Creato da specchio5 il 24/08/2006

specchio

ri-flessi di me

 

« senza titolonuvole »

un sussurro

Post n°305 pubblicato il 06 Luglio 2011 da specchio5

Le parole a volte hanno la consistenza della fuliggine

lasciano solo lo sporco, dimentiche del fuoco appena vissuto .

eppure hai solo quelle,

la mano non è abbastanza lunga per toccare l’altro indice nell’alto del cielo blu.

Solo occhi chiusi ,bui nei frammenti di strane luccicanze

Un carico di vorrei “poter dire”, e di “sono qui”

sono spiccioli dentro una mano tesa a conca.

Allora

si lascia che il tempo riempia ,

si raccolgono sassetti,

si parla sottovoce con  ciò che resta,

si taglia un ulivo , si smuove la terra,

mandando la mente a ricordo di quella carezza ,

di tante ronfate, accucciati dormendo l’inverno.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

BEVANO EST

 

 

 

 

AREA PERSONALE

 
Contatore utenti connessi
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Maddalena.RobinLes_Fleurs_du_Mal79ariete512PerturbabiIefioredimielezuccheroVerveblacksoul73lubopoCuore.Nudocall.me.Ishmaelminieri.francescozapata71specchio5francesca_sivo
 

FACEBOOK