Creato da p.amalfi il 26/08/2010
IL BASKET CAMPANO E NON AL MASCHILE, A 360°: blog collegato a Pianeta Basket Tv (www.livestream.com/pianetabasket_napoli)

PIANETA BASKET TV, LA WEB TV DEL BASKET CAMPANO

"Pianeta Basket Tv" (www.livestream.com/pianetabasket_napoli), la web tv del basket campano al maschile

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

Area personale

 
 


ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net...SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

PIANETA BASKET TV, LA WEB TV DEL BASKET CAMPANO

"Pianeta Basket Tv" (www.livestream.com/pianetabasket_napoli), la web tv del basket campano al maschile

 

Previsioni meteo in Italia

Le previsioni meteo in Italia (3Bmeteo.com)

Mercoledì 26 Novembre: Nuvoloso al Nord con locali fenomeni tra Nordovest ed Emilia Romagna. Peggiora al Centro e poi anche sulla Sicilia occidentale, nubi in aumento sul resto del Sud.

Giovedì 27 Novembre: Molte nubi con piogge su buona parte del Nord, Centrali Tirreniche e Sardegna, instabile al Sud.

 

ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net...SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

PIANETA BASKET TV, LA WEB TV DEL BASKET CAMPANO

"Pianeta Basket Tv" (www.livestream.com/pianetabasket_napoli), la web tv del basket campano al maschile

 

ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net...SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

PIANETA BASKET TV, LA WEB TV DEL BASKET CAMPANO

"Pianeta Basket Tv" (www.livestream.com/pianetabasket_napoli), la web tv del basket campano al maschile

 


ASCOLTA DIMENSIONEITALIA. NET, LA RADIO DELLA MUSICA E DELL'INFORMAZIONE. www.dimensioneitalia.net...SCARICA L'"APP" GRATUITA SU "GOOGLE-PLAY-STORE"...DIMENSIONEITALIA.NET

 

Il meteo di oggi in Campania

EVENTUALI DISSERVIZI NON DIPENDONO DALLA NOSTRA VOLONTA'


Meteo Campania

 

Il gruppo "Pianeta Basket" è "TUTTO QUESTO":il format televisivo "PIANETA BASKET" in onda su più emittenti da circa 20 anni, con oltre 700 puntate: "PIANETA BASKET TV" , la web tv del basket campano e non, on-line da circa 20 mesi e che già ha raggiunto e superato i "180.000" contatti (superando più volte, i 10.000 settimanali) e questo portale-PIANETA BASKET NEWS-,

 

Previsioni meteo in Italia

Le previsioni meteo in Italia (3Bmeteo.com)

Mercoledì 26 Novembre: Nuvoloso al Nord con locali fenomeni tra Nordovest ed Emilia Romagna. Peggiora al Centro e poi anche sulla Sicilia occidentale, nubi in aumento sul resto del Sud.

Giovedì 27 Novembre: Molte nubi con piogge su buona parte del Nord, Centrali Tirreniche e Sardegna, instabile al Sud.

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

Il gruppo "Pianeta Basket" è "TUTTO QUESTO":il format televisivo "PIANETA BASKET" in onda su più emittenti da circa 20 anni, con oltre 700 puntate: "PIANETA BASKET TV" , la web tv del basket campano e non, on-line da circa 20 mesi e che già ha raggiunto e superato i "180.000" contatti (superando più volte, i 10.000 settimanali) e questo portale-PIANETA BASKET NEWS-,

 

Il gruppo "Pianeta Basket": la trasmissione televisiva "Pianeta Basket", in onda su più emittenti da ben 20 anni, Pianeta Basket Tv, la web tv del basket campano e non e questo portale-PianetaBasket NEWS-

 

 

B E C NAZIONALE-CLASSIFICHE E PROSSIMO TURNO...

Post n°5608 pubblicato il 27 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

SERIE B.

Classifica girone D, 8° turno:

BCC Agropoli 16,Ambrosia Bisceglie 16,Nuova Aquila Palermo 14, Amatori Pescara 10,Nuova Pall. Monteroni 10,Planet Catanzaro 8,S. Michele Maddaloni 8,Casa Euro Taranto 8,Geofarma Mola 6, Duesse Martina Franca 6, Bcc Vasto 4, Soavegel Francavilla 2,Romano Group Venafro 4,Il Globo Isernia 0

Prossimo turno: Nuova Aquila Palermo-Nuova Pall. Monteroni,Bcc Vasto-BCC Agropoli,Planet Catanzaro-Romano Group Venafro,Amatori Pescara-Geofarma Mola,S. Michele Maddaloni-Ambrosia Bisceglie,Duesse Martina Franca-Soavegel Francavilla,Il Globo Isernia-Casa Euro Taranto

SERIE C

Classifica, decimo turno, girone H:

Cesarano Scafati Basket 18,Basket Sarno 18,Pall. San Severo 16,Lotti Calzature Trani 14,Cilento Basket Agropoli 12,Cestistica Ostuni 10,Nuova Pall. Nardo’ 10,Pall. Partenope 10,Castellano UDAS Cerignola 10,Magic Team Benevento 8,G.M.A. Pozzuoli 6,Pink Basket Bernalda 6,Megaride Basket Napoli 2,Timberwolves Potenza 0,Technology & Trasportation Stabia 0

Prossimo turno: Pink Basket Bernalda-Pall. Partenope,Pall. San Severo-Nuova Pall. Nardo’,Technology & Trasportation Stabia-Megaride Basket Napoli,Cestistica Ostuni-Lotti Calzature Trani,Cilento Basket Agropoli-Magic Team Benevento,Timberwolves Potenza-Castellano UDAS Cerignola,G.M.A. Pozzuoli-Basket Sarno

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GIVOVA FLOR DO CAFE', DOMANI IMPORTANTI NOVITA' SULLA SOCIETA'...

Post n°5607 pubblicato il 27 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Mentre in ambito societario, potrebbe esserci domani, con le comunicazioni nel pomeriggio ai media, dell'a.d. del club, Fabio Muro, qualche sostanziale e positiva novita' per il futuro del club, con un ampliamento dei soci sostenitori e della base economica a disposizione per la corrente stagione, la squadra della Givova Flor do Cafè Napoli, prosegue a ritmi intensi gli allenamenti al PalaBarbuto. Oggi per gli azzurri, e' prevista una impegnativa doppia seduta, per preparare al meglio l'oramai imminente nuovo e probante impegno di campionato. Domenica prossima alle ore 18, arrivera' a Napoli, nell'ambito del decimo turno del campionato di A2 Gold di basket maschile, la capolista e imbattuta formazione della Tezenis Verona. Napoli, che ha voglia di riscatto e rivincite, e' reduce da quattro sconfitte consecutive e relegata nella parte bassa della graduatoria, con solo tre successi al suo attivo, davvero poco per una formazione che aveva sicuramente diversi obiettivi ad inizio stagione.Coach Calvani, potrebbe recuperare per il match con gli scaligeri, anche i due giocatori ancora alle prese con problemi fisici, l'ala Ganeto e il play Spinelli, potendo cosi' contare finalmente dopo tempo, su tutta la rosa compreso il play Traini, a disposizione solo dallo scorso match perso in trasferta con CasalMonferrato. Verona, e' allenata dall'esperto Ramagli, ed e' la regina indiscussa del torneo in questa prima parte della stagione avendo raccolto successi e consensi su tutti i parquet. I veneti, possono contare su due ottimi giocatori statunitensi, come Umeh e Monroe, oltre all'esperienza dei vari Boscagin, Ndoja e Giuri e alla "verve" di giovani di ottime prospettive come De Nicolao, Gandini e Reati. Arbitreranno il confronto tra partenopei e veronesi, sul parquet dell'impianto in viale Giochi del Mediterraneo, i signori, Ursi di Livorno, Terranova di Ferrara e Galasso di Siena.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GIVOVA FLOR DO CAFE', RIPRESI GLI ALLENAMENTI: DOMENICA AL PALABARBUTO LA CAPOLISTA VERONA

Post n°5606 pubblicato il 26 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La squadra della Givova Flor do Cafè Napoli, ha ripreso ieri gli allenamenti al PalaBarbuto, agli ordini di coach Calvani e dei suoi vice, Riccardo Esposito e Scotto di Luzio, Domenica prossima alle ore 18, arrivera' a Napoli, nell'ambito del decimo turno del campionato di A2 Gold di basket maschile, la capolista e imbattuta Tezenis Verona, per un match che si presenta difficile e complicato per il team azzurro, reduce da quattro sconfitte consecutive. L'ala Ganeto, solo in panchina a far numero nell'ultima sconfitta rimediata in Piemonte, da Malaventura e compagni, potrebbe recuperare per il match con gli scaligeri di coach Ramagli e dei vari Umeh, Monroe, Boscagin, Ndoja, Giuri, De Nicolao e Reati, mentre sono ancora da verificare a pieno le condizioni fisiche, del play puteolano Valerio Spinelli. Arbitreranno il confronto tra partenopei e veronesi, sul parquet dell'impianto in viale Giochi del Mediterraneo, i signori, Ursi di Livorno, Terranova di Ferrara e Galasso di Siena.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C NAZIONALE GIRONE H-VIRTUS POZZUOLI, COACH SERPICO ANALIZZA IL MOMENTO DELLA SQUADRA FLEGREA

Post n°5605 pubblicato il 26 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 Credo che abbiamo disputato la miglior partita della stagione – evidenzia coach Mauro Serpico, commentando la sconfitta di misura della Virtus Pozzuoli, nel derby di Scafati C’era la grinta e l’intensità necessaria. Le scelte in attacco sono state buone così come le collaborazioni. Non si può mai essere felici dopo una sconfitta, ma vedere la mia squadra lottare per tutti i 40’ un po’ me lo fa essere. Ai miei ragazzi chiedo di dare sempre il massimo e sabato nei loro occhi ho visto tanta voglia di vincere, determinazione, impegno, le giuste motivazioni. In poche parole lo spirito che piace a me, ho rivisto la formazione che molto bene ha fatto lo scorso anno. Non ho problemi a rivelare che ho detto ai cestisti che è un piacere vederli giocare in quel modo. Peccato per l’esito finale, ma dobbiamo continuare su questa strada, anzi fare ancora di più visto il potenziale che abbiamo”. Un roster stimato da numerosi addetti ai lavori per le caratteristiche fisiche, tecniche, la duttilità di alcuni elementi. Un gruppo che può ambire ad un campionato di buon livello, ma che, nelle ultime settimane, si era smarrito rimediando scoppole, più o meno pesanti, negli scarti e nella valenza. La classifica è peggiorata, ma i segnali sono incoraggianti. Lottare ad armi pari con la capolista non è da tutti. Sul –14 al 12° (32–18) la gara sembrava indirizzata, invece, i partenopei sono tornati a contatto ed hanno rintuzzato ogni nuovo tentativo di allungo dei padroni di casa (+8 al 29° ed al 34°) che solo negli ultimi giri di lancette hanno piazzato la zampata decisiva. Abbiamo sbagliato alcune scelte in un paio di possessi che potevano cambiare l’incontro – evidenzia Serpico Con un pizzico di fortuna avremmo potuto vincere, ma in questo momento non ci gira bene.  Contro team così forti alla minima disattenzione sei punito. Dobbiamo migliorare in certi aspetti e cercare di essere più lucidi in alcune situazioni particolari e importanti. Comunque siamo usciti a testa altissima da un campo imbattuto. La prestazione offerta deve darci la forza e la convinzione di andare avanti, lavorando sempre di più. Io non mollo, anzi vado avanti più forte di prima, motivando ulteriormente i ragazzi. Sia io sia loro sappiamo che la vera Virtus non è quella vista finora. Daremo il massimo per mostrarla”. La prima occasione sarà domenica al PalaErrico, contro l'altra capolista del raggruppamento H, il Sarno.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A2 SILVER-GIVOVA SCAFATI, PROBABILE IL TAGLIO DI HAMILTON. LONGOBARDI:"CI GUARDIAMO INTORNO"

Post n°5604 pubblicato il 25 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 

SCAFATI – Il destino di Reggie Hamilton a Scafati è appeso ad un filo. Sempre più imminente appare il suo taglio dalla rosa, per sostituirlo con un playmaker puro, un metronomo, un regista che sappia mettere ordine in campo, soprattutto per l’assenza dell’infortunato Di Capua, i cui tempi di recupero si sono allungati molto più del previsto. L’atleta statunitense non ha finora convinto nessuno, né lo staff tecnico, né la dirigenza, né tanto meno i tifosi. Dopo nove turni di campionato è arrivato il momento giusto per fare un piccolo bilancio della situazione, soprattutto dopo l’infortunio dell’unico playmaker di razza presente in rosa. Anche nell’ultimo incontro vinto 77-70 contro Ravenna e disputato sabato sera sul neutro di Ferentino, la squadra ha mostrato evidenti lacune in un reparto, nel quale Hamilton si eclissa troppo spesso, diventando poco incisivo e prolifico. Serve un atleta con altre caratteristiche, diverse dallo statunitense che non sta ripagando con rendimenti all’altezza delle aspettative. Il direttore sportivo Gino Guastaferro ed il patron Aniello Longobardi restano circospetti e guardano con attenzione il mercato degli americani, consapevoli che, non avendo a disposizione un altro visto extracomunitario, dovranno ripiegare su un play a stelle e strisce che sia stato già tesserato con qualche altra società italiana e che sia tagliato da questa oppure proporre uno scambio. Operazione, quest’ultima, tutt’altro che semplice. «Ci stiamo guardando intorno – ha ammesso l’azionista di maggioranza del club, Aniello Longobardi – ma non è semplice trovare l’uomo giusto che farebbe al nostro caso. Restiamo alla finestra».La squadra, intanto, è tornata ad allenarsi con grande serenità, dopo il successo dell’ultimo turno contro l’Acmar Ravenna, seconda in classifica. Il successo, costruito nella seconda parte di gara grazie ad una reazione importante della squadra, ha riportato entusiasmo e fiducia nello spogliatoio, sia perché arrivata contro uno dei migliori avversari della categoria, sia perché l’organico gialloblù è ancora a mezzo servizio (assenti Di Capua e Ghiacci per infortunio), sia perché, infine, è giunta al Pala Ponte Grande, dove la Givova sarà costretta ad emigrare anche in occasione delle prossime due partite casalinghe, a causa della squalifica del PalaMangano. «Siamo partiti poco concentrati nel primo tempo ed abbiamo giocato male. Poi negli spogliatoi ci siamo guardati in faccia e ci siamo detti che era arrivato il momento di giocare come sappiamo fare – ha spiegato l’ala forte German Sciutto – difendendo in maniera più dura, per non far scappare Ravenna. Ci siamo riusciti, anche se eravamo reduci da una settimana molto intensa. Possiamo dare di più, sappiamo di poterlo fare e dobbiamo anche metterlo in pratica».Il modo in cui è maturato il successo contro Ravenna è stato accolto di buon grado anche dalla società, che ha avuto parole di ringraziamento per i tifosi che hanno sostenuto la squadra anche lontano dalle mura amiche e che non nasconde l’intenzione di migliorare l’attuale organico. «Quella contro Ravenna è stata una gara emozionante – ha ammesso il presidente Alessandro Rossano – nella quale si è vista una buona pallacanestro nella seconda parte di gara, che ha fatto divertire anche il nostro pubblico intervenuto fino in terra laziale e che ci sta aiutando a superare questo handicap, col quale dobbiamo ormai imparare a convivere. Un playmaker? Continuiamo a sondare il mercato, ma finora non abbiamo trovato nulla che ci ha convinto davvero».

Antonio Pollioso

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

B, GIRONE D-AGROPOLI INARRESTABILE...

Post n°5603 pubblicato il 25 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

AGROPOLI – Non trova soste il cammino stagionale del B. C. C. Agropoli, che marcia come un rullo compressore, asfaltando ogni avversario nel girone D del campionato di serie B. Dopo otto turni di campionato, i delfini sono ancora imbattuti e guidano la classifica, a punteggio pieno, a pari merito con lAmbrosia Bisceglie.

Il ruolo di vittima sacrificale, nell’ultimo turno, è toccato a Il Globo Isernia, surclassato 106-82 in un PalaDiConcilio gremito in ogni ordine di posto. Un secondo tempo da favola ha premiato gli atleti biancoblù, tra i quali si sono distinti Serino (28), Molinaro (10), Borrelli (11), Palma (11), Birindelli (23) e Marulli (18).

«Abbiamo avuto un approccio troppo morbido con l’incontro – ha dichiarato l’esterno Roberto Marulli – poi con il trascorrere dei minuti abbiamo imposto il nostro superiore tasso tecnico, cambiando mentalità ed intensità. Felice del risultato e dell’affetto dei nostri tifosi. Viviamo alla giornata e pensiamo a vincere una gara alla volta, senza calcoli e proclami».

Antonio Pollioso

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C NAZIONALE GIR H. IL PUNTO DOPO IL DECIMO TURNO...

Post n°5602 pubblicato il 25 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Non è il risultato del campo, ma quanto accaduto sugli spalti e poi in ospedale a balzare agli onori della cronaca dell’ultima giornata (decima) del girone H del campionato di serie C nazionale. I fari sono puntati sulla sfida tra Megaride Napoli e Cilento Agropoli, terminata con il netto successo degli ospiti per 59-88, i quali, nonostante le assenze degli infortunati Lepre A. e Corvo, sono riusciti ad imporsi nettamente su Marra (33) e compagni (orfani dell’infortunato Domenicone), grazie al positivo esordio del neo acquisto Rappoccio (3) e dei soliti Visnjic (33), Tredici (19) e Nobile (13). In attesa che il risultato della gara venga omologato dal giudice sportivo, va segnalato che la sfida è stata a lungo sospesa per alcune intemperanze tra tifosi delle opposte fazioni, presenti sugli spalti del PalaBarbuto, sfociate in una rissa furibonda, che ha coinvolto anche dirigenti, atleti iscritti e non a referto. La tensione è stata tale e tanta da costringere gli arbitri ad espellere, nel finale, anche gli agropolesi Murolo, Valentino e Chukwubike, rei di aver abbandonato il campo di gioco per essere intervenuti nei tafferugli, rischiando così squalifiche esemplari. Gli scontri violenti, sedati in un primo momento nella struttura partenopea anche grazie all’intervento delle forze dell’ordine, è poi proseguita anche al pronto soccorso dell’ospedale, dove i vari infortunati si erano recati per farsi medicare. Sono piovute denunce e querele per aggressioni tra le parti coinvolte, sulle quali stanno indagando gli inquirenti, per accertare colpe e responsabilità.

La decima giornata è stata anche caratterizzata da risultati sportivi importanti, come quello che ha visto uscire vincitori Cesarano Scafati e Gustarosso Sarno, rispettivamente contro G. M. A. Pozzuoli (83-80) e Pink Bernalda (78-70). Entrambe le compagini dell’Agro, grazie ai due punti conquistati, restano appaiate in vetta alla classifica del girone, con 18 punti. Ma quanta fatica per riuscire a superare tra le mura amiche le rispettive avversarie. Sono serviti i migliori Di Napoli (21), Malachi (18), Carrichiello (16) e Parlato (11) per piegare la resistenza dei puteolani, trascinati da Orefice (21) e Innocente (20). I sarnesi si sono invece affidati ai vari Beatrice (10), Guadagnola (31), Moccia (12) e Robinson (12), che hanno sopperito al meglio alle defezioni degli infortunati Ferrara ed Annunziata.Si segnala, poi, la bella vittoria interna per 70-61 della Partenope Napoli ai danni della Cestistica Ostuni, orfana del totem Morena (in ospedale per una miocardite virale). Degne di nota le prestazioni di Filippi (20), Suriano (14) ed Errico (14), autentici trascinatori. Ancora uno stop, infine, per la T&T Stabia, reduce dalla decima sconfitta consecutiva sul campo del Castellano UDAS Cerignola (87-56), dove i canestri di Marino G. (10), Somma (16) e Marino I. (12) sono servite solo per le statistiche.

Antonio Pollioso

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C REGIONALE, IL PUNTO DOPO OTTO GIORNATE: IN VETTA SEMPRE IL DELTA SALERNO

Post n°5601 pubblicato il 25 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 

L’ottavo turno non ha modificato la parte alta della classifica del campionato di serie C regionale, sempre guidato dal Delta Salerno, solo in vetta con 14 punti, grazie al successo conseguito nel derby salernitano contro Farmacie S. Anna Bellizzi. Il risultato finale di 65-50 la dice lunga sull’andamento del match che Antonucci (11), Senatore (10), Sammartino (18) e soci hanno condotto senza grandi difficoltà, tenendo sempre il naso avanti e stringendo alle corde Cantelmo (11), Di Mauro M. (21) e le altre bocche da fuoco picentine, costrette ad issare bandiera bianca e a restare a metà classifica.Una trasferta da incorniciare è stata quella del Supermercati Extra Nola sul parquet della Virtus Piscinola, dove si è imposto 47-66 al termine di un match dominato in lungo e in largo, sin dalla palla a due. Azan (16), Catapano G. (17) e Confessore (12) hanno avuto vita facile contro Renzi (12) e compagni, costretti alla resa.

L’ottavo turno ha però sanzionato il terzo posto solitario, aggiudicato dal Basket Forio, grazie alla facile vittoria per 76-53 sulla Virtus Monte Di Procida, fanalino di coda del torneo ed ancora ferma al palo con zero punti. I ragazzi di coach Barbuto rilanciano così le proprie ambizioni di alta classifica. Nel gruppone delle quarte, oltre al Pastificio Setaro Torre Annunziata (che ha osservato un turno di riposo), sono comparse Academy Campania Nola ed S. C. Torregreco, che sono così riuscite a raggiungere le dirette avversarie a quota otto punti, superando in casa rispettivamente Miwa Energia Benevento (85-74) e V. B. F. Casavatore (72-66). Per entrambe la sfida non è stata agevole e si è decisa solo nelle battute finali, grazie al vantaggio del fattore campo. Si sono distinti, tra i gigliati, Del Prete (14), Simeoli (17), De Falco (23) e Passacantilli (23), mentre il coach corallino Monteleone ha elogiato la prova dei suoi: «Non è stato facile, ma siamo riusciti ad imporci – ha dichiarato – grazie alla grande forza di volontà di questo gruppo, che ci ha creduto fino alla fine, meritando il successo».Ancora una sconfitta (sesta stagionale), infine, per l’A. P. Cercola, superata 68-47 sul campo del New Energy San Nicola Cedri, dopo una gara praticamente a senso unico nella quale i casertani si sono trovati la strada spianata da una squadra, quella di coach Curcio, che ha palesato ancora una volta tutti i suoi limiti tecnici e di amalgama.

Antonio Pollioso

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PASTA REGGIA CASERTA: JACKSON NON SI MUOVE DA NAPOLI, IL CLUB BIANCONERO SU CHASE?

Post n°5600 pubblicato il 25 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

La Pasta Reggia Caserta e' ancora sul mercato dopo gli arrivi di Antonutti e Ivanov. Sfumata la pista che porta a Jarrius Jackson, che Napoli, tratterra', il club di Terra di Lavoro sembra orientato ad ingaggiare, Brian Chase, 33enne play statunitense di 178 cm, ultimamente a Cremona, ma fermo da qualche mese per infortunio.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GIVOVA FLOR DO CAFE' NAPOLI IN CAMPO SU PIU' FRONTI: RISOLVERE LA CRISI SOCIETARIA E TORNARE ALLA VITTORIA SUL PARQUET

Post n°5599 pubblicato il 25 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Si e' aperta una settimana importante, in casa Givova Flor do Cafè Napoli, La societa' partenopea, e' ora impegnata su due fronti, quello societario e quello sportivo. Per quello inerente la crisi del club, oramai palese dopo gli ultimi accadimenti e dichiarazioni, i dirigenti azzurri sono sempre alla ricerca di nuovi investitori e partner, per non ridimensionare il progetto o addirittura comprometterlo per il futuro: sembra ci siano stati gia' dei colloqui con vari interlocutori, ma per ora le voci sembrano solo da confermare con i fatti e in fretta, altrimenti si rischia di compromettere tutto il lavoro svolto. Sul fronte sportivo, la squadra, ha rimediato domenica scorsa la quarta sconfitta consecutiva al PalaFerraris, dalla NoviPiù CasalMonferrato, ed e' ancora a digiuno di successi lontano dal PalaBarbuto, dopo nove turni in A2 Gold di basket maschile. Con la sconfitta in Piemonte, la Givova Flor do Cafe' Napoli, si e' allontanata sempre di piu' dall'alta classifica, rimanendo nella parte bassa della stessa, con solo tre vittorie al suo attivo e un poco positivo dodicesimo posto. Domenica prossima, alle ore 18, arrivera' al PalaBarbuto, la capolista e imbattuta Verona, per un match che si presenta difficile e complicato per il team di coach Calvani, Da verificare in casa azzurra, oggi, alla ripresa degli allenamenti, le condizioni fisiche del play Spinelli e dell'ala Ganeto, ancora non disponibili e i relativi tempi di recupero fisico per entrambi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

sSIDIGAS AVELLINO, VITUCCI: "BUONA PROVA DELLA SQUADRA A SASSARI"

Post n°5598 pubblicato il 25 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Questo il commento di coach Frank Vitucci al termine della partita persa di misura dalla sua squadra, contro il Banco di Sardegna Sassari: “C’’è amarezza per il risultato: devo dire anche però, che siamo stati bravi a lottare fino alla fine. Abbiamo giocato sedici minuti di buona intensità, poi ci sono sfuggite di mano alcune situazioni difensive, potevamo fare ancora meglio, ma ci e' mancata la lucidita' necessaria.Nell’ultimo quarto siamo partiti bene contenendo la loro reazione, ma poi ci siamo bloccati nei momenti cruciali. Ora guardiamo avanti a testa alta, consapevoli di aver fatto una buona prestazione nonostante il risultato non sia favorevole. Sono molto contento del contributo della panchina e complessivamente della prova della squadra”.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C NAZIONALE GIRONE H-COACH IOVINO COMMENTA LA VITTORIA NEL DERBY CON POZZUOLI..

Post n°5597 pubblicato il 25 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 

Coach Luigi Iovino, della Cesarano Scafati, ha cosi' commentato la vittoria del suo team nel derby con Pozzuoli: “Era importante raggiungere la nona vittoria in 10 partite e soprattutto confermare la nostra imbattibilità casalinga. Sapevamo bene che Pozzuoli non sarebbe stato assolutamente avversario agevole. A loro vanno sicuramente i complimenti per aver disputato una partita intensa e per averci messo effettivamente in difficoltà.Ci godiamo contenti questa vittoria che ci permette di guadagnare altri due punti in classifica. Prendiamo atto anche di quello che è andato meno bene ed approfitteremo proprio della sosta a cui ci obbliga il calendario per migliorarlo. Dobbiamo essere piu’ collaborativi in attacco in alcune situazioni: sono convinto che questa squadra ha ancora margini di miglioramento importanti e se continuiamo a lavorare insieme e con fiducia sono convinto che abbiamo tutte le carte in regola per toglierci non poche soddisfazioni.Adesso ci prendiamo queste due settimane di lavoro per guardare un po’ meglio in casa nostra e per poi preparare al meglio la sfida che tra 15 giorni ci vedrà opposti a Sarno.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C NAZIONALE, GIR H-ANCORA UNA VITTORIA PER LA CAPOLISTA SARNO: LE DICHIARAZIONI DI COACH CORRADO E GUADAGNOLA

Post n°5596 pubblicato il 24 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

 

Sarno. Nona vittoria di fila per la Gustarosso Basket Sarno. Ma quanta sofferenza per battere una Pink Bernalda che, in terra campana, ha fatto la sua partita finendo per perdere di soli otto punti, 78 a 70 (22-19, 13-17, 26-17, 17-17). La nona “sinfonia”, arrivata in un palaFinamore gremito in ogni ordine di posto, da un pubblico sempre più caloroso, permette alla compagine sarnese di mantenere la vetta della classifica del girone H, in coabitazione con la Cesarano Scafati. Ottima la prova di Guadagnola che ha messo a segno ben 31 punti. Capitan Moccia e Robinson si sono fermati a 12 punti ciascuno. A seguire Beatrice (10), Auriemma (7) e Milone (6). Tra i lucani spiccano Laquintana (29 punti) e McNutt (11).“Temevo questa partita – ammette coach Giuseppe Corrado – avevo paura di un calo di concentrazione. E così è stato, almeno in parte. Dopo una lunga striscia di vittorie, è quasi fisiologico. Bernalda non aveva nulla da perdere, sta facendo un campionato onesto. Poi, contro le prime della classe i suoi giocatori raddoppiano o triplicano le energie. Ciononostante abbiamo dimostrato di saper superare i momenti di difficoltà. Di saper soffrire, sudare, e alla fine di meritare la vittoria. Abbiamo condotto la partita dall’inizio alla fine, e meritato i due punti”. Alle porte c’è un’altra partita apparentemente facile, ma decisiva. Domenica 30 novembre, alle 18, al pala Errico di Pozzuoli, la Gustarosso Sarno farà visita alla Gma Virtus, con l’obiettivo di allungare la striscia di vittorie e confermarsi al primo posto del girone H.“La gara di Pozzuoli rappresenta lo spartiacque del girone di andata – aggiunge Corrado -. Affrontiamo un’ottima squadra. Hanno esperienza e centimetri, e molte soluzioni tecniche, ci daranno filo da torcere. Dobbiamo andare in campo concentrati e decisi a vincere. In settimana intensificheremo gli allenamenti. Una vittoria a Pozzuoli ci aprirebbe le porte per le final eight di Coppa Italia”.Dario Guadagnola si dice contento per la vittoria. “E’ stata una partita molto sofferta – spiega l’ala grande della Gustarosso Sarno -. Bernalda ha dei bravi giocatori, come Laquintana e McNutt, che ci hanno messo in difficoltà. Il problema non è stato tanto aver sottovalutato un avversario di tutto rispetto, quanto invece aver giocato bene solo a tratti. C’è tanto da migliorare in termini di concentrazione, sia in fase di attacco che di difesa. Sono soddisfatto della mia prestazione, il mio obiettivo è quello di crescere. Sempre. E di tornare a giocare in una categoria superiore con la maglia di Sarno”. “A Sarno, Dario ha trovato un ambiente familiare – conclude coach Corrado -. E’ ben voluto da tutti. Sono contento del suo impegno. Ha grandi potenzialità, può e deve fare di più. A questi livelli può essere devastante”.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SIDIGAS AVELLINO BATTUTA SOLO NEL FINALE A SASSARI

Post n°5595 pubblicato il 24 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Dinamo Banco di Sardegna- Sidigas Avellino= 81- 75 (23-27, 22-17, 13-19,23-12)

Dinamo Sassari – Logan 20, Sosa 14, Formenti, Sanders 16, Devecchi, Lawal 13, Chessa, Dyson 10, Sacchetti, Vanuzzo , Brooks2 , Todic 6. All. Sacchetti.

Sidigas Avellino - Anosike 13, Gaines 13, Cadougan 5, Gioia, Hanga 4, Banks 4, Cavaliero 3, Cortese 5, Trasolini 5, Severini, Lechthaler ,Harper 23. All. Vitucci.

Arbitri: Mazzoni, Chiari e  Attard.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GIVOVA FLOR DO CAFE', COACH CALVANI: "BENE PER 17 MINUTI, POI SI E' SPENTA LA LUCE"

Post n°5593 pubblicato il 23 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Coach Marco Calvani della Givova Flor do Cafe' Napoli, nel post-partita fra la sua squadra e la Novipiu' CasalMonferrato, ha brevemente dichiarato: “Nei primi diciasette minuti siamo stati sul parquet con delle idee: siamo andati a colpire dove volevamo e abbiamo giocato un buon basket. Poi è difficile, sinceramente, fare una valutazione. Sbagliare tanti tiri e anche ai liberi non è usuale e fa davvero riflettere. Casale, ha giocato con grande energia e intensita' tutta la gara. E’ la conferma che con la volonta' vai oltre a quello che possono essere le valutazioni tecnico-tattiche. Complimenti a loro”

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

TUTTI I RISULTATI E I MIGLIORI MARCATORI DELLA DOMENICA CESTISTICA, FINO ALLA C: ANCORA KO NAPOLI, BENE AGROPOLI E MADDALONI

Post n°5592 pubblicato il 23 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

SERIE A, 7° TURNO:

PASTA REGGIA CASERTA-CANTU'=95-107 d.t.s. (Ivanov 19 punti e 11 rimbalzi, Tommasini 18, con 5/7 da 3, YOUNG 17, GAINES 13-46% DA 2, 37% DA 3  con 13 palle perse per i bianconeri)

SASSARI-SIDIGAS AVELLINO, LUNEDI' ORE 20, AL PALASERRADIMIGNI DI SASSARI

A2 GOLD, 9° turno:

CASALMONFERRATO-GIVOVA FLOR DO CAFE' NAPOLI=75-60 (BROOKS 25 PUNTI CON 9/12 DA 2, JACKSON 16 CON 3 ASSIST, TRAINI 10-48% da 2, 35% da 3 e 71% ai liberi per Napoli, con 14 palle perse-ASSENTI SPINELLI E GANETO IN PANCHINA A FAR NUMERO- PIEMONTESI SENZA BLIZZARD, BUSKEVICIUS E MARTINONI)

A2 Silver, 9° turno:

GIVOVA SCAFATI-RAVENNA=77-70 (Bisconti 19 punti, con 6/ 9 da 2 e 5 assist, Lestini 15 con 6/8 e 3/5 al tiro, Simmons 14, Ruggiero 13-49% d 2 e 35% da 3  con 17 palle perse per gli scafatesi)

B, GIRONE D, 8° TURNO:

Geofarma Mola-S. Michele Maddaloni=83-84 (DESIATO 24 PUNTI E 6 ASSIST, RUSCIANO 16, CHIAVAZZO 16 CON 7/7 AL TIRO)

BCC Agropoli-Il Globo Isernia=106-82 (SERINO 28 PUNTI E 12 RIMBALZI, BIRINDELLI 23 E 8 ASSIST, MARULLI 18, BORRELLI E PALMA 11)

 C GIRONE H, 10° turno:

Cesarano Scafati Basket-G.M.A. Pozzuoli=83-80 (Di Napoli 21 punti e 5 assist, Malachi 18, Carrichiello 16, Parlato 11 e 12 rimbalzi per Scafati-Orefice 21, Innocente 20,  per i puteolani con 18 palle perse)

Pall. Partenope-Cestistica Ostuni=68-61 (FILIPPI 20 PUNTI, SURIANO ED ERRICO 14)

Basket Sarno-Pink Basket Bernalda=78-70 (GUADAGNOLA 31 PUNTI, MOCCIA 12, ROBINSON 12 E 23 RIMBALZI, BEATRICE 10)

Castellano UDAS Cerignola-Technology & Trasportation Stabia=87-56 (SOMMA PUNTI, MARINO 12)

Megaride Basket Napoli-Cilento Basket Agropoli=59-88 (MARRA 33 PUNTI-VISNJIC 33 PUNTI E 11 RIMBALZI, TREDICI 19, NOBILE 13)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GIVOVA SCAFATI, BELLA VITTORIA SU RAVENNNA: IL COMMENTO POST-PARTITA DI COACH PUTIGNANO

Post n°5591 pubblicato il 23 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

E’ stata una partita difficile, giocata con un’ottima squadra come Ravenna” ha dichiarato coach Putignano dopo la vittoria della sua squadra sui romagnoli, sul parquet neutro di Ferentino, che poi ha aggiunto:  “All’inizio era normale un po’ di difficoltà dovuta al fatto che abbiamo giocato in un impianto non nostro ma poi, c’è stata una importante reazione da parte di tutti, che ci ha permesso di raggiungere l’obiettivo nonostante le defezioni. Il nostro è un gruppo serio che sta lavorando quotidianamente e duramente per sopperire ad alcune mancanze ma lavoriamo, anche, per esaltare ciò che di buono sappiamo fare: andiamo avanti cosi' e i risultati arriveranno”.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PASTA REGGIA CASERTA, COACH MARKOVSKI:"CON CANTU' AVREMMO MERITATO LA VITTORIA"

Post n°5590 pubblicato il 23 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Coach Zare Markovski, della Pasta Reggia Caserta, ha cosi' commentato la sconfitta interna della sua squadra dopo un overtime con Cantu', affermando: "Non è facile commentare una partita del genere. Ho poco da rimproverare ai miei. Meritavamo probabilmente i due punti e una vittoria che avrebbe fatto morale, ma dobbiamo anche dimenticare al più presto come ci è sfuggita la vittoria. Non parlo di sconfitta perché ci sono partite come queste dove non riesci a vincere, ma non puoi parlare di sconfitta o di squadra che non ha meritato sul parquet. Ho detto ai giocatori che in questi momenti dobbiamo fare finta di non aver perso, dobbiamo subito reagire. Eravamo +9 a tre minuti dalla fine e quello è stato un peccato. Abbiamo permesso che loro tirassero da tre e riequilibrassero la contesa. C’è stato anche un calo fisico. Siamo stati costretti a ridurre le rotazioni e alla fine abbiamo pagato anche questo. Tommasini ha fatto una gran partita sia in difesa che in attacco. Buon impatto dei neo acquisti, che possono darci una mano, anche se hanno bisogno di ambientarsi e recuperare fisicamente. Io non mollo e vado avanti, riusciremo ad uscire da questo momento difficile"

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CASERTA BATTUTA ALL'OVERTIME:GIVOVA SCAFATI, BELLA VITTORIA. IN C , LA C.SCAFATI VINCE IL DERBY CON POZZUOLI

Post n°5589 pubblicato il 23 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

SERIE A, 7° TURNO:

PASTA REGGIA CASERTA-CANTU'=95-107 d.t.s. (Ivanov 19 punti e 11 rimbalzi, Tommasini 18, con 5/7 da 3, YOUNG 17, GAINES 13-46% DA 2, 37% DA 3  con 13 palle perse per i bianconeri)

SASSARI-SIDIGAS AVELLINO, LUNEDI' ORE 20, AL PALASERRADIMIGNI DI SASSARI

A2 Silver, 9° turno:

GIVOVA SCAFATI-RAVENNA=77-70 (Bisconti 19 punti, con 6/ 9 da 2 e 5 assist, Lestini 15 con 6/8 e 3/5 al tiro, Simmons 14, Ruggiero 13-49% d 2 e 35% da 3  con 17 palle perse per gli scafatesi)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GIVOVA FLOR DO CAFE'-DOMANI LA TRASFERTA DI CASALMONFERRATO CON L'ESORDIO DI TRAINI: IL PREGARA DI COACH CALVANI

Post n°5587 pubblicato il 22 Novembre 2014 da p.amalfi
Foto di p.amalfi

Nono turno della stagione regolare, in A2 Gold di basket maschile, domani alle 18. La Givova Flor do Cafe' Napoli, reduce da tre sconfitte consecutive e al decimo posto della graduatoria con sei punti,  giochera' sul parquet del PalaFerraris di CasalMonferrato contro la locale formazione della Novipiu,' allenata dal salernitano Marco Ramondino, che potrebbe non avere gli infortunati, Blizzard, Martinoni e Buskevicius.  Arbitreranno la partita, i signori, Moretti di Marsciano (PG), Fabiani di Altopascio (LU) e Capurro di Reggio di Calabria. Marco Calvani, prima della partenza per il Piemonte, ha cosi' presentato la sfida di oggi, affermando: "Arriviamo a questa importante match con la maggior parte degli infortunati recuperati, Brkic, Ganeto, Malaventura e Metreveli, anche se dopo una settimana non facile per gli allenamenti, visti i molti problemi fisici di molti giocatori: solo Valerio Spinelli resterà a Napoli. Affronteremo una buona squadra, che e' ben posizionata in classifica e giochera' innanzi al proprio pubblico per far bene. Recuperiamo Andrea Traini. E' un ragazzo che in questo momento deve essere aiutato a recuperare la tenuta del campo e quella mentale. Sono favorevolmente colpito dalla grande enfasi che il giocatore sta mettendo negli allenamenti e spero che la squadra disputi una buona partita".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »