Creato da gianniguida il 01/12/2008

PoliticalCompulsive

Legittima difesa dall'attacco alla ragione. Spunti diffusi di irrazionalità

 

 

Decreto svuota carceri. Quasi tutti d’accordo.

Post n°97 pubblicato il 09 Agosto 2013 da gianniguida

Il 78% degli italiani approva il decreto svuota carceri. Beh, non proprio io, o te, o il sig. X o il sig. Y, bensì i nostri rappresentanti. Coloro che, per intenderci, sono stati eletti da noi per governarci. Possiamo affermare, quindi, che i nostri rappresentanti hanno manifestato attraverso il loro voto la nostra volontà.Non è così? Questo provvedimento proprio non lo volevi ? Volevi sì una riforma carceraria, condizioni migliori per i detenuti, ma non il riversamento sul territorio di circa seimila colpevoli di reati che non sconteranno la pena? Tanto più che, se riflettiamo solo un po’ , il problema rimane irrisolto?Caro amico elettore italiano, questo non è un regime dittatoriale! E’ una democrazia rappresentativa e se la maggioranza degli elettori è stata correttamente rappresentata, così sia. Ma se la maggioranza degli elettori, in questo o altri casi, non la pensasse come i propri rappresentanti in parlamento? (ipotesi non del tutto improbabile)Beh, c’è poco da fare almeno fino alla scadenza del mandato. Alle successive elezioni di certo l’elettore attento non si lascerà infinocchiare riponendo, ad oltranza, la propria fiducia in chi lo ha deluso. Il cittadino “sveglio” non tratterà la politica come un campionato di calcio, non sosterrà ottusamente la “squadra del cuore” poiché avrà capito che in politica, se si sbaglia, si dà vita a “squadroni della morte” ancorché sociale e culturale. Precisazione : Con 195 sì e 57 no, il Senato ha approvato il decreto cosiddetto 'svuota carceri'.

 
 
 

Raccolta consensi senza proposta di legge.

Post n°96 pubblicato il 07 Agosto 2013 da gianniguida

RACCOLTA CONSENSI SENZA PROPOSTA DI LEGGE

 

PORTARE IN DEDUZIONE FISCALE I COSTI DEI FARMACI

ASSUNTI PER DEPURARSI DALLE TOSSINE EMANATE

DAI NOSTRI   “ONOREVOLI” PARLAMENTARI.

La copertura finanziaria della spesa sarà assicurata

imputandola agli stessi parlamentari  responsabili

del disorientamento politico-sociale-culturale

della popolazione colpita.

 
 
 

Mafia, la proposta per ridurre le pene .

Post n°95 pubblicato il 05 Agosto 2013 da gianniguida

Qualche mese fa (maggio?), un senatore presenta un disegno di legge.
Bene! Interesserà il sociale? ci si chiede. Lavoro, pensioni, fisco, economia, sicurezza o , in ogni caso, qualche proposta che interessi il travagliato tessuto socio-lavorativo di questo martoriato paese. Ebbene si, il ddl interessa la sicurezza. Quella dei mafiosi.
Il disegno di legge (meglio definirlo "disegno satanico"), prevede una modifica del codice penale  che dimezza le pene relative al concorso esterno in associazione mafiosa.

Il ddl in questione è stato poi ritirato (provate a immaginare se fosse passato e approvato).

Volutamente non faccio cenno alla corrente politica in seno alla quale si voleva partorire l'aborto, poichè il problema, a parere dello scrivente,  non si risolve imputando a questo o a quello schieramento politico, poiché i vertici e la base di tale gruppo politico sapranno con mille motivazioni depurare l'aria ammorbata ed apparire, paradossalmente, come zelanti  disinfestatori.

La soluzione del problema sta, invece, nella risposta ad una domanda: perché consentiamo a chi del bene comune se ne strafotte di stare nella cabina di controllo del paese?

Solo mera idiozia?

 
 
 

Un Paese anomalo?

 Si. Perchè la dichiarazia ( dire quello che passa per la testa senza assumersene la responsabilità) ha sostituito la politica del fare bene. Un Paese anomalo perchè si sta abituando alla nuova truffa nazionale e globale. Torrenti di parole vengono riversate dalla classe politica, attraverso i media, su cittadini sempre più confusi tanto più che quei torrenti sono destinati, talvolta nelle poche ore successive, a cambiare corso, ad essere smentiti e ..... ma già ci si ritova alle prese con la decifrazione di altri torrenti di parole, anche questi sparati sulle masse per confonderle. La strategia della "dichiarazia" assume valenza di presa per i fondelli. Di un intero popolo . La dichiarazia sostituisce la democrazia; l'arte di dire futilità contro il dovere di governare per il bene comune.

Se avete notato ciò, converrete con me che questo è un Paese anomalo e se non interverrà una inversione di pensiero, verserà presto in agonia.     

 
 
 

Condannati .

Post n°93 pubblicato il 04 Agosto 2013 da gianniguida
 

Un condannato deve farsi da parte ? No, se sostiene la  propria innocenza.

Ma allora anche Riina non doveva farsi da parte (sebbene costretto in modo coattivo), poichè sosteneva e ancora sostiene la sua innocenza.

Potremmo stilare un elenco interminabile di situazioni analoghe . Di personaggi che scontano pene detentive dichiarandosi innocenti ovvero di personaggi (peggiori) che hanno scontato pene e che ritroviamo al timone del nostro Paese. Questi ultimi non provano alcun disagio, anzi si sentono impreziositi dell'aureola dei  martiri.
Ora la questione è questa: affidereste i vostri bambini al/alla baby sister condannato/a in via definitiva per evasione fiscale e con pendenza in alri processi ( Lodo Mondadori,Compravendita Senatori,Unipol,Ruby condannato in primo grado a sette anni,Escort a Palazzo Grazioli, ecc.). 

Potreste obbiettare che esistono  casi a parte. Che si puo essere  una persona pulita ma perseguitata dalla magistratura e dai comunisti. 

Ergo, deduco che lo affidereste ai vostri bambini.

Sarei davvero curioso di sapere in quanti lo fareste.

P.S. Il nostro Paese è ora come un bambino. Non desiderereste il meglio al timone della barchetta Italia per non farla naufragare? O credete ancora alla favoletta del Mago di Oz ?

 
 
 

Azienda Panini e compulsività simboli o inni partitici

Post n°92 pubblicato il 11 Novembre 2012 da gianniguida
Foto di gianniguida

La storica Azienda di commercializzazione di splendide raccolte figurine e card, sta perdendo l’opportunità di realizzare quella che potrebbe essere la più interessante raccolta di simboli e volti della politica italiana a cui potrebbe aggiungere dei files multimediali con gli inni ( Forza questo ….. Forza quello …… Viva noi ……. ecc…) . I tempi sono maturi visto che i partiti ne sfornano a iosa e che i potenziali acquirenti non mancherebbero. Se non altro per lo scambio delle figurine dei politici più RICERCATI. E poi la confortante illusione che quei simboli ( colombe, gabbiani, ulivi, arcobaleni, fiaccole, rose, eroi con spadone, tricolori ecc. ) abbiano davvero a che fare con la politica, potrebbe, come nella favole , far rientrare nella scatoletta identitaria l’elettore smarrito (la convinzione è di qualche neurone semiattivo in sede pseudo-cerebrale di soggetto compulsivo). E passi per i simboletti, passi per le canzoncine, passi anche per le cravatte identitarie . Ma lorsignori hanno del serio da proporre per il governo di un paese o vorrebbero davvero realizzare la più inutile delle collezioni delle figurine Panini?

http://www.facebook.com/SiFaSemprePiuTardiAzienda Panini e compulsività 

 
 
 

L'immutevolezza della stupidità

Post n°91 pubblicato il 11 Novembre 2012 da gianniguida
Foto di gianniguida

Nulla è certo. La nostra condizione di umani non può alimentarsi di certezze; i propri sentimenti,l’amore,le amicizie,il lavoro, la salute, l’equilibrio psichico, la gioia, il dolore, la stessa vita . Nulla è scontato, niente di immutevole. Questa condizione la conosciamo bene perché la viviamo, ciascuno di noi, nel quotidiano. Anche attraverso i mass media , attraverso le molteplici minacce sulla carta stampata o dalle labbra dello speaker radiofonico o televisivo . Una palestra per allenarsi ad affrontare il peggio. Quel peggio che non è certo sia tutto il peggio perché anch’esso mutevole, che può determinare anche enorme disagio individuale o collettivo. In talune di queste condizioni che interessano più da vicino il sociale, si innesca nell’uomo la ricerca di riferimenti onesti, solidi principi etico-morali e quindi onesti alimentatori di fiducia ( se si è precari in salute cosa si cerca? Un medico in cui si ha fiducia per seguire i consigli su come stare meglio o guarire) . La totale assenza di degni riferimenti ( si focalizzino i fatti che da anni se non decenni insudiciano le cronache; vere porcherie) ha generato “l’antipolitica” e “ la disaffezione” . Disinteresse per l’attività politica. L’ospite inquietante nel tessuto socio-politico : Il Nichilismo Passivo. Questa posizione nei confronti dei Palazzi del potere non mi meraviglia, la comprendo. Ciò che mi sconcerta è la granitica convinzione(?) di una nutrita percentuale di popolazione, che i responsabili (diretti e indiretti) di malgoverni passati e presenti siano stati folgorati sulla via di Damasco e senza aver recitato mai un pubblico misero “mea culpa”. Forse perché non l’abbiamo mai chiesto?

 
 
 

Post N° 90

Post n°90 pubblicato il 08 Novembre 2012 da gianniguida
Foto di gianniguida

La società che c’è stata cucita addosso è questa ed altro ma, da buoni manichini, la indossiamo con nonchalance. Molta, troppa ipocrisia e molti, troppi gli interessi ma molta e troppa anche l'inconsapevolezza o, peggio,l’indifferenza dei più ma anche infinita stupidità. "… Non cambierà, non cambierà … si che cambierà, vedrai che cambierà...." ci ricorda il buon Battiato. http://it.youtube.com/watch?v=3UUS65a1c6Y Chi produce idee malsane e pericolose, è la parte dell'umanità malsana e pericolosa, rincorre i propri scopi imponendo il discorso ingiusto su quello giusto. E' uno sporco mestiere ma lucroso e poco contrastato. E' una vera guerra , non tradizionale , il cui attacco è sferrato contro la residua ragione dei manichini affinché non si ribellino quando , infine, saranno trasformati in burattini con tanto di fili nelle mani dei manovratori locali,nazionali,internazionali,mondiali e, chissà ,in futuro planetari. E' una vera guerra, ma chi la vuole combattere? chi la può combattere ? Credo ancora nell'alto potenziale della rete ?. Un'altra occasione , speriamo di non perdere anche questa .

 
 
 

La schiena nera della verità.

Post n°89 pubblicato il 08 Novembre 2012 da gianniguida
Foto di gianniguida

Ventiseimila ogni giorno, una strage continua: è questo il numero dei bambini che muoiono nel mondo prima di arrivare ai cinque anni d'età. E le cause sono facilmente prevenibili, dalle malattie infettive alla diarrea, dalla fame alle scarse condizioni igieniche.. (da rapporto Unicef) TU LO SAPEVI? anche se non vuoi o non puoi fare nulla ,

LO DEVI SAPERE.

 
 
 

Africa

Post n°84 pubblicato il 09 Maggio 2009 da gianniguida
 

Semplicemente umanità.

 
 
 

Potere incontrollato.

Post n°81 pubblicato il 12 Aprile 2009 da gianniguida
 


Buona Resurrezione a Tutti.

The Truman Show. Ottimo film del 1998.
Lo show Grande Fratello sarà trasmesso in Italia a partire dall'anno 2000 da Canale 5 e riscuoterà notevole successo . !!
.... saremo noi che abbiamo nella testa un maledetto muro .

 
 
 

Colpo di Stato

Post n°78 pubblicato il 01 Aprile 2009 da gianniguida
 

Un cantautore "anomalo" nel'universo dei cantautori di canzonette

Ci manchi Stefano.

 
 
 

Voglio una vita ....

Post n°76 pubblicato il 30 Marzo 2009 da gianniguida
 

Ognuno col suo viaggio. Ognuno diverso.

 
 
 

Leò Ferré : L'ultimo Poeta

Post n°71 pubblicato il 12 Marzo 2009 da gianniguida
 
Tag: Musica

 
 
 

Esistenza Irripetibile

Post n°70 pubblicato il 03 Marzo 2009 da gianniguida
 

Complici silenziosi imprigionati nel limbo dell'ignavia ...

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

ULTIME VISITE AL BLOG

DIAMANTE.ARCOBALENOgianniguidaViveredarteRendezVous_Rendyvoglioviverecosi1noiforevereSaturniusPennamaledettagiocom1960MarquisDeLaPhoenixmgf70cristina_70lo_snorkibal_zacdoublelle