Community
 
psicologiaf...
   
Creato da: psicologiaforense il 14/01/2006
finchè vita non vi separi
 

Ultime visite al Blog

psicologiaforenseelisa.r79StregaM0rgausemarcusnoniusmacrinusstreet.hassleparisbluCipster_Velbatiburmarco_1982_2011ferrariorettacassetta2doigocaymanxxmark_marchiiltuonoilgrillo
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 755
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 755
 

Ultimi commenti

 

Contatta l'autore

Nickname: psicologiaforense
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 52
Prov: PD
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
 

 

 
« ATTUALITA', SESSO VIRTU...TIFFANY,CURIOSITA', VI... »

TIFFANY, RAZZISMO, MISOGINIA, STEREOTIPI, BANALITÀ , SEXUAL P., PROVINCIALISMO, TERZOMONDISMO , CONTENUTI DA COLONIZZATI

Post n°6556 pubblicato il 24 Luglio 2012 da psicologiaforense

SOTTOCULTURA MINI-MINIMALISTA

L'ARCHETIPO DELLA DONNA MADRE: STEREOTIPI, AMBIGUITA' E SFUMATURE DI SENSO 

UNA donna che odia le altre donne, una ex lesbica ora bisex che si identifica con gli omosessuali (...). Un IO afflitto da gigantismo. Fin qui, in fondo, niente di eccezionale. Uno scandalo senza storia. Testi pericolosi, reazionari, infami? MA NO! Paglia, nient' altro che paglia! Ringraziamo l' Editore  per averci fatto vedere in anteprima uno scenario culturale deprimente, ma assai possibile. L' identità della donna con la natura è antica e originaria, dalla Grande Madre in poi. Natura ambivalente, che crea e distrugge, alla quale l' Occidente, al contrario dell' Oriente, si contrappone dall' inizio. Soffocati dalla forza soverchiante della "ragazza madre"  gli uomini cercano vie di scampo dalle loro ansie sessuali nella razionalità apollinea e dando espressione alla loro fisicità. Salvo ritrovarsi a confronto della natura nel sesso, luogo per eccellenza popolato di ogni fantasma. Sesso che, come la natura, non è ordine ma violenza, non armonia ma eccesso, non (solo) amore ma crudeltà.

(1)  Mio personale  commento al testo “SEXUAL PERSONAE”, un libro in lingua inglese di  CAMILLE PAGLIA , edito da  Random House Inc, 1991

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog