. P. Nola è la squadra da battere del campionato di serie C regionale. La vittoria conquistata agevolmente ed in trasferta nel big match della quarta giornata contro S. C. Torregreco (55-76) ha incoronato la formazione gigliata, che resta da sola, al comando della classifica, a punteggio pieno (otto punti), ancora imbattuta (quattro vittorie in quattro turni). Non ha avuto storie la sfida del palasport “La Salle”, dove i bianconeri sono stati sempre in vantaggio e hanno condotto le ostilità sin dalla palla a due, legittimando il successo ed il primato solitario in graduatoria.All’inseguimento dei nolani, con soli due punti in meno, ci sono tre squadre: V. B. F. Casavatore, Miwa Energia Benevento e Delta Salerno. I primi stanno continuando a sorprendere un po’ tutti a suon di prestazioni convincenti e risultati altisonanti, come quello conquistato ai danni del Basket Bellizzi (80-65), che è uscito notevolmente ridimensionato da questa amara trasferta. I secondi, invece, hanno mostrato tutto il loro valore, superando nettamente e senza grandi difficoltà la Virtus Monte di Procida (82-60), ancora ferma al palo, con zero punti, e ultima a braccetto con New Energy San Nicola Cedri, che ha osservato nell’ultima giornata il riposo imposto dal calendario. I terzi, infine, con una prova d’orgoglio e di gran carattere, sono riusciti a ridimensionare le ambizioni del Pastificio Setaro Torre Annunziata (82-70), che aveva avuto un brillante inizio di stagione e si stava lanciando prepotentemente verso i piani alti della classifica.Vittoria di misura 80-78 per l’Academy Campania Nola, al suo primo urrà stagionale, dopo il doppio addio ai primi due tecnici (Parrillo e Falasconi) e con in panchina il neo allenatore Valentinetti, il cui esordio è stato bagnato in maniera più che positiva, al cospetto di una formazione, l’A. P. Cercola, in crisi di identità e con la panchina di coach Curcio sempre più in bilico, dopo le dimissioni presentate sette giorni prima e rifiutate dalla società, che ha dato al tecnico qualche settimana di tempo per provare a rimettere a posto le cose.Vittoria importante anche per il Basket Forio di coach Barbuto, che, facendo un sol boccone della Virtus Piscinola (101-85), sta iniziando a legittimare quanto di buono si era già detto sul conto di un organico allestito con il chiaro intento di puntare ai vertici della classifica.

Antonio Pollioso

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C NAZIONALE, GIR H-V.POZZUOLI, COACH SERPICO: "SONO AMAREGGIATO , MA DOBBIAMO REAGIRE"

Post n°5490 pubblicato il 28 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Domenica scorsa, la Gma Virtus Pozzuoli ha subito un risultato negativo di grandi proporzioni. Un –40 (49–89 con San Severo) che sorprende e frulla continuamente nella mente di coach Mauro Serpico. “E’ difficile non pensarci: sto cercando una spiegazione – esordisce – E’ strano veder giocare così una mia squadra ed incassare un’imbarcata così tremenda. Sono consapevole che le gare si possono perdere, anche molte in un campionato, ma ho sempre chiesto alle mie formazioni di dare il massimo, di lottare sino alla sirena, ma domenica così non è stato. Sono amareggiato, deluso, rammaricato”. La filosofia del tecnico è semplice e nota a quanti lo conoscono, da più e meno tempo. Sul parquet vive, partecipa alle partite con un’incredibile intensità, emotività, ma anche con la necessaria lucidità, freddezza. Domenica scorsa lo ha fatto dispensando consigli, indicazioni, sollecitazioni ai cestisti che, però, si sono sciolti, dissolti non appena i pugliesi hanno acquisito un margine importante, ma non impossibile da recuperare considerando che c’erano due periodi da disputare (+18 al 20°, +25 al 26°). “In settimana non c’era stato alcun tipo di problema – prosegue l’allenatore – Dopo due successi ottenuti giocando abbastanza bene, mi aspettavo molto di più. Ribadisco che si può perdere contro una corazzata come quella nerogialla, ma non con quest’atteggiamento arrendevole, superficiale. A fine match non è mia abitudine parlare con i ragazzi. Martedì sera avremo la classica chiacchierata di inizio settimana in cui inviterò tutti ad esprimere le proprie considerazioni, valutazioni sull’ultima sfida. Personalmente potrei aver preparato male l’incontro, dato per scontato qualcosa. Parleremo per capire se il problema è mentale, tecnico, fisico e per ripartire in vista del prosieguo della stagione”. Una regular-season che prevede un nuovo complicato impegno.Domenica prossima, infatti, i gialloblù saranno ad Ostuni, per affrontare un’altra big di questo girone H di serie C.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A2 GOLD-GIVOVA NAPOLI, OGGI LA RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI. DOMENICA ARRIVA BARCELLONA POZZO DI GOTTO AL PALABARBUTO.

Post n°5489 pubblicato il 28 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Dopo la prima sconfitta esterna della stagione in Sicilia, la squadra Givova Napoli e' rientrata ieri mattina in citta'. Oggi, Malaventura e compagni, riprenderanno gli allenamenti al PalaBarbuto, in vista del match interno di domenica prossima, alle ore 18, contro i messinesi del Barcellona Pozzo di Gotto, usciti battuti anch'essi dall'ultimo turno di campionato, per opera del CasalMonferrato.Davvero un peccato per i partenopei, lo stop rimediato al PalaEmpedocle di Agrigento, dopo la disputa di un overtime. La Moncada Agrigento in rimonta e spinta dalla "verve" in particolare, di  Williams e Saccaggi, si e' imposta con grinta, 81-75,condannando gli azzurri, con un colpevole  59% ai liberi e con ben 18 palle perse, al secondo stop del campionato, sulla quale analisi, sicuramente coach Calvani vorra' confrontarsi con i suoi giocatori, alla ripresa della preparazione prevista per questa mattina.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C NAZIONALE, GIR H-CESARANO SCAFATI, UN BEL PRIMATO IN CLASSIFICA. LE PAROLE DEL D.S. FESTA E DEL CENTRO FORIMO

Post n°5488 pubblicato il 28 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 

Il ds della Cesarano Scafati, Festa, esprime soddisfazione per il ruolino di marcia intrapreso dal team gialloblu, in questo inizio di campionato: “Siamo contenti del 6 su 6! Siamo però già con il pensiero ala prossima avversaria. Con Potenza, partita a senso unico, dove l’allenatore ha dato spazio a tutto l’organico!”Uno dei migliori dei salernitani, contro i lucani è stato senza dubbio il pivot ‘Ciccio’ Forino, che commenta:E’ stata una buona prestazione, gestita fin dall’inizio; la gara è servita anche a mettere a punto alcune situazioni sia offensive che difensive nonché dare continuità alla striscia positiva che rende giustizia al nostro primato in classifica".Le due gare prossime saranno per i ragazzi di coach Iovino, contro la corazzata San Severo fuori casa e contro Ostuni al PalaMANGANO. Una sfida Campania-Puglia, di altissimo livello.

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C NAZIONALE, GIR H- N.P. STABIA: IL COMMENTO DI COACH ZUROLO, DOPO IL DERBY PERSO CON IL SARNO.

Post n°5487 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Sconfitta nel derby col Sarno, per la N.P. Stabia.«Queste sono le partite che devono farci crescere maggiormente - ha dichiarato coach Zurolo a fine gara - affinché non si ripetano molti errori banali che ci hanno condizionato. Certo non è semplice per i nostri ragazzi e molto è dovuto dal "fattore" esperienza. Però, se vogliamo riuscire a fare per tutta la partita la nostra pallacanestro, non dobbiamo caricarci di falli commessi anche distrattamente e avere maggiore concentrazione per evitare palle perse stupide e troppi liberi sbagliati. Naturalmente stiamo lavorando per questo e anche per la capacità offensiva della squadra e la tecnica individuale dei giovanissimi, quindi sono fiducioso per il futuro.»
All’orizzonte per i gialloblù, l’impegno Under 19 Elite di questa sera a Portici alle 20:45 e il prossimo turno di C Nazionale, in casa domenica 2 novembre alle 18:00 contro la Partenope Napoli.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SIDIGAS AVELLINO, PRIMA VITTORIA DELLA STAGIONE. COACH VITUCCI: "BENE COSI', MA BISOGNA MIGLIORARE AL TIRO"

Post n°5486 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Prima vittoria in campionato e casalinga, per la Sidigas Avellino,Queste le dichiarazioni di Frank Vitucci al termine della gara vinta con Pesaro, al PalaDelMauro: “Quella di questa sera era per noi una vittoria obbligata. Siamo stati bravi, con tanta intensità ed attenzione a mettere le mani sulla partita, difendendo in maniera egregia e attaccando bene. Nel secondo tempo ci è mancata un po’ di maturità cestistica, palesando troppe incertezze e favorendo il rientro di Pesaro. E’ ovvio che su questo la squadra deve fare un passo in avanti sostanziale e immediato. Prendiamo due punti e poi miglioriamo sui tiri liberi e sui  da tre, nei quali dobbiamo essere decisamente piu' precisi e presenti, sin dalla prossima partita”.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PASTA REGGIA CASERTA, ANCORA A DIGIUNO DI VITTORIE. COACH MOLIN: "DOBBIAMO LAVORARE ANCORA, MA SONO FIDUCIOSO"

Post n°5485 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Terza sconfitta consecutiva per la Pasta Reggia Caserta, uscita battuta anche dal confronto con la Virtus Bologna e ancora a digiuno di vittorie in questo inizio di campionato.Coach Lele Molin, analizza cosi' il non facile momento, bianconero, affermando: "In questo momento siamo in difficolta' e non capiamo cosa bisogna fare sul parquet e come i giocatori devono collaborare tra loro.  Abbiamo perso di fiducia, ma possiamo e dobbiamo migliorare. In attacco dobbiamo essere piu' incisivi e pazienti, ma al momento è più preoccupante il momento difensivo delle nostre partite. Nella seconda parte del match, abbiamo giocato con più cuore e voglia ed eravamo tornati a -3, ma purtroppo non siamo stati capaci di reagire quando loro hanno messo 4 punti di fila. MI dispiace, eravamo venuti per fare una buona partita, continuiamo a lavorare e i risultati arriveranno. Young ha fatto una ottima partita, ma deve ancora inserirsi al meglio negli schemi, ci vuole tempo e pazienza, ma sono fiducioso sul futuro di questa squadra".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A2 GOLD-GIVOVA NAPOLI, COACH CALVANI ANALIZZA LA BRUCIANTE SCONFITTA DI AGRIGENTO.

Post n°5484 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Al termine della partita persa dopo un overtime dalla sua squadra ad Agrigento, coach Marco Calvani della Givova Napoli, ha dichiarato:  “Peccato per la sconfitta, ma non è tutto da buttare, se consideriamo che siamo stati in vantaggio 37 minuti, sui 45 giocati, contro una buonissima squadra, sostenuta da un pubblico caloroso. Abbiamo pagato sulle cose sulle quali avremmo dovuto fare maggiore attenzione, ovvero i rimbalzi offensivi e la loro aggressività difensiva, che ci ha costretto a troppe palle perse e a conclusioni affrettate nei momenti decisivi della contesa. Bisogna far meglio ai liberi, ed essere maggiormente concentrati per tutti i quaranta minuti e oltre. Stasera ne abbiamo sbagliati ben 11 degli stessi liberi, troppi: probabilmente, con qualche errore in meno non saremmo andati al supplementare. Siamo una squadra nuova e che deve maturare, ma queste occasioni devono essere colte e trasformate in vittorie, altrimenti rimane solo tanto rammarico”.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A2 SILVER-GIVOVA SCAFATI, TORNA IL SERENO IN CASA GIALLOBLU DOPO LA VITTORIA CON REGGIO. LE PAROLE DI COACH PUTIGNANO..

Post n°5483 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La Givova Scafati, torna al successo dopo due sconfitte consecutive: i gialloblu sconfiggono la Viola Reggio Calabria al PalaMangano, con gli statunitensi, Simmons e Hamilton in evidenza. Buona anche la prova dell'esterno, Zaccariello.Non è stata, come era stato già preventivato, una partita semplice per lo Scafati Basket. La prova comunque positiva di tutti gli effettivi ha fatto, però, sicuramente piacere al pubblico locale che ha salutato con un lungo applauso,nel finale, i giocatori, in un clima decisamente piu' sereno.Abbiamo dominato per quasi tutto il match” ha dichiarato l'esordiente coach Putignano a fine match, che aggiunge “Troppe però sono le palle che abbiamo sprecato, soprattutto nel finale. Io pretendo il massimo da tutti fino alla fine e la dimostrazione lo è stato anche il tentare tiri negli ultimi secondi. Infatti, anche la differenza canestri può essere più in la importante, soprattutto in un campionato equilibrato come questo. Infine ringrazio giocatori e staff. E’ stata una settimana particolare e la vicinanza di tutti si è fatta sentire. Ora proseguiamo per la nostra strada e continuiamo a lavorare con umilta', ma anche tanta volonta' e grinta"

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

AVELLINO VINCE, ANCORA KO CASERTA- SCONFITTA NAPOLI, BENE SCAFATI E AGROPOLI. IN C CROLLA POZZUOLI, OK AGROPOLI E SARNO

Post n°5482 pubblicato il 26 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Serie A, 3° TURNO:

Sidigas Avellino-Pesaro=69-60 (HANGA 18 PUNTI, HARPER 12, BANKS 11, ANOSIKE 10 E 19 RIMBALZI-41% DA 2 E 18 % DA 3 PER AVELLINO, CON 20 PALLE PERSE)

V, Bologna-Pasta Reggia Caserta=79-73 (YOUNG 33 PUNTI, CON 14/17 DA 2 PUNTI, HOWELL 15, con 5/10 da 2, GAINES 11-55% DA 2 E 13% DA 3 PER CASERTA, CON IL 70% AI LIBERI E 11 PALLE PERSE-BIANCONERI ANCORA SENZA VITALI)

A2 GOLD, 5° TURNO:

Agrigento-Givova Napoli=81-75 d.t.s. (Jackson 18 punti con il 50% da 3, Brkic 15, Spinelli 13 e 6 assist-49% da 2 e 38% da 3 per Napoli, con il 59% ai liberi e 18 palle perse)

A2 SILVER, 5° TURNO:

Givova Scafati- Viola Reggio Calabria=89-85 (Simmons 24 punti, Zaccariello 20, Hamilton 17-49% da 2 e 48% da 3 e 94% ai liberi, per Scafati)

B, GIRONE D, 4° TURNO

PALERMO-MADDALONI=86-68 (SERGIO 27 PUNTI, PISCITELLI 15 E 10 RIMBALZI)

BCC AGROPOLI-MOLA DI BARI=108-78 (SERINO 23 PUNTI E 11 RIMBALZI, MOLINARO 17, MARULLI 16, Iurato 15)

SERIE C GIRONE H, 6° turno:

Cesarano Scafati Basket-Timberwolves Potenza= 85-60 (CARRICHIELLO 20 PUNTI, FORINO 19, MALACHI 14 E 12 RIMBALZI)

Lotti Calzature Trani-Magic Team Benevento=86-73 (MARCHETTI 20 PUNTI, PIGNALOSA 15, DRCA E NORCINO 10)

Nuova Pall. Nardo’-Megaride Basket Napoli=66-67 (MARRA 18 PUNTI, DOMENICONE 17, ARTIACO 12 E 3 ASSIST)

Pall. Partenope-Cilento Basket Agropoli=45-70 (SURIANO 15 PUNTI-VISNJIC 21, CORVO 13 E 7 ASSIST)

G.M.A. Pozzuoli-Pall. San Severo=49-89 (OREFICE E BASTONI 9 PUNTI)

Basket Sarno-Technology & Trasportation Stabia= 77-60 (GUADAGNOLA 16 PUNTI, FERRARA 14 E 5 ASSIST, MILONE 12-MASCOLO 19, DONNARUMMA 10)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PASTA REGGIA CASERTA, DOMANI IL MATCH CON LA V.BOLOGNA. IL PREPARTITA DI COACH MOLIN...

Post n°5481 pubblicato il 25 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

«Dobbiamo andare a Bologna con la consapevolezza di sapere chi andiamo ad incontrare. Quella felsinea non è più la squadra di una volta, ma è una formazione che ha vestito la tuta da operai e sa che per loro ogni partita sarà una battaglia. Troveremo una squadra affamata e, nell’affrontarli, dobbiamo essere consapevoli di questo»: così coach Molin inquadra la prossima trasferta di campionato che vedrà la Pasta Reggia impegnata a Casalecchio di Reno, domani alle ore 18.15,contro la Granarolo Bologna. Il tecnico casertano ritorna anche sulle due sconfitte che hanno caratterizzato l’avvio di stagione sottolineando il rammarico della squadra «per non essere riusciti a sfruttare le occasioni che pur si sono presentate, sia a Roma che contro Brindisi, nonostante le assenze che hanno caratterizzato queste prime gare. Questa settimana abbiamo lavorato bene ed indubbiamente stiamo meglio fisicamente, a cominciare da Sam Young che sta raggiungendo una condizione migliore dopo l’infortunio patito nel torneo di Caserta. Certo è ancora prematuro dire che siamo al top, ma ciò non toglie che dobbiamo andare in campo e giocare le nostra partita cominciando dalla fase difensiva». A conclusione dell’incontro con i giornalisti è intervenuto il presidente Carlo Barbagallo per smentire seccamente la notizia riportata su una pagina web bolognese e ripresa da un sito casertano relativa ad una riflessione societaria su Molin. «Lele – ha sottolineato il massimo esponente del club – non è mai stato in discussione. È il nostro allenatore e da qui non si muove».Per la partita tra la Granarolo Bologna e la Pasta Reggia sono stati designati Enrico Sabetta di Termoli, Mark Bartoli di Trieste e Denis Quarta di Rivalta di Torino.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A2 GOLD-GIVOVA NAPOLI, DOMANI L'IMPEGNATIVO MATCH DI AGRIGENTO: IL PREPARTITA DI COACH CALVANI.

Post n°5480 pubblicato il 25 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Domani, Agrigento-Givova Napoli.Sono stati designati dalla FIP, ad arbitrare la partita sul parquet siciliano del PalaEmpedocle, i signori, Di Toro di Perugia, Ceratto di Alessandria e Scudiero di Milano. La Givova, potra' contare sull'intero organico, ad eccezione del play Andrea Traini, ancora convalescente dopo l'intervento ad un ginocchio e che protrebbe tornare agli allenamenti regolari, probabilmente dall'inizio del prossimo mese di novembre. Coach Calvani, presenta cosi' il non facile match con gli agrigentini: "Sarà una partita delicata. Agrigento è una buona squadra, gioca molto bene ed è ben allenata. Abbiamo assoluta coscienza, che non sarà facile affrontarli, ma questo non sarà un limite per noi, che abbiamo la ferma intenzione di fare risultato. Dobbiamo recuperare la sconfitta in casa contro Ferentino, con un colpo in trasferta e questa è l'occasione giusta per farlo. L'approccio alla gara sarà sicuramente fondalmentale come sempre: la squadra, sa che deve confermare quanto di buono fatto nelle ultime partite vinte, con Forli' e Veroli. Spinelli sta bene, ha ripreso ad allenarsi da giovedi' scorso e sara' disponibile. Malaventura si è fermato in settimana per un problema al polpaccio, ma anch'egli sara' arruolabile e pronto".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A2 SILVER-GIVOVA SCAFATI, DOMANI LA SFIDA A REGGIO CALABRIA AL PALAMANGANO, CON L'ESORDIO DI COACH PUTIGNANO: LE ULTIME

Post n°5479 pubblicato il 25 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Sarà sicuramente una sfida dai grandi contenuti quella che si giocherà domani -al consueto orario delle 18- al PalaMangano. I padroni di casa della Givova Scafati affronteranno, infatti, la storica compagine della Viola ReggioCalabria, allenata quest'anno da Giovanni Benedetto che, nelle prime quattro giornate, ha raccolto ben 6 punti con 3 vittorie contro Omegna, Recanati e Treviglio, e una sconfitta -alla prima di campionato- al PalaVerde di Treviso.E' una squadra ben attrezzata quella dei reggini, che ha cambiato quasi del tutto il roster che nella passata stagione era gestito dall'ex coach scafatese Francesco Ponticiello. Ai calabresi, al fianco del capitano Ammannato e dei vari Lupusor, Azzaro e Spera, si sono aggiunti quest'anno il duo di americani Rush (ala ex Varese) e Deloach (play/guardia da 16 punti di media lo scorso anno a Chieti in Silver). Con loro, in quintetto base, troviamo -oltre ad Ammannato nominato in precedenza- anche il buon Marco Rossi, playmaker classe '81 lo scorso anno visto a Veroli in A2Gold e l'ala grande Max Rezzano, il quale nella passata stagione ha ben impressionato in quel di Matera collezionando 11 punti di media e 5 rimb. ad allacciata di scarpa. La dirigenza della Viola -inoltre- questa estate ha deciso di regalare ai propri tifosi anche un "sesto uomo" di lusso, quale è Juan Marcos Casini ex guardia/ala scafatese, che ha lasciato buoni ricordi nell'ambiente gialloblù.La Givova Scafati, dal canto suo, dopo il cambio di guardia alla guida tecnica della squadra con l'arrivo di Putignano, potrà sicuramente ben figurare e lasciare -innanzitutto- indietro il pessimo inizio di stagione con all'attivo 1 vittoria e 3 sconfitte (di cui una casalinga) ed anche regalare una gioia ai tanti tifosi che stanno ritornando al PalaMangano dopo la stagione di "purgatorio" in DNB.In merito all'incontro di domani, coach Putignano ha dichiarato: "La professionalità, la passione  che si respira a Scafati è superlativa in ogni senso. Queste potenzialità, unite al sacrificio di ogni singolo atleta, ci permetterà di presentarci a questo difficile incontro contro la Viola, che in questo momento merita la posizione in classifica che ha, con molte motivazioni"."Il nuovo coach, che io ho avuto in passato come avversario,  ha le idee ben chiare e si fa rispettare in campo" ha dichiarato, invece Leonardo Zaccariello, che continua: "Contro la Viola bisogna vincere per acquistare fiducia, c'è tanta voglia di far bene per ripulire le sfortunate partite precedenti".La partita sarà arbitrata dai signori Bartoli Enrico di Trieste, Pierantozzi Marco di Ascoli Piceno e Gasparri Michele di Pesaro.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

B, GIR D- MADDALONI, ANCORA UNA DIFFICILE E PROBANTE TRASFERTA. DOMANI I CALATINI A PALERMO: IL PREPARTITA DI COACH MASSARO

Post n°5478 pubblicato il 25 Ottobre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La Pallacanestro San Michele Maddaloni sarà di scena a Palermo domani.La palla a due della sfida in terra siciliana, al PalaUditore, è fissata alle ore 18:00. Prosegue il “tour de force” per Salvatore Desiato e compagni che affrontano la terza trasferta in queste prime quattro giornate di campionato, e ancora una volta l'impegno è di quelli non semplici. La formazione della Nuova Aquila Palermo la si può considerare una vera e propria corazzata di questa Serie B, avendo allestito un roster di alta qualità con il chiaro intento di bissare la promozione dalla Serie C raggiunta appena lo scorso anno.Tra le fila dei palermitani militano alcuni giocatori che di certo non sono nuovi alla platea maddalonese, visto che i due giocatori di maggior esperienza degli isolani sono la guardia Matteo Gottini e l’ala-pivot Michele Giovanatto.Altri giocatori del roster siciliano, sono il play-guardia Marcello Cozzoli, così come il centro Riccardo Antonelli, visto lo scorso anno in casacca Scafati Basket che espugnò il parquet calatino dopo una gara tirata ed equilibrata. Il giocatore più qualitativo, però, resta l’esterno Nelson Rizzitiello con esperienza addirittura in A2 Gold tra le fila della Pallacanestro Trapani l’anno passato.

«Sappiamo di giocare contro una squadra candidata alla vittoria del campionato, che si compone di giocatori che possono fare la differenza anche in un torneo di A2 Silver - ha dichiarato coach Massimo Massaro -. Noi ci giocheremo la partita senza pensare a chi avremo difronte. Ci dispiace che per il secondo anno consecutivo abbiamo avuto un inizio con tre trasferte in quattro gare. Non ci dobbiamo abbattere per questo, ed è logico che non partiamo battuti neppure in questa occasione. A parte il risultato, sarò soddisfatto se riusciremo a giocare come ci stiamo allenando, perché nonostante qualche piccolo acciacco in queste ultime due settimane i ragazzi mettono sempre grande voglia e grinta in palestra».

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »