Creato da mrjnks il 28/08/2008

in vacanza

La vita umana è breve, ma io vorrei vivere sempre

 

 

Io sono ancora qua [ma non parlo del Blasco]

Ancora un passo indietro.


In attesa di comprendere al meglio le caratteristiche del tablet avuto in comodato d'uso, vi racconto come promesso nel post precedente come sono riuscito ad ottenere in comodato il suddetto tabket.


Facile.


Devo ringraziare il mio Capo che in risposta alla mia domanda sul come e dove poter aquistare un portatile possibilmente a rate in quanto ancora il mio portafoglio non si trova nella migliore forma, mi chiede che diavolo me ne faccia di un pc.
In breve tempo gli spiego che scrivo in un blog e che dal cellulare mi è impossibile postare, alchè incuriosito, mi chiede di farglielo vedere per rendersi conto di cosa sia un blog.
Detto fatto, i potenti mezzi dell'azienda si collegano in men che non si dica nel blog del BVZM e Lui ne rimane incuriosito tanto da chiedermi l'indirizzo così da poterlo visionare con calma nel tempo libero, se mai ne ha di tempo libero,

E così mi propone un tablet samsung niente male con la promessa di tenerlo in buona salute altrimenti dovrò rimborsarlo.
Ma ci mancherebbe, finalmente ho risolto il problema Blog e mai mi verrebbe in mente di maltrattarlo, non tanto per il rimborso, i soldi vanno e vengono, più vanno che vengono certamente, ma mi toglierei uno dei miei passatempi preferiti considerato che la mia fida Wilier Triestina e l'altrettanta fida kamera EOS non le ho al seguito.
E così eccomi quà, grazie al mio capo, successivamente Big_Luciano al secolo Luciano Pavone, Abruzzese di nascita e polacco per scelta che io ho avuto la fortuna di incontrare per un caso assolutamente fortuito ed inaspettato dandomi la possibilità non solo di poter scrivere sul blog, piuttosto i presupposti per poter ricominciare nuovamente una nuova vita degustando i sapori di questa mia nuova primavera.
Non lasciatevi ingannare dal nome [ mi sono permesso di prendermi qualche licenza nella speranza che non me ne abbia] nulla a che vedere con il malavitioso d'oltremare, anzi, siamo proprio agli antipodi, di lui posso dire che è di una gentilezza estrema e di una bontà certamente rara nonostante il suo successo, credo che tutto sommato, da quello che vedono i miei occhi ma sopratutto quello che "sento" a pelle, non sia cambiato affatto di quello che era prima di essere quello che è diventato e cioè....

...Big_Luciano è riuscito a creare, non senza poche difficoltà in quanto nessuno regala nulla e la manna come ben sappiamo è ormai da quasi quattro secoli che non cade più dal cielo, una azienda di importazione e distribuizione di prodotti alimentari Italiani.

Come dire, nessuno è profeta in patria, sceglie personalmente ed accuratamente tutti i prodotti che verranno poi inseriti nel catalogo di vendita dell'azienda, non solo, ha creato parecchi posti di lavoro, nel pieno rispetto delle leggi vigenti in questo paese garantendo la qualità e la genuinità nonchè a tenere alta la bandiera nazionale che molto ha da insegnare agli altri paesi in fatto di alimenti.
La merce in magazzino spazia in una gamma di prodotti partendo dai prodotti base come il semplice sale marino, che qui pare introvabile, le farine di vario tipo, la pasta  che non nomino per non fare pubblicità, i sughi i prodotti freschi come mozzarelle e formaggi sino agli insaccati e al prestigioso prosciutto crudo di Parma nonchè ad una altrettanta vasta gamma di di vini e birre, tutto rigorosamente Made in Italy, altro non aggiungo perchè sarebbe superfluo perchè il nome dell'Azienda, MilleSapori, dice già tutto.
Insomma, roba che a mio avviso, se Big_Luciano fosse nato in un'altro paese anzichè l'Italia, gli avrebbero già conferito una qualche onorificenza o quantomeno una laurea ad honorem in economia e commercio, ma si sa, la nostra è una nazione che nulla da per meritocrazia benzì per lecchineria e quest'ultima non mi pare proprio una delle doti del mio Capo..


Detto questo, sappiate che se mai vi trovaste in Polonia in vacanza e decidete di prendere una pizza, un piatto di pasta o semplicemente una birra nei nuerosissimi locali che troverete, tenete presente che per una abbondante percuentuale le materie prime provengono tutte da MilleSapori, e che molto probabilmente avrò preparato io la merce che rifornisce il ristorante o la pizzeria dove avete deciso di pranzare.. etiparepoco!!!!!!!
Altro non saprei aggiungere se non il solito...

Bevete con moderazione e guidate con prudenza.

 

- Sayonara -

Una curiosità la vorrei aggiungere, abbiamo una cosa in comune con  Big_Luciano.

Chi di voi si ricorda del post sull'anello di  Tutankamon ..????
La mia meraviglia è stata grande nel vederlo nell'anulare del mio capo, un'altro evento sincronistico?
Vi lascio con un aneddoto del mio conterraneo ma ben più importante e quantomai scettico Salvatore Quasimodo che in merito al soprannaturale soleva esprimere sempre questo pensiero...


" Non è vero, ...ma ci credo

...a la prox

 

 
 
 

Siamo alla frutta

Post n°441 pubblicato il 12 Luglio 2016 da mrjnks
 

Troppo tardi per postare decentemente, ma comunque sempre ottimo per collaudare il nuovo I-pod [a tempo debito vi svelerò]

Ultimamente causa dell'impossibilità di una connessione decente e sopratutto dei mezzi adatti per postare in questo dannatissimo portale [oserei dire fottutissimo ma, non solo non rientra nel mio vocabolario, sopratutto perchè non vorrei che i signori di libero se la prendessero a male]

Ad ogni modo  provo e riprovo sino a quando non mi scoccerò del complicato sistema di postaggio e inevitabilmente lo abbandonerò seguendo le orme di chi ben più prima di me ha capito e ha fatto fagotto.

E questo è quanto

A la prox, se mai ci sarà...

Chi vivrà vedrà, cantava Rino Gaetano.

- Sayonara -

 
 
 

Prove tecniche su i-pod

Post n°440 pubblicato il 08 Luglio 2016 da mrjnks
 

 

a volte..
a volte sognavo, da piccolo, leggendo i miei fumetti preferiti oggi ritornati alla ribalta grazie a tecnologie allora sconosciute, sognavo di vivere nel futuro.
Volevo essere come Capitan America, non tanto perchè bello forte e muscoloso, piuttosto perchè ha avuto la fortuna di fare un balzo temporale ritrovandosi nel bel mezzo di una nuova era ricca di tecnologia che gli permette nuovi orizzonti, ma sopratutto di vivere sempre.
Contavo gli anni che mi separavano dal tanto atteso e futuristico duemila, non riuscivano a stare in due mani e alla fine perdevo il conto...
Poi, improvvisamente, come tuffatomi, mi ci ritrovo dentro, impreparato, o forse sarebbe piú giusto dire che non ci hanno dato la giusta preparazione, fatto sta che la mia delusione è stata grande.
Probabilmente la causa posso imputarla alla mia data di nascita, la mia generazione, come disse il buon Gaber, ha fallito, generazione di transito io la chiamo perchè é collocata tra altre due, una troppo vecchia per capire il cambiamento, l'altra, troppo giovane per accettare la mia.
Alla fine, tirate le somme, non ho rimproveri da farmi, l'ho vissuta nel miglior modo a mia disposizione, ma sempre con una punta di rammarico per non aver raggiunto gli obiettivi prefissatomi, se mai ne ho avuti, ma posso dire con fermezza che in qualche modo, nel mio personalissimo modo, nonostante la brevità della vita umana, io, vivrò sempre.
E questo mi appaga del mio nascere in una generazione di transazione fallimentare.

 

-Sayonara -


 
 
 

un passo indietro [ma non sono i NegroAmaro]

Catania, alcuni mesi fa.. [una storia dentro un'altra]

passeggiavo come sempre con la mia bici [la fida Sport-U, una vecchia 28" recuperata in un garages e rimessa in sesto dal BVZM e che mi porta per le vie della città, che potrebbe sembrare la sigla dei fantomatici  U-Boat, i sommergibili  tedeschi del secondo conflitto mondiale terrore di tutte le marinerie alleate, ma non lo è. n.d.r.] per sbarcare il lunario in attesa di qualche lavoretto che mi permetta di continuare a sopravivvere e decido di fare un giro al porto luogo molto tranquillo dove si possono vedere gli ultimi veri avventurieri di questa terra nel pieno della loro attività di riassetto delle attrezzature e cioè i pescatori d'alto mare.

i loro visi scuri, marcati dal sole e dalla salsedine, ma anche dalla furia degli elementi quando vengono sorpresi da tifoni e tempeste e si ritrovano completamente soli in mezzo ad un mare non proprio amico.

Mi piace osservarli nel loro laborioso silenzio, con il viso stanco ma dagli occhi terribilmente luccicanti di energica vita, ricucire le reti strappate dagli scogli o dei relitti che ormai abbandano nei fondali del "Mare Nostrum" e chissà quali altre orribili cose riportano su queste reti, forse sono proprio queste ultime a creare un taglio nelle reti voluto da loro stessi per liberarsi rapidamente di qualcosa di molto più macabro di una carcassa di pesce, basta pensare l'incessante esodo di profughi che ancora si svolge pienamente nei nostri mari e non dà nessun segno di finire.

ma mentre penso a queste cose mi ritrovo nel molo di mezzogiorno dove la visuale del porto è a 360° e gli occhi sono attratti da qualcosa di insolito sui vecchi silos dove viene imagazzinato il grano e i cereali sia in entrata che in uscita che a mia memoria non c'era.

Tiro fuori dallo zaino la mia fida kamera EOS ed inizio a scattare da tutte le angolazioni, il resto deducetelo voi.

A la prox..


i silos di Vhils photo by Mrjnks


[photo Mrjnks su panoramio ]

Il murales di Vhils.

Alto come un palazzo di dieci piani, largo come un campo da calcio.

Queste le dimensioni monumentali dell’opera murale che sorge nel porto di Catania, sugli otto silos granari in cemento che dal 1960 definiscono, insieme all’Etna e alle cupole barocche, lo skyline della città.

Si tratta del murales più grande del mondo, dipinto dall’artista portoghese Alexandre Farto in arte Vhils.

L’opera pubblica, realizzata grazie alla Fondazione Terzo PilastroItalia e Mediterraneo, vuole celebrare l’incontro tra le culture che nei secoli hanno definito l’identità siciliana.

L’artista ha scelto di farlo con uno sguardo, quello dell’uomo ritratto, che volge ad oriente, verso l’Egitto, la Turchia, la Siria, la Giordania, il Libano.

E proprio in Libano Vhils realizzerà una seconda opera complementare alla prima, edificando un ponte immaginario attraverso il Mediterraneo. [fonte - La Sicilia quotidiano]

 

 - Sayonara -

 
 
 

intermezzo [il Guerriero "in Vacanza"]

Post n°438 pubblicato il 16 Marzo 2016 da mrjnks
 

" Umide malinconie " Andrea Guerrieri.

Vedi.
E' in queste umide
giornate di pioggia
che vorrei stare a parlarti
stesi su un letto
a ciancicare pistacchi y vino.
Profumavi della mia acqua,
la mia acqua di sale.
Non son più io che la annuso,
lo so.
Impossibile se pur lo è
immaginare le tue lenzuola
profumare per un altro.
Eppur questo accade.
Accade.
Le mie pietre che
mai hai indossato
Lo sanno.
Stipate e tristi.
Potevo allora regalarti
un viaggio a Cuba.
Quasi siempre amato.. El Comandante supremo.

(hasta Comandante!)

Storie già viste.
Storie uguali seppur diverse.
Storie che,
in una giornata umida come questa,
vorrei starne a parlare con te..................................... bimba.

hasta.

 

- Sayonara -

 

 
 
 
Successivi »
 

ULTIME VISITE AL BLOG

selvaggi_sentieritobias_shufflemarlow17barraversosudGiuseppeLivioL2gigliodamoremrjnkssols.kjaerPerturbabilemaresogno67ninograg1unaseriedinick1962undolceintrigo24pepedgl16deteriora_sequor
 

ULTIMI COMMENTI

notte, gi
Inviato da: maresogno67
il 20/07/2016 alle 22:38
 
secondo me siamo oltre la frutta.....
Inviato da: ninograg1
il 13/07/2016 alle 22:02
 
ciao, gi
Inviato da: maresogno67
il 13/07/2016 alle 21:43
 
Rini forever
Inviato da: mrjnks
il 12/07/2016 alle 23:45
 
Grande Rino! ciao, gi
Inviato da: maresogno67
il 12/07/2016 alle 23:27
 
 
 

 i bambini sperduti sono

 

Italiano

Polacco

Inglese

       日本語    

来て見てください。 

   Creative Commons License   

Traslate

 

Protected by Copyscape _nline Infringement Checker

parade

In classifica

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 

お友達と遠く離れた
gli amici fuori sede
visita i loro blog

Fisch&Cips Fisch&Chips Gli Eurocobra sono tra noi

The best MrjnksPhoto In Vacanza su Panoramio

 In Vacanza su flickr

Image Hosted by ImageShack.us Cristalli di Carbonio

Shikanù Shikanù - Artista Poeta
- Regina del buio e della luce -

 

Map

free counters